Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Ill Considered - Liminal Space (Shamanic Jazz)


  • Please log in to reply
5 replies to this topic

#1 Womanizer

Womanizer

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 214 Messaggi:

Inviato 15 novembre 2021 - 18:39

189166-ill-considered-liminal-space.jpg

 

Questo trio di base a Londra ha pubblicato 9 album nell'arco di due anni (2017-2019) e la settimana scorsa è uscito questo nuovo lavoro, Liminal Space.

Non esagero se definisco questo disco un capolavoro, anzi forse è persino riduttivo. Idris Rahman con il suo sax è il cuore pulsante del gruppo, una sorta di sciamano accompagnato da Emre Ramazanoglu alla batteria e Liran Donin al basso.

Free-modal-spiritual jazz dal sapore mediorientale, un viaggio assurdo.

Featuring: Theon Cross, Robin Hopcraft, Kaidi Akinnibi, Sarathy Korwar, Tamar Osborn.

 

 

 

Non fermatevi a questo nuovo album, sono un gruppo spettacolare:

https://illconsidere...dcamp.com/music

 

 


  • 0

#2 DeadManDriver

DeadManDriver

    First reaction=ssiock

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 336 Messaggi:

Inviato 15 novembre 2021 - 20:26

Interessantissimi questi due pezzi.
Anche qui sento un suono sporco probabilmente è una cifra stilistica(un po' indigesta per me che amo le registrazioni cristalline)
Buonissimi impianti ritmici,atmosfere febbrili e ricche stratificazioni.
Approfondisco volentieri,sono curioso di vedere se lavorano in real time con loop e sample(altra cosa che adoro,un trio che suona come 6/7 elementi)o è frutto di postproduzione


Ps
Ill considered are a band comprising of musicians interacting with each other to create freely improvised music, based loosely around simple pre-written themes or composed on the spot. Deep grooves and plaintive melodies ranging from whispered chants to monstrous climaxes, the group react to the mood of the audience and the sonics of the room to create music that is unique to the moment

Molto bene
  • 1
Una sola certezza.

#3 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20913 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 04 gennaio 2022 - 12:01

Il disco è stato scelto dalla redazione come uscita "sulla cresta dell'onda" per la sezione jazz:

https://www.ondarock...iminalspace.htm


  • 1

#4 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7181 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2022 - 12:59

Il disco è stato scelto dalla redazione come uscita "sulla cresta dell'onda" per la sezione jazz:

https://www.ondarock...iminalspace.htm

La tua intro è esattamente la risposta ai miei pregiudizi, bravo! M'hai messo voglia di ascoltarlo.


  • 0

#5 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7181 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2022 - 13:32

ok, ho retto fin troppo :D


  • 1

#6 ghostinger

ghostinger

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 1 Messaggi:

Inviato 24 febbraio 2022 - 00:11

Sarò controcorrente e snob ma a me questo disco non è piaciuto.

Lo trovo noioso, ripetitivo (anche l'afrobeat di Fela Kuti era ripetitivo, ma non così noioso), pedante, sovraccarico (dopo 10 minuti mi fa venire il mal di testa), con poche invenzioni mal sviluppate e - per ultimo ma non da ultimo - prodotto e masterizzato in maniera ignobile (la solita "loudness war" che uccide la musica).

Contrariamente a quanto sostengono la maggior parte delle recensioni, non lo trovo affatto trascinante, anzi la tensione costante delle tracce finisce per avere un effetto soporifero

In sintesi: un disco sufficientemente "tamarro" da non farmi venire la voglia di andare oltre il quarto ascolto.

Nobilissima l'intenzione di portare il jazz alle masse, ma questa operazione si può anche condurre con maggior fantasia ed eleganza, senza cavalcare (opportunisticamente?) l'onda lunga di ciò che è più "hipster" in questo momento in UK.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq