Vai al contenuto


- - - - -

Elio Petri


  • Please log in to reply
46 replies to this topic

#41 Auguste

Auguste

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 191 Messaggi:

Inviato 20 gennaio 2011 - 10:14

Ragazzi, io mi astengo dal pronunciarmi su "Salò" di Pasolini, perché è uno degli autori sui quali mi dichiario ignorantissimo(a parte i cortometraggi e qualche film come "Uccellacci e uccellini", di Pierpaolo non ho visto nient'altro per il momento!)e finirei con il parlarne solo per fama.
Come disse Eastwood "le opinioni sono come le palle: ognuno ha le sue"! Io resto dell'idea che "La grande abbuffata" sia un capolavoro(anche se Dillinger mi sembra superiore)e credo sia migliore di "Indagine", per quanto possa essere meno "immediato", che non significa più difficile, ma che concede meno allo spettatore. Ripeto, della commedia non ha quasi nulla. Il tono grottesco era voluto, non per creare ironia, ma per creare disgusto, orrore nello spettatore. Con questo non voglio dire che sia gratuito, anzi! E' una critica molto ben fatta e credo che alcuni meccanismi come anche la scelta di mostrare scene abbastanza estreme siano stati addirittura necessari per veicolare il "messaggio"(parola comunque odiosa da usare).
La grande abbuffata - ne sono convinto - non è una commedia, o quantomeno non lo è realmente. Poi io credo che un po' ci sia sempre la solita riluttanza a ritenere i film di genere come inferiori. Io credo che proprio in questo il lavoro di un Kubrick sia servito. Kubrick in tutta la sua carriera ha rivoluzionato i generi, portandoli ad una nuova concezione, senza per questo limitarsi agli schemi tipi del genere. Basti vedere Shining.
Non è che "Indagine" sia un film da niente, nessuno dice questo, sono anzi il primo ad elogiare il film come ottimo, però credo che altri film italiani anni '70 erano superiori  e tra questi ci metterei anche "La grande abbuffata".
No, ma su Tognazzi non sono affatto ingeneroso, anzi! Posso ben dire che lo reputo uno dei migliori attori mai avuti nel corso di decenni di storia del cinema italiano. Il paragone Volontè - Toganzzi credo in questo caso sarebbe fuorviante perché si tratta di ruoli completamente diversi, di film e di stili recitativi anche un attimino differenti.
Poi che Volontè in Indagine sia stato grande mi sembra innegabile!
  • 0

#42 TAFKAno2003

TAFKAno2003

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 140 Messaggi:

Inviato 23 gennaio 2011 - 02:07

a parte l'insensatezza del confronto tra chi ce l'ha più lungo tra la grande abbuffata e indagine su un cittadino, io consiglio di petri anche a 'ciascuno il suo', tratto da sciascia e aggiornamento anni '60 in chiave politico-mafiosa del retroterra siculo germiano. e non scordiamo todo modo, sempre da sciascia ma molto rielaborato, che preconizzò l'omicidio moro con sbigottimento dello stesso regista
  • 0

#43 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16377 Messaggi:

Inviato 08 aprile 2012 - 23:39

a sorpresa, la monografia dedicata a Elio Petri

Immagine inserita

La prematura scomparsa di Elio Petri aiutò a farne uno dei registi sommersi dopo la fine della stagione più politicamente impegnata del nostro cinema. Indaghiamo la filmografia del regista romano, personalità cardine della nostra storia cinematografica, che ha saputo ragionare e intervenire sulle ferite aperte dell'attualità politica e sociale italiana, con uno sguardo originale e provocatorio.

http://www.ondacinem...elio_petri.html
  • 3
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#44 GianPeppe

GianPeppe

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 61 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2012 - 14:49

a sorpresa, la monografia dedicata a Elio Petri

Immagine inserita

La prematura scomparsa di Elio Petri aiutò a farne uno dei registi sommersi dopo la fine della stagione più politicamente impegnata del nostro cinema. Indaghiamo la filmografia del regista romano, personalità cardine della nostra storia cinematografica, che ha saputo ragionare e intervenire sulle ferite aperte dell'attualità politica e sociale italiana, con uno sguardo originale e provocatorio.

http://www.ondacinem...elio_petri.html



è vero che il grande Petri non aveva fatto nessuna scuola, ma all'epoca poter stare tanti anni al fianco di uno come De Santis in qualità di sceneggiatore (a quelle citate nella monografia aggiungo Un marito per Anna Zaccheo e La garconniere) ed essere aiuto regista di tre suoi film (Roma ore 11, Giorni d'amore, Un marito per Anna Zaccheo) era un lusso ed una scuola di livello. E il giovane Petri ha imparato molto e si è visto.
  • 0

#45 neuro

neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3714 Messaggi:
  • Locationqua

Inviato 11 aprile 2012 - 09:52

l'analisi di Todo Modo come le 120 giornate della DC e' geniale
  • 0
apri apri, apri tutto!

#46 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23703 Messaggi:

Inviato 12 giugno 2013 - 17:25

Non avevo mai visto "Indagine..." né altri film di Petri. Il restauro della cineteca di Bo e' straordinario, ne sottolinea la modernità stilistica e rende davvero palpabile la tensione di questa vicenda raccontata decenni fa, e che a me è arrivata con grande potenza. Gli altri (meritati) elogi mi precedono di tantissimo, quindi non aggiungo altro.
  • 0

esoteros

 

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#47 nicholas_angel

nicholas_angel

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1629 Messaggi:

Inviato 02 dicembre 2015 - 10:39

Fantastica questa monografia su uno dei più grandi registi che abbiamo avuto.

Domanda da un migliaio di yen: da che libro è tratta la citazione in apertura?


  • 0
Immagine inserita




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq