Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Elezioni Politiche 13/14 Aprile 2008 (Sondaggio) (Nuovo! Rivotate!)


  • Please log in to reply
3173 replies to this topic

Sondaggio: A quale formazione politica destinerete il vostro voto alle prossime elezioni politiche? (261 utente(i) votanti)

A quale formazione politica destinerete il vostro voto alle prossime elezioni politiche?

  1. Votato Popolo Delle Libertà (Berlusconi) (20 voti [7.04%])

    Percentuale di voti: 7.04%

  2. La Destra (Santanché) (6 voti [2.11%])

    Percentuale di voti: 2.11%

  3. Lega Nord (Berlusconi) (5 voti [1.76%])

    Percentuale di voti: 1.76%

  4. UDC (Casini) (3 voti [1.06%])

    Percentuale di voti: 1.06%

  5. Partito Democratico (+ IDV) (Veltroni) (146 voti [51.41%])

    Percentuale di voti: 51.41%

  6. Radicali (Bonino) (18 voti [6.34%])

    Percentuale di voti: 6.34%

  7. Votato La Sinistra Arcobaleno (Bertinotti) (23 voti [8.10%])

    Percentuale di voti: 8.10%

  8. UDEUR (Mastella) (1 voti [0.35%])

    Percentuale di voti: 0.35%

  9. SDI (Boselli) (3 voti [1.06%])

    Percentuale di voti: 1.06%

  10. Altro (14 voti [4.93%])

    Percentuale di voti: 4.93%

  11. Votato Non andrò a votare! (44 voti [15.49%])

    Percentuale di voti: 15.49%

  12. La Rosa Bianca (1 voti [0.35%])

    Percentuale di voti: 0.35%

Voto I visitatori non possono votare

#3121 White Duke

White Duke

    facente parte dell'élite

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16289 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 09:35

tutto molto giusto, ma quello che a me stupisce (o meglio, che mi fa ribrezzo e anche un po' paura) è che il nord crede ancora, anzi più che mai, al fatto che gente come Bossi, Maroni, Calderoli o Castelli possa (= voglia) risolvere realmente i loro piccoli e grandi problemi.. è vero che dal 1994 sono cambiate tante cose. ma i suddetti personaggi non mi pare abbiano subito grosse evoluzioni, a parte le loro figure a dir poco misere come ministri della repubblica su cui sputano sopra a ogni occasione


Sì Mauro, ma non sottovalutare quello che succede nelle amministrazioni locali del Nord. Due esempi: dei campi nomadi il centrosinistra ha dato impressione di fregarsene (con il fattivo contributo dei vari arcobaleni con cui sono tuttora alleati), mentre la Lega è sul territorio a far pressione per gli sgomberi; nel varesotto c'e' gente in cassa integrazione per la faccenda Sea, e anche lì, loro sono stati gli unici a scendere in piazza. Sono questi i primi problemi cui la gente vuole risposta, gli frega 'na sega se poi Calderoli va a tirare i ruttazzi in Parlamento.  :D
  • 0
"No matter how high are one's estimates of human stupidity, one is repeatedly and recurrently startled by the fact that: a) people whom one had once judged rational and intelligent turn out to be unashamedly stupid b) day after day, with unceasing monotony, one is harassed in one's activities by stupid individuals who appear suddenly and unespectedly in the most inconvenient places and at the most improbable moments" (Carlo M. Cipolla)

#3122 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 09:43

ma i suddetti personaggi non mi pare abbiano subito grosse evoluzioni, a parte le loro figure a dir poco misere come ministri della repubblica su cui sputano sopra a ogni occasione



non dovrei scriverlo ma tu non hai idea di quanto siano prepotenti e cafoni i leghisti che "abitano" in via Filzi e in via Pola.
molti impiegati, funzionari, quando li vedono arrivare (alcuni "scortati" da personaggi che sembrano usciti da Il Padrino di Coppola) dicono "arrivano i vichinghi".
non li sopporta nessuno; arrivano lì e sembrano i padroni, come se il Pirellone fosse loro.
e meno male che la Regione è in mano ai ciellini (per certi versi pure peggio dei leghisti), altrimenti... figurati con Castelli governatore.
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#3123 Guest_Ortodosso_*

Guest_Ortodosso_*
  • Guests

Inviato 18 aprile 2008 - 09:51

Si può dire che alla fine il risultato delle elezioni non è stato così male?

- pochi partiti
- fuori i comunisti
- fuori Mussi e gronghi di mare simili
- fuori i fascisti
- fuori dal governo gli statalisti della destra sociale AN e dell'UDC/Mastella
- fuori Boselli

Anche il governo che si prospetta è uno dei migliori possibili dato il materiale umano a disposizione, specialmente se tirano dentro Ichino, e nonostante amebe tipo Prestigiacomo. E i componenti dovrebbero scendere da 102 a 60.   Mi sembra giusto dare la presidenza della camera alla Lega ed al Senato a qualche altro impresentabile, ottimo modo per tenerli zitti e contenti (cosa cazzo conta un presidente della camera nell'andamento di un Paese?Sarebbero queste le cose di cui scandalizzarsi?).

Ha ragione l'Economist l'altro ieri quando dice che questa è un'opportunità di riscatto per Berlusconi ancora maggiore rispetto al 2001: senza statalisti è un imperativo fare le riforme liberali e liberiste che servono per evitare di sprofondare definitivamente. Si potrebbe persino nutrire la speranza che Tremonti torni alla ragione. E le soluzioni di dare via gli slot di Malpensa prospettate dalla Lega sono buone, sperando che la piantino anche loro coi dazi anti-Cina.

Attenzione perché qualcosa di buono si può fare senza rotture di coglioni se non qualche piazzata.

p.s.: ho sentito prese in giro di Meloni e Maroni, i quali per operato in Parlamento e Governo mi paiono decenti e ben al di sopra della media generale del Parlamento.

p.p.s.: la Sea tuttavia deve morire tutta

#3124 Russian

Russian

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5917 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 10:44




...Attenzione perché qualcosa di buono si può fare senza rotture di coglioni se non qualche piazzata....



Si si,tanti bei discorsi ma se Berlusconi inizia a parlare di "Federalismo Solidale" anzichè di "Federalismo Fiscale" per convincere la Lanzillotta ad'abbassarsi una spallina (anche se sappiamo che usiamo questa metafora strip per indicare gli enormi interessi trasversali del partito meridionalista),almeno con la Lega al fianco fa poca strada.
  • 0

Qua sul forum non è mai sbarcato un povero profugo o un povero clandestino, ovviamente.

Ma è approdato dopo lunga deriva un bisognoso di un qualche aiuto, magari non lo ha chiesto, poverino aveva evidenti sbandamenti emotivi oltre che psicologici...ha chiesto di essere cancellato perchè gli sono arrivati solo calci in faccia, derisione e manifestazione di fastidio per la sola presenza...che per lorsignori significava rompere l'idilliaca armonia tipica degli attaccabrighe benpensanti, la fottuta rogna di dover leggere ( chissà perchè poi ) le sue inestricabili parabole di giochi di parole fatte per liberare il proprio pensiero...e ovviamente l'invasione del loro territorio.

 

W la solidarietà. Quella vera !


#3125 ouspen

ouspen

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1011 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 11:08



Un altro enorme problema della sinistra "estrema" è riuscire a capire che certi tempi e certe ideologie sono finiti, morti e sepolti. Che l'imprenditore non è solo il nemico dell'operaio o dell'impiegato. Che se questo è salariato, cioè percepisce un salario o stipendio, chi glielo paga è l'imprenditore, è l'impresa. E odiare l'impresa, mettere i bastoni tra le ruote, ipertassare l'impresa, impedire lo sviluppo, parlarne male in ogni occasione, in ultima (ma neanche tanto) analisi toglie proprio lo stipendio al lavoratore dipendente. Impedire di crescere all'impresa significa impedire di crescere ai suoi stessi dipendenti.
Lo stipendio non si paga da solo e non lo paga lo Stato, lo paga l'impresa. Il posto di lavoro non nasce sotto i cavoli, lo da l'impresa.
Se poi aggiungiamo che almeno il 60-70% degli imprenditori al nord sono ex operai o dipendenti in genere (quindi il sogno dell'operaio del nord è comunque mettersi in proprio), ecco che il quadro è completo. Ecco spiegato perché il lavoratore dipendente votava a sinistra si è rotto le palle e ha votato lega.
Poi se vogliono diano pure tutta la colpa a Veltroni e alla sua scelta di correre da solo (o come dicono loro di inseguire la destra sul suo terreno). Contenti loro di prendere musate nel muro...


Delirio.

cosa vorresti dire? sicuramente sei il classico figlio di papà che sta ancora studiando,con in tasca la carta pre-pagata da mammina. vai a lavorare!!!!


http://it.youtube.co...h?v=GqHPcMLZHAg
  • 0

#3126 Guest_Orpheus_*

Guest_Orpheus_*
  • Guests

Inviato 18 aprile 2008 - 11:23



Quant'e' bello stare oltreoceano..

rimani lì, nessuno sente la tua mancanza...

salutami pikachu ...

Me fai ride.

sapessi tu...

comunque, cambia look, i pokémon  sono ormai fuori moda, qui vanno fortissimo le winx .
pensaci, avresti anche il torbido fascino dell'ambiguità...



Di' quello che vuoi, non mi staresti comunque sui coglioni..

#3127 Guest_Julian_*

Guest_Julian_*
  • Guests

Inviato 18 aprile 2008 - 11:45


Il PD è una forza in tutto e per tutto [...]


Sei un bravo ragazzo, Julian.

Ti regalerò la discografia completa della Tatangelo.


Eh?

Si può per cortesia entrare nel merito ed evitare di rispondere con battute?
No perchè stiamo parlando della vita di milioni di persone.

#3128 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 18 aprile 2008 - 11:49




Quant'e' bello stare oltreoceano..

rimani lì, nessuno sente la tua mancanza...

salutami pikachu ...

Me fai ride.

sapessi tu...

comunque, cambia look, i pokémon  sono ormai fuori moda, qui vanno fortissimo le winx .
pensaci, avresti anche il torbido fascino dell'ambiguità...

Di' quello che vuoi, non mi staresti comunque sui coglioni...

figurati, nemmeno tu.
come potrebbe starmi antipatico chi mi mette di buon umore...

take care.
  • 0

#3129 virginia wolf

virginia wolf

    apota

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6639 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 11:52


dei campi nomadi il centrosinistra ha dato impressione di fregarsene (con il fattivo contributo dei vari arcobaleni con cui sono tuttora alleati), mentre la Lega è sul territorio a far pressione per gli sgomberi;


Con l??eccezione di Bologna dove Cofferati, che proprio per questa scelta è stato da molti criticato, ha puntato tutto sulla sicurezza e la legalità tanto da essere messo in minoranza dalla sinistra radicale.

In questi giorni, fra le tante analisi che ho letto relative ai risultati elettorali, nello specifico quella di Cofferati mi è sembrata la più lucida.
Strappo di Cofferati: serve il Pd del Nord


  • 0
Penso a come contiamo poco, come tutti contino poco; com'è travolgente e frenetica e imperiosa la vita, e come tutte queste moltitudini annaspino per restare a galla.

#3130 Guest_Julian_*

Guest_Julian_*
  • Guests

Inviato 18 aprile 2008 - 12:03



Ti ringrazio ancora per la puntualità dell'intervento.

Tuttavia ho alcune osservazioni da fare: se la contrapposizione di classe non è più percepita come il dato fondante della nostra società, ciò dipende dal fatto che il proletariato italiano, grazie alle sue lotte (quelle che hanno provocato i morti per le bombe in piazza e simili), è di fatto divenuto un'aristocrazia "proletaria". Ciò dipende dal fatto che negli anni 70', 80' e 90' le condizioni di vita, nei paesi sviluppati ed imperialisti, sono progressivamente migliorate.
Di fatto, un ingegnere che fa il dipendente di una grossa ditta può prendere di più di un piccolo imprenditore.

A livello di percezione, le cose sono cambiate.
Non sono cambiati però i dati fondanti della nostra società: ovvero, il suo fondarsi sull'esistenza di diverse classi sociali, con interessi diversi e contrapposti. Almeno a lungo termine. Il che non significa per forza di cose non conciliabili a breve termine, ma diversi e contrapposti sì.

Negare questo è quanto di più destroide possa esserci: e lo scopriamo tutti i giorni, con i problemi del mercato del lavoro, con la deregolarizzazione dei contratti di lavoro (nessuno si chiede perchè l'abbiamo approvata e poi nessuno l'abbia più abrogata: nessuno si chiede mai i perchè delle cose, quando sono lampanti), con gli stessi conflitti bellici per i quali nessuno ci ha mai chiamato ad esprimere un voto (tant'è che gli italiani 2 anni fa votarono una forza che voleva debellarli, e questa forza, compresa la c.d. sinistra estrema, ha invece approvato il più grande aumento di spese militari della storia della Repubblica: perchè? Chiediamoci il perchè, per cortesia).

La scuola che interpreta i grandi mutamenti in corso e la loro correlazione con i mutamenti della politica (che non sono dettati da convinzioni ideologiche, ma da strategie di mercato ed elettorali, dalla volontà di chi in questi partiti mette i soldi etc...) e che purtroppo è l'unica che riesce a spiegare il loro evolversi e ad anticiparlo è quella marxista.

30 anni fa ridevano in faccia a chi pervedeva lo sviluppo del capitalismo in Cina ed India. Ridevano quando si diceva che in URSS e Cina non esisteva l'ombra del socialismo, e che quel sistema statalista avrebbe fallito nel confronto con il sistema liberista.
Ridevano per un sacco di robe, poi puntualmente verificatesi.

E' per questo che io seguo con attenzione ed interesse quell'analisi, ancora oggi: non me ne frega nulla delle ideologie e delle campagne elettorali, me ne frega di come vengono interpretati i fatti.

I fatti dicono che Iran, Russia, USA, Cina ed Europa stanno costruendo arsenali enormi, perchè è nell'interesse di mercato del loro capitalismo.
Dicono che l'emergere di nuove potenze ci ha impoverito e che questo impoverimento viene scaricato sui ceti già più svantaggiati.
Dicono che l'immigrazione è un dato inevitabile ed anzi la linfa della nostra economia, e che non è certo con la criminalizzazione ed il razzismo che si ferma questi processi storici.

Orbene, in questo gran casino gli unici a non avere voce, a non incidere nel processo politico, siamo noi (ceti medi e bassi).

Davvero il Partito Democratico può rappresentarci? Un cartello elettorale buonista con certe forze ed aggressivo (a fini elettorali, non per altro) con la sinistra??

E' inutile che si tiri in ballo il massimalismo, le ideologie (non si riesce a vedere che la vera, unica ideologia è quella di chi nega i fatti ammantandoli con belle storielle), davanti a questi fatti epocali e più rapidi di quanto non accadesse in passato.

Le social democrazie, davanti a questi fenomeni, non hanno mai avuto dubbi sul come schierarsi: dalla parte dei ceti dominanti. E' sempre stato così e sarà così anche durante questa crisi.

Quando si riuscirà a parlare dei fatti e non di panzane elettorali e candidati premier mediatici, sarà sempre troppo tardi. Troppo tardi per chi ci rimetterà il posto di lavoro, o magari la pelle. In Iraq già un milione di persone è morto, e noi stiamo qui a parlare di ideologie e massimalismo, del capo che in fondo è buono perchè paga gli stipendi, dei vecchi e nuovi etc...?

E' proprio vero, purtroppo, è difficilissimo anche per persone colte ed intelligenti abbandonare i luoghi comuni o anche solo metterli in discussione, mi sembra di leggere all'infinito le stesse frasi che sento riptere in televisione.

Mi piacerebbe invece entrare nel merito: se il mondo non funziona più come 50 anni fa, e non si tratta invece della mutata percezione dovuta al benessere sviluppatosi anche fra gli operai in occidente, qualcuno mi spieghi il perchè dei fatti storici così importanti. Se è cambiato davvero, devono essere spiegabili in qualche modo, non limitiamoci all'apparenza delle cose: cosa determina tutte quelle belle cose, cosa c'è dietro, un grande vecchio, un malvagio pazzo, Berlusconi da solo, la salma di Lenin etc...?? Chiediamoci il perchè delle cose, e proviamo a spiegarle, invece che rimanere impantanati in ideologie vecchie come il cucco.

#3131 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 12:09



dei campi nomadi il centrosinistra ha dato impressione di fregarsene (con il fattivo contributo dei vari arcobaleni con cui sono tuttora alleati), mentre la Lega è sul territorio a far pressione per gli sgomberi;


Con l??eccezione di Bologna dove Cofferati, che proprio per questa scelta è stato da molti criticato, ha puntato tutto sulla sicurezza e la legalità tanto da essere messo in minoranza dalla sinistra radicale.

In questi giorni, fra le tante analisi che ho letto relative ai risultati elettorali, nello specifico quella di Cofferati mi è sembrata la più lucida.
Strappo di Cofferati: serve il Pd del Nord




beh, Veltroni in campagna elettorale aveva "promesso" un Ministero per il nord-est, no?
comunque, l'idea di federalizzare il PD non è un'idea nuova.
secondo me, se fatta sempre sui presupposti della solidarietà sociale (principio fondante per una forza che si definisce socialdemocratica), è anche una buona idea.
le federazioni potrebbero essere addiritura tre: una per il nord (basta co' sta cazzo di Padania... Nord! è così bello), una per il centro e una per sud e isole.
in questo modo la sinergia interna sarebbe certamente più efficace.
per il resto, mi sento di dar ragione a Barbera più che al cinese quando dice "La Lega ha guadagnato i suoi voti parlando di immigrazione e criminalità, non certo per la sua proposta federalista"
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#3132 virginia wolf

virginia wolf

    apota

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6639 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 12:24




dei campi nomadi il centrosinistra ha dato impressione di fregarsene (con il fattivo contributo dei vari arcobaleni con cui sono tuttora alleati), mentre la Lega è sul territorio a far pressione per gli sgomberi;


Con l??eccezione di Bologna dove Cofferati, che proprio per questa scelta è stato da molti criticato, ha puntato tutto sulla sicurezza e la legalità tanto da essere messo in minoranza dalla sinistra radicale.

In questi giorni, fra le tante analisi che ho letto relative ai risultati elettorali, nello specifico quella di Cofferati mi è sembrata la più lucida.
Strappo di Cofferati: serve il Pd del Nord




beh, Veltroni in campagna elettorale aveva "promesso" un Ministero per il nord-est, no?
comunque, l'idea di federalizzare il PD non è un'idea nuova.
secondo me, se fatta sempre sui presupposti della solidarietà sociale (principio fondante per una forza che si definisce socialdemocratica), è anche una buona idea.
le federazioni potrebbero essere addiritura tre: una per il nord (basta co' sta cazzo di Padania... Nord! è così bello), una per il centro e una per sud e isole.
in questo modo la sinergia interna sarebbe certamente più efficace.
per il resto, mi sento di dar ragione a Barbera più che al cinese quando dice "La Lega ha guadagnato i suoi voti parlando di immigrazione e criminalità, non certo per la sua proposta federalista"


Come riporta correttamente anche l'articolo, nel 2006 i dati di un sondaggio tra la base emiliana di Ds e Margherita, diceva che il binomio legalità-ordine, lo sviluppo eco-compatibile e la solidarietà sociale, avrebbero dovuto essere  temi primari per il nuovo PD; il tutto contenuto in un partito ispirato ad un «federalismo spinto, regionale e culturale».

Se li avessero tenuti in debita considerazione, forse i risultati elettorali sarebbero stati diversi.

  • 0
Penso a come contiamo poco, come tutti contino poco; com'è travolgente e frenetica e imperiosa la vita, e come tutte queste moltitudini annaspino per restare a galla.

#3133 Guest_BillyBudapest_*

Guest_BillyBudapest_*
  • Guests

Inviato 18 aprile 2008 - 12:25


Tuttavia...


Ma a questo ragazzo bisogna dare una medaglia, orsù.

E' l'unico che fa un'analisi esaustiva e rigorosa, che inserisce i fenomeni specifici nel quadro generale.

"Anche se continua ad ignorarmi".

#3134 White Duke

White Duke

    facente parte dell'élite

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16289 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 13:05




dei campi nomadi il centrosinistra ha dato impressione di fregarsene (con il fattivo contributo dei vari arcobaleni con cui sono tuttora alleati), mentre la Lega è sul territorio a far pressione per gli sgomberi;


Con l??eccezione di Bologna dove Cofferati, che proprio per questa scelta è stato da molti criticato, ha puntato tutto sulla sicurezza e la legalità tanto da essere messo in minoranza dalla sinistra radicale.

In questi giorni, fra le tante analisi che ho letto relative ai risultati elettorali, nello specifico quella di Cofferati mi è sembrata la più lucida.
Strappo di Cofferati: serve il Pd del Nord




beh, Veltroni in campagna elettorale aveva "promesso" un Ministero per il nord-est, no?
comunque, l'idea di federalizzare il PD non è un'idea nuova.
secondo me, se fatta sempre sui presupposti della solidarietà sociale (principio fondante per una forza che si definisce socialdemocratica), è anche una buona idea.
le federazioni potrebbero essere addiritura tre: una per il nord (basta co' sta cazzo di Padania... Nord! è così bello), una per il centro e una per sud e isole.
in questo modo la sinergia interna sarebbe certamente più efficace.
per il resto, mi sento di dar ragione a Barbera più che al cinese quando dice "La Lega ha guadagnato i suoi voti parlando di immigrazione e criminalità, non certo per la sua proposta federalista"


Vabbè, Veltorni in campagna elettorale mancava solo che promettesse Cristiano Ronaldo all'Inter e vacanze gratis a tutti gli elettori,e le avrebbe dette tutte :D. La verità è che questo genere di posizioni le devi prendere prima, negli anni direi, e questo significa appunto fare politica. Riguardo all'ultimo punto sul federalismo, non sarei così sicuro. Se mi parli delle varie Pontida, l'acqua del Po etc allora sono d'accordo, non frega niente a nessuno. Ma l'idea/possibilità che le tasse vengano reinvestite principalmente sul territorio per i servizi utilizzati è una faccenda molto sentita (federalismo fiscale), tanto quanto la lotta contro l'immigrazione selvaggia. E anche qui la Lega dà l'impressione di fare molto più sul serio di tutti gli altri messi assieme.
  • 0
"No matter how high are one's estimates of human stupidity, one is repeatedly and recurrently startled by the fact that: a) people whom one had once judged rational and intelligent turn out to be unashamedly stupid b) day after day, with unceasing monotony, one is harassed in one's activities by stupid individuals who appear suddenly and unespectedly in the most inconvenient places and at the most improbable moments" (Carlo M. Cipolla)

#3135 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 14:11

Vabbè, Veltorni in campagna elettorale mancava solo che promettesse Cristiano Ronaldo all'Inter e vacanze gratis a tutti gli elettori,e le avrebbe dette tutte :D.


sicuro che non ti confondi con il leader del principale schieramento avverso? asd
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#3136 Russian

Russian

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5917 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 14:31





dei campi nomadi il centrosinistra ha dato impressione di fregarsene (con il fattivo contributo dei vari arcobaleni con cui sono tuttora alleati), mentre la Lega è sul territorio a far pressione per gli sgomberi;


Con l??eccezione di Bologna dove Cofferati, che proprio per questa scelta è stato da molti criticato, ha puntato tutto sulla sicurezza e la legalità tanto da essere messo in minoranza dalla sinistra radicale.

In questi giorni, fra le tante analisi che ho letto relative ai risultati elettorali, nello specifico quella di Cofferati mi è sembrata la più lucida.
Strappo di Cofferati: serve il Pd del Nord




beh, Veltroni in campagna elettorale aveva "promesso" un Ministero per il nord-est, no?
comunque, l'idea di federalizzare il PD non è un'idea nuova.
secondo me, se fatta sempre sui presupposti della solidarietà sociale (principio fondante per una forza che si definisce socialdemocratica), è anche una buona idea.
le federazioni potrebbero essere addiritura tre: una per il nord (basta co' sta cazzo di Padania... Nord! è così bello), una per il centro e una per sud e isole.
in questo modo la sinergia interna sarebbe certamente più efficace.
per il resto, mi sento di dar ragione a Barbera più che al cinese quando dice "La Lega ha guadagnato i suoi voti parlando di immigrazione e criminalità, non certo per la sua proposta federalista"


Vabbè, Veltorni in campagna elettorale mancava solo che promettesse Cristiano Ronaldo all'Inter e vacanze gratis a tutti gli elettori,e le avrebbe dette tutte :D. La verità è che questo genere di posizioni le devi prendere prima, negli anni direi, e questo significa appunto fare politica. Riguardo all'ultimo punto sul federalismo, non sarei così sicuro. Se mi parli delle varie Pontida, l'acqua del Po etc allora sono d'accordo, non frega niente a nessuno. Ma l'idea/possibilità che le tasse vengano reinvestite principalmente sul territorio per i servizi utilizzati è una faccenda molto sentita (federalismo fiscale), tanto quanto la lotta contro l'immigrazione selvaggia. E anche qui la Lega dà l'impressione di fare molto più sul serio di tutti gli altri messi assieme.


Nonostante tutto,a parte un paio di eccezioni,questo thread è lo specchio del cosiddetto intellettualismo che si oppone ferocemente alla Lega.Cioè dei vari Sansonetti che intervenuto a Sky ha definito la lega come il Klu Klux Klan...o quell'altro ieri da Santoro che ha definito i leghisti dei mentecatti (per fortuna non ricordo il nome)...
Cartina di tornasole dell'odio radicato (questo si a colpi di televisione e giornali) in nome di un disperato tentativo di conservazione del potere.
Visto che la musica non cambia nemmeno a risultati rivelati(forse non ancora metabolizzati,questa è l'attenuante che concedo),la sensazione è che chi non ha interessi a vedere una resurrezione della sinistra può dormire sonni veramente tranquilli.
  • 0

Qua sul forum non è mai sbarcato un povero profugo o un povero clandestino, ovviamente.

Ma è approdato dopo lunga deriva un bisognoso di un qualche aiuto, magari non lo ha chiesto, poverino aveva evidenti sbandamenti emotivi oltre che psicologici...ha chiesto di essere cancellato perchè gli sono arrivati solo calci in faccia, derisione e manifestazione di fastidio per la sola presenza...che per lorsignori significava rompere l'idilliaca armonia tipica degli attaccabrighe benpensanti, la fottuta rogna di dover leggere ( chissà perchè poi ) le sue inestricabili parabole di giochi di parole fatte per liberare il proprio pensiero...e ovviamente l'invasione del loro territorio.

 

W la solidarietà. Quella vera !


#3137 Lynn

Lynn

    Utente della Napoli peggiore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2083 Messaggi:
  • LocationBrussels

Inviato 18 aprile 2008 - 15:01

quell'altro ieri da Santoro che ha definito i leghisti dei mentecatti (per fortuna non ricordo il nome).

In realtà ha detto(era Fuksas) che la Bossi-Fini era una legge fatta da due mentecatti.Per la precisione.
Quindi al massimo,ha dato del mentecatto ad un leghista(cosa comunque da evitare),non ai leghisti.
Ti è sfuggito qualcosina. :)

  • 0
chiamm’m terron e po’ vrimm chi esc che cosc san a cà ddint

#3138 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 15:35

Nonostante tutto,a parte un paio di eccezioni,questo thread è lo specchio del cosiddetto intellettualismo che si oppone ferocemente alla Lega.Cioè dei vari Sansonetti che intervenuto a Sky ha definito la lega come il Klu Klux Klan...o quell'altro ieri da Santoro che ha definito i leghisti dei mentecatti (per fortuna non ricordo il nome)...
Cartina di tornasole dell'odio radicato (questo si a colpi di televisione e giornali) in nome di un disperato tentativo di conservazione del potere.
Visto che la musica non cambia nemmeno a risultati rivelati(forse non ancora metabolizzati,questa è l'attenuante che concedo),la sensazione è che chi non ha interessi a vedere una resurrezione della sinistra può dormire sonni veramente tranquilli.


scopro solo ora che la Lega è vittima dell'odio radicato... questa mi mancava, giuro asd
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#3139 Russian

Russian

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5917 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 16:01

quell'altro ieri da Santoro che ha definito i leghisti dei mentecatti (per fortuna non ricordo il nome).

In realtà ha detto(era Fuksas) che la Bossi-Fini era una legge fatta da due mentecatti.Per la precisione.
Quindi al massimo,ha dato del mentecatto ad un leghista(cosa comunque da evitare),non ai leghisti.
Ti è sfuggito qualcosina. :)


Ah certo un architetto esperto di leggi sull'immigrazione e quell'altro che gli ha dato pure ragione.
In effetti m'è sfuggito il senso dell'opportunità di parlare a caso in televisione...
  • 0

Qua sul forum non è mai sbarcato un povero profugo o un povero clandestino, ovviamente.

Ma è approdato dopo lunga deriva un bisognoso di un qualche aiuto, magari non lo ha chiesto, poverino aveva evidenti sbandamenti emotivi oltre che psicologici...ha chiesto di essere cancellato perchè gli sono arrivati solo calci in faccia, derisione e manifestazione di fastidio per la sola presenza...che per lorsignori significava rompere l'idilliaca armonia tipica degli attaccabrighe benpensanti, la fottuta rogna di dover leggere ( chissà perchè poi ) le sue inestricabili parabole di giochi di parole fatte per liberare il proprio pensiero...e ovviamente l'invasione del loro territorio.

 

W la solidarietà. Quella vera !


#3140 PegBoy

PegBoy

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 148 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2008 - 16:12


quell'altro ieri da Santoro che ha definito i leghisti dei mentecatti (per fortuna non ricordo il nome).

In realtà ha detto(era Fuksas) che la Bossi-Fini era una legge fatta da due mentecatti.Per la precisione.
Quindi al massimo,ha dato del mentecatto ad un leghista(cosa comunque da evitare),non ai leghisti.
Ti è sfuggito qualcosina. :)


Ah certo un architetto esperto di leggi sull'immigrazione e quell'altro che gli ha dato pure ragione.
In effetti m'è sfuggito il senso dell'opportunità di parlare a caso in televisione...


Conoscere la popolazione, non solo nella sua composizione ma soprattutto nelle sue dinamiche, è fondamentale nella pianificazione urbanistica. non vedo perché un architetto non possa parlare di immigrazione, visto che è ormai forse la maggiore variabile da considerare nelle ricerche demografiche in Italia.
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq