Vai al contenuto


Foto
* * * - - 25 Voti

Campionato Non Anglofono: Iniziato Turno Filippine, Melanesia, Micronesia & Polinesia


  • Please log in to reply
2396 replies to this topic

Sondaggio: Campionato Non Anglofono: Iniziato Turno Filippine, Melanesia, Micronesia & Polinesia (11 utente(i) votanti)

Bill Wolfgramme and His Islanders – Ofa Atu (1967, Tonga)

  1. 5 (5 voti [45.45%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 45.45%

  2. 4 (5 voti [45.45%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 45.45%

  3. 3 (1 voti [9.09%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 9.09%

  4. 2 (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

  5. 1 (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

Yano – Banal Na Aso, Santong Kabayo (1994, Filippine)

  1. 5 (1 voti [9.09%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 9.09%

  2. 4 (8 voti [72.73%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 72.73%

  3. 3 (2 voti [18.18%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 18.18%

  4. 2 (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

  5. 1 (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

Francis M – Kabataan Para Sa Kinabukasan (1995, Filippine)

  1. 5 (1 voti [9.09%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 9.09%

  2. 4 (6 voti [54.55%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 54.55%

  3. 3 (4 voti [36.36%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 36.36%

  4. 2 (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

  5. 1 (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

Up Dharma Down – Sigurado (2017, Filippine)

  1. 5 (7 voti [63.64%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 63.64%

  2. 4 (3 voti [27.27%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 27.27%

  3. 3 (1 voti [9.09%] - Visualizza)

    Percentuale di voti: 9.09%

  4. 2 (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

  5. 1 (0 voti [0.00%])

    Percentuale di voti: 0.00%

Voto I visitatori non possono votare

#2241 Tulaga Maualuga a le Lalol

Tulaga Maualuga a le Lalol

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 707 Messaggi:

Inviato 13 febbraio 2022 - 21:10

RISULTATO DODICESIMO TURNO ARGENTINA
 
utente: Terminator
voti: 20
media: 4,637
 
Spinetta Jade – Con la sombra de tu aliado (1980) 4,85
Fito Páez – Giros (1985) 4,7
Fabulosos Cadillacs – Surfer calavera (1997) 4,35
Gustavo Cerati – Perdonar es divino (1999) 4,65
 
 
CLASSIFICA PARZIALE CANZONI
 
CLASSIFICA PARZIALE UTENTI
1. Terminator 4,637 (20 votanti)
2. Maladiez 4,632 (17 v.)
3. Gozer 4,562 (20 v.)
4. Mami_Tamoe 4,558 (17 v.)
5. James Lepo 4,46 (19 v.)
6. mr_tankian 4,43 (18 v.)
7. Vuvu 4,402 (18 v.)
7. Bungle 4,402 (18 v.)
9. sfos 4,328 (16 v.)
10. Captino 4,308 (17 v.)
11. Tana delle Tigri 4,203 (16 v.)
12. Popten 3,911 (17 v.)

  • 1

#2242 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25472 Messaggi:

Inviato 13 febbraio 2022 - 21:12

 ci sono cover e cover, l'originale è stato rivoltato come un calzino... Vale quanto un brano scritto da lei

 

Ecco l'originale per il confronto

 

M'era sfuggito quest'intervento. Certo che ci sono cover e cover, e quella sicuramente è una gran cover (difatti l'avevo già segnalata io al tempo), ma qui parliamo di una grande autrice, pertanto mi pare giusto presentarla con un pezzo suo. Sennò presentiamo Bowie con "Let's Spend the Night Together", anche quella è una gran cover. Insomma al prossimo recupero un pezzo di Sezen lo piazzo. :P

 

 

 

Hard 5 a tutti i pezzi

 

Bravo Corrigan. Sei sicuro però sulla qualità di Fito? Ricordo che diversi forumisti lo accomunavano a Ligabue, specificando però che Ligabue è molto meglio.


  • 0

RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

7 ottobre 2020, il più grande esperto di tennis del forum su Sinner al Roland Garros:

 

Tra due anni torniamo per vincere.

#2243 Tulaga Maualuga a le Lalol

Tulaga Maualuga a le Lalol

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 707 Messaggi:

Inviato 13 febbraio 2022 - 21:16

TREDICESIMO TURNO ARGENTINA
 
8a5ade1b9a95f41c0ef1c3b60c397bae.png
Clamidoforo troncato
 
 
Ossia Charly García (voce e tastiere), Pedro Aznar (bass) e Oscar Moro (batteria). In formazione c'era anche David Lebón (chitarra), ma non partecipò a questo brano. 
È il pezzo più famoso di "Grasa de las capitales", pietra anche su OR ( https://www.ondarock...ascapitales.htm), e uno dei capolavori di García (il suo pezzo più bello secondo Spinetta).
Occhio al maestoso basso di Aznar, poche note ma sommergono tutto (lui uno dei più grandi di sempre allo strumento).
 
Alfredo Toth (basso e voce), Pablo Guyot (chitarra) e Willy Iturri (batteria), ossia i G.I.T. (dal secondo album senza i puntini). Il primo veniva dalle fila dei già incontrati Gatos, mentre gli altri due erano membri della prog band Banana. 
Il pezzo viene dal primo album ed è uno dei classici della new wave argentina.
Se avete ascoltato "Piano Bar" di Charly García, uscito in quello stesso 1984, li conoscete già: sono la band che lo accompagna in quel disco (con in più Fito Páez alle tastiere).
 
Per la musica argentina svolgono quel ruolo che negli Stati Uniti possono svolgere i Grateful Dead o i Phish: vendite così così, ma concerti innanzi a folle sterminate (da un certo punto in poi mai meno di 50mila persone a data). 
Celebre la rivalità fra i fan dei Redondos (loro abbreviativo) e quelli dei Soda. O meglio: sono i primi che insultano i secondi, in quanto i Soda non fanno vero rock e sono fighetti effeminati, mentre i Redondos sono i veri rocker maschi e sudati. 
Si tratta di mera cronaca dei fatti, non si intende mettere la band sotto una cattiva luce: è innegabile che "Oktubre", disco da cui viene il pezzo in gara, con il suo epico post-punk screziato di blues e i suoi testi da giungla urbana, sia uno dei dischi argentini più importanti degli anni Ottanta.
p.s. Patricio Rey non è il cantante, ma parte integrante del nome della band. Il cantante si chiama Indio Solari.
 
Federico Moura morì di Aids nel 1988. Si tratta forse dell'evento più dannoso nella storia della musica popolare argentina: una forza creativa dirompente e un personaggio carismatico come pochi, stroncati sul più bello. Contando che sono stati la migliore band della new wave argentina (una spanna sopra anche ai dischi coevi dei Soda), chissà cosa sarebbero riusciti a combinare affrontando le sonorità degli anni Novanta. 
Non ci rimane che riascoltare questo brano, dall'album "Superficies de placer", l'ultimo che Moura ha avuto modo di veder pubblicato. Stupendo anche il videoclip che lo accompagna.

  • 2

#2244 mr_tankian

mr_tankian

    diesel_tankian

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3340 Messaggi:

Inviato 13 febbraio 2022 - 21:32

Virus – Encuentro en el río musical (1987)

Federico Moura morì di Aids nel 1988. Si tratta forse dell'evento più dannoso nella storia della musica popolare argentina: una forza creativa dirompente e un personaggio carismatico come pochi, stroncati sul più bello. Contando che sono stati la migliore band della new wave argentina (una spanna sopra anche ai dischi coevi dei Soda), chissà cosa sarebbero riusciti a combinare affrontando le sonorità degli anni Novanta. 
Non ci rimane che riascoltare questo brano, dall'album "Superficies de placer", l'ultimo che Moura ha avuto modo di veder pubblicato. Stupendo anche il videoclip che lo accompagna.

 

Questo brano, che conosco ormai da anni, per me andrebbe dichiarato patrimonio Unesco. Veramente una delle canzoni più belle che abbia mai ascoltato in vita mia. Fantastico l'intermezzo chitarristico, così come i megafoni del videoclip che fanno pensare tanto all'album Music for the Masses dei Depeche Mode.


  • 1

 


#2245 Tulaga Maualuga a le Lalol

Tulaga Maualuga a le Lalol

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 707 Messaggi:

Inviato 14 febbraio 2022 - 20:52

RISULTATO TREDICESIMO TURNO ARGENTINA
 
utente: Pingu
voti: 17
media: 4,308
 
Serú Girán – Viernes, 3 AM (1979) 4,588
G.I.T. – Es por amor (1986) 3,941
Patricio Rey y sus Redonditos de Ricota – Preso en mi ciudad (1986) 4,058
Virus – Encuentro en el río musical (1987) 4,647
 
CLASSIFICA PARZIALE CANZONI
 
CLASSIFICA PARZIALE UTENTI
1. Terminator 4,637 (20 votanti)
2. Maladiez 4,632 (17 v.)
3. Gozer 4,562 (20 v.)
4. Mami_Tamoe 4,558 (17 v.)
5. James Lepo 4,460 (19 v.)
6. mr_tankian 4,430 (18 v.)
7. Vuvu 4,402 (18 v.)
7. Bungle 4,402 (18 v.)
9. sfos 4,328 (16 v.)
10. Pingu 4,308 (17 v.)
11. Captino 4,308 (17 v.)
12. Tana delle Tigri 4,203 (16 v.)
13. Popten 3,911 (17 v.)

  • 0

#2246 Tulaga Maualuga a le Lalol

Tulaga Maualuga a le Lalol

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 707 Messaggi:

Inviato 14 febbraio 2022 - 21:51

QUATTORDICESIMO TURNO ARGENTINA
 
Palacio_Barolo_%28postal%29.jpg
Palazzo Barolo (Mario Palanti, 1919-1923)
 
La Portuaria è una band argentina che mescola rock alternativo e funk, con l'influenza del folclore locale variabile a seconda dei pezzi. Vengono solitamente considerati una one-album wonder: "Devorador de corazones" ottenne i favori di pubblico e critica come in seguito non gli è più successo. Non c'è particolare mitologia che li circondi: vi basti la prorompente carica del brano, proveniente dal disco sopraccitato.
 
Popolari in tutta l'America Latina, dalla Patagonia al golfo di California, sono una delle più longeve band argentine, essendo discograficamente attivi dal 1989. Sempre chiassosi e sopra le righe, propongono un vorticoso mescolio di rock alternativo, ska, reggae, cumbia e murga, ma a seconda del brano sono capaci di aggiungere ulteriori influenze, come in questa canzone dall'album "Cualquiera puede cantar!!!", in cui affiorano malinconiche atmosfere disco music forse influenzate dal maestro argentino Bebu Silvetti.
 
Ossia Dante Spinetta (sì, è il figlio di...) alla chitarra e Emmanuel Horvilleur al basso, entrambi anche rapper e cantanti. Hanno praticamente portato il rap in Argentina quasi da soli, pur abbinandolo a dischi sempre molto suonati. Il loro disco più celebrato è "Chaco" (1995), ma il successivo "Versus" è altrettanto valido ed eclettico. Ne è tratto il brano in gara, che mette momentaneamente da parte la componente rap per sfoggiare un perfetto groove funk rock latino.
 
Da Buenos Aires, sostanzialmente sconosciuti all'infuori del loro piccolo ma fedele culto. Suonano un tenue pop rock alternativo dalle atmosfere più o meno sognanti a seconda del pezzo. Il brano è dal disco "...Lo que va a encandilar es el día".

  • 0

#2247 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25472 Messaggi:

Inviato 14 febbraio 2022 - 23:12

I primi tre brani formano un assalto funk/ballabile davvero spaccasassi, formidabili. 

 

I Jaime Sin Tierra sono un'indiata dignitosa ma forse un po' moscetta. Capisco però che possano incontrare i favori di molti sul forum.

 

5

5

5

3


  • 0

RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

7 ottobre 2020, il più grande esperto di tennis del forum su Sinner al Roland Garros:

 

Tra due anni torniamo per vincere.

#2248 Tulaga Maualuga a le Lalol

Tulaga Maualuga a le Lalol

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 707 Messaggi:

Inviato 16 febbraio 2022 - 20:48

RISULTATO QUATTORDICESIMO TURNO ARGENTINA
 
utente: Incidente
voti: 18
media: 4
 
Portuaria – Miedo (1993) 4,222
Auténticos Decadentes – Los piratas (1997) 4,111
Illya Kuryaki and the Valderramas – Jugo (1997) 4,111
Jaime Sin Tierra – No te desamines (2002) 3,555
 
CLASSIFICA PARZIALE CANZONI
 
CLASSIFICA PARZIALE UTENTI
1. Terminator 4,637 (20 votanti)
2. Maladiez 4,632 (17 v.)
3. Gozer 4,562 (20 v.)
4. Mami_Tamoe 4,558 (17 v.)
5. James Lepo 4,46 (19 v.)
6. mr_tankian 4,43 (18 v.)
7. Vuvu 4,402 (18 v.)
7. Bungle 4,402 (18 v.)
9. sfos 4,328 (16 v.)
10. Pingu 4,308 (17 v.)
11. Captino 4,308 (17 v.)
12. Tana delle Tigri 4,203 (16 v.)
13. Incidente 4 (18 v.)
14. Popten 3,911 (17 v.)

  • 0

#2249 Tulaga Maualuga a le Lalol

Tulaga Maualuga a le Lalol

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 707 Messaggi:

Inviato 16 febbraio 2022 - 21:27

QUINDICESIMO TURNO ARGENTINA
 
mariquita_sxnchez_de_thompson_y_sus_hijo
Mariquita Sánchez de Thompson e prole
 
Il più famoso cantante tango della storia, nonché autore di molti dei classici che ha interpretato: questo è uno dei più noti. 
Per capirsi sul suo peso, il massimo premio musicale argentino si chiama "Gardel de Oro" (l'anno scorso l'ha vinto Fito Páez).
 
Alejandro Medina (basso), Claudio Gabis (chitarra) e Javier Martínez (voce, batteria, autore dei brani). Loro sono stati il primo power trio della musica argentina e il loro debutto è considerato il primo album blues rock in spagnolo.
È stato votato da Rolling Stone Argentina come il terzo miglior disco di sempre, subito dopo "Artaud" di Spinetta e "Clics modernos" di García.
 
Altro power trio, ma più feroce rispetto ai Manal: oltre al blues, qui c'è una forte componente hard rock, come dimostra il brano in gara, dall'album "Vol. 3". 
In formazione, oltre a Norberto Napolitano, in arte Pappo (voce e chitarra), troviamo quella che dall'anno successivo sarebbe diventata la sezione ritmica degli Invisible di Spinetta: Carlos Rufino, in arte Machi (basso), e Héctor Lorenzo, in arte Pomo (batteria).
Pappo è solitamente considerato il più grande chitarrista rock argentino.
 
Morto Luca Prodan e sciolti i Sumo, ne derivarono due band: i Divididos (il chitarrista Ricardo Mollo e il bassista Diego Arnedo) e i Pelotas (il chitarrista Germán Daffunchio, il batterista Alberto Troglio e il cantante Alejandro Sokol, anche se quest'ultimo era stato nei Sumo solo agli inizi, prima che debuttassero su album).
L'opinione comune in Argentina è che da questa divisione i Divididos abbiano ereditato i muscoli dei Sumo e i Pelotas l'anima. Entrambe le band hanno ottenuto grande successo, forse i Divididos un po' di più, facendo leva sulla loro musica "sudata" e d'impatto.
In gara ci finiscono però i più raffinati Pelotas, con questa grande ballata dal sapore gotico, dall'album "Máscaras de sal".

  • 0

#2250 Tulaga Maualuga a le Lalol

Tulaga Maualuga a le Lalol

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 707 Messaggi:

Inviato 17 febbraio 2022 - 22:03

RISULTATO QUINDICESIMO TURNO ARGENTINA
 
utente: Garga Charrua
voti: 17
media: 4,338
 
Carlos Gardel – Volver (1934) 4,529
Manal – No pibe (1970) 4,117
Pappo's Blues – Sucio y desprolijo (1972) 4,529
Pelotas – Solo (1994) 4,176
 
CLASSIFICA CANZONI
 
CLASSIFICA UTENTI
1. Terminator 4,637 (20 votanti)
2. Maladiez 4,632 (17 v.)
3. Gozer 4,562 (20 v.)
4. Mami_Tamoe 4,558 (17 v.)
5. James Lepo 4,46 (19 v.)
6. mr_tankian 4,43 (18 v.)
7. Vuvu 4,402 (18 v.)
7. Bungle 4,402 (18 v.)
9. Garga 4,338 (17 v.)
10. sfos 4,328 (16 v.)
11. Pingu 4,308 (17 v.)
11. Captino 4,308 (17 v.)
13. Tana delle Tigri 4,203 (16 v.)
14. Incidente 4 (18 v.)
15. Popten 3,911 (17 v.)

  • 1

#2251 Tulaga Maualuga a le Lalol

Tulaga Maualuga a le Lalol

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 707 Messaggi:

Inviato 18 febbraio 2022 - 13:45

Complimenti a Terminator, ma anche allo sfortunato Maladiez per l'entusiasmante lotta punto su punto decisa ai millesimi! Domani annunceremo la sua scelta per la prossima regione!

Intanto annunciamo che le iscrizioni per il prossimo turno Finlandia partiranno lunedì 21 febbraio alle ore 22:00!!

Accorrete numerosi!

Il turno invece inizierà il 27/02sempre alle ore 22:00!


  • 1

#2252 Tulaga Maualuga a le Lalol

Tulaga Maualuga a le Lalol

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 707 Messaggi:

Inviato 18 febbraio 2022 - 17:36

Stanchi della solita routine anglofona sul forum,  nessun problema ci pensiamo noi di World Elite a portarvi in posti incontaminati, tra barriere coralline e spiagge incontaminate! Per il turno successivo alla Finlandia andremo tutti in...

Filippine, Micronesia, Melanesia e Polinesia!

Questa la lista completa degli stati che saranno giocabili:

  • Filippine
  • Micronesia
  • Fiji
  • Kiribati
  • Marshall Islands
  • Nauru
  • Palau
  • Papua Nuova Guinea
  • Samoa
  • Isole Solomone
  • Tonga
  • Tuvalu
  • Vanuatu
  • Polinesia Francese
  • Nuova Caledonia
  • Guam
  • Isole Cook
  • Wallis e Futuna

Map-Chart-Map-32.png


  • 2

#2253 SalvaDiMeo92

SalvaDiMeo92

    Spirit of Eden

  • Members
  • Stelletta
  • 21 Messaggi:
  • LocationNapoli

Inviato 22 febbraio 2022 - 08:51

Per me che sono subacqueo ed ossessionato dal mare, gli stati dell'Oceania in gioco sono il paradiso in terra.

Curioso di andar a vedere cosa tirate fuori dal punto di vista culturale e musicale, io conosco solo i Mantis dalle Fiji :)


  • 1

#2254 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25472 Messaggi:

Inviato 22 febbraio 2022 - 08:55

Quegli stati sono contorno ovviamente, grosso della roba verrà - o almeno voglio sperarlo ashd - dalle Filippine, che sono la scena che davvero giustifica il prossimo turno.


  • 0

RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

7 ottobre 2020, il più grande esperto di tennis del forum su Sinner al Roland Garros:

 

Tra due anni torniamo per vincere.

#2255 Tulaga Maualuga a le Lalol

Tulaga Maualuga a le Lalol

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 707 Messaggi:

Inviato 22 febbraio 2022 - 12:05

Dichiariamo le iscrizione per la Finlandia chiuse, si sono chiuse alle 22:10 (record assoluto)


  • 1

#2256 cerezo

cerezo

  • Moderators
  • 15690 Messaggi:

Inviato 22 febbraio 2022 - 15:09

Quegli stati sono contorno ovviamente, grosso della roba verrà - o almeno voglio sperarlo ashd - dalle Filippine, che sono la scena che davvero giustifica il prossimo turno.

 

ho provato a spizzicare qualcosina, l'indonesia m'era piaciuta tanto, ma la prima impressione è che le filippine siano molto più anglofile, mi sbaglio? non sono ancora riuscito a trovare i sapori locali in quello che ho ascoltato  :unsure:


  • 0

#2257 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25472 Messaggi:

Inviato 22 febbraio 2022 - 16:34

è normale siano anglofile, parlano inglese correntemente, lingue locali (tagalog su tutte) a parte. Il folk ce l'hanno anche loro comunque.


  • 0

RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

7 ottobre 2020, il più grande esperto di tennis del forum su Sinner al Roland Garros:

 

Tra due anni torniamo per vincere.

#2258 bungle

bungle

    -

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 792 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2022 - 22:26

Per me che sono subacqueo ed ossessionato dal mare, gli stati dell'Oceania in gioco sono il paradiso in terra.

Curioso di andar a vedere cosa tirate fuori dal punto di vista culturale e musicale, io conosco solo i Mantis dalle Fiji :)

Ho il cd dei Mantis, la suite non è male, prog figiano, ma cantano in inglese e non sono giocabili. Purtroppo sono realtà molto piccoli, quindi c'è poco, però qualche piccola chicchetta vedrai che uscirà fuori anche da lì

 

 

Quegli stati sono contorno ovviamente, grosso della roba verrà - o almeno voglio sperarlo ashd - dalle Filippine, che sono la scena che davvero giustifica il prossimo turno.

 

ho provato a spizzicare qualcosina, l'indonesia m'era piaciuta tanto, ma la prima impressione è che le filippine siano molto più anglofile, mi sbaglio? non sono ancora riuscito a trovare i sapori locali in quello che ho ascoltato  :unsure:

 

 

in generale anche io prediligo l'Indonesia, ma le Filippine non vanno sottovalutate 


  • 0

#2259 Tulaga Maualuga a le Lalol

Tulaga Maualuga a le Lalol

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 707 Messaggi:

Inviato 27 febbraio 2022 - 21:30

PRIMO TURNO FINLANDIA
 
kekkonen-2.jpg
Urho Kekkonen
 
Esa Pethman – Finnish Schnapps (1965)
Importante jazzista, anche se la sua discografia è piuttosto minuta: ha preferito lavorare dietro le quinte, in particolare per Vesa-Matti Loiri, uno dei cantanti finlandesi più noti. 
Il pezzo in gara viene dall'album di debutto, "The Modern Sound of Finland". File under: post-bop, chamber jazz, third stream.
 
Ernos – Harha (1966)
Il gruppo di Erno Lindahl (cantautore e polistrumentista), guadagnarono un certo seguito sul finire degli anni Sessanta, in particolare grazie a questo gioiellino.
Viene dal loro album di debutto, "Rutto ja romu", fra psichedelia, beat e sunshine pop: sonorità che furono loro a introdurre in Finlandia.
 
Apulanta – Teit meistä kauniin (1998)
Band amatissima, dieci album e ventuno singoli al numero 1 nel corso della carriera, debuttarono nel 1993 nel segno del rock alternativo, con sfumature ora hardcore, ora noise pop, ora emo. Dopo tanti anni di carriera l'ispirazione è venuta meno, tanto che recentemente sono finiti a fare nu metal. 
Questo pezzo viene però dalla loro epoca d'oro e fa invidia ai Sunny Day Real Estate: uscito come title track di un maxi-singolo, rimase al numero 1 per diciannove - dicesi, diciannove - settimane.
 
Zen Café – Eipä tiennyt tyttö (2001)
Band molto importante a cavallo fra gli anni Novanta e Duemila, forte di un pop rock alternativo caratterizzato da chitarre muscolari, groove elettronici e tratti più d'atmosfera. Il pezzo in gara viene dall'album "Helvetisti järkeä". Nel 2006 la band si scioglie, ma il frontman Samuli Putro continua con una carriera di successo, come cantautore, sempre mantenendo un certo standard qualitativo.


  • 0

#2260 bungle

bungle

    -

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 792 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2022 - 11:41

Ottimo quartetto, Pethman è un jazzista di formazione classica e si nota parecchio nelle sue composizioni a partire dal brano in gara. tutto il disco da cui è tratto è davvero meritevole ed è per me l'album jazz più bello proveniente dalla Finlandia. il pezzo degli Ernos è una pietra miliare nel rock finlandese, un brano che per modernità non ha nulla da invidiare ai corrispettivi brani anglofoni di quel periodo.

Apulanta e Zen Cafe sono stati due dominatori della scena finlandese a cavallo fra i novanta e i duemila, dei primi consiglio l'album "Aivan kuin kaikki muutkin" del 98, il loro album più ambizioso tra rock alternativo sperimentale, noise pop, emo ed elementi grunge, mentre dei secondi consiglio "Ua Ua" del 99 

Ad ogni modo punteggio pieno per tutti e 4 i brani, anche se forse quello degli Zen Cafè è un filino sotto agli altri 3


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq