Vai al contenuto


Foto
* * * * * 2 Voti

Neo-Western


  • Please log in to reply
24 replies to this topic

#21 Signor Armando

Signor Armando

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 158 Messaggi:

Inviato 09 giugno 2020 - 11:48

The Chase meraviglia vera.


  • 0

"Tu pensi che la storia abbia le sue eccezioni; invece non ne ha nessuna. Pensi che la razza abbia le sue eccezioni; neanche per sogno.

  Non esiste alcun particolare diritto alla felicità, né esiste un diritto alla sventura. Non esiste tragedia, non esiste genio.

  La tua sicurezza e i tuoi sogni non hanno fondamento. Se su questa terra appare qualcosa di eccezionale, una particolare bellezza o una particolare

  manifestazione del male, la natura lo scova subito e lo estirpa."


#22 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1809 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 03 ottobre 2020 - 08:49

locandina.jpg

 

Floppino all'uscita, e da allora dimenticato, nonostante il cast e il tema attuale. Ecco forse proprio per via del tema, qualche momento un pò piagnone di troppo, compensato però da delle belle morti violente. Grande Nicholson, grande Keitel ma soprattutto grande Oates, che in quei suoi ultimi anni era diventato uno dei caratteristi militari per eccellenza [Sleeping Dogs, 1941, Stripes, questo The Border e infine Blue Thunder].


  • 2

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#23 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1809 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 23 ottobre 2020 - 08:07

 

 

Ritengo sia superfluo sottolineare quanto sia importante l'ambientazione in questo tipo di pellicole

 

Dice l'OP in apertura, però mi chiedevo quanto basti questo o se l'ambientazione deve andare di pari passo con altri stilemi tecnici, contenutistici e narrativi. Non che l'etichettare assolutamente un film come neo western sia questione di vita o di morte, però nonostante il suo essere praticamente coevo dei western classici, non mi pare sia un genere così istituzionalizzato. Faccio qualche esempio

 

- Brokeback Mountain è probabilmente uno dei neo-western più popolari degli ultimi 20 anni, ma tolta l'ambientazione è un film di tutt'altro tipo rispetto a molti citati qui

 

- Convoy, per stessa descrizione di Peckinpah [uno che di western e e neo western belli ne ha girati diciamo] è un western moderno coi camion al posto dei cavalli, quindi neo; è però anche essenzialmente la sua versione di Smokey and the Bandit, che nel filone neo western non credo venga mai messo o menzionato. Ed è un discorso estendibile a molti altri road movie di macchine precedenti e successivi, almeno Vanishing Point ad esempio, o The Hitcher [e sul filone tensione e suspanse, coevo a esso, Near Dark della Bigelow]

 

- sul disimpegnato andante: Il Messicano di Verbinski

 

- Sicario e Soldado [soprattutto Sicario] sono un pò i The Border del loro tempo, ma passano meno per neo western rispetto ad altri anche contemporanei, come gli altri due di Sheridan ad esempio

 

- Tre Manifesti conta?


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#24 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14127 Messaggi:

Inviato 23 ottobre 2020 - 09:06

Western e' quando arbitro fischia.

 

Boh, grosso modo credo che sia un mix di fattori: ci deve essere la risoluzione violenta, lo scontro tra individuo e societa', l'atmosfera rustica da profonda America. Mi rendo conto pero' che un Convoy quei fattori ce li ha tutti, ma non mi viene da considerarlo un neo-western, immagino perche' in quel caso prendono il sopravvento altri generi: la commedia, la satira, l'On the road su ruota.

Anche Tre manifesti, si', a tutti gli effetti e' una rivisitazione moderna di un campionario western, ma alla fine il succo e' appunto quella rivisitazione, che trasforma la materia in qualcosa d'altro, cioe' un dramma civile ben piantato nell'oggi. All'inverso, muovendosi su temi simili, Wind River riesce quasi ad essere un western puro, neanche troppo "neo".

Alla fine credo sia un banale questione di dosaggio di generi. Per quanto simili come tematiche e identici nelle ambientazioni Sicario e Soldado alla fine lasciano in bocca il sapore del noir, The Border quello del western.


  • 2

#25 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1809 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 23 ottobre 2020 - 14:37

Ho capito e globalmente sarei d'accordo, ma con dei però che in ogni caso non credo siano mutualmente esclusivi:

 

- il sapore noir: mi sembra che molti neo western, soprattutto "recenti", lo abbiano. Di fatto vengono più spesso presentati come neo-noir che neo-western. Esempio facile, i Coen, ma anche i coeniani come Red Rock West

 

- va bene che è il dosaggio di generi / ingredienti a fare la differenza, ma allora mi sembra che il western almeno classico avesse molta più carta bianca rimanendo sempre western classico, visto che c'erano anche commedie, comici, non solo televisivi. Mentre il neo a confronto pare quasi che ha da essere più pessimista [e qui la logica vicinanza più col revisionista che col classico], ma l'ottimo listone di Kerzakhov parte con "Il Tesoro della Sierra Madre" sotto la categoria più vicina ai classici, e che infatti alla fine è neo western giusto per pochi dettagli di ambientazione


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq