Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Interpol: Our love to admire


  • Please log in to reply
378 replies to this topic

#361 iancurtis80

iancurtis80

    mainstream Star

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2104 Messaggi:
  • LocationPratola Peligna (AQ)

Inviato 03 novembre 2007 - 02:19

Il nuovo singolo No I In Threesome mi ha conquistato, per me è uno dei più belli sentiti quest'anno, e dato che anche il precedente singolo continuo ad ascoltarlo con piacere sono arrivato addirittura a farmi mettere da parte come futuro acquisto l'album in questione (dopo avergli dato un ascolto)... non avrei mai pensato che mi sarebbero piaciuti a tal punto, 1 il continuo paragone coi Joy Division mi intimoriva e mi teneva sempre alla larga da loro, ma secondo me s 2 ebbene la forma sia simile a quella del gruppo di Curtis 2 la sostanza (per lo meno in quest'album) mi è parsa piuttosto diversa e molto americana.


Non hai capito un cazzo della vita.
1 Qua andava il punto.
2 Qua andava la virgola.

  • 0

#362 floods

floods

    l'utente main$tream

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15375 Messaggi:

Inviato 03 novembre 2007 - 08:50

Un punto, una virgola... scrivo di getto bello mio! Il nocciolo della questione è che non mi piacciono i Joy Division... li avessi incensati scommetto che non ti saresti messo a fare la maestrina.  :P asd
  • 0
RYM enafffffffiiiiooooooooolllll

#363 Guest_Stipe_*

Guest_Stipe_*
  • Guests

Inviato 03 novembre 2007 - 11:29

Non hai capito un cazzo della vita.


Cioè il povero Flood non può più nemmeno esprimere una sua opinione?

#364 bittio

bittio

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 92 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2007 - 09:37

stavo rileggendo un po tutta la discussione sui 3 dischi.
Sinceramente dopo aver ascoltato tantissimo i 3 dischi loro vado un po contro corrente rispetto a quello che si dice qui.
A mio modestissimo parere Antics è un grande disco, forse addirittura il mio preferito.
Molte volte credo che noi tutti si venga influenzati dal parere generale.
Qui tutti dicono che Antics è brutto e allora è brutto.
Non è vero! anzi...
Sì forse è molto più banale e scontato sotto certi aspetti ma ...cavolo...tutte le canzoni sono spettacolari..dai!!!
  • 0

#365 Guest_floriano_*

Guest_floriano_*
  • Guests

Inviato 22 novembre 2007 - 11:55


Non hai capito un cazzo della vita.


Cioè il povero Flood non può più nemmeno esprimere una sua opinione?

Ma certo che può, mica siamo in demoCAZZia, tra l'altro, dai suoi interventi, mi sembra sia l'utente più corretto del forum.

#366 Guest_Stipe_*

Guest_Stipe_*
  • Guests

Inviato 22 novembre 2007 - 12:52

Qui tutti dicono che Antics è brutto e allora è brutto.


Ma non è vero, ricordo che tanti all'epoca (e pure oggi) preferirono Antics anche al primo. E nella recensione di Antics (mi pare scritta da White Duke) il voto è un 8.

#367 bittio

bittio

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 92 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2007 - 15:23


Qui tutti dicono che Antics è brutto e allora è brutto.


Ma non è vero, ricordo che tanti all'epoca (e pure oggi) preferirono Antics anche al primo. E nella recensione di Antics (mi pare scritta da White Duke) il voto è un 8.

ok è vero..intendevo dire che in generale si dice che antics è un disco mediocre.
convieni con me che è così?

  • 0

#368 Guest_Stipe_*

Guest_Stipe_*
  • Guests

Inviato 22 novembre 2007 - 16:21

Che rispetto a Turn on the bright lights forse è mediocre, ma non è sicuramente il mio caso, in quanto preferisco Antics.

#369 floods

floods

    l'utente main$tream

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15375 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2007 - 19:06

Ieri sera ho finalmente acquistato Our Love To Admire, e già dai primi ascolti mi sta conquistando.
Ripeto, non posso fare paragoni coi precedenti ma questo mi sembra comunque un bel lavoro, i primi due pezzi e Pace Is The Trick le trovo delle grandi canzoni, molto eleganti ed emozionanti e anche il resto dell'album, pur con due o tre pezzi un po' sotto tono forse, ha classe... bellissime chitarre e bellissima la voce di Banks che a tratti mi ricorda, non tanto per il timbro (decisamente più oscuro) ma per come la modula, anche quella di Michael Stipe.
  • 0
RYM enafffffffiiiiooooooooolllll

#370 bittio

bittio

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 92 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2007 - 21:26

Che rispetto a Turn on the bright lights forse è mediocre, ma non è sicuramente il mio caso, in quanto preferisco Antics.

infatti lo dicevo a te perchè so che avevi scritto che ti piaceva.

  • 0

#371 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15081 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 22 novembre 2007 - 22:30

Il nuovo singolo No I In Threesome mi ha conquistato, per me è uno dei più belli sentiti quest'anno, e dato che anche il precedente singolo continuo ad ascoltarlo con piacere sono arrivato addirittura a farmi mettere da parte come futuro acquisto l'album in questione (dopo avergli dato un ascolto)... non avrei mai pensato che mi sarebbero piaciuti a tal punto, il continuo paragone coi Joy Division mi intimoriva e mi teneva sempre alla larga da loro, ma secondo me sebbene la forma sia simile a quella del gruppo di Curtis la sostanza (per lo meno in quest'album) mi è parsa piuttosto diversa e molto americana.


ma si..ma il problema non è piu' nemmeno quello. La somiglianza sfacciata con i Joy Division ormai è assimilata, cosi come un minimo cambio di suono da un disco all'altro, ora tocca cominciare a metabolizzare il fatto che l'ispirazione è già finita.
Poi si può continuare all'infinito.

  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#372 loveless

loveless

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 193 Messaggi:

Inviato 26 novembre 2007 - 22:40

il fatto che  l'ispirazione è già finita può essere vero,ma per me il loro punto di forza è proprio quello di essersi
focalizzati su una formula(la loro) che li rende a livello stilistico molto personali e riconoscibilissimi.... e gli ha permesso di affinare ulteriormente
un processo compositivo invidiabile...senz'altro frutto del talento e del metodo manieristico(già al primo disco poteva sembrare un "vicolo cieco") e invece riescono  ancora al terzo  a tirare fuori dal cilindro ottimi brani che non sono comunque"la brutta copia" dei precedenti....è notevole questo aspetto secondo me.....ed è proprio per questo che non è vero che "sono andati sul sicuro"....è un grosso rischio anche continuare a camminare sul filo
  • 0

#373 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15081 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 01 dicembre 2007 - 12:04

il fatto che  l'ispirazione è già finita può essere vero,ma per me il loro punto di forza è proprio quello di essersi
focalizzati su una formula(la loro) che li rende a livello stilistico molto personali e riconoscibilissimi.... e gli ha permesso di affinare ulteriormente
un processo compositivo invidiabile...senz'altro frutto del talento e del metodo manieristico(già al primo disco poteva sembrare un "vicolo cieco") e invece riescono  ancora al terzo   a tirare fuori dal cilindro ottimi brani che non sono comunque"la brutta copia" dei precedenti....è notevole questo aspetto secondo me.....ed è proprio per questo che non è vero che "sono andati sul sicuro"....è un grosso rischio anche continuare a camminare sul filo


..che ripetersi uguali a se stessi sia assumersi un rischio mi pare un pò strano come concetto. Gli interpol sono nati come "derivativi" di personalità..
Il primo disco è cosi..ed ha una certa magia, anche se si percepiva da subito un che di "troppo maturo" per un esordio. E su questo potevano lavorare, sul trovare un equilibrio tra struttura, sempre molto elaborata, e istinto che invece era carente.
Invece sono andati ad insistere come dici tu, nel "vicolo cieco"..ripetendo lo stesso esercizio sempre con meno vena. Per me i tre dischi descrivono una parabola inserorabile
ottimo, normale, scarso.
Poi che possano vendere, restare famosi..si, però chissenefrega. rispetto a tutti i gruppetti neo-wave (ora sto ascoltando i maccabees, terrificante piattume) erano l'unico con personalità e talento. Secondo me o virano rapidamente verso qualcosa di diverso (a partire dal suono) o sono finiti.

  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#374 fatbob

fatbob

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 434 Messaggi:

Inviato 12 dicembre 2007 - 13:52

Ritenere "antics" un disco "normale",
mi sembra eccessivo; personalmente, lo considero un buon disco, seben non raggiunga i picchi di TOTBL.

Quanto all'ultima fatica - e qui concordo con Ucca - inizia inesorabilmente a denotarsi una mancanza di coraggio, nonostante l'innegabile fascino di alcune composizioni che consentono al disco di raggiungere una sufficienza con "riserva". Qualora il prossimo lavoro non si discostasse dai soliti canoni, i nostri eroi potranno scavarsi la fossa.
  • 0

#375 mr.paradise

mr.paradise

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 808 Messaggi:

Inviato 14 dicembre 2007 - 09:00

dopo averlo votato come miglior album del 2007 me lo sono riascoltato per bene, onde evitare eventuali pentimenti.
ho concluso che le migliori tre canzoni da spararmi in macchina con l'amplificatore audison e sei casse herzt a livello di volume 16 sono: no i in threesome, pace is the trick e who do you think?.
  • 0
soldato witt: lei non si sente mai solo?
sergente welsh: solo in mezzo alla gente

mi sono innamorato di un'attrice hard

Non morite come me

#376 Franzz

Franzz

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 852 Messaggi:

Inviato 23 dicembre 2007 - 17:45

TOTBL è sicuramente un viaggio emozionante e viscerale-probabilmente sarà una pietra di questo decennio(con gli ultimi 2 minuti di PDA hanno creato l'anestetico per chi crede che chitarra-bassobatteria siano sepolti) 

poi abbiamo ANTICS...canzoni TUTTE fantastiche...forse meno ruvide o oscure...ma caspita che pezzoni...( NOT EVEN JAIL il loro miglior brano per ora)

poi arriva questo OLTA...che non mi spiego come qualcuno possa ritenerlo superiore al suo predecessore...salviamo come miracoli i primi due pezzi..ma il resto..non è qualcosa di brutto ma semplicemente insignificante.
  • 0

#377 defilord

defilord

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 138 Messaggi:

Inviato 03 gennaio 2008 - 11:56

Ho riascoltato bene l'ultimo... si, effettivamente è una mezza delusione, niente a che vedere con "Antics", che, seppur non ha il fascino e le atmosfere del primo, ha un sacco di bei pezzi
Dell'ultimo salverei pienamente solo "No I In Threesome" e "Rest My Chemistry", pure la opening non è male, m'aveva preso all'inizio, però la trovo un po' manieristica
  • 0

#378 Hardboiled Mike

Hardboiled Mike

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 393 Messaggi:

Inviato 15 gennaio 2008 - 00:15

il fatto che  l'ispirazione è già finita può essere vero,ma per me il loro punto di forza è proprio quello di essersi
focalizzati su una formula(la loro) che li rende a livello stilistico molto personali e riconoscibilissimi.... e gli ha permesso di affinare ulteriormente
un processo compositivo invidiabile...senz'altro frutto del talento e del metodo manieristico(già al primo disco poteva sembrare un "vicolo cieco") e invece riescono  ancora al terzo  a tirare fuori dal cilindro ottimi brani che non sono comunque"la brutta copia" dei precedenti....è notevole questo aspetto secondo me.....ed è proprio per questo che non è vero che "sono andati sul sicuro"....è un grosso rischio anche continuare a camminare sul filo


sintesi eccelsa
  • 0

#379 iaia_f

iaia_f

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 44 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2008 - 12:02

Io mi sto avvicinando ora agli Interpol.
Che dire, mi piacciono.
Ma se devo esser puntigliosa Antics e Our love to admire mi sembrano molto simili.
Sono poco paranoici e cupi in confronto a TOTBL, si salvano solo alcuni pezzi come Not even jail, Public pervert, Evil (anche se già sentita come sonorità), assolutamente Pioneer to the falls (la trovo spettacolare, forse la mia preferita degli Interpol), Heinrich Maneuver (anche se non spicca particolarmente, forse la fine strumentale), Lighthouse (la "schitarrata" all'inizio mi fa venire in mente una canzone dei Clap your hands and say yeah).

Concordo con chi dice che le tastiere non è che si sentano così tanto di più nell'ultimo album.
Secondo me, la voce del cantante è cambiata da TOTBL, sembra più chiara, meno roca, più alta.

Provate ad ascoltare Hands away ed una canzone di Antic o OLTA....si sente la differenza.

Aggiungo anche che non li ho iniziati ad ascoltare dall'ultimo album e la prima volta che ho sentito una canzone dell'ultimo album ho chiesto: "ma sono gli Editors??".


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq