Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Baustelle - Amen (2008)


  • Please log in to reply
610 replies to this topic

#481 Pierrotelaluna

Pierrotelaluna

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5349 Messaggi:

Inviato 31 marzo 2008 - 12:59

Mi spiegate come ascoltare "No Steinway" e "Spaghetti western"?
Credevo fossero ghost track ma a fine quindicesima canzone l'impianto stoppa e basta.
L'ho messo nel pc ma non me le legge e nemmeno me le trova.
Sul libretto c'è scritto: "In negativo:" i titoli delle canzoni citate.
Non è che devo rapire i tre Baustelle e farmele suonare?
  • 0
Ti ritiri tu? Tiritirità?
Tannen, io ti maledico.

#482 Plozzer

Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5394 Messaggi:

Inviato 31 marzo 2008 - 14:02

"In negativo:"


Magari devi mettere in pausa il cd a 0'00" della traccia 1 e da lì premere "rewind".
  • 0

Whatever you do, don't


#483 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 31 marzo 2008 - 18:13

oggi ho sentito alla radio il nuovo singolo, "Colombo".
il riascolto ha confermato ciò che ne avevo pensato sentendolo la prima volta, e cioè davvero un bel pezzo, con un gran "tiro" e soprattutto molto radiofonico, se vogliamo.
in effetti mi stupisco: avrebbe potuto essere benissimo questo il primo singolo di "Amen", e in quel caso l'avrei trovato molto più "fresco" e originale che rispetto a "Charlie fa surf". Dico di più: probabilmente avrei pensato di sicuro molto meglio dell'album in toto (per dire, magari avrei potuto anche affrontare il rischio di comprarlo originale invece che andare sul sicuro e maste*****rlo), meglio di quanto fatto sentendo un pezzo che, a conti fatti, è invece uno dei più deboli dell'insieme.
La mia sensazione è che "Charlie" sia stato scritto pensandolo appositamente come singolo di lancio di "Amen" e puntando sull'effetto "La guerra è finita", visto che tutto sommato di quel pezzo ne è un calco bello e buono.
  • 0

#484 Pierrotelaluna

Pierrotelaluna

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5349 Messaggi:

Inviato 01 aprile 2008 - 00:01

invece che andare sul sicuro e maste*****rlo)


Come dici scusa?? Cosa hai fatto?

Tu riesci a sentirle con il disco maste*****to "No Steinway" e "Spaghetti Western"?
Comunque domani provo con la tecnica di Plozzer, anche se ho provato una cosa simile ma niente da fare.
  • 0
Ti ritiri tu? Tiritirità?
Tannen, io ti maledico.

#485 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 01 aprile 2008 - 13:19


invece che andare sul sicuro e maste*****rlo)


Come dici scusa?? Cosa hai fatto?

Tu riesci a sentirle con il disco maste*****to "No Steinway" e "Spaghetti Western"?
Comunque domani provo con la tecnica di Plozzer, anche se ho provato una cosa simile ma niente da fare.


guarda, ti dico, non volevo maste******lo proprio perchè so che non si può maste******e in quanto maste******e è illegale e dunque se maste****i un disco proprio perchè è maste*****to non lo compri originale ma bensì cosa fai? lo maste****i... ecc ecc  asd asd asd

cmq no, non ci sono le ghost tracks.
ed infatti è pure questo il motivo per il quale, scherzi a parte, penso che alla fine me lo comprerò originale (l'altro è la splendida copertina, ma questo va da sè).
  • 0

#486 Panfilo Maria Lippi

Panfilo Maria Lippi

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3100 Messaggi:

Inviato 01 aprile 2008 - 13:26

"Spaghetti Western" fa cagare tantissimo, comunque.
  • 0

#487 signora di una certa età

signora di una certa età

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19559 Messaggi:

Inviato 01 aprile 2008 - 14:09

L'influenza maggiore che sento in questo disco è quella di Cesare Cremonini
  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#488 Pierrotelaluna

Pierrotelaluna

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5349 Messaggi:

Inviato 04 aprile 2008 - 10:09

maste*****ato


Ah, ora ho capito cosa volevi dire. Tu intendevi che hai un disco *****rizzato. Aaaaaaah.
Però forse si sentono anche a te i due pezzi in negativo.
Ho usato il metodo Plozzer, e funziona. Indietro di circa cinque minuti a partire dallo zero.
Ma quale mente può pensare di fare una cosa del genere!

L'influenza maggiore che sento in questo disco è quella di Cesare Cremonini


Ma no dai!
Non ho nulla contro Cremonini, penso che faceva del buon pop. A me non piaceva quasi per nulla, però nelle sue canzoni ci metteva un tocco di stile che lo distingueva dagli altri. Anche se, che fine ha fatto?
Ma in "Amen" non ci trovo niente di Cremonini. Voglio dire, "Vespa special", o di qualche altra sua ballata. Lontani un mondo. Io nei dischi dei Baustelle ci sento solo i Baustelle.
  • 0
Ti ritiri tu? Tiritirità?
Tannen, io ti maledico.

#489 Plozzer

Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5394 Messaggi:

Inviato 04 aprile 2008 - 12:05

Ma quale mente può pensare di fare una cosa del genere!


Non sono mica stati i primi, eh.
  • 0

Whatever you do, don't


#490 sanctio

sanctio

    Michele Saran

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3706 Messaggi:

Inviato 04 aprile 2008 - 12:29

I Baustelle li sento, con gli ultimi due lavori, come un gruppo da singoli. Quelli che fanno mi piacciono peraltro molto, anche se la perla del disco, se si eccettua la coda finale, è Baudelaire, con quel suo incedere funky mi fa impazzire.. ;)


fusione di technorock e urban non riuscita (e inutilmente portata avanti per 6 e rotti minuti). la traccia più skippabile dell'albo. imho la migliore è la ballata retro-dada di "panico!".

mik
  • 0

#491 Disposable Hero

Disposable Hero

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3768 Messaggi:

Inviato 05 aprile 2008 - 14:30

Sentiti ieri dal vivo al Palapartenope. Non potrei dire la scaletta ché conoscevo solo le vecchie e i singoli di Amen (più Alfredo).

Concerto piacevole. Breve, ma buono. Non sono delle cime a suonare e lo dice lo stesso Bianconi in ogni intervista, ma ne è valsa la pena.
Non capisco tutte quelle cazzate sul fatto che se la tirino. Magari al nord siete un pubblico di merda, ma qui erano socievoli e visibilmente timidi. Per quello che ho capito guardando i live, quando non devono suonare davanti a troppa gente, rendono di più. Sono timidi, appunto. Del resto chi se la tirerebbe ammettendo "non sappiamo suonare benissimo"? Bah.

Hanno fatto di sicuro Gomma (un pezzetto), La canzone del riformatorio, Sergio, I provinciali, La guerra è finita, Il corvo Joe, Alfredo (Senza parti di tastiera), Bruci la città (o come cacchio si chiama), Charlie fa surf. Meno di un'ora e mezza con pochissimi minuti (neanche il tempo di una sigaretta) di spacco.
  • 0

#492 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17704 Messaggi:

Inviato 05 aprile 2008 - 15:18

Sentiti ieri dal vivo al Palapartenope. Non potrei dire la scaletta ché conoscevo solo le vecchie e i singoli di Amen (più Alfredo).

Concerto piacevole. Breve, ma buono. Non sono delle cime a suonare e lo dice lo stesso Bianconi in ogni intervista, ma ne è valsa la pena.
Non capisco tutte quelle cazzate sul fatto che se la tirino. Magari al nord siete un pubblico di merda, ma qui erano socievoli e visibilmente timidi. Per quello che ho capito guardando i live, quando non devono suonare davanti a troppa gente, rendono di più. Sono timidi, appunto. Del resto chi se la tirerebbe ammettendo "non sappiamo suonare benissimo"? Bah.

Hanno fatto di sicuro Gomma (un pezzetto), La canzone del riformatorio, Sergio, I provinciali, La guerra è finita, Il corvo Joe, Alfredo (Senza parti di tastiera), Bruci la città (o come cacchio si chiama), Charlie fa surf. Meno di un'ora e mezza con pochissimi minuti (neanche il tempo di una sigaretta) di spacco.


Eccomi.

Concertino di poco più di un'ora segnato da un'acustica pietosa. 

Loro tre dal vivo son capaci, ma a mio avviso dovrebbero scaricare il bassista, ancorato al batterista come un binario, senza fornire assolutamente emozionalità allo strumento. Una salma di session man.

Fatto il mio solito preambolo funky bass, Francesco Bianconi è senza dubbio l'anima del gruppo, un ragazzo timidissimo. Ho avuto l'occasione (e la gioia immensa) di conoscerlo un paio d'ore prima dell'evento. Raccolto nel suo cappuccio ha lasciato che parlasse con me sempre la dolce e disponibile Rachele, quasi impaurito ha accennato un unico ma caloroso sorriso durante l'incontro. Solo quando l'ho visto tremare sul palco mentre accordava il suo strumento ho realizzato pienamente il suo atteggiamento. Confesso che dal vivo traspare ancor di più la sua tremenda vocazione per pezzi più "soffusi", in un certo senso più cantautorali, meno rock, ecco.

E' riuscito a farmi volare con "Bruci La Città", stravolta acusticamente, e "Sergio", per il sottoscritto i due momenti più belli del minilive.

Lei è parsa molto più spigliata, più sicura di sè, è riuscita a intonare ogni vocalizzo alla grande, senza lasciarsi condizionare mai da un insano trasporto live autoreferenziale, pur avendo l'ugola davvero bella calda. Ha un'attitudine rock molto smaniosa quando siede (?) alla tastiera, inoltre riesce a incanalarsi benissimo con il Bianconi in ogni passaggio.

Bravi, ma possono e devono far meglio, magari rivedendo alcune sfumature propriamente live, come le linee di basso monotone e assolutamente prive di anima o la scarsa imprevedibilità da concerto che a tratti rende il tutto poco spiazzante.

Un bel sette. Hanno la possibilità di migliorare enormemente il loro live appeal, e devono migliorarlo. Sù, un pò di coraggio, forse quella bottiglia di Montepulciano sbandierata ala fine dell'esibizione andrebbe usata un tantino anche per disinibirsi. ;)



  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#493 Disposable Hero

Disposable Hero

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3768 Messaggi:

Inviato 05 aprile 2008 - 15:24

Ho avuto anche io l'impressione che Bianconi sia molto portato per una musica più "popolare".
In certi passaggi mi venivano alla mente De Gregori e Guccini. E le feste dell'Unità con l'odore di panino con salsiccia. Non è molto edificante, ma è la sensazione che ne ho ricevuto.

Rachele è femmina e dolcissima, altro che lesbica-frigida-che-se-la-tira. Io e la mia ragazza siamo d'accordo sul fatto che ce la scoperemmo selvaggiamente.
  • 0

#494 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 05 aprile 2008 - 20:03


Rachele è femmina e dolcissima, altro che lesbica-frigida-che-se-la-tira. Io e la mia ragazza siamo d'accordo sul fatto che ce la scoperemmo selvaggiamente.


olè
  • 0

#495 alcatr4z

alcatr4z

    utente provinciale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2142 Messaggi:
  • LocationMatera

Inviato 06 aprile 2008 - 12:10

Sentiti ieri dal vivo al Palapartenope. Non potrei dire la scaletta ché conoscevo solo le vecchie e i singoli di Amen (più Alfredo).

Concerto piacevole. Breve, ma buono. Non sono delle cime a suonare e lo dice lo stesso Bianconi in ogni intervista, ma ne è valsa la pena.
Non capisco tutte quelle cazzate sul fatto che se la tirino. Magari al nord siete un pubblico di merda, ma qui erano socievoli e visibilmente timidi. Per quello che ho capito guardando i live, quando non devono suonare davanti a troppa gente, rendono di più. Sono timidi, appunto. Del resto chi se la tirerebbe ammettendo "non sappiamo suonare benissimo"? Bah.

Hanno fatto di sicuro Gomma (un pezzetto), La canzone del riformatorio, Sergio, I provinciali, La guerra è finita, Il corvo Joe, Alfredo (Senza parti di tastiera), Bruci la città (o come cacchio si chiama), Charlie fa surf. Meno di un'ora e mezza con pochissimi minuti (neanche il tempo di una sigaretta) di spacco.


Sentiti ieri a BAri, concerto carino, che dal vivo non rendano molto lo sapevo, però ieri non li ho trovati così malvagi. Baudelaire è un pezzaccio della madonna, peccato per il pochissimo spazio riservato ai lavori antecedenti alla Malavita. Però c'è da dire che "La CAnzone del Parco" l'hanno suonata davvero male, pezzi come "La canzone del riformatorio" meritano più spazio e l'arrangiamento per lo stralcio di "Gomma" è stato penoso!

Non credo che andrò mai più ad un loro concerto a pagamento, ma Amen me lo compro!
  • 0

#496 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 06 aprile 2008 - 18:10


Sentiti ieri a BAri, concerto carino, che dal vivo non rendano molto lo sapevo, però ieri non li ho trovati così malvagi. Baudelaire è un pezzaccio della madonna, peccato per il pochissimo spazio riservato ai lavori antecedenti alla Malavita. Però c'è da dire che "La CAnzone del Parco" l'hanno suonata davvero male, pezzi come "La canzone del riformatorio" meritano più spazio e l'arrangiamento per lo stralcio di "Gomma" è stato penoso!

Non credo che andrò mai più ad un loro concerto a pagamento, ma Amen me lo compro!


quando si dice la coerenza... :D :D :D
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#497 Alex

Alex

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 44 Messaggi:

Inviato 06 aprile 2008 - 19:24

Non credo che andrò mai più ad un loro concerto a pagamento, ma Amen me lo compro!

anch'io c'ero ed ho pensato la stessa cosa...più che altro
per le condizioni devastanti del luogo...per quei fottutissimi stronzi
che invece di stare al concerto dei baustelle credevano di essere
ad un concerto dei sex pistols, per la pessima acustica ed i muri
ed il pavimento che grondavano sudore.
quanto alla scaletta...è vero, pochissimo spazio al vecchio repertorio
e le ultime canzoni incollate tra loro. sembrava quasi avessero fretta di andarsene e così no...non li reggo più neanche io.
e poi il bianconi...signori...e vabbè che sei timido...
ma se devi dire l' unica frase della serata che sarebbe
"siete bellissimi complimenti alle vostre mamme"
cioè...vai a cagare...
  • 0

#498 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 06 aprile 2008 - 21:48

li vidi nel giugno 2006 aggratis ad Umbertide, e a quanto ricordo fecero davvero un bel concerto... sarà che all'epecha promuovevano "La Malavita" (ahhhh) e quindi il set era più centrato su quel disco, però anche a livello di esecuzione non mi sembrarono affatto steccare un colpo. suonarono bene, insomma. e bianconi e la bastreghi fecero la loro discreta figura.
  • 0

#499 Panfilo Maria Lippi

Panfilo Maria Lippi

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3100 Messaggi:

Inviato 06 aprile 2008 - 21:55

Io e la mia ragazza siamo d'accordo sul fatto che ce la scoperemmo selvaggiamente.


Ad avercene di donne così.
  • 0

#500 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 37603 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 06 aprile 2008 - 22:02

Rachele è femmina e dolcissima, altro che lesbica-frigida-che-se-la-tira. Io e la mia ragazza siamo d'accordo sul fatto che ce la scoperemmo selvaggiamente.


A livello di triangolo-pensiero stupendo o individualmente  ???
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq