Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Fat White Family - Tutto Quello Che Non Avreste Voluto Sapere Ed Altre Parole A Caso Per Fare Un Titolo Lungo Quanto Quelli Di Lassy


  • Please log in to reply
28 replies to this topic

#1 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6913 Messaggi:

Inviato 01 maggio 2019 - 09:23

al terzo tentativo la FTF trova la quadratura del cerchio ed il topic dedicato sull'ambitissimo forum di ondarock.
fat_white_family_serfs_up_1555422410_cro
 
1. la musica 
si e' evoluta dallo sporco cabaret garage lo-fi dell'esordio ad una rigogliosa lounge exotica misto glam post-punk, come se damon albarn avesse intrapreso seriamente la strada degli oppioidi e allucinogeni. o i deliri di una mente sfiancata dall'insonnia. insomma, uno dei dischi piu' belli di quest'annata (a patto di non essere alla ricerca di super-melodie).
 
2. i video
del nuovo disco li ho postati qui: http://forum.ondaroc...ioni/?p=2467366
ma iniziano ad avere una videografia di tutto rispetto. a cominciare da questa perla: https://www.youtube....h?v=E6yIb46Xwfc
e anche questo dall'ultimo ha il suo fascino: https://www.youtube....h?v=YKNt_qq6N7o
 
3. i testi
sempre simpatici, la terza di quest'album e' intitolata "vagina dentata". "i believe in something better" e' un inno alla speranza cantato da unabomber. e di questi tempi non puo' mancare una canzone con Kim Jong-un.
 
4. le interviste
forse il piatto forte. questa resta insuperabile nel dramma: https://www.theguard...for-our-mothers
 
ma anche l'ultima e' simpatica quando si accapigliano: https://thequietus.c...wski-alex-white
 
alla fine mi sembra una delle poche band indie attuali con un poco di cervello, o perlomeno personalita', e con un bagaglio di ascolti decenti a supportarli.

  • 6

#2 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80601 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2019 - 18:19

li ho eh, sono tornato a Milano già da un pezzo ma lasciami tempo


  • 1

#3 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16919 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2019 - 21:20

Tra i pochissimi rimasti nella scena UK che si distaccano dal beige imperante.

Il secondo disco mi aveva stufato subito ma questo lo sentirò comune con interesse.
  • 2

#4 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6913 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2019 - 21:27

il secondo pure a me non era piaciuto granche', qualche pezzo bello misto a cose che invece non mi dicevano molto. questo e' piu' rifinito.


  • 0

#5 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80601 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2019 - 22:07

l'esordio è davvero bello: garage-rock acidissimo, folk punk narcolettico e Fall(i) grossi come quelli di John Holmes; giudizio dopo 2 ascolti
 
per fortuna ci sono arrivato perché invece quello del 2019 (che mi serve per la classi di fine anno :mattarello: ) non mi aveva preso e ho iniziato da lì (sbagliando, sempre dai primi bisogna partire); comunque riprovo pure l'ultimo
 
mi pare che non sia deleterio lo stile più raffinato quanto la confusione di Serfs Up!, insomma eclettico ma senza un filo conduttore, però l'ho sentito troppo poco, ritento

 

 Dreher-back.jpg

 
mi pare strano che non siano famosi qua su OR, no? 

 

il nome fa cagare, diciamolo perché altrimenti pare che spariamo a 0 solo sugli indie italiani


  • 0

#6 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6913 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2019 - 22:28

hai visto? t'ho trovato il primo almeno! lo voglio vedere come un mezzo successo.

 

l'esordio non mi dispiace alla fine, nella sua grezzezza. l'ultimo e' in effetti un po' eclettico, ma per me non e' un problema... una sorta di filo conduttore ce lo sento, anche se per loro ammissione a volte buttano dentro la cosa che non c'entra niente di proposito, tipo i cori gregoriani nel glam di tastes good.

 

tra i motivi del cambio di rotta il fatto che si sono mesi a scrivere in piu' persone (3) e l'aver diminuito le droghe.

 

il nome effettivamente non e' un granche', probabilmente uno dei motivi per cui avevo posticipato l'ascolto.


  • 1

#7 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80601 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2019 - 22:36

non ho idea a cosa si riferisca bosf (con beige imperante) ma io trovo il primo disco molto originale pur viaggiando in generi superabusati (e vabbeh siamo nel 2019)

 

Tra i pochissimi rimasti nella scena UK che si distaccano dal beige imperante. 

 

cercando nelle parentele si arriva ai Metros che però erano molto diversi, alcuni membri sono comuni, ve li ricordate? Vabbeh che è il nome di 100 gruppi

 

erano giovanissimi

 

metrosbuzz.jpg


  • 0

#8 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6913 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2019 - 23:01

Lassy, ti dedicano questa: https://youtu.be/wqFkzC8lTmg

(dei metros avevo ascoltato un paio di pezzi simpatici ma che non m’avevano invogliato a indagare oltre... il frontman era il chitarra, quando aveva ancora tutti i denti)
  • 0

#9 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80601 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2019 - 23:02

hai visto? t'ho trovato il primo almeno! lo voglio vedere come un mezzo successo. 

 

diciamo che state migliorando ma avere visto il topic dei Cranberries in alto per molto tempo mi ha fatto dubitare del lavoro che ho fatto qua, devo avere sbagliato tante volte


  • 1

#10 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80601 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2019 - 11:48

l'esordio è davvero bello: garage-rock acidissimo, folk punk narcolettico e Fall(i) grossi come quelli di John Holmes; giudizio dopo 2 ascolti
 
per fortuna ci sono arrivato perché invece quello del 2019 (che mi serve per la classi di fine anno :mattarello: ) non mi aveva preso e ho iniziato da lì (sbagliando, sempre dai primi bisogna partire); comunque riprovo pure l'ultimo
 
mi pare che non sia deleterio lo stile più raffinato quanto la confusione di Serfs Up!, insomma eclettico ma senza un filo conduttore, però l'ho sentito troppo poco, ritento

 

 Dreher-back.jpg

 
mi pare strano che non siano famosi qua su OR, no? 

 

il nome fa cagare, diciamolo perché altrimenti pare che spariamo a 0 solo sugli indie italiani

 

mi devo ricredere: dopo un po' di ascolti, l'accozzaglia inizia a prendere forma, la produzione è forse troppo "plasticosa", preferivo il suono dell'esordio ma come idee e personalità non c'è paragone --- esiste insomma uno stile Fat White anche se non sono ancora in grado di descriverlo; la Beta Band, come modo di riunire l'impossibile, è stata citata?

 

Vagina Dentata è un chiaro omaggio asd a Jordi Valls

 

A-130230-1112999414.jpg.jpg


  • 0

#11 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80601 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2019 - 12:06

https://www.youtube....h?v=YLuU7mzycRE

White Family prova a fare le White Lines

https://www.youtube....h?v=HsTJaP2tC0A

 

e i riferimenti al funky-primo hip hop non si fermano a Fringe Runner


  • 0

#12 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6913 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2019 - 13:37

bravo lassy, l'avevo citata anch'io nello status white lines!

 

della beta band probabilmente l'approccio un po' alchimista, anche se gli scozzesi si sente che sono dei bonaccioni mentre questi sono un po' piu' ragazzacci. non dico dark, ma un'atmosfera un po' horror c'e' anche nei pezzi in superficie piu' zuccherosi.


  • 1

#13 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80601 Messaggi:

Inviato 12 maggio 2019 - 22:04

bravo lassy, l'avevo citata anch'io nello status white lines!

 

della beta band probabilmente l'approccio un po' alchimista, anche se gli scozzesi si sente che sono dei bonaccioni mentre questi sono un po' piu' ragazzacci. non dico dark, ma un'atmosfera un po' horror c'e' anche nei pezzi in superficie piu' zuccherosi.

 

beh la Beta era indie, e quindi c'era positività e una certa razionalità nel mescolare, questi più che dark mi pare che abbiano un carattere disilluso, tipico del punk, per cui l'approccio alchimista è fatto con spontaneità/ingenuità

 

punk-leftfield vs indie-leftfield, chi vincerà?


  • 0

#14 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16919 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2019 - 07:01

Il disco è arrangiato benissimo, mi piace stile, atmosfera, ecc ma per ora non penso che abbia le canzoni
  • 0

#15 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6913 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2019 - 09:19

Il disco è arrangiato benissimo, mi piace stile, atmosfera, ecc ma per ora non penso che abbia le canzoni

 

ci sta come critica, non per niente avevo messo le mani avanti nel primo post asd

(a patto di non essere alla ricerca di super-melodie).

 

detto questo, apprezzo comunque il fatto che le melodie siano di volta in volta ritagliate per calzare ciascun pezzo, evitando il famigerato effetto canto-la-prima-cosa-che-mi-viene-in-mente (optional feat. con-la-mia-solita-cantilena-standard) lungo tutto il disco.

 

magari puoi ascoltarlo facendo finta che sia una colonna sonora per fartela pesare meno come cosa.

 

strano anche come dopo la bombetta di feet piazzino 3 pezzi filati abbastanza onirici-oppiacei (un po' meno soporifera IBISB, ma comunque sempre bella straniante) prima della botta di fringe runner. fanno proprio fatica col concetto di accalappiare l'ascoltatore.

 

per certi versi pero' e' una cosa che contribuisce allo charme.


  • 0

#16 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80601 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2019 - 09:23

quando sono oppiacei come dici io provo un po' un effetto Deserter's Songs in salsa lo-fi, non so bene come mai; voi no? Forse sto parlando solo a Makmy e quindi il voi è un po' troppo siciliano


  • 0

#17 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6913 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2019 - 09:44

no va benissimo il Voi, continuate pure.

 

nelle orchestrazioni disney-horror forse (anche se per i MR sono piu' disneyane nel successivo), pero' tutto sommato direi no perche' nei MR ci sento sempre molto romanticismo e partecipazione mentre piu' distacco per la FWF. non che non ci credano eh, la fascinazione e' genuina, pero' suona piu' come la memoria di un sogno remoto, o il calarsi in una fantasia ma senza necessariamente viverla, mentre i MR vogliono crederci veramente.

 

nel disco precedente a nome insecure men il nostro amato saul ha esplicitato un po' di questi riferimenti (http://forum.ondaroc...-4#entry2359826, qui l'intervista completa:  https://thequietus.c...ewski-interview).

 

cose tipo questa:

MI0002137903.jpg?partner=allrovi.com

 

misto a un po' di elettronica preistorica:

41F3S4TXJDL.jpg

 

insomma, musica con le copertine belle.

 

la ritmica e' molto influenzata da entrambi questi filoni, sembra sempre il ritmo scaturito da una tastierina bontempi a sostenere la maggior parte dei pezzi, rimesso un po' in sesto poi in fase di rifinitura.


  • 0

#18 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6913 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2019 - 09:50

lassy, se arriviamo a pagina 2 e' ufficialmente hype, fate un ultimo sforzo.


  • 0

#19 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80601 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2019 - 10:10

misto a un po' di elettronica preistorica:
 
41F3S4TXJDL.jpg
 
insomma, musica con le copertine belle.
 
la ritmica e' molto influenzata da entrambi questi filoni


allora ti do una dritta su Perrey e Kingsley che hai postato e che conosco: uscivano per la Vanguard, un'etichetta fondata dopo la guerra negli USA, indovina su quale serie? Vanguard Stereolab e i primi a ritirarli fuori in maniera pesante dopo vari decenni furono proprio gli Stereolab che li samplano ad esempio qua:
https://www.youtube....h?v=8T4eVl4od0s
https://www.youtube....h?v=CwsdTsNFPyo
 
anche i Beastie Boys e Mike Paradinas, e non solo immagino, li stimano molto
 
si tratta di riferimenti trasversali eh, beh anche per i FWF direi


  • 1

#20 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80601 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2019 - 10:14

per gli Stereolab sono un riferimento anche a livello di immagine/cultura, e direi che pure la supertrendy label Ghost Box parte da lì

 

R-784731-1232136606.jpeg.jpg

 

R-56809-1515623305-9935.jpeg.jpg


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq