Vai al contenuto


Foto
* * * * - 22 Voti

cosa state leggendo


  • Please log in to reply
16534 replies to this topic

#16521 joseph K.

joseph K.

    E PANNELLA?

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6793 Messaggi:

Inviato 14 September 2017 - 06:21 AM

Io ho finito i racconti di Dahl. Un tomone Longanesi che mi ha impegnato, molto piacevolmente, per tanto tempo. Sono quasi tutti magistrali in costruzione perfetta della trama, ironia anche nerissima, sarcasmo, descrizione dei rapporti umani in particolare uomo-donna e marito-moglie fondati quasi sempre sul reciproco dominio e sottomissione, in particolare psicologica. In molti il cuore del racconto ha sempre un andamento "punitivo" rispetto al furbo, al vessatore, a chi insomma si muove nella vita rispetto al suo simile con puro intento di danno.

 

Io li consiglio caldamente, per molti di essi siamo a livello dei grandi del racconto, dei Chekov e dei Carver, contiene un buon 50% di capolavori e gli altri sono comunque belli.


  • 2
Con molti se e molti ma

#16522 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10270 Messaggi:

Inviato 14 September 2017 - 08:14 AM

Fra un'operetta morale e l'altra, ho letto le tre commedie di Checov più famose (credo): Il gabbiano, Zio Vanja, Il giardino di ciliegi.


Praticamente ne ha scritte quattro, manca solo Tre sorelle.
Ne ho già scritto recentemente, mi sembra. Le avevo lette tutte di fila, dopo tutti i racconti. In effetti sono molto simili, con personaggi e situazioni intercambiabili. Lettura tra le più coinvolgenti della mia vita di lettore.
Una cosa che mi colpì è il totale ribaltamento della comune morale sociale, per Cechov la naturale condizione umana - ne positiva ne negativa, giudizi che non sono suoi - è l'apatia, il languore, il rassegnarsi al caos, mente non c'è nulla di più volgare e violento del fare, del lavoro e delle ambizioni.
Mi sono sempre chiesto quale cavolo di lettura distorta ne facesse il regime sovietico per inserirlo comunque tra i loro classici, immagino che si inventassero una lettura "di denuncia anti-borghese" o menzogne banalizzanti simili.
  • 1

#16523 100000

100000

    lo spopolatore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5778 Messaggi:

Inviato 14 September 2017 - 09:12 AM

Ecco bravo, ho pensato anch'io che mi sembrava una letteratura completamente avulsa dal suo contesto storico-sociale.
Ma in realtà questo mi capita spesso coi russi, che mi sembrano tutti pazzi e bellissimi.

Non ha senso fare gare, ma mi sembra incredibile l'inventiva e la follia dei classici russi, se paragonate a quelli di altri paesi (che a volte ok, belli, ma mi risultano fin troppo calcati nel loro tempo o relativamente convenzionali).
  • 0

#16524 lazlotoz

lazlotoz

    Classic Rocker

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3281 Messaggi:

Inviato 14 September 2017 - 21:23 PM

trilobiti-copertina.jpg

 

E poi prima o poi dovevo leggerlo, e già mi stava un po' sulle palle per l'hype (di qualche anno fa credo).

Son all'inizio e quasi volevo stroncarlo al primo racconto.

Invece, porcavacca, che bomba. 

Ogni parola è davvero sporca di terra, sabbia, sangue e insetti. 

 

"Apro lo sportello del camioncino, smonto sulla stradina di mattoni. Guardo di nuovo Company Hill, consumata e tonda. Tanto tempo fa era tutta un dirupo e stava come un’isola nel fiume Teays. Ci ha messo più di un milione d’anni a trasformarsi in una collinetta liscia, e l’ho battuta da cima a fondo in cerca di trilobiti. Penso che è sempre stata lì e ci resterà sempre, almeno finché serve. L’aria ha i fumi dell’estate. Un volo di storni fluttua sopra di me. Sono nato in questo posto e non ho mai smaniato per andarmene. Ricordo gli occhi senza vita di papà, che mi guardavano. Erano tutti secchi, e questa cosa mi ha lasciato un po’ svuotato. Chiudo lo sportello, mi avvio verso la tavola calda. [...]"

 

Iniziare così, da paura.

 

Non si sa, son robe che si dicono sempre in questi casi, molto banalmente... ma se Pancake non si fosse sparato, che avrebbe tirato fuori?


  • 1

#16525 Mick Wall

Mick Wall

    Torquemada dei poverissimi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4968 Messaggi:

Inviato 15 September 2017 - 08:28 AM

Interezsting. L'hai letto in italiano?


  • 0

Bara dei Pupi(ci sei?)

 

"io ho allargato le mani come il Cristo quando si rende conto di una situazione inevitabile".

 

BOY

 

mentre sognavo ricordo di aver pronunciato questa frase:
"nell'era della smania per l'immagine, soffrire d'ansia è obbligo morale"


eppure a cena ho mangiato leggero


#16526 lazlotoz

lazlotoz

    Classic Rocker

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3281 Messaggi:

Inviato 15 September 2017 - 10:00 AM

Non ancora finito, ma sì in italiano. Purtroppo la mia ignoranza linguistica + la pigrizia non mi permette di godermi un libro in inglese.

Lo sto leggendo nell'edizione della cover che ho postato.

Ne è uscita un'altra precedente sempre di ISBN e da poco è uscito con Minimun fax ma non so se ritradotto o meno.

 

Per altro, Mick, da quello che ho letto Pancake si era convertito al cattolicesimo gli ultimi anni di vita (tipo intorno ai venti anni) e il discorso del "divino" pare essere una sottotraccia piuttosto importante. 

Certo che il suicidio, e le modalità dello stesso, abbiano restituito il fatto di essere un "cult". 


  • 0

#16527 Mick Wall

Mick Wall

    Torquemada dei poverissimi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4968 Messaggi:

Inviato 15 September 2017 - 10:04 AM

Me lo segno assolutamente.


  • 0

Bara dei Pupi(ci sei?)

 

"io ho allargato le mani come il Cristo quando si rende conto di una situazione inevitabile".

 

BOY

 

mentre sognavo ricordo di aver pronunciato questa frase:
"nell'era della smania per l'immagine, soffrire d'ansia è obbligo morale"


eppure a cena ho mangiato leggero


#16528 Ganzfeld

Ganzfeld

    Bergman o Ibra?

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3378 Messaggi:

Inviato 15 September 2017 - 14:35 PM

ma se Pancake non si fosse sparato, che avrebbe tirato fuori?

Forse la corda, un modo lo avrebbe trovato lo stesso.

 

Vabbè, cazzate a parte me lo sono segnato pure io.


  • 1

non puoi ammazzarmi, io sono già morto.

 

 

In Confusa e felice (Polygram, 1997) la Consoli comunica attraverso la voce l’incertezza e titubanza di una ragazzina tra il desiderio d’avventura sessuale e free-form (stile Janis Joplin) e la radice patriarcale di salda moralità infarcita di buona dose di stupida antipatia. L’album è melanconico quanto basta per far – a livello di cultura popolare – sentire, in una giornata d’estate al mare, tutto il languore di questi durante l’inverno (contrasto vestito/spoglio, riferibile dal mare alla pratica sessuale qui indagata); per far febbricitare il più sano (di costituzione) buon uomo, come il più forte (sempre di costituzione) gerarca nazista in procinto di violentare una incolpevole ebrea nel fango freddo o nel terreno secco e lucido di un campo di concentramento. È un lavoro malaticcio dove il sole viene sfocato senza eclissarsi; tutto è ingerito senza digestione. Resta, casomai, strozzamento da deglutizione.


#16529 Dudley

Dudley

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1731 Messaggi:

Inviato 15 September 2017 - 21:28 PM

Trilobiti: confermo che la nuova edizione Minimum Fax presenta una nuova traduzione (di Cristiana Mennella), che non sono però in grado di paragonare a quella ISBN (che era di Ivan Tassi). Ad ogni modo libro da non lasciarsi scappare, se apprezzate racconti sull'America più desolante, sciancata e dimenticata da Dio. Lessi il libro già qualche anno fa, e ne serbo un buon ricordo, alcuni racconti erano davvero toccanti nella loro cruda drammaticità ...


  • 0

#16530 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20478 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 15 September 2017 - 21:48 PM

al momento, mi sto dilettando con questi due:

 

21369239_10214224967203769_3467609193695

41L4BU3AvSL._SX322_BO1,204,203,200_.jpg


  • 0
Immagine inserita
Best 2000-2009

"Scrivere di musica può in alcuni casi, anche se in maniera inaspettata,
arrivare al cuore di ciò che la musica è, o sembra essere."

(Paul Morley)

Per me è anzi ammirevole tentare di superare le proprie idosincrasie e cercare di trovare il meglio in ogni genere


三生石

#16531 Rover

Rover

    hjdjlalkjaz

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 625 Messaggi:
  • LocationCastelli romani

Inviato 15 September 2017 - 22:12 PM

al momento, mi sto dilettando con questi due:

 

Come è il testo di Severino?


  • 0

#16532 Mick Wall

Mick Wall

    Torquemada dei poverissimi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4968 Messaggi:

Inviato 16 September 2017 - 07:30 AM

Il testo di Anders è uno dei capolavori nascosti della filosofia del novecento.


  • 1

Bara dei Pupi(ci sei?)

 

"io ho allargato le mani come il Cristo quando si rende conto di una situazione inevitabile".

 

BOY

 

mentre sognavo ricordo di aver pronunciato questa frase:
"nell'era della smania per l'immagine, soffrire d'ansia è obbligo morale"


eppure a cena ho mangiato leggero


#16533 William Wilson

William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1163 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 16 September 2017 - 10:08 AM

Bello bellissimo Puttane assassine, in particolare il racconto eponimo, così come quello sul necrofilo e "Buba". Solo di "Il dentista" non ho colto proprio il senso generale.

 

E' uscito per Adelphi "La gloria" di Nabokov - corro a comprarlo.


  • 0

#16534 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20478 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 16 September 2017 - 10:35 AM

 

al momento, mi sto dilettando con questi due:

 

Come è il testo di Severino?

 

 

Molto interessante, come al solito. Una continua decostruzione dei luoghi comuni e dei dogmi del Cristianesimo. Sono davvero pochi, oggi, i pensatori capaci di andare oltre.
 


  • 0
Immagine inserita
Best 2000-2009

"Scrivere di musica può in alcuni casi, anche se in maniera inaspettata,
arrivare al cuore di ciò che la musica è, o sembra essere."

(Paul Morley)

Per me è anzi ammirevole tentare di superare le proprie idosincrasie e cercare di trovare il meglio in ogni genere


三生石

#16535 Mick Wall

Mick Wall

    Torquemada dei poverissimi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4968 Messaggi:

Inviato Oggi, 08:28 AM

covermagrelli.jpg?w=1400


  • 0

Bara dei Pupi(ci sei?)

 

"io ho allargato le mani come il Cristo quando si rende conto di una situazione inevitabile".

 

BOY

 

mentre sognavo ricordo di aver pronunciato questa frase:
"nell'era della smania per l'immagine, soffrire d'ansia è obbligo morale"


eppure a cena ho mangiato leggero





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq