Vai al contenuto


Foto
* * * - - 23 Voti

Campionato Non Anglofono - Volume 13: Grecia & Cipro


  • Please log in to reply
1765 replies to this topic

Sondaggio: Campionato Non Anglofono - Volume 13: Grecia & Cipro (15 utente(i) votanti)

Arleta – I serenata (Grecia, 1984)

  1. ***** (8 voti [53.33%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 53.33%

  2. **** (5 voti [33.33%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 33.33%

  3. *** (2 voti [13.33%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 13.33%

  4. ** (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

  5. * (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

Alkistis Protopsalti, Nikos Antypas & Lina Nikolakopoulou – Mono tou (Grecia, 1997)

  1. ***** (4 voti [26.67%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 26.67%

  2. **** (10 voti [66.67%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 66.67%

  3. *** (1 voti [6.67%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 6.67%

  4. ** (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

  5. * (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

Chris Christodoulou – The Great Beyond (Grecia, 2016)

  1. ***** (4 voti [26.67%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 26.67%

  2. **** (6 voti [40.00%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 40.00%

  3. *** (4 voti [26.67%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 26.67%

  4. ** (1 voti [6.67%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 6.67%

  5. * (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

Monsieur Doumani feat. Julio – Ankathi tou kaktou / Thorn of the Cactus

  1. ***** (7 voti [46.67%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 46.67%

  2. **** (4 voti [26.67%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 26.67%

  3. *** (4 voti [26.67%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 26.67%

  4. ** (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

  5. * (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

Voto I visitatori non possono votare

#1641 Il Cappellaio Matto

Il Cappellaio Matto

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 941 Messaggi:

Inviato 02 marzo 2021 - 14:12

8aiuahwpudd51.jpg


  • 2

#1642 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 445 Messaggi:

Inviato 02 marzo 2021 - 21:25

RISULTATO SETTIMO TURNO TURCO
 
utente: Pancakes
voti: 19
media: 3,552
 
Tarkan – Gitti Gideli (2001) 3,368
Duman – Balık (2009) 3,631
Yusuf Güney – Heder Oldum Aşkına (2009) 2,684
Mabel Matiz – Ya Bu İşler Ne (2017) 4,526
 
 
CLASSIFICA PARZIALE TURCHIA
 
 
 
 
CLASSIFICA PARZIALE UTENTI
1. Gozer 4,265 (20 votanti)
2. James Lepo 4,25 (20 votanti)
3. Incidente 4,047 (21 votanti)
4. Tana delle Tigri 4,013 (18 votanti)
5. Cerezo 3,632 (17 votanti)
6. Pancakes 3,552 (19 votanti)
7. Corrigan 3,218 (17 votanti)

  • 0

#1643 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 445 Messaggi:

Inviato 02 marzo 2021 - 21:30

OTTAVO TURNO "TURCHIA"
 
ocalan-2.jpg
(Abdullah Öcalan)
 
 
 
 
 

  • 2

#1644 Mami_Tomoe

Mami_Tomoe

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 144 Messaggi:

Inviato 02 marzo 2021 - 21:34

sto notando un po' meno entusiasmo per la Turchia, forse è dovuto anche al periodo abbastanza moscio del forum, ma ero curioso di capire cosa non ci fosse che non vi convincesse pienamente.

Confermo che al momento mi sta entusiasmando un po' meno dei turni precedenti. Ci sono delle eccellenze assolute (Banco, Kizilok, Irem, etc...), ma anche molto brani poco convincenti. In linea di massima alcune proposte mi sembrano un po' troppo patinate e plasticose o insipide (specialmente negli ultimi due turni).


  • 0

#1645 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23164 Messaggi:

Inviato 02 marzo 2021 - 21:48

Confermo che al momento mi sta entusiasmando un po' meno dei turni precedenti. Ci sono delle eccellenze assolute (Banco, Kizilok, Irem, etc...), ma anche molto brani poco convincenti. In linea di massima alcune proposte mi sembrano un po' troppo patinate e plasticose o insipide (specialmente negli ultimi due turni).

non ci fosse che non vi convincesse pienamente.

 

Beh, prendi la classifica parziale: i pezzi ai primi quindici posti a me sembrano tutti ottimi (anzi, la maggior parte sono proprio dei capolavori). 

Poi essendo una scena vastissima ci sta che non si selezionino solo capolavori. 

Detto questo sul turno di oggi confido che avrai di che essere soddisfatta!

 

 

Ahmet Kaya – Geçmiyor Günler (1985)
Amatissimo cantante curdo, grande nome della canzone di protesta, spesso censurato ma nonostante tutto capace di portare ben quattro album sopra il milione e mezzo di copie vendute. 
Qui però siamo alla sua primissima cassetta, "Ağlama Bebeğim", di cui poté vendere poche migliaia di copie: un giudice gliela fece ritirare dal commercio per via dei testi, in parte autografi e in parte presi da poemi di intellettuali socialisti come Sabahattin Ali (anti-kemalista assassinato nel 1948). Il disco venne comunque ristampato nel 1993, quando Kaya era ormai famoso.
Lo stile di cui l'artista fu alfiere si chiama özgün, in sostanza la folk song anatolica arrangiata con tecnologie moderne, come potete del resto sentire dal brano selezionato. 
Per quanto riguarda il triste finale della vicenda di Kaya, l'ho già raccontato a pagina 81: http://forum.ondaroc...81#entry2610805
 
Yıldız Tilbe – Yalnız Çiçek (1994)
Grande star del pop femminile turco, di etnia zaza, debuttò nel 1994 prendendo probabilmente a modello Sezen Aksu: ossia cercando di fare musica molto abbordabile, ma senza rinunciare all'indipendenza artistica (come Aksu, anche lei è autrice sia delle proprie canzoni, sia di brani altrui). Woman power insomma e non solo un bel volto come purtroppo talvolta accade per le interpreti femminili.  
Dal suo primo album, "Delikanlım", bellissimo da cima a fondo, è stato estratto un pezzo con influenze house e atmosfere cosmico/new age (ditemi se l'inizio non ricorda certe colonne sonore di Joe Hisaishi, grosso modo coeve). 
 
Metin & Kemal Kahraman – Dewrano (1999)
Coppia di fratelli zaza aleviti, vengono dai pressi di Tunceli, nell'entroterra anatolico a est di Ankara.
Negli anni Ottanta si sono Metin è stato uno dei fondatori del Grup Yorum, progetto dalla formazione aperta ancora oggi esistente, dedito a cantare brani di ispirazione socialista e favorevole alla causa curda: da sempre ostracizzati, nonostante molto popolari preso il pubblico di sinistra, alcuni loro membri sono morti di recente per sciopero della fame ( https://www.ilpost.i...cek-grup-yorum/).
Il Grup Yorum non sarà in gara, ma visto che ci sono i fratelli Kahraman in qualche modo è rappresentato (anche se Metin li ha lasciati da ormai tanti anni).
Anche Kemal è stato un acceso attivista e durante gli Ottanta si è fatto tre anni di carcere: una volta uscito è emigrato in Germania, dove è stato poi raggiunto dal fratello. Oggi operano da lì, ma i loro dischi vengono comunque distribuiti in Turchia, dove saltuariamente tornano per esibirsi.
Questo è uno dei loro pezzi più belli, un capolavoro del folk curdo. Se potete, rimediate "Ferfecir", l'album da cui è tratto.
 
Manuş Baba – Yalan (2017) 
Su lui non ho molto da dire perché è uscito fuori da poco e non ha una mitologia controversa come può averla Mabel Matiz. Questo non toglie che il suo album di debutto, "Dönersen Islık Çal", sia uno dei più bei dischi del pop rock turco post-2000, con una produzione deluxe e sonorità molto variegate, che vanno dall'arabesque all'indie pop d'atmosfera come quello del brano in gara.
La sua voce è curiosamente somigliante a quella di Cem Karaca, vecchio colosso della musica turca che incontreremo in seguito: proprio questa somiglianza l'ha reso subito familiare presso il grande pubblico e il disco ha riscosso enorme successo.
 
5
5
5
5

  • 1
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#1646 Mami_Tomoe

Mami_Tomoe

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 144 Messaggi:

Inviato 02 marzo 2021 - 21:53

Si forse il turno migliore finora giocato, in particolare la prima e l'ultima sono incredibili


  • 1

#1647 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2026 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 03 marzo 2021 - 10:13

 

Tarkan – Gitti Gideli (2001) 
 
 
Duman – Balık (2009) 
 
 
Yusuf Güney – Heder Oldum Aşkına (2009)
 
 
Mabel Matiz – Ya Bu İşler Ne (2017) 
 

 

 

 

Me li ha consigliati tutti la stessa persona, e infatti per Guney mi ha specificato che era un guilty pleasure  asd


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#1648 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23164 Messaggi:

Inviato 03 marzo 2021 - 13:05

Me li ha consigliati tutti la stessa persona, e infatti per Guney mi ha specificato che era un guilty pleasure  asd

 

Nel complesso ti ha fatto fare bella figura, soprattutto con Matiz che s'è piazzato bello alto. Certo su Güney potevi intuire che la scelta non fosse strategicamente brillante, ma del resto è dall'inizio che sei il nostro outsider. Prima della fine devi vincerne una dai.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#1649 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 445 Messaggi:

Inviato 03 marzo 2021 - 21:35

RISULTATO OTTAVO TURNO TURCO
 
utente: Tankian
voti: 17
media: 4,279
 
Ahmet Kaya – Geçmiyor Günler (1985) 4,117
Yıldız ilbe – Yalnız Çiçek (1994) 4,294
Metin & Kemal Kahraman – Dewrano (1999) 4,235
Manuş Baba – Yalan (2017) 4,47
 
 
CLASSIFICA PARZIALE TURCHIA
 
 
 
 
CLASSIFICA PARZIALE UTENTI
1. Tankian 4,279 (17 votanti)
2. Gozer 4,265 (20 votanti)
3. James Lepo 4,25 (20 votanti)
4. Incidente 4,047 (21 votanti)
5. Tana delle Tigri 4,013 (18 votanti)
6. Cerezo 3,632 (17 votanti)
7. Pancakes 3,552 (19 votanti)
8. Corrigan 3,218 (17 votanti)

  • 0

#1650 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 445 Messaggi:

Inviato 03 marzo 2021 - 21:37

NONO TURNO "TURCHIA"
 
A-2750715-1394111162-7296-jpeg-2.jpg
(Hammamizade İsmail Dede Efendi)
 
 
 
 

  • 0

#1651 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23164 Messaggi:

Inviato 03 marzo 2021 - 21:42

Turno tematico, come non di rado per questo selezionatore, improntato sulla parte più atmosferica della scena contemporanea.
Attualmente infatti una delle correnti più gettonate in Turchia, l’unica che riesca a reggere il confronto col rap, è rappresentata da questo raffinatissimo art pop dai suoni eterei e notturni. Non esito a indicarla come una delle scene mainstream di maggior qualità al mondo al momento.
 
 
Yüzyüzeyken Konuşuruz – Bodrum (2018)
Loro hanno debuttato nel 2013. Dopo un paio di album di indie rock forse generico, per quanto ben prodotto, si prendono una pausa di tre anni e tornano nel 2017 con questo suono dilatato, fatto di coltri di tastiera, eco e timbri umbratili: la Turchia se ne innamora. Dopo una manciata di singoli, nel 2018 pubblicano il terzo album, in linea con la nuova direzione: ne è tratto il bellissimo pezzo in gara. Diventa in breve il disco di riferimento della scena, anche perché ha poca concorrenza: è una scena estremamente liquida, che ormai si basa quasi solo su singoli sciolti. 
La mancanza di rivali su questo formato non è però un demerito: anzi essere riusciti a fare un intero album di altissima qualità quando ormai quasi nessuno nel tuo ambito ci prova più, è un ulteriore punto a favore a mio avviso.
5 stelle
 
Çağatay Akman – Bul Beni Çıkar Bu Çukurdan (2020)
Lui è sbucato fuori dal nulla a fine 2016: l’etichetta digitale che lo distribuisce, la 2645, non è particolarmente grande, eppure per qualche motivo il singolo di debutto, “Gece Gölgenin Rahatına Bak”, è diventato virale come pochi altri brani di pop turco nell’era digitale. A oggi accumula 320 milioni di visite su Youtube: tolto Akman nessun altro artista scritturato dalla 2645 può vantare una canzone che arrivi anche solo i 6 milioni, per capirsi.
Per qualche motivo però questo successo improvviso e inaspettato, senza appoggi “istituzionalizzati”, ha generato un violento contraccolpo: tutti gli opinionisti e i media di settore hanno iniziato a criticarlo, dicendo che non sarebbe durata, che non aveva reale talento e che si era trattato in sostanza di un colpo di fortuna. A forza di sentirselo ripetere la gente deve essersene convinta perché un singolo dopo l’altro il suo riscontro è andato in continuo calo, fino al pezzo in gara, che in sei mesi ha fatto appena un paio di milioni di views.
È un peccato perché Akman, a dispetto degli hater, è un talento vero e i suoi brani, a cavallo fra fantezi e hip hop (non arriva a rappare davvero, ma si sente che viene da quell’universo), sono particolarmente originali e graziati da produzioni di grande qualità.
5 stelle
 
Madrigal – Seni Dert Etmeler (2020)
Questa è uscita nel marzo del 2020 e pian piano ha cominciato a scalare le graduatorie, fino a raggiungere il primo posto su Spotify nel gennaio 2021.
Sui Madrigal c’è poco da dire: sono in giro dal 2015 ma han pubblicato solo singoli sciolti e questo è il loro primo grande successo. Si candida a diventare uno degli inni di questa nuova scuola atmosfera.
5 stelle
 
Evdeki Saat – Uzunlar [V1] (2020) 
Stesso stile, ma meno stratificata delle altre e quindi meno entusiasmante. È un bellissimo sound e si tratta di uno dei brani più noti del giro, però rispetto agli altri in gara ha forse una marcia in meno.
4 stelle 

  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#1652 bungle

bungle

    -

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 480 Messaggi:

Inviato 04 marzo 2021 - 15:49

penso sia il turno più moderno che sia stato mai giocato finora.


  • 0

"And the sea isn't green
And I love the queen
And what exactly is a dream?
And what exactly is a joke?"


#1653 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23164 Messaggi:

Inviato 04 marzo 2021 - 18:23

penso sia il turno più moderno che sia stato mai giocato finora.

 

Per questo stai indugiando nel votarlo, vecchione? asd


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#1654 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 445 Messaggi:

Inviato 04 marzo 2021 - 21:32

RISULTATO NONO TURNO TURCO
 
utente: Sfos
voti: 16
media: 4,203
 
Yüzyüzeyken Konuşuruz – Bodrum (2018) 4,437
Çağatay Akman – Bul Beni Çıkar Bu Çukurdan (2020) 4,187
Madrigal – Seni Dert Etmeler (2020) 4,25
Evdeki Saat – Uzunlar [V1] (2020) 3,937
 
 
CLASSIFICA PARZIALE TURCHIA
 
 
CLASSIFICA PARZIALE UTENTI
1. Mr Tankian 4,279 (17 votanti)
2. Gozer 4,265 (20 v.)
3. James Lepo 4,25 (20 v.)
4. Sfos 4,203 (16 v.)
5. Incidente 4,047 (21 v.)
6. Tana delle Tigri 4,013 (18 v.)
7. Cerezo 3,632 (17 v.)
8. Pancakes 3,552 (19 v.)
9. Corrigan 3,218 (17 v.)

  • 0

#1655 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 445 Messaggi:

Inviato 04 marzo 2021 - 21:36

DECIMO TURNO "TURCHIA"
 
Harran+in+Alta+Mesopotamia%2C+Turchia+.j
(Harran)
 
 
 
 
 

  • 1

#1656 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23164 Messaggi:

Inviato 04 marzo 2021 - 21:43

İbrahim Tatlıses – Leylim Ley (1985)

È uno dei brani di punta del disco turco più venduto di sempre, “Mavi Mavi” (tre milioni di copie), colonna sonora del film omonimo diretto e interpretato dallo stesso Tatlıses.

Come già accennavo a pagina 81, lui viene chiamato “l’imperatore”: nessuno in Turchia ha venduto più dischi di lui, che del resto è imprenditore di se stesso a 360 gradi. Cinema, televisione, politica, non c’è niente che sfugga alla sua influenza.

Nonostante la sua posizione sia abbastanza moderata, i conservatori e gli estremisti contrari alla causa curda l’hanno sempre ritenuto una minaccia e hanno tentato di ucciderlo ben tre volte: nel 1990, nel 1998 e nel 2011. Per fortuna non sono mai riusciti nell’intento, anche se al terzo tentativo è stato ferito gravemente.

Qualche notizia ulteriore sul brano in gara: il testo è di Sabahattin Ali (ne ho già parlato durante la presentazione di Ahmet Kaya) ed è stato musicato da Zülfü Livaneli, grande cantante e intellettuale di sinistra, turco ma favorevole a una mediazione con i curdi, nonché amico di Tatlıses. Vi linko anche la sua versione, uscita dieci anni prima: https://www.youtube....h?v=rDy7Dd__SnQ

Mentre quella di Livaneli è solo voce e bağlama, quella di Tatlıses aggiunge batteria, basso e cupi sintetizzatori, che ne amplificano il tono quasi sacro. Pur adorando Livaneli, forse il più grande artista turco vivente, devo dire che con questa superba cover Tatlıses è riuscito, se non a superarlo, perlomeno a mostrare un suo brano da una prospettiva totalmente diversa.

 

Arif Kemal – Gece Gelin Konuk (1987)

Proveniente da un villaggio nell’entroterra del sud ovest anatolico, Kemal tentò la carriera come cantautore a fine anni Ottanta. I suoi testi intellettuali e di protesta, uniti a una distribuzione traballante, gli fecero raggiungere esclusivamente il pubblico universitario: leggevo l’articolo di un ragazzo che raccontava l’entusiasmo con cui lo ascoltava all’epoca, ma anche che in sostanza non sia mai riuscito ad andare oltre il giro degli studenti militanti.

In seguito, dato che la carriera non decollava, è diventato insegnante al conservatorio e ha continuato a lavorare nel mondo della cultura come organizzatore di festival.

Il pezzo in gara viene dal suo primo album, “Red Türküleri 1” (non so neanche se questo sia il titolo della ristampa o del disco originale, perché la prima versione è introvabile su internet) e come potete sentire è uno splendido esempio di musica özgün, con la tecnologia anni Ottanta che si infiltra fra le pieghe del bağlama e della tradizione anatolica.

 

Sezen Aksu – Sude (1993)

Il selezionatore s’è informato bene, mettendo Tatlıses, l’imperatore, e Sezen Aksu, sua controparte al femminile. Popolarissima ancora oggi (vanta gli stessi streamer dei rapper di punta: contate che ha debuttato nel 1975… è più o meno come se da noi un qualunque cantante anni Settanta fosse streamato quanto Ghali o Marracash. Impensabile), Aksu è la diva in persona, il cuore pulsante della cultura pop turca, transgenerazionale e capace di cambiare pelle nel corso del tempo. Scrivendo e producendo i propri dischi, senza mai scadere in produzioni biecamente commerciali, e anzi imponendosi sull’industria con una tale intelligenza da arrivare a piegarne l'andamento (diverse altre stelle della musica turca sono in sostanza suoi protetti, come avevo già accennato nella presentazione di Levent Yüksel).

Il brano viene dall'album "Deli Kızın Türküsü", che andò bene, ma non quanto i precedenti: 700mila copie, una cifra che giusto per lei poteva essere ritenuta un calo, forse da attribuire alle sonorità particolarmente radicali di alcuni brani (questo singolo, cover stravolta degli MFÖ, è a un passo dalla techno. Piazzo anche l'originale, per fare il confronto, a chi andasse: https://www.youtube....h?v=eW6oUCl1UC8 ).

 

Adamlar – Zombi (2019)

Loro sono la migliore rock band turca in circolazione e questo è il loro inno, ma non fatemi dilungare, che ci ho già scritto una rece sullo stupendo disco da cui è tratta: https://www.ondarock...agunlukleri.htm

Buona lettura!

 

5

5

5

5


  • 2
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#1657 bungle

bungle

    -

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 480 Messaggi:

Inviato 05 marzo 2021 - 16:14

Maglione a parte, stupenda la cover di Tatlıses, forse la preferisco anche all'originale. 

Lo stesso si può dire per la Aksu, anche qui forse preferisco la cover al seppur ottimo originale.

 

P.S.

troppo bello che il cantante turco più popolare sia curdo!


  • 1

"And the sea isn't green
And I love the queen
And what exactly is a dream?
And what exactly is a joke?"


#1658 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 445 Messaggi:

Inviato 05 marzo 2021 - 21:33

RISULTATO DECIMO TURNO TURCO
 
utente: Terminator
voti: 17
media: 4,5
 
İbrahim Tatlıses – Leylim Ley (1985) 4,47
Arif Kemal – Gece Gelin Konuk (1987) 4,47
Sezen Aksu – Sude (1993) 4,47
Adamlar – Zombi (2019)  4,588
 
 
CLASSIFICA PARZIALE TURCHIA
 
1. Adamlar – Zombi (2019) 4,588
2. Barış Manço – Dönence (1981) 4,571
3. Fikret Kızılok – Zaman Zaman (1983) 4,55
4. Mabel Matiz – Ya Bu İşler Ne (2017) 4,526
5. Bülent Ortaçgil – Olmalı Mı Olmamalı Mı (1974) 4,476
6. İbrahim Tatlıses – Leylim Ley (1985) 4,47
6. Arif Kemal – Gece Gelin Konuk (1987) 4,47
6. Sezen Aksu – Sude (1993) 4,47
6. Manuş Baba – Yalan (2017) 4,47
10. Özdemir Erdoğan – Aç Kapıyı Gir İçeri (1974) 4,45
11. Yüzyüzeyken Konuşuruz – Bodrum (2018) 4,437
12. Hayko Cepkin – Fırtınam (2005) 4,35
13. Yıldız Tilbe – Yalnız Çiçek (1994) 4,294
14. İlhan İrem – Olanlar Olmuş (1981) 4,25
14. Madrigal – Seni Dert Etmeler (2020) 4,25
16. Metin & Kemal Kahraman – Dewrano (1999) 4,235
17. Arif Sağ & Musa Eroğlu – Sivas Ellerinde Sazım Çalınır (1986) 4,222
18. Levent Yüksel – Yeter Ki Onursuz Olmasın Aşk (1993) 4,2
18. Mor ve Ötesi – Cambaz (2004) 4,2
20. Çağatay Akman – Bul Beni Çıkar Bu Çukurdan (2020) 4,187
21. Ahmet Kaya – Geçmiyor Günler (1985) 4,117
22. Selda Bağcan – Meydan Sizindir (1976) 4,111
23. Haluk Levent – Çemberimde Gül Oya (2005) 4,05
24. Ahmet Aslan – Minnet Eylemem (2007) 4
24. Farazi v Kayra feat. Vinyl Obscura – Mevsim Olmayan Mekanlar II: Ayaz Meyhanesi (2013) 4
26. Evdeki Saat – Uzunlar (2020) 3,937
27. Zeki Müren – Kanamam (1959) 3,857
28. Tülay German – Burçak Tarlası (1964) 3,823
29. Ersen & Kardaşlar – Çakmağı Çak (1973) 3,722
30. Rıfat Öncel & Kurtalan Ekspres – Zeynebim (1973) 3,705
31. Duman – Balık (2009) 3,631
32. Zafer Dilek – Kol Bastı Oyun Havası (1977) 3,647
33. Nazan Öncel – Sen Beni Öldürüyorsun (1995) 3,562
34. Tarkan – Gitti Gideli (2001) 3,368
35. Hardal – Gece Vakti (1980) 3,352
36. Gaye Su Akyol – İstikrarlı Hayal Hakikattir (2018) 3,285
37. Sakin – Kırmızı Oda (2008) 3,25
38. Can Güngör – Geriye Dönme (2015) 3,187
39. Yusuf Güney – Heder Oldum Aşkına (2009) 2,684
40. Yasemin Mori – Ellerimin Karası (2015) 2,287
 
 
CLASSIFICA PARZIALE UTENTI
1. Terminator 4,5 (17 votanti)
2. Mr Tankian 4,279 (17 v.)
3. Gozer 4,265 (20 v.)
4. James Lepo 4,25 (20 v.)
5. Sfos 4,203 (16 v.)
6. Incidente 4,047 (21 v.)
7. Tana delle Tigri 4,013 (18 v.)
8. Cerezo 3,632 (17 v.)
9. Pancakes 3,552 (19 v.)
10. Corrigan 3,218 (17 v.)
  • 1

#1659 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 445 Messaggi:

Inviato 05 marzo 2021 - 21:37

La commissione del campionato non anglofono si prende un giorno di riposo, ci vediamo domani per il nuovo turno
  • 0

#1660 mr_tankian

mr_tankian

    Prossimamente nuovo avatar

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3221 Messaggi:

Inviato 06 marzo 2021 - 00:35

Ero tentato di dare un paio di 4 per evitare di essere scalzato al 2° posto, ma Terminator ha calato quel poker d'assi, che non ho potuto far altro che concedere l'en plein di 5! :D
  • 3

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq