Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Baustelle - Amen (2008)


  • Please log in to reply
610 replies to this topic

#541 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2008 - 18:46






Non l'ho mai visti dal vivo, ma quello che leggo in giro è sono sempre stati mediocri dal vivo, soprattutto lui...


io parlo di due anni fa... era il tour promozionale del disco "amen"
e bianconi non aveva di sicuro la voce tremula e incerta del concerto del primo maggio... fidati


Forse di "La Malavita"...;)


era chiaramente un lapsus  :)
  • 0

#542 khonnor

khonnor

    xy

  • Validating
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16811 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2008 - 20:15

Visti a Bologna, Estragon esaurito. Sicuramente un ottimo concerto, molto divertente e partecipato. Unica pecca un finale leggermente moscietto e il fatto che non hanno suonato 'Arriva lo yeye' :-* :-* :-*
  • 0

noncuranti della fine, del calore, di poterci sciogliere.

or | mail


#543 Austerlitz

Austerlitz

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 232 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2008 - 16:42

Comprato ieri perché ricordavo, erroneamente, che sarebbero stati ospiti stasera ad una delle serate finali di "Musicultura" a Macerata (dalle mie parti); invece la loro presenza era prevista per l'altro ieri e quella serata è stata annullata per maltempo.

Lo trovo un disco semplicemente meraviglioso, di altissimo livello, sia per la musica sia per i testi, al tempo stesso caustici e struggenti, sempre molto intelligenti (anche troppo a volte). L'unico pezzo che non mi piace è (ebbene sì!) "Baudelaire".

Anche il fatto che Rachele Bastreghi, abbia più spazio, sia nelle composizioni sia nell'esecuzione, trovo che aggiunga alla musica del gruppo.

Sì, sono dei citazionisti: ma sono eleganti, raffinati, non banali né elitari. Già "La malavita" mi era piaciuto molto; "Amen" forse mi piace leggermente meno, ma, se dovessi dargli un voto, sarebbe un otto e mezzo.


Una vera boccata d'ossigeno nell'asfittico panorama del nostro mondo artistico e culturale.

Poi certo, ci saranno non pochi che li stroncheranno per darsi arie da intenditori colti, che la sanno più lunga.

Ma francamente me ne frego.
  • 0

#544 pkdick67

pkdick67

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 31 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2008 - 17:36

l'ho comprato, l'ho sentito, ho comprato "malavita", i bambini ne vanno pazzi, io discretamente pure, mia moglie se sente "alfredo" si mette a piangere come una fontana, ( ed io pure di nascosto) perchè è una canzone memorabile per una delle immagini impresse nella retina di ogni "circa quarantenne",
insomma è un bel disco, ritmo , melodia arrangiamenti, intelligenza pure se un tanto al chilo, solo rare "Miettate" eccessive
ma che cazzo pretendete dalla musica pop ?
nel campo io non ho sentito roba decente in inglese ultimamente 
  • 0

#545 Austerlitz

Austerlitz

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 232 Messaggi:

Inviato 26 giugno 2008 - 22:33

Più lo sento e più mi piace.

Ho quarant'anni e non mi capita spesso di mandare in rotazione un cd recente.

Rispetto agli altri cd trovo che i Baustelle abbiano sviluppato una vena lirica e struggente, soprattutto in certe canzoni, per esempio.

Un disco molto vicino al capolavoro.
  • 0

#546 Greed

Greed

    round control to major troll

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12754 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2008 - 09:34

Io i loro dischi li ho ascoltati tutti, almeno una volta l'uno (che è poco, ma molte canzoni le ho riascoltate diverse volte).
Non mi hanno mai fatto impazzire, ma non mi dispiacciono neanche. Sinceramente l'ultimo disco è quello che mi è piaciuto di meno, anzi mi è piaciuto molto poco, sia per le musiche, e anche per i testi che penso di non capire  ::)
Ora che ho letto questi commenti positivi, cercherò di ascoltarlo più attentamente.

L'unico pezzo che non mi piace è (ebbene sì!) "Baudelaire".


Questo secondo me è proprio orrendo!

  • 0

#547 Rodja

Rodja

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 667 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2008 - 10:22

secondo me questo è il disco più debole dei Baustelle.
"Baudelaire" lo trovo un dei migliori episodi, insieme ad "Antropophagus", "Colombo" e "Alfredo". Il resto sono riempitivi, quando non robaccia ("L'aereoplano" sembra, al meglio, un pezzo della pausini)
"Il Sussidiario" e "La Malavita" sono altra cosa (e anche La Moda Del lento- Arriva lo Ye'-Ye'  :-* )


  • 0

#548 sanctio

sanctio

    Michele Saran

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3704 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2008 - 10:58

per quanto mi riguarda, questo è il loro più lambiccato, quasi rococò. ciò implica che produttori e arrangiatori abbiano svolto praticamente il grosso del lavoro: cosa del tutto confermata dal vivo, venerdì sera, in cui apparivano mediocri tanto tecnicamente quanto dal punto di vista della tenuta del palco.

mik
  • 0

#549 clapat71

clapat71

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1249 Messaggi:

Inviato 03 luglio 2008 - 14:21

l'ho comprato, l'ho sentito, ho comprato "malavita", i bambini ne vanno pazzi, io discretamente pure, mia moglie se sente "alfredo" si mette a piangere come una fontana, ( ed io pure di nascosto) perchè è una canzone memorabile per una delle immagini impresse nella retina di ogni "circa quarantenne",


'alfredo' è il motivo per cui non riesco proprio ad aver voglia di sentirlo. mi dispiace, ma è un trauma che non ho ancora superato, da bravo 'circa quarantenne'
  • 0

#550 Guest_lorenzo s._*

Guest_lorenzo s._*
  • Guests

Inviato 28 luglio 2008 - 12:29

"Amen" è il mio disco pop dell'anno, insieme a "Velocifero" dei Ladytron. La mia preferita è sicuramente "Il liberismo ha i giorni contati", peccato non l'abbiano fatta singolo...mi immagino i liceali a cantare in coro "aveva un sogno stupido/un nucleo armato terroristico", un po'come quando tutta Italia cantava "lo stile dionisiaco che fu pre-alessandrino" di Battiato. In effetti i momenti migliori di questo disco mi rievocano il grande guru catanese.

#551 alcatr4z

alcatr4z

    utente provinciale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2142 Messaggi:
  • LocationMatera

Inviato 24 agosto 2008 - 11:44

"Amen" è il mio disco pop dell'anno, insieme a "Velocifero" dei Ladytron. La mia preferita è sicuramente "Il liberismo ha i giorni contati", peccato non l'abbiano fatta singolo...mi immagino i liceali a cantare in coro "aveva un sogno stupido/un nucleo armato terroristico", un po'come quando tutta Italia cantava "lo stile dionisiaco che fu pre-alessandrino" di Battiato. In effetti i momenti migliori di questo disco mi rievocano il grande guru catanese.


Sì, specie in Antropofagus Bianconi pare scimmiottare, in modo del tutto personale e riuscito, Franco Battiato.
  • 0

#552 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7453 Messaggi:

Inviato 12 settembre 2008 - 09:05

dopo mesi dall'uscita e decine di pagine di thread, finalmente (?) per caso (!) l'ho ascoltato anch'io.
ma che dire...non mi dispiace affatto!
sarà l'effetto della mattina dopo, però lo trovo molto gradevole. per quanto riguarda i pareri discordanti su Baudlaire io mi metto dalla parte degli osannatori (forse ho usato una parola troppo forte, ma mi sembrava il giusto contrario di detrattori).

vabbè, ho parlato, amen
  • 0

#553 Guest_Eleanor Rigby_*

Guest_Eleanor Rigby_*
  • Guests

Inviato 12 settembre 2008 - 09:06

....io continuo a preferire "la Malavita"...
Cuore di tenebra su tutte.

#554 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7453 Messaggi:

Inviato 13 settembre 2008 - 20:38

dopo mesi dall'uscita e decine di pagine di thread, finalmente (?) per caso (!) l'ho ascoltato anch'io.
ma che dire...non mi dispiace affatto!
sarà l'effetto della mattina dopo, però lo trovo molto gradevole. per quanto riguarda i pareri discordanti su Baudlaire io mi metto dalla parte degli osannatori* (forse ho usato una parola troppo forte, ma mi sembrava il giusto contrario di detrattori).

vabbè, ho parlato, amen


*"estimatori", ho trovato la parola giusta...:P
  • 0

#555 stan

stan

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 244 Messaggi:

Inviato 23 settembre 2008 - 13:26

per apprezzarlo, ho dovuto ri-ascoltarlo più volte...su pressanti insitenze di un mio amico, che ora non posso che ringraziare
si, effettivamente La malavita è ad un livello un po' superiore, ma comunque non mi sentirei di dire che Amen contenga "robaccia"; i primi due singoli usciti non sono affatto male, ma su tutte anche io metterei Il liberismo ha i giorni contati. per quanto riguarda Baudelaire, mi metto tra gli "estimatori"
  • 0

#556 nicholas_angel

nicholas_angel

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1645 Messaggi:

Inviato 23 settembre 2008 - 15:29

I baustelle hanno cercato di unire i suoni lirici, corposi e orchestrali de La Malavita con quelli più synth, electro ( e retrò), ma non meno affascinanti di La moda del lento. Il risultato è notevole ed è uno dei dischi che più ho ascoltato quest'estate. Certo, un pezzo come l'Aeroplano era perfettamente evitabile, ma i tre singoli, Antropophagus, L e la Ghost track Spaghetti western sono quasi da antologia. Non male
  • 0
Immagine inserita

#557 Guest_ThomasMiller_*

Guest_ThomasMiller_*
  • Guests

Inviato 19 gennaio 2009 - 00:42

Enfatico quanto una posa di Mussolini.
Preferivo decisamente il sound più asciutto de La Malavita.
Alcuni testi non mi convincono per niente ed il citazionismo
dei Franz Ferdinand frantuma le palle.
Ridondante, ripetitivo, pretenzioso.
Antropopaghus e L'uomo del Secolo i migliori episodi.
Voto: 5

#558 aries

aries

    Watcher of the skies.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4415 Messaggi:
  • LocationInland Empire

Inviato 04 giugno 2009 - 11:29

uppino (perdonatemi) per linkare questo.
Che ne pensate? :D
  • 0
Electro alt-kraut ambient dreamy wave post worldgazer.
Immagine inserita

Questo sopra è un fumetto che ho appena pubblicato. Più info qui.
Qui c'è il mio Rym. Il sito coi miei lavori è invece qui.

#559 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 04 giugno 2009 - 12:53

uppino (perdonatemi) per linkare questo.
Che ne pensate? :D


che va beh, Bianconi è una dickhead abbastanza palese, ma comunque per giustificarsi tutto quel livore deve aver come minimo trombato la sorella dell'autore/trice  asd
  • 0

#560 bosforo

bosforo

    ¬`¬`

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19668 Messaggi:

Inviato 04 giugno 2009 - 13:00

uppino (perdonatemi) per linkare questo.
Che ne pensate? :D


la voglio redattrice di Ondarock, subito!  :-* :-* :-*



Edit: ahhaha non avevo visto in fondo all'articolo... ag: Baustelle, morte cerebrale, Musica

asd asd asd non avrei saputo scrivere meglio perché questo gruppo è il male del pianeta
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq