Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Charles Bukowski


  • Please log in to reply
33 replies to this topic

#21 CharlesBukowski

CharlesBukowski

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 7 Messaggi:

Inviato 02 gennaio 2007 - 12:48

Post Office e Panino al prosciutto i due più belli


questi.
  • 0

#22 Hank Chinaski

Hank Chinaski

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 65 Messaggi:

Inviato 08 gennaio 2007 - 20:47

per prime cose:

panino al prosciutto
storie di ordinaria follia (in particolare il primo racconto)
donne

direi in quest'ordine...
  • 0

#23 withnail

withnail

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 10 Messaggi:

Inviato 03 febbraio 2007 - 14:17

Concordo con la raccolta di racconti "Storie di ordinaria follia", da abbinarlo a "Compagno di sbronze" (in lingua originale formavano un libro solo).

Per quanto riguarda i romanzi mi ha molto appassionato "Panino al prosciutto" (ispirato alla sua giovinezza, dalla nascita ai 21 anni), mi è piaciuto abbastanza "Post office", invece non sono riuscito a finire un romanzo che credo nessuno abbia ancora citato, "Factotum" (deludente anche il film, mi piace molto invece "Barfly").
  • 0

#24 iancurtis80

iancurtis80

    mainstream Star

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2104 Messaggi:
  • LocationPratola Peligna (AQ)

Inviato 23 marzo 2007 - 15:36

Cito anche COMPAGNO DI SBRONZE, la mia Bibbia.


Assolutamente il più "incazzato". Parti da questo per innamorarti di lui.
  • 0

#25 _luv

_luv

    %

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 333 Messaggi:

Inviato 18 febbraio 2008 - 20:30

Storie di ordinaria follia, compagno di sbronze e musica per organi caldi son quelli che mi piacciono di piu`..
  • 0

#26 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 13 giugno 2008 - 00:04

post office tutta la vita.

  • 0

#27 dazed and confused

dazed and confused

    festina lente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6082 Messaggi:

Inviato 13 giugno 2008 - 00:32

Post office è il libro che preferisco anche io.
  • 0

#28 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 13 giugno 2008 - 00:36

:D
  • 0

#29 dazed and confused

dazed and confused

    festina lente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6082 Messaggi:

Inviato 13 giugno 2008 - 00:38

:D


Che c'è da ridere? ???
  • 0

#30 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 13 giugno 2008 - 00:44

ero d'accordo sul tuo essere d'accordo...
  • 0

#31 dazed and confused

dazed and confused

    festina lente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6082 Messaggi:

Inviato 13 giugno 2008 - 00:48

Quel libro, più di altri, mi ha lasciato in alcuni passaggi una sensazione di lancinante tristezza.
  • 0

#32 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 13 giugno 2008 - 00:51

così invece non concordo.
io personalmente ho riso dall'inizio alla fine.
c'è sì la sensazione ineluttabile del fallimento, dell'insensatezza della vita, dell'assurdità della burocrazia del lavoro, ma Bukowski la racconta con un senso dello humor nero impagabile.
  • 0

#33 dazed and confused

dazed and confused

    festina lente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6082 Messaggi:

Inviato 13 giugno 2008 - 01:06

così invece non concordo.
io personalmente ho riso dall'inizio alla fine.
c'è sì la sensazione ineluttabile del fallimento, dell'insensatezza della vita, dell'assurdità della burocrazia del lavoro, ma Bukowski la racconta con un senso dello humor nero impagabile.


C'è anche l'ironia, certo, però mi ha lasciato una sensazione dolorosa in alcuni punti.Devo rileggerlo...

  • 0

#34 Guest_spoon81_*

Guest_spoon81_*
  • Guests

Inviato 13 giugno 2008 - 07:20

Bukowski per me è stato davvero importante e questo per vari motivi....., oltre a storie di ordinaria.....consiglio compagno di sbronze e a sud di nessun nord
mi è piaciuto anche il film con Dillon.......




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq