Vai al contenuto


Foto
* * * - - 24 Voti

Campionato Non Anglofono. Chiuse Iscrizioni Turno Argentina


  • Please log in to reply
2179 replies to this topic

#1961 bungle

bungle

    -

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 688 Messaggi:

Inviato 17 ottobre 2021 - 09:24

ennesimo turnazzo! I due  brani famo sono due vere e proprie bombe, 5 stelle senza pensarci!  Sweet Swazi Sounds li trovo adorabili, Sagila Matse è forse il più debole del lotto, ma voglio comunque premiare  il fatto di essere riuscito a trovare brani di questo livello all'interno della misera scena dell'eSwatini.

Poker di 5

 

(ho votato con world elite)


  • 1

"And the sea isn't green
And I love the queen
And what exactly is a dream?
And what exactly is a joke?"


#1962 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24514 Messaggi:

Inviato 17 ottobre 2021 - 09:59

Poker di 4 per me, tutti brani molto belli nel loro ambito ma forse gli manca un po' di appeal ( potrebbe essere che vengono da due stati davvero minuscoli). La canzone degli Sweet Swazi me ne ricorda una di Christine McVie, anche se ora non mi viene quale, poi indago.
  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#1963 bungle

bungle

    -

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 688 Messaggi:

Inviato 17 ottobre 2021 - 10:53

Poker di 4 per me, tutti brani molto belli nel loro ambito ma forse gli manca un po' di appeal ( potrebbe essere che vengono da due stati davvero minuscoli). La canzone degli Sweet Swazi me ne ricorda una di Christine McVie, anche se ora non mi viene quale, poi indago.


Il Lesotho, non si direbbe, ha più di 2 milioni di abitanti, più o meno gli stessi di Botswana e Namibia.
Non l'avrei mai detto
  • 0

"And the sea isn't green
And I love the queen
And what exactly is a dream?
And what exactly is a joke?"


#1964 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24514 Messaggi:

Inviato 17 ottobre 2021 - 11:35

Altri due stati dalla scena musicale disastrata non per niente. asd
  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#1965 SalvaDiMeo92

SalvaDiMeo92

    Spirit of Eden

  • Members
  • Stelletta
  • 12 Messaggi:
  • LocationNapoli

Inviato 18 ottobre 2021 - 10:22

Pian piano mi sto recuperando le varie scene di questo campionato non anglofono, con l'obiettivo di mettermi in pari. Il disco Angola 72 di Bonga, ultima mia scoperta di questo campionato, è meraviglia pura.

Grazie di cuore agli organizzatori per questo bellissimo topic.


  • 2

#1966 Mami_Tomoe

Mami_Tomoe

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 232 Messaggi:

Inviato 18 ottobre 2021 - 11:40

anche in  questa tornata sono state presentate nuove sfaccettature musicali!  Queste due piccole (bungle non te la prendere) nazioni ci regalano genere mai visti prima. Divertenti e trascinanti i brani del Lesotho (forse il primo brano un po' troppo coatto, ma ci stà), intriganti e ricchi di fascino quelli dello Swaziland (che solo grazie a questo turno ho scoperto chiarmarsi ora Eswatini)


  • 0

#1967 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 594 Messaggi:

Inviato 18 ottobre 2021 - 20:24

RISULTATI SETTIMO TURNO AFRICA MERIDIONALE
 
utente: Terminator
voti: 17
media: 4,367
 
Manka Le Phallang – Mokhosi  (Lesotho, 1989) 4,352
‎Tau Ea Matsekha – Ke Ikhethetse E Motle (Lesotho, 1990) 4,470
Sweet Swazi Sounds – Umyalo (Eswatini, 2000) 4,529
Sagila Matse – Logaduka  (Eswatini, 2009) 4,117
 
 
CLASSIFICA PARZIALE AFRICA MERIDIONALE 

 
CLASSIFICA PARZIALE UTENTI 
 
1. Bungle 4,593 (16 votanti)
2. Garga 4,562 (16 v.)
3. Gozer 4,500 (18 v.)
4. Captino 4,402 (18 v.)
5. Terminator 4,367 (17 v.)
6. Vuvu 4,294 (17 v.)
7. Corrigan 4,234 (16 v.)

  • 0

#1968 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 594 Messaggi:

Inviato 19 ottobre 2021 - 20:14

OTTAVO TURNO AFRICA MERIDIONALE
 
09d28144f2.jpg
(Muamba de galinha)
 
 
Soprannominato "o espiritual" per l'intensita spirituale dei suoi brani, il cantautore Artur Nunes ha avuto una storia simile a quella del già incontrato David Zé, ovvero: militanza  politica nel MPLA seguita da uccisione durante il tentato golpe del '77. Qui lo troviamo assieme ad un altro nome storico della musica angolana ovvero il gruppo  & Jovens do Prenda. Come coordinate musicali spaziamo sempre tra i classici ritmi della rumba africana e la canzone cantautoriale.
 
Il Sudafrica ha avuto una scena jazz di rilievo, sviluppando diversi generi autoctoni come il marabi e il cape jazz, in cui al jazz modale e il blues si innestavano elementi di musica etnica. Di quest'ultimo il massimo esponente è stato il pianista Abdullah Ibrahim, all'epoca del brano in gara ancora noto col nome d'arte Dollar Brand. Costretto come tanti altri all'esilio negli Stati Uniti, ha collaborato col gotha dei jazzisti americani, da Ellington a Coltrane, da Cherry a Coleman. Qui c'è lui da solo al pianoforte, che dopo un intro molto cantabile, esplode in un tripudio di scale e arpeggi di emersoniana memoria (la 2nd Impression di "Karn Evil 9", che a sua volta rimaneggiava "St. Thomas" di Sonny Rollins).
 
Artista attivo dagli anni Sessanta, ma rimasto nell'ombra fino al 1990, anno in cui pubblica il suo primo disco. Nel 1991 collabora addirittura con il grande cantautore portoghese Rui Veloso nel suo album capolavoro "Mingos & Os Samurais". Il brano in gara, fra i suoi grandi classici, è caratterizzato da arrangiamenti ricercati e un refrain indimenticabile.
Fra i grandi musicisti dell'Angola è uno di quelli dalle sonorità più vicine alla musica rock, pur mantenendo gli elementi tipici della sua terra.
 
Riassumendo l'articolo un po' pasticciato di Wiki, l'amapiano è uno stile di musica house emerso in Sud Africa intorno al 2012. Si tratta di un ibrido fra deep house, jazz e musica lounge. Si distingue per acute melodie di pianoforte e sezioni ritmiche influenzate - sia per le linee di basso, sia per le percussioni - dagli stili della house sudafricana degli anni Novanta (kwaito, bacardi e dintorni). 
Il brano in gara è uscito al termine dello scorso anno e si tratta sicuramente di uno dei migliori del genere.

  • 0

#1969 Mr. Atomic

Mr. Atomic

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3470 Messaggi:

Inviato 20 ottobre 2021 - 14:36

so stato un po' severo con l'ultimo pezzo, belle sonoritá ma decisamente penalizzato dalla voce

 

l'amapiano é sempre sta roba qua? 

 

 

 

decisamente meglio senza voce direi

 

non sono stato invece severo con il pezzo jazz, un po' terra terra, tra Cape Town Jazz e Marabi si poteva pescare decisamente de meglio 


  • 0

#1970 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24514 Messaggi:

Inviato 20 ottobre 2021 - 14:45

Tana, posa il fiasco. Sia per il pezzo amapiano, sia per quello jazz. 

 

 

Poker di 5 facile facile, suvvia.


  • 1
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#1971 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17433 Messaggi:

Inviato 20 ottobre 2021 - 23:24

Il "dramma" è godere ascoltando canzoni come queste e fare i conti con una mediocrità contemporanea diffusa, quantomeno pesante. Discorso "cazzaro" perché generico, va da sé. Ma ho come la sensazione di invecchiare ed emozionarmi assai pescando da un passato sepolto, virtualmente lontano. 

 

Cinquemila a tutto.


  • 1

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#1972 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 594 Messaggi:

Inviato 21 ottobre 2021 - 19:55

RISULTATI OTTAVO TURNO AFRICA MERIDIONALE
 
utente: Mr.Tankian
voti: 16
media: 4,484
 
Artur Nunes & Jovens do Prenda[/size]– Uaué Mua N'gola (Angola, 1974) 4,5
Dollar Brand (aka Abdullah Ibrahim) – Gwidza (Sudafrica, 1974) 4,312
Filipe Mukenga – Humbiumbi (Angola, 1994) 4,437
Scorpion Kings & Tresor – Funu  (Sudafrica, 2020) 4,687
 
 
CLASSIFICA PARZIALE AFRICA MERIDIONALE 
1. Bonga – Uengi Diá Ngolá (Angola, 1972) 4,812
2. Waldemar Bastos – Teresa Ana (Angola, 1983) 4,687
2. Scorpion Kings & Tresor – Funu  (Sudafrica, 2020) 4,687
4. N'Gola Ritmos – Monami (Angola, 1964) 4,647
5. Elias Diá Kimuezo – Zé Salambinga (Angola, 1974) 4,625
6. Amayenge – Chibuyu Buyu (Zambia, 1986) 4,588
7. Lilly Tchiumba – N'Zambi (Angola, 1975) 4,562
8. Hugh Masekela – Stimela (Sudafrica, 1974) 4,555
9. African Dance Band of the Cold Storage Commission of Southern Rhodesia – Skookian (Zimbabwe, 1950) 4,555
10. Sweet Swazi Sounds – Umyalo (Eswatini, 2000) 4,529
11. Thomas Mapfumo & The Blacks Unlimited – Moyo Wangu (Zimbabwe, 1989) 4,500
11. Artur Nunes & Jovens do Prenda – Uaué Mua N'gola (Angola, 1974) 4,500
11. Vum Vum – Muzangola (Angola, 1969) 4,500
11. Busi Mhlongo – Uganga Nge Ngane (Sudafrica, 1999) 4,500
11. Witch – Lazy Bones (Zambia, 1975) 4,500
11. Miriam Makeba – Ngola Kurila (Sudafrica, 1962) 4,500
17. ‎Tau Ea Matsekha – Ke Ikhethetse E Motle (Lesotho, 1990) 4,470
18. David Zé – O guerrilheiro (Angola, 1975) 4,444
19. Filipe Mukenga – Humbiumbi (Angola, 1994) 4,437
19. Zoom – Wayawaya  (Sudafrica, 1987) 4,437
19. Mahotella Queens – Umculo Kawupheli (Sudafrica, 1973) 4,437
22. Sofia Rosa – N'Gue Xile Mu Tunda Bua Faria (Angola, 1975) 4,388
23. Aline Frazão  – Zénite (Angola, 2018) 4,375
24. Manka Le Phallang – Mokhosi  (Lesotho, 1989) 4,352
24. Thandiswa Mazwai – Abenguni (Sudafrica, 2009) 4,352
26. Thomas Chauke – Wo Tiyisela (Sudafrica, 1997) 4,333
26. Tate Kwela – Ohela Hela (Namibia, 1992) 4,333
28. Dollar Brand (aka Abdullah Ibrahim) – Gwidza (Sudafrica, 1974) 4,312
29. Urban Village – Ubusuku (Sudafrica, 2021) 4,250
30. Sagila Matse – Logaduka  (Eswatini, 2009) 4,117
31. Lucky Dube – Abathakathi (Sudafrica, 1984) 3,941
32. Valiant Swart – Die Transvaal  (Sudafrica, 1997) 3,875
 
CLASSIFICA PARZIALE UTENTI 
1. Bungle 4,593 (16 votanti)
2. Garga 4,562 (16 v.)
3. Gozer 4,500 (18 v.)
4. Tankian 4,484 (16 v.)
5. Captino 4,402 (18 v.)
6. Terminator 4,367 (17 v.)
7. Vuvu 4,294 (17 v.)
8. Corrigan 4,234 (16 v.)
  • 0

#1973 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 594 Messaggi:

Inviato 21 ottobre 2021 - 21:46

NONO TURNO AFRICA MERIDIONALE
 
fig-01-pensador-de-angola-1.jpg
(Statuetta di un pensador, Angola)
 
Questa cavalcata psichedelica è scritta e cantata da Tete Lando, uno dei più grandi cantautori dell'Angola (lo abbiamo già incontrato come autore del pezzo di Lilly Tchumbia), che per un breve periodo è stato parte degli Africa Show, gruppo seminale per la scena rock locale.
 
Gruppo zamrock autore di un unico album, che ha un grande culto anche su RYM, per una volta pienamente meritato. Questa vibrante ballad  psichedelica è solo una delle tante perle che lo impreziosiscono.
 
Mostri sacri della musica sudafricana, in pieno apartheid il bianco Johnny Clegg crea un duo assieme allo zulu Sipho Mchunu e realizza quelli che possono essere considerati i primi album di world music, perlomeno dal punto di vista della cultura occidentale. Il brano in gara è esemplificativo di questa fusione tra ritmi africani, funk e pop tecnologico.
 
Questa sorta di oscura danza tribale, che sembra quasi essere un sabba elettrico è frutto di una delle migliori interpreti del kuduro (*), Pongo, astro nascente della musica angolana.
(*) Danza nata dall'evoluzione di stili che abbiamo già incontrato, quali semba e kizomba.

  • 1

#1974 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24514 Messaggi:

Inviato 22 ottobre 2021 - 08:09

5 stelle a tutto e questa volta con lode: potrebbe essere il mio turno pref al momento. Il brano di Pongo in particolare sembra venire da un futuro per un volta non così orrendo.
  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#1975 maladiez

maladiez

    Kosmische express courier

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4144 Messaggi:
  • LocationMagna Grecia

Inviato 22 ottobre 2021 - 18:48

Juluka pezzo più bello del turno finora!
  • 0

"Chi vuol brillare, si metta in ombra"

 

 

Alice: "Quanto tempo è per sempre?"

Bianconiglio: " A volte solo un secondo"


#1976 bungle

bungle

    -

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 688 Messaggi:

Inviato 22 ottobre 2021 - 19:07

Juluka pezzo più bello del turno finora!

 

 

tutto l'album da cui è estratto il brano merita molto


  • 0

"And the sea isn't green
And I love the queen
And what exactly is a dream?
And what exactly is a joke?"


#1977 Mami_Tomoe

Mami_Tomoe

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 232 Messaggi:

Inviato 22 ottobre 2021 - 19:35

5 stelle a tutto e questa volta con lode: potrebbe essere il mio turno pref al momento. Il brano di Pongo in particolare sembra venire da un futuro per un volta non così orrendo.

d'accordissimo turno super, uno dei più belli di sempre!


  • 0

#1978 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 594 Messaggi:

Inviato 22 ottobre 2021 - 20:33

RISULTATI NONO TURNO AFRICA MERIDIONALE
 
utente: Lepo
voti: 16
media: 4,765
 
Africa Show – Massanga Mama (Angola, 1973) 4,75
Amanaz – Sunday Morning (Zambia, 1975) 4,875
Juluka – Jwanasibeki (Sudafrica, 1982) 4,687
Pongo – Baia (Angola, 2019) 4,75
 
 
CLASSIFICA PARZIALE AFRICA MERIDIONALE 
 
CLASSIFICA PARZIALE UTENTI 
1. Lepo 4,765 (16 votanti)
2. Bungle 4,593 (16 v.)
3. Garga 4,562 (16 v.)
4. Gozer 4,500 (18 v.)
5. Tankian 4,484 (16 v.)
6. Captino 4,402 (18 v.)
7. Terminator 4,367 (17 v.)
8. Vuvu 4,294 (17 v.)
9. Corrigan 4,234 (16 v.)

  • 0

#1979 Rinnegato Pulcio

Rinnegato Pulcio

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24909 Messaggi:

Inviato 22 ottobre 2021 - 21:16

Complimenti x i pezzi
  • 1

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#1980 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17433 Messaggi:

Inviato 23 ottobre 2021 - 14:00

Peccato non essere riuscito a votare. Ieri ero out e sono appena rientrato. Avrei dato tutti 5. Turno pazzesco e complimenti a Lepo. L'avvio con "Massanga Mama" è da brividi. Pongo è il futuro, sì. Quantomeno una grossissima promessa. Segnalo anche questa gemma da "Baia". In un mondo ideale sarebbe in cima alle classifiche estive. Battle che passerà alla storia. 


  • 3

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq