Vai al contenuto


Foto
* * * * - 4 Voti

La Peste Degli Anni 10: Color Grading


  • Please log in to reply
114 replies to this topic

#101 lazlotoz

lazlotoz

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 6401 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 10:20

Se Breve film sull'uccidere uscisse oggi fatto in digitale + CG, Kieslo temo verrebbe preso a pallonate in faccia per la fotografia.

 

 

 

Eheh, beh sì. Anche a me verrebbe da pensarlo, ma è davvero così?

Cosa c'è di straordinario in quel film? Che fosse tutto "manuale" e concreto invece che fatto con un computerino?

Oppure che Kieslo fosse un fenomeno dell'immagine?

 

Anche a me piace più che le cose siano fatte nel reale* ma se digitalmente riesci a creare qualcosa di così potente a me forse non importa così tanto. Per dire le ultime cose di Guy Maddin son pasticciate ma The Forbidden Room è un viaggione meraviglioso.

Certo il problema forse sta nel cercare nel prodotto medioso ammericano un uso creativo dello strumento.

 

 

 

 

 

*

- Le nuove tecnologie ci permettono di fare cose entusiasmanti nel campo del software erotico interattivo: avanguardia del futuro, Drugo! Cento per cento elettronico!

 
- Beh, io mi faccio ancora le seghe a mano.

  • 0

#102 bluetrain

bluetrain

    Fourth rule is: eat kosher salamis

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7407 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 10:41

 

Se Breve film sull'uccidere uscisse oggi fatto in digitale + CG, Kieslo temo verrebbe preso a pallonate in faccia per la fotografia.

 

 

 

Eheh, beh sì. Anche a me verrebbe da pensarlo, ma è davvero così?

Cosa c'è di straordinario in quel film? Che fosse tutto "manuale" e concreto invece che fatto con un computerino?

Oppure che Kieslo fosse un fenomeno dell'immagine?

 

 

Inutile girarci intorno: la fotografia di quel film è eccezionale se la contestualizzi: perchè è stata fatta all'epoca e tutta in analogico (e perchè è stata fatta una tantum: al terzo film di fila fotografato in modo così estremo con quei filtri manderei affanculo chiunque in qualunque epoca), oggi credo che finirebbe per essere considerata il risultato di un uso sconsiderato e un po' maldestro del CG.

 

Poi ovvio, non c'è solo la fotografia in quel film, è solo una componente, non dobbiamo neanche cadere nel tranello di giudicarlo solo per quello (e se devo dirla tutta, forse forse l'avrei preferito con una fotografia cupa sì ma senza troppi filtri).


  • 0

#103 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14996 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 10:42

*Scherzo Tom, che sei uno degli utenti che leggo più volentieri.

 

Ovviamente anch'io scherzavo pur malignamente, non so se hai letto la replica che poi ho cancellato, ma quello potevo lasciarlo.

 

Ho cancellato, 1) perche' ho scadenze lavorative mostruose e devo piantarla di scrivere nei forum che poi penso solo a cosa replicare 2) mi sono riletto e mi sono sembrato un trombone: d'ora in poi solo interventi frivoli e superficiali, ci provero' almeno.


  • 1

#104 John Trent

John Trent

    Genio incomprensibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1924 Messaggi:
  • LocationBassa Depressa Bergamasca

Inviato 14 gennaio 2022 - 10:47

Sì avevo intuito che avessi risposto e poi cancellato ma non avendo fatto in tempo a leggere ho risposto in modalità cazzaro stamattina, pensa che anch'io ieri mentre lavoravo pensavo "Ma perché Tom mi ha dato quella risposta e che cazzo gli scrivo adesso io?"... Segnali che.
  • 1

#105 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7181 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 11:18

Non pienamente in topic ma si sovrappone a diverse cose scritte qui:

 

Perché i film sono sempre più scuri

https://www.ilpost.i...e-colori-scuri/


  • 0

#106 thom

thom

    The infrared insert of memory encouragement immersion

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3310 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 12:00

verissimo, ma io noi del FRMLC* pensiamo che l'ultimo residuale motivo citato (cioè coprire imperfezioni e risparmiare sugli effetti speciali) sia invero molto frequente; sarà che tendo a impostare la retroilluminazione molto bassa ma vi sono veramente scene indecifrabili settando il tv in filmaker mode
 
il fatto poi che si debba sempre sottolineare didascalicamente la drammaticità di una scena con una cupezza smodata dei colori (verissimo) si commenta da sé
 
* Fronte Revanchista Malickiano Liberazione del Colore
 

the-tender-bar-2.jpg
Tender Bar, di George Clooney, 2022


anche Giorgione col teal&orange sparato? Gli Amazon Studios si confermano il nemico nr. 1, più che una locandina una dichiarazione di guerra


  • 0

#107 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7181 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 12:22

Vabbé ma quello più che l'orange & teal di Bay è il classico filtrino nostalgico polaroid anni 70.

Comunque Amazon e Netflix stanno lì appaiate, è proprio una questione di industria più che di brand.

 

irishman3.0.jpgitoet-unit-00096-r-1599231232.jpg?crop=1
 

 

Sulle motivazioni ne avevo già parlato qualche post fa, comunque tra le maggiori il delirio di controllo degli autori che vogliono imboccare lo spettatore con tutte le informazioni nel modo meno equivocabile possibile ("interno caldo" "esterno freddo" "sud america esotico").


  • 0

#108 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22820 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 12:30

Non pienamente in topic ma si sovrappone a diverse cose scritte qui:

 

Perché i film sono sempre più scuri

https://www.ilpost.i...e-colori-scuri/

 

non dice proprio l'opposto? (l'articolo originale https://www.vox.com/...al-color-sludge )


  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#109 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7181 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 12:50

In realtà no.
  • 0

#110 royaltyfree

royaltyfree

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 12 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 13:34

Io non credo sia un fatto di dare informazioni semplificate e spiattellate, credo invece sia un fatto di perseguire con forza una scelta e una visione, all'opposto della tendenza a lasciare il colore "alla scenografia" come farebbe duccio.

 

Secondo me questi due sono i capolavori di questo approccio, su cui dovremmo tutti concordare:

 

 


  • 0

#111 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7181 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 13:42

La parte arancio di BR2049 a me è piaciuta molto.


  • 0

#112 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12949 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 13:43

Sì però questa contrapposizione luddisti - progressisti è un po' agé, è ovvio che l'innovazione in sé non sia malvagia e che le responsabilità sian sempre delle persone, però ecco rendetevi conto che è la stessa argomentazione della lobby delle armi USA. Quando una tecnologia semplifica di molto un processo di fatto lo amplifica di suo.

E non si sta proponendo di mettere al bando una tecnologia, si stan solo discutendo le ragioni di un fenomeno.

 

 

Visto che qualcuno citava le luci di Bava: per me qualsiasi effetto "in presa diretta" è lecito. Il problema del ricolorare in digitale è che agisce in modo piatto su un'immagine, quando invece inserire una luce fisica ha un effetto del tutto diverso (backlight, luce su un'area e basta, ecc). Toglierei dal discorso le colorazioni su film sostanzialmente in bn.

 

 

Non sono un esperto, ma sei sicuro che sia così? Voglio dire, con tutte le innovazioni tecnologiche sensazionali sulla manipolazioni di immagini e video che soprattutto negli ultimi anni stanno venendo fuori e che fino a poco tempo fa sarebbero sembrate fantascienza è davvero possibile che la colorazione debba avvenire solo e per forza su tutta l'immagine? Immagino che se uno vuole sia tranquillamente possibile applicare la cosa solo su certe zone delle immagine.


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#113 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7181 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 14:38

Ma certo che si può, si può fare per area o per tonalità ecc. Ma stai comunque agendo su una immagine 2d, non stai mettendo una luce in un ambiente con le sue rifrazioni, distanza ecc.


  • 0

#114 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12949 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2022 - 15:13

Ma certo che si può, si può fare per area o per tonalità ecc. Ma stai comunque agendo su una immagine 2d, non stai mettendo una luce in un ambiente con le sue rifrazioni, distanza ecc.

 

mmh, si d'accordo (anche se sospetto che in pochi anni anche quello non sarà più in limite, a vedere certi video di two minutes papers), però a costo di sembrare un cagacazzi visto che parliamo di modificazioni innaturali il discrimine 3d/2d mi sembra comunque un po' arbitrario, ecco. Vabbè la pianto.

Sarei curioso di sapere cosa ne pensi visivamente di un film come The forbidden room* comunque, per dire un titolo che mi era piaciuto molto e mi è tornato in mente che fa un uso massiccio di effetti di post produzione (Maddin tra l'altro dice che il girato originale prima dei ritocchi per lui era abbastanza pessimo), se non l'hai visto anche solo andando avanti e indietro su youtube, per capire se anche cose del genere non le sopporti o meno.

 

*che noto ora che è stato nominato sopra anche da Lazlotoz


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#115 John Trent

John Trent

    Genio incomprensibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1924 Messaggi:
  • LocationBassa Depressa Bergamasca

Inviato 25 marzo 2022 - 13:19

Solaris, comunque poi la soluzione sta sempre in noi stessi e nel non diventare pigri come spettatori: ho fatto l'abbonamento a MUBI ed è un mese che guardo solo film in 4:3, in bn dove i neri sono abissi bergmaniani, digitale punk dalla Georgia con furore, ancora formati strani che mi ci vorrebbe un televisore di un'altra forma e il colore meta della nuvelle vague che ti spiega il technicolor nei film hollywoodiani, ah e anche le sorelle Dorleac e Deneuve vestite di giallo che ballano e cantano in un porto della costa azzurra.
Ma anche il montaggio di immagini di repertorio, i quadri fissi di ozu e la manipolazione del colore di un Coppola che ancora non sapeva si dicesse Color Grading.

Un'orgia per i miei occhi che adesso appena vedono un 16:9 da stock si sentono offesi e mi mandano a letto a dormire.
  • 4




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq