Vai al contenuto


Foto
* * * * - 23 Voti

cosa state leggendo


  • Please log in to reply
18616 replies to this topic

#16741 Trickster017

Trickster017

    Rocker statale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4318 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 08 novembre 2017 - 13:22

1895430_230443.jpg

 

Un classico. La ricerca delle ragioni sottostanti le guerre. Nella natura dell'uomo? Nella natura degli Stati? Nelle dinamiche dell'ambiente internazionale?


  • 0

Keine Gegenstaende aus dem Fenster werfen


#16742 Bugskull

Bugskull

    Been going to bed early

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 357 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2017 - 19:43

Grandi speranze, di Dickens.


  • 1

#16743 Reynard

Reynard

    segno zodiacale: salamandra ascendente testadicazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9621 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 08 novembre 2017 - 19:45

Bello.


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#16744 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11525 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2017 - 23:07

ieri mattina, FINALMENTE, sono stato dichiarato innocente dalla Cassazione per bancarotta fraudolenta, una tempesta interiore che da alcuni mesi assolutamente stava seviziando la mia anima.

 

Adesso sono ritornato a meditare su tutto ciò che fa filosofia, e continuo a considerare, in alcuni casi, la vis analogica del tutto superiore alla sintesi digitale.

 

In poche parole, questo (una sorta di gnosi che tende a bruciare persino l'estetica teologica):

 

71QvnJtbt5L.jpg

 

lo consiglio a tutti coloro che vogliono vivere senza orpelli esteriori e che credono fermamente nella potenza della riflessione spirituale, dell'indomita auto-coscienza, della serie: libri che ti accompagnano per tutta la vita.


  • 1

#16745 Ganzfeld

Ganzfeld

    Scaricatore di porco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4424 Messaggi:

Inviato 10 novembre 2017 - 14:21

Qualche eroe si immoli per noi e si legga il nuovo libro di Pardo

 

9788817081412_0_0_0_75.jpg

 

Giulio ha tutto quel che potrebbe desiderare: successo nel lavoro, un appartamento lussuoso, una moglie - Francesca - bella, ricca di famiglia e dedita alla beneficenza per l'Africa, e una figlia di sette anni che già promette di diventare splendida come la mamma, Eppure, all'inizio di giugno 2006, mentre gli Azzurri di Marcello Lippì cominciano ad affrontare il Mondiale, sente qualche nota dissonante nella sua vita. Sarà che uno pseudointellettuale, Giacchetta di Lino, ronza attorno a Francesca e lei ne sembra invaghita. O sarà che ultimamente Giulio ha dovuto ideare solo campagne su prodotti come colle per dentiere o calzini antipuzza. O sarà che Marta, una vecchia amica, dopo dieci anni di silenzio si è fatta inspiegabilmente risentire. In questo momento di confusione Giulio lascia tutto, di punto in bianco, per partire con Federico, l'amico di sempre, che in crisi lavorativa e coniugale ha deciso di andare in Puglia per ristrutturare una masseria. È l'inizio di una scorribanda maschile, un'avventura lungo tutta la Penisola che porterà Giulio a confrontarsi con se stesso, con donne del suo passato e anche con il proprio senso di responsabilità


  • 0

Tuttavia nella mia vita non ho mai smesso di masturbarmi


#16746 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10726 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 10 novembre 2017 - 14:28

Qualche eroe si immoli per noi e si legga il nuovo libro di Pardo
 
9788817081412_0_0_0_75.jpg
 
Giulio ha tutto quel che potrebbe desiderare


Bocciato
  • 0

Stamani sono stato al fucking gazebo della Lega.

ma secondo te ti credo?


There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you

#16747 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13276 Messaggi:

Inviato 10 novembre 2017 - 14:30

Che angoscia il XXI secolo.


  • 7

Siamo vittime di una trovata retorica.


#16748 An Absent Friend

An Absent Friend

    We're happening

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3293 Messaggi:
  • LocationFuori della storia e in abito borghese

Inviato 10 novembre 2017 - 15:59

Pare la trama di un film di Salvatores giusto quei trent'anni in ritardo.


  • 0

 

Talmente brutto che e' da considerare 90

 

 
In pratica vogliono il magical negro senza i poteri magici, sai che palle.

 

 

guarda uso di nuovo l'esempio del Mein Kampf che mi è piaciuto parecchio

 


#16749 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11542 Messaggi:

Inviato 10 novembre 2017 - 23:07

Sarà che.
  • 0

#16750 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13276 Messaggi:

Inviato 10 novembre 2017 - 23:07

Non c'è Kafka a Praga :°°°
  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#16751 ravel

ravel

    mon cœur est rouge

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2094 Messaggi:

Inviato 11 novembre 2017 - 15:03


71QvnJtbt5L.jpg

 

lo consiglio a tutti coloro che vogliono vivere senza orpelli esteriori e che credono fermamente nella potenza della riflessione spirituale, dell'indomita auto-coscienza, della serie: libri che ti accompagnano per tutta la vita.

 

Sono d'accordo con te. E' un dizionario molto utile, con quelle caratteristiche di chiarezza e tersità espositiva e argomentativa (così rare in Italia) proprie della scuola di Torino (per così chiamarla... ), una specie di linea ideale che comprende Martinetti, Pareyson, appunto Abbagnano, Vattimo, ma anche Bobbio ecc.


  • 0

"Ciò che l'uomo può essere per l'uomo non si esaurisce in forme comprensibili".
(k. jaspers)

 

Moriremotuttista


#16752 Stephen

Stephen

    Gatto disidratato

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3287 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 12 novembre 2017 - 15:43

Anch'io ho quello! Vi consiglio anche un vocabolario in francese: il dizionario degli intraducibili.

 

Poi: o voi, che dite di colmare le lacune, e per lacune intendete le opere minori di Matilde Serao e l'epistolario di Annibal Caro, beccatevi questa lacuna come si deve: Il barone rampante, che sto leggendo ora.


  • 0

"Proprio luiii... Piątek, il pistoleeerooo!!!"

Uno show crossover con Montalbano e Don Matteo.


#16753 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21221 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 12 novembre 2017 - 15:49

oggi mi concedo una lettura "più leggera" 

 

http%3A%2F%2Fmedia.booksblog.it%2F5%2F58


  • 6

#16754 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11542 Messaggi:

Inviato 12 novembre 2017 - 18:20

Ultimamente, come dice il titolo del topic, ho letto:

 

Giovanni Testori, Erodiade

Monologo teatrale tra la regina Erodiade e la testa decollata del Giovanni Battista, di cui lei è ancora perdutamente invaghita.

(e visto: Giovanni Testori, Erodiàs, seconda versione dello stesso testo, scritta nel lombardo inventato di Testori)

Giovanni Testori, La Maria Brasca

Testo teatrale del primo Testori, del ciclo dei Segreti di Milano. Periferia, fabbriconi, miseria, e una donna che ama (il più giovane e malandrino Romeo) con un'ostinazione santa, contro ogni ragione o morale.

 

Antonio Moresco, La cipolla

Primo romanzo di Moresco edito, mi pare, e prima cosa che io leggo. Storia di una coppia che si trasferisce in una città x. Lui parla in prima persona, lei è semplicemente "Lei". Il loro monolocale era una cucina, come suggerisce la decalcomania della cipolla sulle piastrelle della stanza.

Decisamente antirealistico e vago, il romanzo è fatto di avvenimenti periodici: pranzi, passeggiate per le vie, incontri con persone che sembrano conosciute, un numero vertiginoso di copule scientificamente portate a compimento, l'ascolto delle conversazioni della coppia (Tato e Tata, tra i pochissimi nomi propri elargiti. Gli altri sono di due tartarughe d'acqua) che vive al di là della cipolla. Non svelo il cipolloso finale e comunque non so bene cosa pensarne.

 

Vi piace, lo conoscete, anche gli altri libri più famosi? (Piersa tu lo hai letto?)


  • 0

#16755 Stephen

Stephen

    Gatto disidratato

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3287 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 12 novembre 2017 - 19:02

Vi piace, lo conoscete, anche gli altri libri più famosi? 

 

 

Ho letto Il vulcano, saggistica e auto-fiction. Consigliato, c'è il bell'episodio in cui lo chiama Jean-Paul Manganaro e una risposta a Carla Benedetti su Calvino e Pasolini che mi sono rimasti particolarmente impressi.

  • 0

"Proprio luiii... Piątek, il pistoleeerooo!!!"

Uno show crossover con Montalbano e Don Matteo.


#16756 Bugskull

Bugskull

    Been going to bed early

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 357 Messaggi:

Inviato 12 novembre 2017 - 19:39

oggi mi concedo una lettura "più leggera" 

 

http%3A%2F%2Fmedia.booksblog.it%2F5%2F58

Com'è? Voglio leggerlo più o meno da quando è uscito (Springsteen è il mio idolo di infanzia, adolescenza e probabilmente vecchiaia e post-mortem) 


  • 2

#16757 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21221 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 13 novembre 2017 - 00:23

Molto bello e sincero!

Bruce sa anche scrivere!  :nod:


  • 2

#16758 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5985 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2017 - 08:33

Questo però si sapeva più o meno dai tempi di

 

Madman drummers bummers and Indians in the summer with a teenage diplomat
In the dumps with the mumps as the adolescent pumps his way into his hat
......


  • 1

#16759 selva

selva

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1093 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2017 - 11:18

 

 

Vi piace, lo conoscete, anche gli altri libri più famosi? (Piersa tu lo hai letto?)

Letto La lucina: bella l'atmosfera di solitudine, ma non ricordo altro.

Qualche mese fa un amico aveva iniziato Gli increati, non lo sento da allora.

 

Sto leggendo Gioventù di J. M. Coetzee (si pronuncia cozzia), cronaca di una fuga dal Sudafrica verso Londra e la "civiltà" cosmopolita: tutto infarcito da esistenzialismo spicciolo, afflati postadolescenziali e amori letterari. Mi sta piacendo.


  • 0

#16760 Dark Mavis

Dark Mavis

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1089 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2017 - 15:11

9788845911743_0_0_1808_75.jpg

 

Ho da poco finito questa esperienza densissima e stordente nel suo profluvio di scelleratezze ed esistenzialismo grottesco, un parossimo di atrocità e pazzia che ammalia ed imprigiona grazie alla scrittura ossessiva e compulsiva, sovrastrutturata ed imponente, che non lascia adito ad una fuga, nessuno spiraglio nel foltissimo groviglio di rovi e spine che sono le parole,i pensieri e le riflessioni di un'esistenza perturbata ed angosciosa.

Un medico e suo figlio attraversano lande desolate, plumbee ed oscure, incontrando vite devastate e soggiogate dallo sforzo insopprimibile di un'esistenza scialacquata in un turbinio di disperazione e disillusione, coscienze spazzate via da un gelido vento sordido, anime disincantate in un'astrazione verso l'ignoto che ha le sembianze di un gigantesco delitto perpetrato nei confronti di persone aggrovigliate in un tangibile e bruciante dolore fisico e psichico.

Il rapporto atavico tra padre e figlio guida questo cammino impetuoso ed imperterrito nel suo dipanarsi in vie fangose e brumose, in putrescenti stanze claustrofobiche in cui tutto è imprigionato e soggiogato da una condizione di indigenza esasperante.

Il culmine del percorso si raggiunge nel monologo fiume che vomita un turbinio di insensatezze sulla condizione umana, un oceano di irragionevolezze lucidissime che fanno da megafono e contraltare ad una follia che si libra avviluppandosi su se stessa in un concentrato di filosofia, politica, natura, rapporti umani. Una dissertazione che si chiude a riccio, indeglutibile ed indigeribile, che spiazza e porta a riflessioni sempre più profonde.

Impegnativo ma gratificante dopo lo sforzo compiuto.


  • 5




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq