Vai al contenuto


Foto
- - - - -

gobbels: consigli


  • Please log in to reply
11 replies to this topic

#1 madame_antipyrine

madame_antipyrine

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 46 Messaggi:

Inviato 18 luglio 2006 - 19:31

Ho sentito spesso parlare di questo artista, ma ancora non ho avuto modo di sentire quasi nulla.
ho cercato di scaricare qualcosa, ma ho trovato solo pezzi sparsi, mentre ora vorrei comprarmi un album completo. cosa mi consigliate?
  • 0

#2 madadayo

madadayo

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 257 Messaggi:

Inviato 18 luglio 2006 - 20:25

Parli di Heiner Goebbels?
  • 0

#3 Guest_Mattia_*

Guest_Mattia_*
  • Guests

Inviato 18 luglio 2006 - 20:49

Ho sentito spesso parlare di questo artista, ma ancora non ho avuto modo di sentire quasi nulla.
ho cercato di scaricare qualcosa, ma ho trovato solo pezzi sparsi, mentre ora vorrei comprarmi un album completo. cosa mi consigliate?


Prova ad ascoltare Der Mann Im Fahrstuhl (ECM, 1988), a mio giudizio il suo migliore. Si tratta di un'opera la cui musica è stata composta da Goebbels, mentre il libretto da Heiner Mueller. Partecipano al progetto, tra gli altri, Arto Lindsay (con voce da pedofilo e chitarra da serial killer), Don Cherry, Fred Frith, Charles Hayward e George Lewis. Profondamente teutonico nei suoni, nelle atmosfere e nell'interpretazione, benchè questa sia spesso affidata alle sapienti mani dei musicisti di cui sopra, Der Mann Im Fahrstuhl riesce nel nobile intento di contaminare la classica contemporanea con jazz e rock. Pietra miliare.

Non male nemmeno il recente Eislermaterial (ECM, 2002), così come non va trascurato il contributo di Goebbels ai Cassiber, formazione (composta da Christoph Anders, Chris Cutler, Alfred Harth, Peter Prochir e dallo stesso Goebbels) che liberò il "Canterbury sound" dall'ampolloso circuito autocelebrativo in cui l'avevano cacciato gli Art Bears, per poi conferirgli un'estrema unizione rigorosamente Wagner-iana. O, se preferisci, la formazione che rappresentò gli ultimi singulti schizofrenici del progressive-rock, prima che questo cascasse definitivamente nella merda (leggi: dai Marillion in poi). Due gli album da avere: Man Or Monkey (ReR, 1982) e Beauty And The Beast (ReR, 1984). Da togliere il fiato.

#4 madame_antipyrine

madame_antipyrine

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 46 Messaggi:

Inviato 19 luglio 2006 - 15:46

Parli di Heiner Goebbels?


certo, non mi riferivo al gerarca nazista!

  • 0

#5 madame_antipyrine

madame_antipyrine

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 46 Messaggi:

Inviato 19 luglio 2006 - 15:48


Ho sentito spesso parlare di questo artista, ma ancora non ho avuto modo di sentire quasi nulla.
ho cercato di scaricare qualcosa, ma ho trovato solo pezzi sparsi, mentre ora vorrei comprarmi un album completo. cosa mi consigliate?


Prova ad ascoltare Der Mann Im Fahrstuhl (ECM, 1988), a mio giudizio il suo migliore. Si tratta di un'opera la cui musica è stata composta da Goebbels, mentre il libretto da Heiner Mueller. Partecipano al progetto, tra gli altri, Arto Lindsay (con voce da pedofilo e chitarra da serial killer), Don Cherry, Fred Frith, Charles Hayward e George Lewis. Profondamente teutonico nei suoni, nelle atmosfere e nell'interpretazione, benchè questa sia spesso affidata alle sapienti mani dei musicisti di cui sopra, Der Mann Im Fahrstuhl riesce nel nobile intento di contaminare la classica contemporanea con jazz e rock. Pietra miliare.

Non male nemmeno il recente Eislermaterial (ECM, 2002), così come non va trascurato il contributo di Goebbels ai Cassiber, formazione (composta da Christoph Anders, Chris Cutler, Alfred Harth, Peter Prochir e dallo stesso Goebbels) che liberò il "Canterbury sound" dall'ampolloso circuito autocelebrativo in cui l'avevano cacciato gli Art Bears, per poi conferirgli un'estrema unizione rigorosamente Wagner-iana. O, se preferisci, la formazione che rappresentò gli ultimi singulti schizofrenici del progressive-rock, prima che questo cascasse definitivamente nella merda (leggi: dai Marillion in poi). Due gli album da avere: Man Or Monkey (ReR, 1982) e Beauty And The Beast (ReR, 1984). Da togliere il fiato.


grazie, sei stato molto esauriente! proverò a iniziare  con der Mann im Fahrstuhl
  • 0

#6 madadayo

madadayo

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 257 Messaggi:

Inviato 19 luglio 2006 - 16:16


Parli di Heiner Goebbels?


certo, non mi riferivo al gerarca nazista!

Senza che ti incazzi, utilizza i termini esatti. Gobbels per me non esiste!
Di Heiner Goebbels anch'io consiglio The man in the elevator (Der mann im fahrstuhl) inciso per l'etichetta ECM .
Interessanti anche ,sempre per ECM :
- La Jalouise/Red Run/Herakles 2/Befreiung.
- Ou Bien Le Débarquement désastreux.
- SHADOW/Landscape with argonauts.
Buona ricerca e buon ascolto.
  • 0

#7 madame_antipyrine

madame_antipyrine

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 46 Messaggi:

Inviato 19 luglio 2006 - 16:39

non mi ero incazzata, era solo una battuta.
comunque non riesco a inserire la o con gli umlaut...(anche su questa u ci andrebbero... perchè mi ricordo solo il codice per la ä?!) e non sopporto la sostituzione con "oe". ti assicuro che il tedesco lo so più che bene!

grazie anche a te per i consigli
  • 0

#8 madadayo

madadayo

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 257 Messaggi:

Inviato 19 luglio 2006 - 19:07

non mi ero incazzata, era solo una battuta.
comunque non riesco a insierire la o con gli umlaut...(anche su questa u ci andrebbero... perchè mi rciordo solo il codice per la ä?!) e non sopporto la sostituzione con "oe". ti assicuro che il tedesco lo so più che bene!

grazie anche a te per i consigli

Però dovunque è citato Goebbels ( come il famigerato gerarca  :( ).
Scusami, e buon ascolto di nuovo!  :D

p.s.
scritto così: G?BBELS ?  8)
  • 0

#9 madame_antipyrine

madame_antipyrine

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 46 Messaggi:

Inviato 19 luglio 2006 - 19:25



[/quote]
Però dovunque è citato Goebbels ( come il famigerato gerarca  :( ).
Scusami, e buon ascolto di nuovo!   :D

p.s.
scritto così: G?BBELS ?  8)
[/quote]

sììììì, come hai fatto???

mi dà un fastidio terribile quando lo pronunciano "g-o-e-b-b-el-s"!  (e lo stesso vale per gli einstuerzende neubauten)
  • 0

#10 madadayo

madadayo

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 257 Messaggi:

Inviato 19 luglio 2006 - 20:30

[quote author=madame_antipyrine link=topic=564.msg16292#msg16292 date=1153335658]


[/quote]
Però dovunque è citato Goebbels ( come il famigerato gerarca  :( ).
Scusami, e buon ascolto di nuovo!   :D

p.s.
scritto così: G?BBELS ?  8)
[/quote]

sììììì, come hai fatto???

mi dà un fastidio terribile quando lo pronunciano "g-o-e-b-b-el-s"!  (e lo stesso vale per gli einstuerzende neubauten)
[/quote]
Su mappa dei caratteri è ALT+0214!  ::) oppure fai copia -incolla
Lieto di averti aiutato........ ? ? ? ? ?  ;D
  • 0

#11 Guest_Pablito_*

Guest_Pablito_*
  • Guests

Inviato 19 luglio 2006 - 20:53

Si ma imparate a quotare o almeno a correggervi !
Di Goebbels ho ascoltato anche io di recente l'uomo nell'ascensore e l'ho trovato davvero molto interessante, anche se sarebbe bello vederlo rappresentato su un palcoscenico.

#12 Paz

Paz

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 869 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 17 agosto 2006 - 15:34

Si ma imparate a quotare o almeno a correggervi !
Di Goebbels ho ascoltato anche io di recente l'uomo nell'ascensore e l'ho trovato davvero molto interessante, anche se sarebbe bello vederlo rappresentato su un palcoscenico.

l'inverno scorso in cineteca ho visto un documentario su g?bbels (copio e incollo), molto molto bello, con molti stralci da un'opera di teatro-musica che mi pare si chiamasse Nero su bianco, o qualcosa del genere, molto bella, eseguita dall'ensemble modern...

la proiezione faceva parte di tutta una serie di eventi dedicati al compositore da Angelica, qui a Bologna: a Reggio Emilia ho visto un concerto anche questo davvero bello, con Chris Cutler alla batteria ELETTRICA, e non elettronica...

fra le cose che più mi interessano della musica di g?bbels c'è la commistione fra parola e suono...
  • 0
« Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum » (F. Nietzsche, Götzen-Dämmerung, 1888, cap. I, af. 33).




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq