Vai al contenuto


Foto
- - - - -

[Disco Del Mese] Lana Del Rey - Norman Fucking Rockwell (Polydor, 2019)


  • Please log in to reply
72 replies to this topic

#21 Sleepyhead

Sleepyhead

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5547 Messaggi:

Inviato 07 settembre 2019 - 09:57

https://twitter.com/...5187650560?s=19

Che poveretta.
  • 0

"Dovete vedere noi, perché la televisione non vi fo' far crescere quando fa le sue trasmissioni, ve vo' tene boni; la televisione non ve vo' fa capire, ve vo' addormentà. Questa trasmissione, discute e vi fa discutere dei vostri problemi perché vedete - guardate che bell'abito che c'ho, ho una casa al mare - HO mi guardate, o io me ne vado, ma me dovete guardà in tanti e vi dovete sentire il dovere IL DOVERE, perchè io a causa VOSTRA, c'ho rimesso MILIARDI per divve aaverità."


#22 username

username

    granita di gelsi rossi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6148 Messaggi:
  • Locationmediterranea

Inviato 07 settembre 2019 - 10:07

floods ma che combini!
  • 0

La tua firma può contenere:

  • • Fino a 1 immagini
  • • Immagini fino a 350 x 150 pixels
  • • Qualsiasi numero di URLs
  • • Fino a 12 linee

#23 floods

floods

    l'utente main$tream

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15819 Messaggi:

Inviato 07 settembre 2019 - 10:22

floods ma che combini!

 

E che ho fatto? Per l'insalata di riso? asd


  • 0
RYM enafffffffiiiiooooooooolllll

#24 Connacht

Connacht

    :.::

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1462 Messaggi:
  • LocationWhere I end and you begin

Inviato 07 settembre 2019 - 13:13

 

In pratica si sarebbe lamentata di una recensione (comunque positiva) che diceva che il suo personaggio era costruito? 


  • 0

Last.fm

 

aretha-2.jpg 

 

There is no theory. You have only to listen. Pleasure is the law. I love music passionately. And because l love it, I try to free it from barren traditions that stifle it. It is a free art gushing forth — an open-air art, boundless as the elements, the wind, the sky, the sea. It must never be shut in and become an academic art.

  • Claude Debussy
    quoted in An Encyclopedia of Quotations About Music (1981) by Nat Shapiro, p. 268

#25 Sleepyhead

Sleepyhead

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5547 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2019 - 13:07

Si sostanzialmente, trovandone solo del buono nel suo personaggio precostituito. Ha toccato un nervo scoperto, e visto anche l'hackeraggio twitter a Petridis (Guardian) lei come altre può, grazie a suoi fan, mettere alla gogna chiunque non sia d'accordo con lei.


  • 0

"Dovete vedere noi, perché la televisione non vi fo' far crescere quando fa le sue trasmissioni, ve vo' tene boni; la televisione non ve vo' fa capire, ve vo' addormentà. Questa trasmissione, discute e vi fa discutere dei vostri problemi perché vedete - guardate che bell'abito che c'ho, ho una casa al mare - HO mi guardate, o io me ne vado, ma me dovete guardà in tanti e vi dovete sentire il dovere IL DOVERE, perchè io a causa VOSTRA, c'ho rimesso MILIARDI per divve aaverità."


#26 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15955 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2019 - 13:19

Non sapevo di questa sua permalosità, certo è che con me/noi non avrebbe, almeno con questo disco, di cui lamentarsi, anzi. asd

 

Comunque, lei bellissima in quella foto nel link di Pop Topoi. <3


  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#27 PDeVo

PDeVo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3185 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2019 - 13:25

Il nuovo album di Lana Del Rey, cosi come tutti i suoi dischi precedenti, pone però degli interrogativi che riguardano il metro di valutazione delle opere musicali, in rapporto soprattutto al talento espresso e alla spontaneità artistica mostrata. Ci sembra abbastanza oggettivo sostenere che le pubblicazioni a lei attribuite siano in realtà frutto un lavoro di un gruppo molto allargato di persone, e che i termini “cantautrice” e “musicista” non siano, nel suo caso, pienamente calzanti. Per chi si propone dunque di darne valutazione (che come in qualsiasi occasione si parli di arte non può che essere opinabile), si pone quindi una questione di merito, nell’autentico significato del termine: è possibile accomunare un album del genere a un LP, per esempio, di St. Vincent o di Sharon Van Etten, per cui in pressoché tutte le fasi di creazione (dalla scrittura all’interpretazione, dalla produzione all’esecuzione) sono coinvolte in prima persona le titolari dell’opera? Non è forse più difficoltoso realizzare un disco in autonomia, o comunque con un team limitato di persone, che in 50? Questa maggiore fatica impiegata nella realizzazione di un album va premiata o a contare è soltanto il risultato finale? Ed è corretto attribuire a un unico individuo il lavoro di una cosi grande moltitudine di professionisti, soprattutto nel caso in questione, ovvero quello in cui l’unici tipi di contributi sono il volto e la voce e, molto parzialmente, la composizione?

Per cambiare argomento, propongo queste riflessioni che vi apriranno la mente (asd)
  • 0

#28 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6335 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2019 - 13:38

E ritorna in auge un evergreen: artificio o spontaneità? 

asd


  • 3

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#29 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15955 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2019 - 13:51

E ritorna in auge un evergreen: artificio o spontaneità? 

asd

 

Che si potrebbe applicare a molteplici campi dell'arte occidentale. Discorso complesso, anche se, al di là di tutto, conta il risultato, l'emozione indotta, il prodotto ultimato. Poi per avere un quadro esaustivo della genesi di un disco, occorrerebbe trascorrere molto tempo in studio di registrazione accanto al musicista, magari anche a casa sua durante la stesura di una canzone. In questo caso, sarebbe magnifico a prescindere. asd


  • 1

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#30 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11077 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2019 - 14:02

No ma per davvero asd

 

Comunque Lana scrive e co-produce tutto quello che fa, da sempre (e si sente). Poi chiaramente lavora con persone diverse a seconda delle esigenze che ha - una cosa che fanno praticamente TUTTI, nessuno fa tutto da solo. Lo stesso Prince una volta diventato famoso si faceva attorniare della Revolution (un sestetto di musicisti coi controcazzi che hanno gettato idee, linee di basso, ritmiche e quant'altro per far diventare Purple Rain quello che tutti oggi conosciamo). Semmai ci sarebbe da chiedersi sul come mai per certi ascoltatori a una come Lana non viene attribuito direttamente il titolo di autrice, mentre gente come Cave e Springsteen (entrambi eternamente attorniati da una moltitudine di musicisti che da decenni a questa parte non gli lasciano manco aggiustare l'asta del microfono) si prendono questo titolo - titolo che poi, per qualche motivo, diventa indice di una non meglio specificata "superiorita intellettuale" rispetto alla "banale popstar".

 

Poi l'uscita di Lana contro quella recensione pare fuori luogo anche a me. Non c'era davvero bisogno, dal momento che nel campo della musica chiunque per connettersi col pubblico deve creare un'idea, e quest'idea poi diventa un suono che si abbina ad una voce, ad un'immagine, ad un vestito, ad una playlist, ad un cartellone pubblicitario, ad uno scenario per allestire il proprio palco, e via dicendo - insomma, un "prodotto". E pertanto sono prodotti tanto Lana quanto i Pink Floyd (in assoluto gli spendaccioni piu esosi e commerciali della storia dello showbiz), Springsteen e i Sister Of Mercy. Diciamo che posso almeno provare a immaginare la frustrazione che si deve portare dietro lei nel sentirsi definire prontamente come un prodotto, mentre magari Harry Styles viene descritto come l'ultima grande rockstar...


  • 5
OR

#31 floods

floods

    l'utente main$tream

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15819 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2019 - 14:02

Motivo per cui Lenny Kravitz è l'artista più bravo e importante di tutti i tempi giusto?


  • 2
RYM enafffffffiiiiooooooooolllll

#32 username

username

    granita di gelsi rossi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6148 Messaggi:
  • Locationmediterranea

Inviato 08 settembre 2019 - 14:03

magari anche a casa sua durante la stesura di una canzone. In questo caso, sarebbe magnifico a prescindere. asd


vulvu
  • 1

La tua firma può contenere:

  • • Fino a 1 immagini
  • • Immagini fino a 350 x 150 pixels
  • • Qualsiasi numero di URLs
  • • Fino a 12 linee

#33 Connacht

Connacht

    :.::

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1462 Messaggi:
  • LocationWhere I end and you begin

Inviato 08 settembre 2019 - 14:15

Si sostanzialmente, trovandone solo del buono nel suo personaggio precostituito. Ha toccato un nervo scoperto, e visto anche l'hackeraggio twitter a Petridis (Guardian) lei come altre può, grazie a suoi fan, mettere alla gogna chiunque non sia d'accordo con lei.

 

Questa storia dell'hackeraggio mica la sapevo, in cosa consiste?


  • 0

Last.fm

 

aretha-2.jpg 

 

There is no theory. You have only to listen. Pleasure is the law. I love music passionately. And because l love it, I try to free it from barren traditions that stifle it. It is a free art gushing forth — an open-air art, boundless as the elements, the wind, the sky, the sea. It must never be shut in and become an academic art.

  • Claude Debussy
    quoted in An Encyclopedia of Quotations About Music (1981) by Nat Shapiro, p. 268

#34 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6335 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2019 - 14:30

https://www.theguard...rockwell-review

Questa comunque è la recensione del Guardian.


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#35 Sleepyhead

Sleepyhead

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5547 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2019 - 14:57

 

Si sostanzialmente, trovandone solo del buono nel suo personaggio precostituito. Ha toccato un nervo scoperto, e visto anche l'hackeraggio twitter a Petridis (Guardian) lei come altre può, grazie a suoi fan, mettere alla gogna chiunque non sia d'accordo con lei.

 

Questa storia dell'hackeraggio mica la sapevo, in cosa consiste?

 

 

In principio: https://consequenceo...was-dead-quote/

 

Adesso gli hanno hackerato il profilo Twitter causa le tre stellette rifilate in ordine a Beyoncé, Swift e Del Rey. L'accusa anche di essere misogino. Una follia.


  • 0

"Dovete vedere noi, perché la televisione non vi fo' far crescere quando fa le sue trasmissioni, ve vo' tene boni; la televisione non ve vo' fa capire, ve vo' addormentà. Questa trasmissione, discute e vi fa discutere dei vostri problemi perché vedete - guardate che bell'abito che c'ho, ho una casa al mare - HO mi guardate, o io me ne vado, ma me dovete guardà in tanti e vi dovete sentire il dovere IL DOVERE, perchè io a causa VOSTRA, c'ho rimesso MILIARDI per divve aaverità."


#36 Sleepyhead

Sleepyhead

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5547 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2019 - 15:05

Il nuovo album di Lana Del Rey, cosi come tutti i suoi dischi precedenti, pone però degli interrogativi che riguardano il metro di valutazione delle opere musicali, in rapporto soprattutto al talento espresso e alla spontaneità artistica mostrata. Ci sembra abbastanza oggettivo sostenere che le pubblicazioni a lei attribuite siano in realtà frutto un lavoro di un gruppo molto allargato di persone, e che i termini “cantautrice” e “musicista” non siano, nel suo caso, pienamente calzanti. Per chi si propone dunque di darne valutazione (che come in qualsiasi occasione si parli di arte non può che essere opinabile), si pone quindi una questione di merito, nell’autentico significato del termine: è possibile accomunare un album del genere a un LP, per esempio, di St. Vincent o di Sharon Van Etten, per cui in pressoché tutte le fasi di creazione (dalla scrittura all’interpretazione, dalla produzione all’esecuzione) sono coinvolte in prima persona le titolari dell’opera? Non è forse più difficoltoso realizzare un disco in autonomia, o comunque con un team limitato di persone, che in 50? Questa maggiore fatica impiegata nella realizzazione di un album va premiata o a contare è soltanto il risultato finale? Ed è corretto attribuire a un unico individuo il lavoro di una cosi grande moltitudine di professionisti, soprattutto nel caso in questione, ovvero quello in cui l’unici tipi di contributi sono il volto e la voce e, molto parzialmente, la composizione?

Per cambiare argomento, propongo queste riflessioni che vi apriranno la mente ( asd)

 

https://www.indie-ro...l-polydor-2019/  :mellow:

 

Sinceramente, non capisco dove sia il problema. Con 50 produttori fai per forza un capolavoro?


  • 0

"Dovete vedere noi, perché la televisione non vi fo' far crescere quando fa le sue trasmissioni, ve vo' tene boni; la televisione non ve vo' fa capire, ve vo' addormentà. Questa trasmissione, discute e vi fa discutere dei vostri problemi perché vedete - guardate che bell'abito che c'ho, ho una casa al mare - HO mi guardate, o io me ne vado, ma me dovete guardà in tanti e vi dovete sentire il dovere IL DOVERE, perchè io a causa VOSTRA, c'ho rimesso MILIARDI per divve aaverità."


#37 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11077 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2019 - 15:23

Mamma mia che brutta cosa quella roba di Indie-Rock, avrei preferito non sapere della sua esistenza. Now I wish I was dead asd


  • 0
OR

#38 Seattle Sound

Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 36495 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 08 settembre 2019 - 15:24

 

Il nuovo album di Lana Del Rey, cosi come tutti i suoi dischi precedenti, pone però degli interrogativi che riguardano il metro di valutazione delle opere musicali, in rapporto soprattutto al talento espresso e alla spontaneità artistica mostrata. Ci sembra abbastanza oggettivo sostenere che le pubblicazioni a lei attribuite siano in realtà frutto un lavoro di un gruppo molto allargato di persone, e che i termini “cantautrice” e “musicista” non siano, nel suo caso, pienamente calzanti. Per chi si propone dunque di darne valutazione (che come in qualsiasi occasione si parli di arte non può che essere opinabile), si pone quindi una questione di merito, nell’autentico significato del termine: è possibile accomunare un album del genere a un LP, per esempio, di St. Vincent o di Sharon Van Etten, per cui in pressoché tutte le fasi di creazione (dalla scrittura all’interpretazione, dalla produzione all’esecuzione) sono coinvolte in prima persona le titolari dell’opera? Non è forse più difficoltoso realizzare un disco in autonomia, o comunque con un team limitato di persone, che in 50? Questa maggiore fatica impiegata nella realizzazione di un album va premiata o a contare è soltanto il risultato finale? Ed è corretto attribuire a un unico individuo il lavoro di una cosi grande moltitudine di professionisti, soprattutto nel caso in questione, ovvero quello in cui l’unici tipi di contributi sono il volto e la voce e, molto parzialmente, la composizione?

Per cambiare argomento, propongo queste riflessioni che vi apriranno la mente ( asd)

 

https://www.indie-ro...l-polydor-2019/  :mellow:

 

 

 

Ed è per questo che pensiamo che il voto a questo disco non possa filosoficamente essere assegnato, perlomeno non prima che si risolvano i quesiti di cui sopra.

 

hqdefault.jpg


  • 1

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#39 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15955 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2019 - 15:28

 

magari anche a casa sua durante la stesura di una canzone. In questo caso, sarebbe magnifico a prescindere. asd


vulvu

 

 

Qui c'è il copyright di Lassigue. asd


  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#40 Connacht

Connacht

    :.::

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1462 Messaggi:
  • LocationWhere I end and you begin

Inviato 08 settembre 2019 - 15:47

Leggendo la tracklist su Wikipedia, quasi tutte le canzoni sono semplicemente accreditate a Lana Del Rey e a Jack Antonoff come autori e produttori a quattro mani. Non vedo problemi. La recensione di indie-rock è uno dei tanti esempi in cui si cita la filosofia a sproposito.

 

Per quanto riguarda la polemica sulle stellette assegnate dal Guardian, boh, se è solo per quello che è stato hackerato l'account Twitter del recensore mi pare tutto un po' folle.


  • 0

Last.fm

 

aretha-2.jpg 

 

There is no theory. You have only to listen. Pleasure is the law. I love music passionately. And because l love it, I try to free it from barren traditions that stifle it. It is a free art gushing forth — an open-air art, boundless as the elements, the wind, the sky, the sea. It must never be shut in and become an academic art.

  • Claude Debussy
    quoted in An Encyclopedia of Quotations About Music (1981) by Nat Shapiro, p. 268




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq