Vai al contenuto


Foto
* * * - - 5 Voti

Pixies


  • Please log in to reply
286 replies to this topic

#1 angus890

angus890

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 465 Messaggi:

Inviato 23 settembre 2007 - 17:39

Cosa ne pensate del gruppo di Boston?
  • 0

#2 Guest_justin_timberlake_*

Guest_justin_timberlake_*
  • Guests

Inviato 23 settembre 2007 - 17:55

Sono bravi. Il cantante però è troppo ciccione per fare rock'n'roll.

#3 Pierrotelaluna

Pierrotelaluna

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5349 Messaggi:

Inviato 23 settembre 2007 - 18:22

http://www.ondarock.....php?topic=33.0

in questa discussione qualche opinione sui Pixies ce la trovi.
  • 0
Ti ritiri tu? Tiritirità?
Tannen, io ti maledico.

#4 Lucas

Lucas

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 824 Messaggi:

Inviato 23 settembre 2007 - 18:31

Il mio gruppo preferito, una serie di album strepitosi che non mi stanchero' mai di ascoltare.
Canzoni che suonano freschissime anche oggi.
  • 0

#5 Guest_Julian_*

Guest_Julian_*
  • Guests

Inviato 23 settembre 2007 - 18:42

"Surfer Rosa" e "Doolittle" sono due bombe, due album eccezionali dall'inizio alla fine.
Come ridefinire il concetto di indie-rock per il decennio alle porte.
Costruzioni melodiche pregevoli ed originali (le urla di Francis valgono da sole tutto il Pixies sound) accompagnate da una sessione ritmica sì quasi danzante (la lezione dei Pere Ubu) ma anche capace di sostenere tempi serratissimi in puro stile hardcore e chitarre tiratissime.
Come convogliare pop e hardcore entro le strutture eccentriche della new-wave ed il suo piglio schizzato/ intellettualoide.



#6 Guest_Mr. Selfdestruct_*

Guest_Mr. Selfdestruct_*
  • Guests

Inviato 23 settembre 2007 - 19:44

beh, dire che sono "uno dei gruppi più importanti per gli anni '90" sembra quasi banale, tutto quel che c'era da dire è stato detto e in un certo senso i nineties iniziano qualche anno prima anche grazie ai quattro bostoniani.
La loro formula di opposti è una delle più efficaci che io abbia mai ascoltato, difficilmente ci si stanca delle loro canzoni (Surfer Rosa ha quasi vent'anni, assurdo asd)

#7 Lucas

Lucas

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 824 Messaggi:

Inviato 23 settembre 2007 - 19:58

Il cantante però è troppo ciccione per fare rock'n'roll.


Vabbè non era sempre così, ai tempi di Doolittle era normale ne sono certo.
  • 0

#8 Guest_Benner_*

Guest_Benner_*
  • Guests

Inviato 24 settembre 2007 - 08:31

Sono bravi. Il cantante però è troppo ciccione per fare rock'n'roll.


Era/E' perfetto così...Frank Black è un genio.

#9 Diamond_Sea

Diamond_Sea

    Glooming in the wind

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2469 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2007 - 11:03

Uno dei miei gruppi preferiti in assoluto.

Eredi del rock'n'roll primordiale ma allo stesso tempo incredibilmente avanti coi tempi nella seconda meta' degli anni 80.

Surfer Rosa e Dolittle sono capolavori assoluti, irriverenti e sguaiti ma allo stesso tempo sublimi.
  • 0

#10 Guest_floriano_*

Guest_floriano_*
  • Guests

Inviato 24 settembre 2007 - 12:36

strano, ma anzichè i "soliti 2" il mio preferito è bossanova...

#11 Guest_lassigue:bendthaus_*

Guest_lassigue:bendthaus_*
  • Guests

Inviato 24 settembre 2007 - 12:52


Sono bravi. Il cantante però è troppo ciccione per fare rock'n'roll.


Era/E' perfetto così...Frank Black è un genio.


per ma la genia è quella sformata mentale di Kim Deal, lunga vita alle Breeders e pollice verso per i Pixies che vanno ridoganati al più presto

#12 Diamond_Sea

Diamond_Sea

    Glooming in the wind

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2469 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2007 - 13:04



Sono bravi. Il cantante però è troppo ciccione per fare rock'n'roll.


Era/E' perfetto così...Frank Black è un genio.


per ma la genia è quella sformata mentale di Kim Deal, lunga vita alle Breeders e pollice verso per i Pixies che vanno ridoganati al più presto


Mha!

Ho ascoltato qualcosa delle Breeders e mi sono parse al massimo bravine.

Coi Pixies non c'e' paragone, vabbe' de gustibus!  ;D
  • 0

#13 Lucas

Lucas

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 824 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2007 - 13:34

Ho ascoltato le Breeders proprio perchè potevano assomigliare ai Pixies (senza la voce di Black) Last Splash è un dischio piacevole, melodico ma le atmosfere le ho trovato troppo femminili.

Ma ......sbaglio o era in programma un nuovo album?
Preceduto dal singolo Bam Thwok
  • 0

#14 Guest_lassigue:bendthaus_*

Guest_lassigue:bendthaus_*
  • Guests

Inviato 24 settembre 2007 - 13:42

Ho ascoltato le Breeders proprio perchè potevano assomigliare ai Pixies (senza la voce di Black) Last Splash è un dischio piacevole, melodico ma le atmosfere le ho trovato troppo femminili.


beh, erano il gruppo delle sorelle Deal, certo non poteva venire fuori un'atmosfera macha; ma poi che signfica femminili?


#15 Lucas

Lucas

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 824 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2007 - 13:51

Sensazione, forse la voce della Deal (che pur apprezzo)
  • 0

#16 Guest_charliesantiago_*

Guest_charliesantiago_*
  • Guests

Inviato 24 settembre 2007 - 14:07

Finalmente la discussione si e' fatta interessante asd

premesso che adoro i Pixies, adoro "Surfer Rosa" e venero "Doolittle", voglio spendere una parola a favore delle Breeders.
Ottimo gruppo, sono famose per "Last Splash" che e' un bell'album ricco di canzoni da brivido, ma secondo me hanno dato (in un certo senso) il meglio con "Pod". Disco cupo e oscuro nelle atmosfere (si fa per dire...), decisamente creativo nei suoni, che secondo me costituisce una autentica alternativa ai Pixies. Nel senso che sembra quasi partire dagli stessi spunti di partenza per volgerli in una direzione quasi contraria.
Per questo, oltre che per la differenza musicale (e secondo me anche un po' l'abbassamento qualitativo) dei dischi dei Pixies dopo la sua dipartita, sospetto che Kim Deal non fosse per niente un elemento di secondo piano nell'economia dei Pixies. E che come statura musicale sia potenzialmente pari a Frank Black (che poi i risultati non siano gli stessi e' un altro paio di maniche... del resto Black i risultati migliori li ha ottenuti, guarda caso, quando c'era anche Kim Deal).

P.S. Ma di tanya Donnelly ne vogliamo parlare? I primi (e forse migliori) Throwing Muses... I primi (e forse migliori) Breeders... I Belly (non so a voi, ma a me piacciono)... ed un suo disco solista che ho sentito mi e' parso tutt'altro che brutto... che dite, la sdoganiamo?

#17 Guest_floriano_*

Guest_floriano_*
  • Guests

Inviato 24 settembre 2007 - 14:16

Le Muses erano un prodotto però più tipicamente wave rispetto a Belly e Breeders...

#18 Lucas

Lucas

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 824 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2007 - 14:20

Non volevo dire atmosfere cupe, ansiose, ma quando l'ho ascoltato (un paio di anni fa) m'ha dato sta impressione, un disco femminile mi sembrava un bell'aggettivo, che poi non voglia dire niente posso capire.

  • 0

#19 Guest_lassigue:bendthaus_*

Guest_lassigue:bendthaus_*
  • Guests

Inviato 24 settembre 2007 - 14:21

Finalmente la discussione si e' fatta interessante asd

premesso che adoro i Pixies, adoro "Surfer Rosa" e venero "Doolittle", voglio spendere una parola a favore delle Breeders.
Ottimo gruppo, sono famose per "Last Splash" che e' un bell'album ricco di canzoni da brivido, ma secondo me hanno dato (in un certo senso) il meglio con "Pod". Disco cupo e oscuro nelle atmosfere (si fa per dire...), decisamente creativo nei suoni, che secondo me costituisce una autentica alternativa ai Pixies. Nel senso che sembra quasi partire dagli stessi spunti di partenza per volgerli in una direzione quasi contraria.


io trovo che anche Last Splash abbia dei momenti introspettivi molto belli, non è solo un album di canzoni melodiche e trainanti; sono 2 dischi che si soffermano continuamente a riflettere

peccato per le Amps (Kim Deal solista) che hanno puntato tutto solo sui singoloni (bellissima Tipp City) perdendo la vena malinconica delle Breeders che faceva girare la musica su 2 binari in continua comunicazione (momenti allegri e melodici e momenti di "approfondimento")



#20 Guest_Mattia_*

Guest_Mattia_*
  • Guests

Inviato 24 settembre 2007 - 14:32


Finalmente la discussione si e' fatta interessante asd

premesso che adoro i Pixies, adoro "Surfer Rosa" e venero "Doolittle", voglio spendere una parola a favore delle Breeders.
Ottimo gruppo, sono famose per "Last Splash" che e' un bell'album ricco di canzoni da brivido, ma secondo me hanno dato (in un certo senso) il meglio con "Pod". Disco cupo e oscuro nelle atmosfere (si fa per dire...), decisamente creativo nei suoni, che secondo me costituisce una autentica alternativa ai Pixies. Nel senso che sembra quasi partire dagli stessi spunti di partenza per volgerli in una direzione quasi contraria.


io trovo che anche Last Splash abbia dei momenti introspettivi molto belli, non è solo un album di canzoni melodiche e trainanti; sono 2 dischi che si soffermano  continuamente a riflettere

peccato per le Amps (Kim Deal solista) che hanno puntato tutto solo sui singoloni (bellissima Tipp City) perdendo la vena malinconica delle Breeders che faceva girare la musica su 2 binari in continua comunicazione (momenti allegri e melodici e momenti di "approfondimento")



Breeders carine, ma invecchiate malissimo! Dài, non possono proprio sostenere un confronto coi Pixies, che sono attuali e interessanti ancora adesso! Le Amp sono il peggio del peggio, via: le si ascoltano giusto perchè c'è di mezzo un'ex-Pixie...

Per me Come On Pilgrim, Surfer Rosa e Doolittle (tre capolavori della musica-tutta: a mio giudizio, non contengono un solo pezzo che non sia epocale) sono un tutt'uno: pensa che, nonostante li conosca come le mie tasche, mi confondo sempre le tracklist. Bossanova è un signor album, benchè più discontinuo rispetto ai precedenti e con qualcosa di troppo che avrebbe potuto benissimo essere evitata. Trompe Le Monde è un autentico assalto alle coronarie, un album di indie-metal che mi fa schizzare letteralmente il cervello fuori dalle orbite degli occhi ogni volta che lo ascolto. Senza parlare delle BBC Sessions, che annoverano arrangiamenti persino migliori degli originali (River Euphrates esiste solo qui).

No, bye, no... Aloha...




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq