Vai al contenuto


Foto
- - - - -

C'era Una Volta A... Hollywood (Tarantino, 2019)


  • Please log in to reply
153 replies to this topic

#141 Reynard

Reynard

    segno zodiacale: salamandra ascendente testadicazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9665 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 03 ottobre 2019 - 20:05

 

In breve: condivido molto di quanto detto da Kerza, io ci vedo proprio una divisione tra i primi due terzi, molto belli, quasi ellroyani, con grandi scene e scelte non convenzionali e l'ultimo terzo che comincia col "6 mesi dopo", qui Tarantino perde il filo e inizia a buttarla in farsa che raggiunge livelli abbastanza discutibili sul finale che devo dire non mi è proprio piaciuto, pesante, puerile, senza grazia, stupidamente infantile.
Insomma pensavo meglio, c'est la vie.

 

Il finale, ma proprio il finale, con gli abbracci ripresi dall'alto, e quello spartito malinconico e cullante, è una delle cose più fantasmagoriche cui mi sia stata data la possibilità di assistere in vita mia. E deriva tutto dalla scellerata mattanza di cui sopra. 

 

A proposito di questa scena, forse sono io, ma il movimento di macchina (la cinepresa che si alza e segue Di Caprio dall'alto e in avanti, lentamente) non ha un che di polanskiano? Di rosemarybabyano, esattamente?


  • 2
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#142 Pajje††

Pajje††

    Potere Al Propoli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4160 Messaggi:
  • LocationValverde

Inviato 03 ottobre 2019 - 21:15

A proposito di questa scena, forse sono io, ma il movimento di macchina (la cinepresa che si alza e segue Di Caprio dall'alto e in avanti, lentamente) non ha un che di polanskiano? Di rosemarybabyano, esattamente?

 

Io di Rosemarybabyano ho sentito più che altro le prime quattro note del motivetto che precede la scritta OUATI...H. 

Mooooolto simile al celebre riff del film di Polanski.


  • 2

miamusica
______________

And if I have some kind of need / Maybe the thing I need is the thing I've got
And if I look inside of me / I find the thing that can't be took or bought


Anytime you’re gonna grow, you’re gonna lose something. You’re losing what you’re hanging onto to keep safe. You’re losing habits that you’re comfortable with, you’re losing familiarity.


#143 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6771 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2019 - 06:55

Anch'io della musica l'ho pensato.

Cioè non ho associato subito Rosemary's baby, ma pensavo a qualcosa di orrorifico e già visto/sentito, nelle primissime note. Anche per questo il finale mi sembra rimanere in bilico fra la favola e la storia di fantasmi, senza essere unicamente positivo (anzi, dal mio punto di vista mi sembra abbastanza esplicito che non lo sia).


  • 0

#144 kristofferson

kristofferson

    Giù la testa, coglioni

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 645 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2019 - 09:31

*
POPOLARE

Anch'io della musica l'ho pensato.
Cioè non ho associato subito Rosemary's baby, ma pensavo a qualcosa di orrorifico e già visto/sentito, nelle primissime note.

 

E' un pezzo di Maurice Jarre dalla colonna sonora de L'uomo dai sette capestri di Huston (film che si chiudeva con la didascalia "Forse non è così che è andata... ma è come avrebbe dovuto andare”)


  • 17

#145 signora di una certa

signora di una certa

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18245 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2019 - 09:53

adesso il film è ancora più bello :)


  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#146 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15529 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2019 - 18:08

 

Anch'io della musica l'ho pensato.
Cioè non ho associato subito Rosemary's baby, ma pensavo a qualcosa di orrorifico e già visto/sentito, nelle primissime note.

 

E' un pezzo di Maurice Jarre dalla colonna sonora de L'uomo dai sette capestri di Huston (film che si chiudeva con la didascalia "Forse non è così che è andata... ma è come avrebbe dovuto andare”)

 

 

tra tutte le citazioni che sono saltate fuori (quasi tutte ovvie), questa non mi pare l'abbia detta nessuno ed è forse la più importante.


  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#147 Pajje††

Pajje††

    Potere Al Propoli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4160 Messaggi:
  • LocationValverde

Inviato 06 ottobre 2019 - 11:53

E' un pezzo di Maurice Jarre dalla colonna sonora de L'uomo dai sette capestri di Huston (film che si chiudeva con la didascalia "Forse non è così che è andata... ma è come avrebbe dovuto andare”)

 

Ieri cenone di polenta + roba a casa mia - 7 persone, presente anche l'utente 10000.

 

I primi quaranta minuti si è parlato di cinema e de l'ultimo di tarantino e ho potuto snocciolare questa chicca (l'utente 10000 non era ancora arrivato).

I presenti erano attoniti e merdavigliati. Ho pure citato la fonte ("I read it in Ondarock, A FORUM").  :metal:


  • 3

miamusica
______________

And if I have some kind of need / Maybe the thing I need is the thing I've got
And if I look inside of me / I find the thing that can't be took or bought


Anytime you’re gonna grow, you’re gonna lose something. You’re losing what you’re hanging onto to keep safe. You’re losing habits that you’re comfortable with, you’re losing familiarity.


#148 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10781 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 06 ottobre 2019 - 14:46

 

 

Anch'io della musica l'ho pensato.
Cioè non ho associato subito Rosemary's baby, ma pensavo a qualcosa di orrorifico e già visto/sentito, nelle primissime note.

 

E' un pezzo di Maurice Jarre dalla colonna sonora de L'uomo dai sette capestri di Huston (film che si chiudeva con la didascalia "Forse non è così che è andata... ma è come avrebbe dovuto andare”)

 

 

tra tutte le citazioni che sono saltate fuori (quasi tutte ovvie), questa non mi pare l'abbia detta nessuno ed è forse la più importante.

 

 

La citazione al pornazzo Behind The Green Door l'ho colta solo io? Porco giuda che brutta fine, la mia


  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#149 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6771 Messaggi:

Inviato 06 ottobre 2019 - 22:28

E diccela però
  • 1

#150 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10781 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 07 ottobre 2019 - 17:06

E diccela però

 c'è un film porno che si chiama Behind The Green Door, definito "porno psichedelico" dagli intenditori, forse c'è la prima eiaculazione on film e la prima scena "interraziale". La storia parla di una ragazza rapita e portata dietro a 'sta porta verde che è un locale sexomassone. L'ho già raccontato sul forum mi sa, l'ho visto sperando nella parte psichedelica e sui titoli di coda mi sono accorto che non mi ero né masturbato né goduto il cinema.
Ma magari piersa ne sa e ne sa dire di più


  • 2

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#151 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20088 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 07 ottobre 2019 - 21:02

 

Anch'io della musica l'ho pensato.
Cioè non ho associato subito Rosemary's baby, ma pensavo a qualcosa di orrorifico e già visto/sentito, nelle primissime note.

 

E' un pezzo di Maurice Jarre dalla colonna sonora de L'uomo dai sette capestri di Huston (film che si chiudeva con la didascalia "Forse non è così che è andata... ma è come avrebbe dovuto andare”)

 

 

nel dubbio trovare l'ausiliare che regge il verbo all'infinito: andare si accorda col verbo essere :)


  • 2

#152 Man-Erg

Man-Erg

    Quando sulla riva verrai

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10971 Messaggi:

Inviato 08 ottobre 2019 - 10:27

 

 

Anch'io della musica l'ho pensato.
Cioè non ho associato subito Rosemary's baby, ma pensavo a qualcosa di orrorifico e già visto/sentito, nelle primissime note.

 

E' un pezzo di Maurice Jarre dalla colonna sonora de L'uomo dai sette capestri di Huston (film che si chiudeva con la didascalia "Forse non è così che è andata... ma è come avrebbe dovuto andare”)

 

 

nel dubbio trovare l'ausiliare che regge il verbo all'infinito: andare si accorda col verbo essere :)

 

 

Ti rode non averla scovata te 'sta perla, eh? :shifty:


  • 1

Trema la mano che insegue il sole, fino a sparire.


#153 Fox la testa parlante

Fox la testa parlante

    Distant, alone, beneath the platinum stars

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1956 Messaggi:
  • LocationThe Field of Mars

Inviato 08 ottobre 2019 - 12:32

 

 

Anch'io della musica l'ho pensato.
Cioè non ho associato subito Rosemary's baby, ma pensavo a qualcosa di orrorifico e già visto/sentito, nelle primissime note.

 

E' un pezzo di Maurice Jarre dalla colonna sonora de L'uomo dai sette capestri di Huston (film che si chiudeva con la didascalia "Forse non è così che è andata... ma è come avrebbe dovuto andare”)

 

 

nel dubbio trovare l'ausiliare che regge il verbo all'infinito: andare si accorda col verbo essere :)

 

 

Volevo scriverla io sta cosa ma avevo paura di apparire pignolino. Grazie per esserti fatto carico della missione che ho trascurato per irresolutezza morale.


  • 0

Beside the wall the flowers grow
And down the sticky stems I go
Watching changing skies below

 

 


#154 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20088 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 08 ottobre 2019 - 12:59

Eh, ogni tanto bisogna prendersi dei rischi. Per un mondo migliore.
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq