Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Il Caso Cesare Battisti


  • Please log in to reply
46 replies to this topic

#21 Trickster017

Trickster017

    Rocker statale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4379 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 15 gennaio 2019 - 12:29

A sparare erano delle schiappe e avevano armi che erano dei veri e propri residuati; spessissimo si inceppavano. Poi c'erano anche quelli più fanatici delle armi quindi le maneggiavano con più convinzione, più frequenza e più voglia di trovare occasione di usarle.

I gruppi di fuoco erano decisamente inferiori al numero degli aderenti a queste organizzazioni terroristiche.

Il numero di coloro che si sono addestrati in Palestina, alcuni a Cuba, forse qualcuno nell'allora Cecoslovacchia è bassissimo.
  • 1

Keine Gegenstaende aus dem Fenster werfen


#22 RogerCrimson

RogerCrimson

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1106 Messaggi:
  • LocationToscana

Inviato 15 gennaio 2019 - 12:52

 

La cosa che mi ha sempre dato fastidio dell'alibi "era una guerra" è che a conti fatti Battisti ha ucciso quattro disgraziati che cercare di spacciare quegli omicidi per "guerra" è veramente risibile.

 

Eppure ne trovi ancora diversi che sostengono questa tesi, con toni di un'arroganza inaudita. 

Me li trovo tutti io, con liti infinite su Facebook sulla bacheca di un mio buon conoscente, amico di forum per questioni di opera iirica, collega milanese penalista (io son civilista toscano), ipergarantista. Ha scritto un libro sulla lotta armata (guai a chiamarlo "terrorismo" o "anni di piombo"), amico di Facebook di Barbara Balzerani. Sulla sua bacheca si radunano tutti (spero siano tutti) i nostalgici delle BR ancora esistenti. La tesi più di moda in anni recenti è che le BR nacquero per combattere lo stato che metteva le bombe. Neanche avessero progettato attentati contro Licio Gelli. Il peggior insulto che ti possono affibbiare è Pcista o berlingueriano (per me è un complimento). Lui non si schiera troppo, anzi, non si schiera, ma sostiene che in quegli anni "le cose andavano così". Ovviamente ci siam conosciuti di persona in platea alla Scala in occasione di una prima e siamo andati a bere prosecco al Bar Trussardi, lì accanto.

E' un eccellente avvocato. Ha difeso Michelle Hunziker (parte offesa, contro uno stalker).

Sta per pubblicare un libro sulla storia dei più grandi nomi del rock. Conoscedolo, quest'ultima è di gran lunga la parte più temibile di questo racconto.  

 

 

La mia sembrava una divagazione fuori tema, invece leggo stamani che sarà proprio il mio amico melomane milanese a difendere Cesare Battisti.


  • 0

#23 Mr Repetto

Mr Repetto

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5288 Messaggi:

Inviato 15 gennaio 2019 - 13:12

 

Io sono rimasto senza parole dall'articolo sul corriere di oggi dove c'è l'elenco di tuttu gli assassini protetti dalla Francia, com'è possibile una cosa del genere?


Dipende anche da quanto "noi" li vogliamo davvero e da quanto invece preferiamo che siano fuori dalle scatole. Tant'è vero che quelli che veramente sono in pericolo di essere estradati, se ne vanno assai più lontano dalla Francia, tipo America Latina ed Oriente.
Uno dei casi per me più insopportabili è quello di Alessio Casimirri.

Tra l'altro quelli che stanno in Francia spesso entrano in contatto con organizzazioni che non sono altro che reti ancora più grosse per tenerli a bada. Loro credono di continuare a tramare contro qualcosa, mentre invece vengono usati per tramare contro altro. Loro sono contenti perché così possono giocare al piccolo rivoluzionario a piede mezzo libero, e le organizzazioni sovrastanti sono contente perché possono usarli per una serie di affari.

 

Non ho capito Trick. Fai nomi e cognomi, senza paura.

 

 

 

Interessante. Qual è la fonte?


  • 0

#24 Trickster017

Trickster017

    Rocker statale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4379 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 15 gennaio 2019 - 14:12

 

 

Io sono rimasto senza parole dall'articolo sul corriere di oggi dove c'è l'elenco di tuttu gli assassini protetti dalla Francia, com'è possibile una cosa del genere?


Dipende anche da quanto "noi" li vogliamo davvero e da quanto invece preferiamo che siano fuori dalle scatole. Tant'è vero che quelli che veramente sono in pericolo di essere estradati, se ne vanno assai più lontano dalla Francia, tipo America Latina ed Oriente.
Uno dei casi per me più insopportabili è quello di Alessio Casimirri.

Tra l'altro quelli che stanno in Francia spesso entrano in contatto con organizzazioni che non sono altro che reti ancora più grosse per tenerli a bada. Loro credono di continuare a tramare contro qualcosa, mentre invece vengono usati per tramare contro altro. Loro sono contenti perché così possono giocare al piccolo rivoluzionario a piede mezzo libero, e le organizzazioni sovrastanti sono contente perché possono usarli per una serie di affari.

 

Non ho capito Trick. Fai nomi e cognomi, senza paura.

 

 

Mai sentita nominare la cosiddetta scuola Hyperion? Corrado Simioni?

 

In caso negativo, ti consiglio il libro di Priore e De Prospo (Chi manovrava la Brigate Rosse?). Non è un granché, ma almeno è tutto dedicato all'argomento. E' un tema trattato in diversi libri, dove meglio e dove solo di sfuggita.

Aspè, me n'è venuto in mente un altro che stabilisce una serie di connessione internazionali e studia anche l'attività di terroristi nei Paesi in cui si erano rifugiati: Il golpe di Via Fani di De Lutiis. Ce ne sarebbe anche un altro, ma non mi viene in mente il titolo e l'autore.


  • 1

Keine Gegenstaende aus dem Fenster werfen


#25 Russian

Russian

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5871 Messaggi:

Inviato 15 gennaio 2019 - 14:31

Intanto mi chiedo se Sansonetti abbia mai fatto visita in carcere a Olindo e Rosa....


  • -2

Qua sul forum non è mai sbarcato un povero profugo o un povero clandestino, ovviamente.

Ma è approdato dopo lunga deriva un bisognoso di un qualche aiuto, magari non lo ha chiesto, poverino aveva evidenti sbandamenti emotivi oltre che psicologici...ha chiesto di essere cancellato perchè gli sono arrivati solo calci in faccia, derisione e manifestazione di fastidio per la sola presenza...che per lorsignori significava rompere l'idilliaca armonia tipica degli attaccabrighe benpensanti, la fottuta rogna di dover leggere ( chissà perchè poi ) le sue inestricabili parabole di giochi di parole fatte per liberare il proprio pensiero...e ovviamente l'invasione del loro territorio.

 

W la solidarietà. Quella vera !


#26 Seattle Sound

Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 36389 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 15 gennaio 2019 - 14:37

 

 

 

Io sono rimasto senza parole dall'articolo sul corriere di oggi dove c'è l'elenco di tuttu gli assassini protetti dalla Francia, com'è possibile una cosa del genere?


Dipende anche da quanto "noi" li vogliamo davvero e da quanto invece preferiamo che siano fuori dalle scatole. Tant'è vero che quelli che veramente sono in pericolo di essere estradati, se ne vanno assai più lontano dalla Francia, tipo America Latina ed Oriente.
Uno dei casi per me più insopportabili è quello di Alessio Casimirri.

Tra l'altro quelli che stanno in Francia spesso entrano in contatto con organizzazioni che non sono altro che reti ancora più grosse per tenerli a bada. Loro credono di continuare a tramare contro qualcosa, mentre invece vengono usati per tramare contro altro. Loro sono contenti perché così possono giocare al piccolo rivoluzionario a piede mezzo libero, e le organizzazioni sovrastanti sono contente perché possono usarli per una serie di affari.

 

Non ho capito Trick. Fai nomi e cognomi, senza paura.

 

 

Mai sentita nominare la cosiddetta scuola Hyperion? Corrado Simioni?

 

 

Brigatista GOLD 


  • 3

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#27 thom

thom

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2435 Messaggi:

Inviato 15 gennaio 2019 - 14:47

Ovviamente ci siam conosciuti di persona in platea alla Scala in occasione di una prima e siamo andati a bere prosecco al Bar Trussardi, lì accanto. Sta per pubblicare un libro sulla storia dei più grandi nomi del rock.

 
SUBITO IN ALTA SOCIETA' #mods_occulti
 

Sarà l’avvocato Davide Steccanella a difendere Cesare Battisti, l’ex terrorista dei Pac, dopo il suo trasferimento in Italia, ha indicato lui come legale di fiducia.
Il legale nominato da Battisti in passato ha difeso anche Renato Vallanzasca, storico boss della banda della Comasina, e ha assistito nella richiesta di riabilitazione anche l’ex terrorista di Prima Linea, Mario Ferrandi.

 

Con questa nuova condanna Vallanzasca rischia di non ottenere più benefici durante la detenzione. Nella sua "carriera criminale" è stato condannato, complessivamente, a quattro ergastoli e 295 anni di reclusione.


non la vedo benissimo per Cesarone


  • 0

#28 wild horse

wild horse

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4078 Messaggi:

Inviato 15 gennaio 2019 - 16:15

 

Ovviamente ci siam conosciuti di persona in platea alla Scala in occasione di una prima e siamo andati a bere prosecco al Bar Trussardi, lì accanto.
 

 

 

NcLz.gif


  • 6

 


#29 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7403 Messaggi:

Inviato 15 gennaio 2019 - 16:36

 

 

Ovviamente ci siam conosciuti di persona in platea alla Scala in occasione di una prima e siamo andati a bere prosecco al Bar Trussardi, lì accanto.
 

 

 

NcLz.gif

 

 

Fotoperblog_low.jpg

 

http://www.avvocatosteccanella.it/

 

addio fanfani!


  • 1

#30 wild horse

wild horse

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4078 Messaggi:

Inviato 15 gennaio 2019 - 16:40

*
POPOLARE

 

 

20ff9a5c-6673-425c-93c1-877fcca2439b.png

 

 

giphy.gif


  • 30

 


#31 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13004 Messaggi:

Inviato 15 gennaio 2019 - 16:45

ahahaha asd

 

 

 

 

 

PS si ride per non piangere, naturalmente. Il vergognoso video-gogna propagandistico condiviso da Bonafede e gente della polizia e' un nuovo gradino verso la fogna.


  • 5

#32 RogerCrimson

RogerCrimson

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1106 Messaggi:
  • LocationToscana

Inviato 15 gennaio 2019 - 16:57

 

 

Ovviamente ci siam conosciuti di persona in platea alla Scala in occasione di una prima e siamo andati a bere prosecco al Bar Trussardi, lì accanto.
 

 

 

NcLz.gif

 

 

Eh lo so, ma anche se la retorica sui radical chic mi fa venire l'orticaria, trovarmi con lo Stecca proprio in quel contesto mi fece sorridere. A mia discolpa, io in platea ero con un accredito e al Trussardi ci fui trascinato a forza durante l'intervallo.


  • 0

#33 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13328 Messaggi:

Inviato 15 gennaio 2019 - 17:33

Non ho capito bene una cosa: solo due dei quattro omicidi hanno colpito obiettivi politici? Diomio.
  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#34 dendrite

dendrite

    un tempo any01

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1921 Messaggi:

Inviato 15 gennaio 2019 - 18:35

Io non ho capito invece quanto è attendibile la ricostruzione postata da Zimmermann, per cui alla fine Battisti è una vittima. Io non ho seguito molto la vicenda, ma mi hanno colpito due cose: la prima è l'ignobile teatralata inscenata da questo governo nell'affannarsi a prendersi i meriti per la cattura dell'uomo; la seconda è rappresentata dalla sfacciataggine mostrata da B. in qualche intervento degli scorsi anni riportato dai giornali, dove soprattutto non ricordo alcun riferimento a tradimenti e mistificazioni come quelli del Mutti. non so davvero che pensare, se non che l'uomo pare al di là di tutto una discreta merda.


  • 0
La mia vita in vantablack

#35 Roy Earle

Roy Earle

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 312 Messaggi:

Inviato 15 gennaio 2019 - 19:35

L'uomo sarà anche una discreta merda ma dai delitti a lui ascritti e che risalgono a 40 anni fa non ha più commesso reati se non roba burocratica. Due domande io me le continuo a fare anche dopo le uscite a vuoto avute da Battisti negli anni. Continuo a non avere un'idea chiara della situazione ma tant'è, ha da scontare diversi ergastoli e la difesa mi pare concentrata sui benefici carcerari più che sulla revisione dei processi quindi per la legge italiana è colpevole.


  • 0

Запрещено разговаривать с незнакомцами


#36 MilleLire

MilleLire

    IL MORALIZZATORE

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3765 Messaggi:
  • LocationFirenze

Inviato 15 gennaio 2019 - 21:26

La cosa che mi ha sempre dato fastidio dell'alibi "era una guerra" è che a conti fatti Battisti ha ucciso quattro disgraziati che cercare di spacciare quegli omicidi per "guerra" è veramente risibile.


Eppure ne trovi ancora diversi che sostengono questa tesi, con toni di un'arroganza inaudita.
Me li trovo tutti io, con liti infinite su Facebook sulla bacheca di un mio buon conoscente, amico di forum per questioni di opera iirica, collega milanese penalista (io son civilista toscano), ipergarantista. Ha scritto un libro sulla lotta armata (guai a chiamarlo "terrorismo" o "anni di piombo"), amico di Facebook di Barbara Balzerani. Sulla sua bacheca si radunano tutti (spero siano tutti) i nostalgici delle BR ancora esistenti. La tesi più di moda in anni recenti è che le BR nacquero per combattere lo stato che metteva le bombe. Neanche avessero progettato attentati contro Licio Gelli. Il peggior insulto che ti possono affibbiare è Pcista o berlingueriano (per me è un complimento). Lui non si schiera troppo, anzi, non si schiera, ma sostiene che in quegli anni "le cose andavano così". Ovviamente ci siam conosciuti di persona in platea alla Scala in occasione di una prima e siamo andati a bere prosecco al Bar Trussardi, lì accanto.
E' un eccellente avvocato. Ha difeso Michelle Hunziker (parte offesa, contro uno stalker).
Sta per pubblicare un libro sulla storia dei più grandi nomi del rock. Conoscedolo, quest'ultima è di gran lunga la parte più temibile di questo racconto.

La mia sembrava una divagazione fuori tema, invece leggo stamani che sarà proprio il mio amico melomane milanese a difendere Cesare Battisti.
Di questa tesi della "guerra" mi sfugge proprio il fondamento. Ammettendo che si trattasse di una guerra (non è così) sarebbero depenalizzati i suoi omicidi? Quanti nazisti sono stati condannati a posteriori per "crimini di guerra" nei confronti di civili?
  • 0
Immagine inserita

#37 RogerCrimson

RogerCrimson

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1106 Messaggi:
  • LocationToscana

Inviato 16 gennaio 2019 - 01:47

 

 

 

La cosa che mi ha sempre dato fastidio dell'alibi "era una guerra" è che a conti fatti Battisti ha ucciso quattro disgraziati che cercare di spacciare quegli omicidi per "guerra" è veramente risibile.


Eppure ne trovi ancora diversi che sostengono questa tesi, con toni di un'arroganza inaudita.
Me li trovo tutti io, con liti infinite su Facebook sulla bacheca di un mio buon conoscente, amico di forum per questioni di opera iirica, collega milanese penalista (io son civilista toscano), ipergarantista. Ha scritto un libro sulla lotta armata (guai a chiamarlo "terrorismo" o "anni di piombo"), amico di Facebook di Barbara Balzerani. Sulla sua bacheca si radunano tutti (spero siano tutti) i nostalgici delle BR ancora esistenti. La tesi più di moda in anni recenti è che le BR nacquero per combattere lo stato che metteva le bombe. Neanche avessero progettato attentati contro Licio Gelli. Il peggior insulto che ti possono affibbiare è Pcista o berlingueriano (per me è un complimento). Lui non si schiera troppo, anzi, non si schiera, ma sostiene che in quegli anni "le cose andavano così". Ovviamente ci siam conosciuti di persona in platea alla Scala in occasione di una prima e siamo andati a bere prosecco al Bar Trussardi, lì accanto.
E' un eccellente avvocato. Ha difeso Michelle Hunziker (parte offesa, contro uno stalker).
Sta per pubblicare un libro sulla storia dei più grandi nomi del rock. Conoscedolo, quest'ultima è di gran lunga la parte più temibile di questo racconto.

La mia sembrava una divagazione fuori tema, invece leggo stamani che sarà proprio il mio amico melomane milanese a difendere Cesare Battisti.
Di questa tesi della "guerra" mi sfugge proprio il fondamento. Ammettendo che si trattasse di una guerra (non è così) sarebbero depenalizzati i suoi omicidi? Quanti nazisti sono stati condannati a posteriori per "crimini di guerra" nei confronti di civili?

 

 A questa tua (per me corretta) considerazione i "non antipatizzanti" per la lotta armata rispondono, tanto per cambiare, con uno slogan. In questo caso dicono: eh, ma la storia viene scritta dai vincitori.


  • 0

#38 MilleLire

MilleLire

    IL MORALIZZATORE

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3765 Messaggi:
  • LocationFirenze

Inviato 16 gennaio 2019 - 04:09

In ogni caso il video di Bonafede è una delle pagine più basse della storia Repubblicana. Spettacolarizzazione propagandistica della coercizione fisica con musichetta trionfale tardo-fascista di sottofondo. Svilimento e annullamento della dignità umana, totalmente calpestata.

https://youtu.be/HSMH-6WooA0
  • 9
Immagine inserita

#39 clapat71

clapat71

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1199 Messaggi:

Inviato 16 gennaio 2019 - 11:12

Questo governo tra un po' mi costringerà a simpatizzare per Battisti... 


  • 0

#40 bluetrain

bluetrain

    Fourth rule is: eat kosher salamis

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6639 Messaggi:

Inviato 16 gennaio 2019 - 17:47

In ogni caso il video di Bonafede è una delle pagine più basse della storia Repubblicana. Spettacolarizzazione propagandistica della coercizione fisica con musichetta trionfale tardo-fascista di sottofondo. Svilimento e annullamento della dignità umana, totalmente calpestata.

https://youtu.be/HSMH-6WooA0

 

Come se non bastasse - come capita nelle migliori tragicommedie lisergiche della Storia: oltre al danno la beffa - si inizia pure a mormorare che con quel video di propaganda in stile Istituto Luce 2.0, oltre a violare una serie di norme del codice di procedura penale a tutela dei condannati, i geni abbiamo fatto saltare la copertura di un agente di polizia.

Ora non so si sia vero, ma se sì, è la prova dell'esistenza di una entità soprannaturale molto bastarda, che si diverte alle nostre spalle.


  • 3




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq