Vai al contenuto


Foto
* * * - - 15 Voti

Coronavirus, Drammi Virali E Soluzioni Internazionali


  • Please log in to reply
8453 replies to this topic

#8441 10 Maggio 1987

10 Maggio 1987

    [pco] sporco scriba [pco] non sei degno della vita eterna

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5917 Messaggi:
  • LocationNapoli

Inviato Ieri, 11:31

Ma della Campania mascherinizzata dall'oggi al domani nessuno dice niente? Cioè gli amici campani che ne pensano?


che a breve succederà anche dalle vostre parti
  • 1

#8442 LM

LM

    Sono un uomo non sono un fake.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9326 Messaggi:

Inviato Ieri, 11:59

Penso che le ultime settimane/mesi possano sfatare definitivamente l'idea di una stagionalità del virus legata al clima (se non per il semplice fatto che le persone stanno di più all'aperto che non in luoghi chiusi), visto che i casi da noi, come nel resto d'Europa, hanno cominciato a crescere nuovamente in agosto. E ad ogni modo pure adesso è ancora estate, e non credo che in questo momento a Barcellona si possa parlare di autunno, senza contare che anche nei paesi caldi in cui non esistono le stagioni il virus si è diffuso apparentemente senza grossi ostacoli.

 

L'andamento dei contagi è piuttosto collegabile alle abitudini: abbiamo portato i nuovi casi quotidiani tra i 100 e i 200 al giorno a giugno in seguito al lockdown e alle misure precauzionali, si sono rialzati con un inevitabile lassismo generale e con gli spostamenti legati alle vacanze e alla riapertura totale delle attività e delle scuole.

 

Il fatto che in Italia sembra stia andando meglio rispetto ad altri paesi suppongo sia dovuto all'eredità delle settimane di lockdown rigoroso che abbiamo avuto, e che hanno forzatamente fatto diventare abitudini alcuni comportamenti che in altri posti non lo sono o non lo sono mai stati.

In Inghilterra fino a luglio non era obbligatoria la mascherina per entrare nei negozi: credo sia inevitabile ci sia un'influenza forte nel comportamento individuale nel momento in cui entri in un supermercato e tutti indossano la mascherina oppure nessuno indossa la mascherina.

Io continuo a dire che nella stragrande maggioranza delle situazioni quotidiane vedo un grandissimo rispetto delle regole, quasi non sembra di essere in Italia.


  • 3

#8443 Icra

Icra

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 477 Messaggi:

Inviato Ieri, 12:54

Probabilmente perchè gli italiani a questo giro hanno vissuto tutti, senza eccezione, il lock-down, con sacrificio oltretutto, perciò sentono vicine queste regole. Altre volte invece capita di avvertire le regole come qualcosa di lontano, che non ci riguarda. 


  • 0

#8444 blackwater

blackwater

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14328 Messaggi:

Inviato Ieri, 13:00

Una settimana fa, a Milano, era ancora estate, mi sono ritrovato in un'enoteca, di fronte alla chiesa di Sant'Eustorgio. Grande tranquillità, tutto molto quieto, come deve essere in una situazione che in fin dei conti non ha nessuna sembianza di emergenza. Però, insomma, le voci girano, i media si sono nuovamente impennati sull'argomento e quindi qualcosa ti rimane in testa.

 

Verso le 23.00, il locale chiude, dai che ci spostiamo in Ticinese. Ci spostiamo e rimaniamo incastrati. Prima di divincolarci, butto un occhio panoramico e giungo alla conclusione che ci siano non meno di 10.000 anime nello spazio di due chilometri. Il 90% non indossa alcuna protezione. Sono rimasto un po' impressionato


  • 0

... sei solo chiacchiere e Baraghini 

 


#8445 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17898 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato Ieri, 13:06

Probabilmente perchè gli italiani a questo giro hanno vissuto tutti, senza eccezione, il lock-down, con sacrificio oltretutto, perciò sentono vicine queste regole. Altre volte invece capita di avvertire le regole come qualcosa di lontano, che non ci riguarda.


A Roma mai l'avrei immaginato ma addirittura in metro tutti rispettano distanza e mascherina. Poi ci sono pochi cretini negazionisti che se ne fottono, probabilmente perché nostalgici di quando ognuno faceva come cazzo gli pareva lamentandosene
  • 0

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#8446 oblomov

oblomov

    Mommy? Can I go out and kill tonight?

  • Moderators
  • 18001 Messaggi:

Inviato Ieri, 15:43

Be' ma saremmo anche in stato d'emergenza, e le condizioni nelle quali dovrei viaggiare - stando al referto della psicologa - costituiscono per me causa di forte stress. Vabe', io sono anche tranquillo, licenziarmi la vedo dura (sono titolare di quattro cattedre, non mi sostituiscono a una settimana dall'inizio della didattica facilmente) e per me sarebbe anche ok (volevo farlo in estate, ma poi mi hanno rassicurato sul fatto che la didattica sarebbe stata tutta a distanza e non l'ho fatto; contavo di farlo a metà dicembre considerato che i tre mesi subito dopo sono un po' più scarichi).


- sacrosanto -


Tra poco in Italia ci abituiamo all'idea che è sacrosanto pisciare in faccia ai lavoratori.
Hai chiesto un parere tecnico e te lo si è dato, se vuoi cambiare le condizioni del tuo contratto ti siedi con il tuo manager, gli spieghi quale vantaggio porteresti lavorando da casa sereno invece che un sede incazzato e la risolvi. Oppure, terzo consiglio gratis, fatti fare un bel certificato medico come usa in italia ogni volta che si fanno queste discussioni, così sono salvi i diritti dei lavoratori
  • 2
Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni.

#8447 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5726 Messaggi:

Inviato Ieri, 15:48

Per me bisognerebbe analizzare i flussi turistici per capire la differenza nelle cifre tra i vari paesi europei.


  • 0

#8448 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7679 Messaggi:

Inviato Ieri, 15:54

Interessante, al solito, Galli sul Corriere di oggi: https://www.corriere...219cb3ec9.shtml
 
Mi chiedo però tecnicamente come sia possibile che gli effetti del lockdown più rigoroso avvenuto in Italia riescano ancora a preservarci da numeri più pesanti, a distanza di diversi mesi in cui invece si è riaperto quasi tutto. E possibile che la Francia o la Spagna, ad esempio, siano state tanto più lassiste?

 
non so la spagna, ma la francia decisamente sì. il loro sistema sanitario ha retto meglio del nostro, quindi c'è stato meno panico rispetto a che so, un nord italia, dove la gente giustamente è ancora traumatizzata dai fatti di bergamo. so da fonti dirette che i francesi se ne sono sempre un po' sbattuti il cazzo (questo a parigi, figurati altrove) e anche i turisti francesi che ho beccato in italia (tanti) se la prendevano molto comoda.
 

Ma il vero mistero resta l'enigma-Cina, dove dal 15 agosto (apparentemente) non si registrano infezioni sintomatiche da Covid-19. Nessuna. Da più di un mese.


il vero mistero resta come si possa credere ancora a ciò che dice la cina (o l'oms sulla cina) nel 2020.


  • 0

il faut se radicaliser. 


#8449 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7113 Messaggi:

Inviato Ieri, 16:08

Per me il mistero rimane sempre e solo la Germania, dove tutti se ne sono sempre sbattuti il cazzo e continuano a farlo, con anzi le manifestazioni "anticovid"/protonaziste più grandi d'Europa.
  • 0

#8450 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 35367 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato Ieri, 16:12

 

Ma il vero mistero resta l'enigma-Cina, dove dal 15 agosto (apparentemente) non si registrano infezioni sintomatiche da Covid-19. Nessuna. Da più di un mese.

il vero mistero resta come si possa credere ancora a ciò che dice la cina (o l'oms sulla cina) nel 2020.

 

Non a caso ho scritto "apparentemente". Però mi chiedo anche come si possa riuscire nel 2020 a portare avanti una così colossale opera di mistificazione che riguarda 1,393 miliardi di persone, senza che nessuno li riesca a smascherare tra internet, social network e compagnia.

 

 

 



Probabilmente perchè gli italiani a questo giro hanno vissuto tutti, senza eccezione, il lock-down, con sacrificio oltretutto, perciò sentono vicine queste regole. Altre volte invece capita di avvertire le regole come qualcosa di lontano, che non ci riguarda.


A Roma mai l'avrei immaginato ma addirittura in metro tutti rispettano distanza e mascherina. Poi ci sono pochi cretini negazionisti che se ne fottono, probabilmente perché nostalgici di quando ognuno faceva come cazzo gli pareva lamentandosene

 

Ieri l'ho ripresa per la prima volta da marzo (scoprendo che l'abbonamento era scaduto da aprile) e ha stupito molto anche me, tutti rigorosamente con mascherina, sia nelle vetture sia nelle stazioni.

Mi sono anche commosso a vedere finalmente i treni supernuovi della linea B, pensavo che non sarei mai riuscito a salirci sopra in una vita ;D


  • 0

#8451 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12305 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato Ieri, 18:49

Per me il mistero rimane sempre e solo la Germania, dove tutti se ne sono sempre sbattuti il cazzo e continuano a farlo, con anzi le manifestazioni "anticovid"/protonaziste più grandi d'Europa.

 

ma questo è diventato un pochino un luogo comune eh, io ho molti conoscenti e amici (che vivono in Germania, dalle grandi alle piccole città) che vedo sui social quotidianamente indossare la mascherina in moltissimi luoghi quindi non dite che se ne sbattono proprio, anzi.

se dovete fare questo paragone fatelo con i Danesi, che la mascherina non la abbiamo mai messa neanche nei mezzi pubblici fino a metà settembre ed ora infatti siamo in merda  ashd


  • 0

#8452 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7113 Messaggi:

Inviato Ieri, 19:24

Uei, io in Danimarca non ci vivo, in Germania sì.
Durante il "lockdown" c'erano i kebab aperti, i parchi pieni e le feste in appartamento ovunque. Ora sì nei mezzi molti hanno la mascherina, ma finita lì.
  • 0

#8453 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12305 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato Ieri, 19:37

Uei, io in Danimarca non ci vivo, in Germania sì.
Durante il "lockdown" c'erano i kebab aperti, i parchi pieni e le feste in appartamento ovunque. Ora sì nei mezzi molti hanno la mascherina, ma finita lì.

non avevo capito che ti riferissi durante il lockdown ma solo ora nei tempi più rilassati magari.


  • 0

#8454 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7113 Messaggi:

Inviato Ieri, 19:47

Beh both, qua veramente l'unica differenza dal precovid sono i club chiusi (ok dici poco) e le mascherine nelle metro.
  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq