Vai al contenuto


Foto
* * * - - 2 Voti

Arca - Kick I (Xl Recordings ) 2020


  • Please log in to reply
10 replies to this topic

#1 Lota

Lota

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 249 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2020 - 15:16

Viviamo in un'epoca in cui anche la musica è sempre meno una forma di espressione artistica e sempre di più un mezzo per fare soldi facili.

Ci sono però delle eccezioni e Arca è senza dubbio tra le più interessanti, anche se non proprio semplici da seguire.

Il 26 giugno esce la versione digitale del nuovo album KiCk i (a cui seguirà quella fisica il 17 luglio) per XL Recordings, che vedrà per la prima volta collaboratori come Björk, SOPHIE, Rosalìa e Shigirl. Il quarto album è già stato anticipato da tre singoli (Nonbinary, Time e Mequetrefe).

 

Ad ogni uscita discografica possiamo essere certi che si tratta di una proposta artistica d'avanguardia a 360°, curata nei minimi dettagli, a partire dai video:

 

 

 

 

Mequefrete e KLK (quest'ultima vede la partecipazione di Rosalìa) volendo azzardare possiamo considerarle sue personali visioni di reggaeton

https://soundcloud.c...arca-mequetrefe

https://soundcloud.c...eat-rosalia-klk

 

Da questi primi quattro estratti sembra un lavoro completamente diverso dal disco di tre anni fa, un nuovo viaggio che si preannuncia ancora una volta interessante e imperdibile. 

 

arca-new-album-kick-1-release-date-new-s

 

1. Nonbinary
2. Time
3. Mequetrefe
4. Riquiqui
5. Calor
6. Afterwards ft. Björk
7. Watch ft. Shygirl
8. KLK ft. Rosalía
9. Rip The Slit
10. La Chíqui ft. SOPHIE
11. Machote
12. No Queda Nada

 

https://arca.ffm.to/KiCki

 

https://arca1000000.com/

 

https://www.patreon.com/arca1000000


  • 2

#2 Lota

Lota

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 249 Messaggi:

Inviato 26 giugno 2020 - 12:54

Il disco in versione digitale è uscito oggi, vi piace?


  • 0

#3 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16554 Messaggi:

Inviato 26 giugno 2020 - 12:58

E' nel decanter, a breve recensione. 


  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#4 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16554 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2020 - 09:32

Da spostare:

 

https://www.ondarock...-arca-kicki.htm


  • 1

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#5 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11659 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2020 - 11:17

Molto interessante, sono piacevolmente sorpreso! Ero pronto a gettare la spugna dopo il mixtape di qualche mese fa che proprio non mi aveva convinto, e invece con questo disco pare di sentire lo stesso artista ma con un'anima diversa. Un ascolto sempre intenso e all'occasione convulso come suo solito, ma con ampi spazi di respiro distillati lungo la scaletta. Ci sono ritmi incalzanti, inserti industriali e atmosfere apocalittiche, ma con un gusto melodico di fondo che impedisce di scadere nel rumorismo fine a sé stesso come ai tempi degli esordi (certo Rip The Split è un filo tostarella, ma ha un ché di ballroom). A tratti richiama i toni sacrali dell'ultimo album (il finalone No Que Nada è splendido, molto bella anche Calor), ma vira con convinzione anche verso moderne decostruzioni latineggianti, riuscendo nell'impresa titanica di dare al reggaeton un vestito finalmente diverso dal solito (fighe KLK e Mequetrefe). Davvero emozionante il pezzo di Bjork, loro due ormai viaggiano in simbiosi da anni e ci abbiamo anche fatto l'orecchio, ma su questo pezzo lei pare riacchiappare quella maestosa levità dell'era Vespertine ed è proprio un tuffo al cuore. Non sono ancora convito da Nonbinary, ma alla fine messa in apertura è quasi più un intro che non un momento integrante del disco.

 

 

ps: ma ShyGirl quando si decide a tirare fuori un disco tutto suo?


  • 1
OR

#6 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16554 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2020 - 11:48

 

 

ps: ma ShyGirl quando si decide a tirare fuori un disco tutto suo?

 

Si fa attendere troppo, ed è un peccato. Pezzo poi sublime, forse per me il migliore del lotto. 


  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#7 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1697 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 02 luglio 2020 - 08:28

Ma quindi è più simile al disco omonimo?


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#8 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7114 Messaggi:

Inviato 02 luglio 2020 - 09:14

In realtà neanche.

A me sinceramente questi dischi di collaborazioni risultano sempre un po' disomogenei, e preferivo i dischi precedenti di Arca, più destrutturati e sofferti (compreso l'omonimo, il disco pop diciamo).


  • 0

#9 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1697 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 02 luglio 2020 - 09:28

In realtà neanche.

A me sinceramente questi dischi di collaborazioni risultano sempre un po' disomogenei, e preferivo i dischi precedenti di Arca, più destrutturati e sofferti (compreso l'omonimo, il disco pop diciamo).

 

Lo monimo è il mio disco suo preferito infatti, per questo chiedevo.


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#10 Unison

Unison

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1229 Messaggi:

Inviato 14 luglio 2020 - 22:29

Io personalmente ritengo l'omonimo, assieme a questo, i suoi dischi più deboli.

 

Apprezzo il tentativo (che a me non piace, ma è un gusto personale ed il fatto che tutta quella estetica e sonorità deconstructed mi ha stancato) di essersi buttata in musica più Pop, ma in molti brani mi lascia un po' basito il fatto che molti pezzi suonano letteralmente uguali a pezzi suoi del 2015 o dell'omonimo, il che è un po' deludente.


  • 1

“Looking forward is only an imagination of your brain.

It’s what you want to imaginate.

I can honestly say what I think now, ‘cause I’m in the time now, is what I can tell you.

So, giving you a story of the future is just an imagination.”


#11 B3LYP

B3LYP

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 206 Messaggi:
  • LocationUsono de Eŭropo

Inviato 28 luglio 2020 - 19:56

La vera bombetta non è nemmeno inclusa nell'album: l'instrumental di KLK (senza Rosália thankfully)

 


  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq