Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Commenti Classifica Film 2018


  • Please log in to reply
62 replies to this topic

#41 cinemaniaco

cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 08 gennaio 2019 - 14:40

ma pietro S calò e matteo B zucchi estromessi dalla redazione?
  • 0

#42 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16643 Messaggi:

Inviato 08 gennaio 2019 - 14:42

le famose purghe di ondacinema asd

 

ps: il refuso segnalato da solaris è stato corretto? perché io non lo vedo più


  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#43 cinemaniaco

cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 08 gennaio 2019 - 14:48

le famose purghe di ondacinema asd


ma zucchino come sta? è sparito anche dal forum

pie(t)ro perlomeno scrive ancora, apostolo del buon cinema :) asd
  • 0

#44 Sofia Guerrini

Sofia Guerrini

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 35 Messaggi:

Inviato 08 gennaio 2019 - 14:50

Sicuramente bohemian rhapsody il film più bello del 2018


  • 0

#45 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6498 Messaggi:

Inviato 08 gennaio 2019 - 14:56

Sofia puoi trattarti meglio di così


  • 0

#46 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16643 Messaggi:

Inviato 08 gennaio 2019 - 15:11

le famose purghe di ondacinema asd

ma zucchino come sta? è sparito anche dal forum

è ancora tra noi, ma è un giovane molto impegnato.
  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#47 Sofia Guerrini

Sofia Guerrini

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 35 Messaggi:

Inviato 10 gennaio 2019 - 13:20

Qui i commenti, la segnalazione di eventuali cambiamenti eccetera.

Non è ancora noto chi farà ii conteggi. fate sapere.

Mi sembra che tutto vada bene


  • -1

#48 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2391 Messaggi:

Inviato 11 gennaio 2019 - 18:24

Cazzo, quinto chiamami col tuo nome?
Ma è così bravo sto Guadagnino? Io che dopo Suspiria avevo perso la voglia di approfondirlo.
 


  • 0

#49 Twin アメ

Twin アメ

    pendolare pre post attilio lombardo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9878 Messaggi:
  • Location1991

Inviato 11 gennaio 2019 - 20:01

Ma è così bravo sto Guadagnino?

 

No.


  • 0

“Era un animale difficile da decifrare, il gigante di Makarska, con quella faccia da serial killer e i piedi in grado di inventare un calcio troppo tecnico per essere stato partorito da un corpo così arrogante." (Marco Gaetani  - UU)

 


#50 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 11 gennaio 2019 - 20:29

Sì, formalmente è straordinario. Esteticamente è perfetto, sia in Suspiria che in Chiamami col tuo nome. Sul resto invece probabilmente no, non è all'altezza, ma bisogna riconoscergli dei meriti praticamente oggettivi, avanti.
  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#51 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2391 Messaggi:

Inviato 11 gennaio 2019 - 20:37

Sì, formalmente è straordinario. Esteticamente è perfetto, sia in Suspiria che in Chiamami col tuo nome. Sul resto invece probabilmente no, ma bisogna riconoscergli dei meriti praticamente oggettivi, avanti.

Guarda su Suspiria purtroppo mi sono già espresso. Gli altri non li ho visti quindi non posso esprimere giudizi sul regista.
Prima o poi mi vedrò almeno chiamami col tuo nome, ma credo appunto di dover far passare del tempo dalla visione di suspiria per farmi venire la voglia


  • 0

#52 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6498 Messaggi:

Inviato 11 gennaio 2019 - 20:41

Fa dei film da un pdv borghese con una delicatezza borghese, per questo può ammaliare un certo target e infastidirne un altro. Andando un filo oltre a questi stereotipi intelligenza e talento registico ci sono. Poi giustamente la cifra borghese può risultare indigesta, come quella pulp di Tarantino, quella caustica dei Coen ecc.

Curioso che sia uscito proprio in questi anni di ghigliottinaggio alla borghesia con due film esplicitamente rivolti al passato, forse è tirato su da loro in una sorta di autodifesa nostalgica.


  • 1

#53 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2391 Messaggi:

Inviato 11 gennaio 2019 - 20:51

Fa dei film da un pdv borghese con una delicatezza borghese, per questo può ammaliare un certo target e infastidirne un altro. Andando un filo oltre a questi stereotipi intelligenza e talento registico ci sono. Poi giustamente la cifra borghese può risultare indigesta, come quella pulp di Tarantino, quella caustica dei Coen ecc.

Curioso che sia uscito proprio in questi anni di ghigliottinaggio alla borghesia con due film esplicitamente rivolti al passato, forse è tirato su da loro in una sorta di autodifesa nostalgica.

Vabbè pure Allen, Bergman o Wes Anderson hanno sensibilità borghesi, per me quello non è un problema. 
Io con Suspiria mi sono proprio annoiato e ovviamente un film come chiamami col tuo nome, viste le tematiche trattate, adesso mi puzza di mattonata assurda.
Il fatto che abbia avuto un riscontro critico migliore di Suspiria però un po' mi conforta, vedremo e vi farò sapere.


  • 0

#54 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16643 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2019 - 10:19

Comunque "Suspiria", al di là delle tematiche (la scoperta del sé, il desiderio), è eccentrico rispetto al cinema che ha portato avanti da "Io sono l'amore" in poi. Per quanto la mano sia quella e si vede. Per me è un regista che ha sempre avuto una sua visione ma che solo negli ultimi due film è riuscito a esprimerla in maniera coerente/interessante.
  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#55 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7221 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2019 - 11:26

Io ho visto solo Chiamami col tuo nome, e a prescindere da tutto la storia tocca certe corde nel modo giusto, con una delicatezza/sensibilità perfette. Tutto direi tranne che mattone e lascerei da parte le critiche ideologiche per non diventare come Fofi. Qui il tema è un'innocenza/infanzia perduta che può accomunare un po' tutti, anche se ammetto che rivedersi quasi totalmente nel protagonista (anche per motivi psicogeografici) possa aver minato un po' l'oggettività (vabbè) del mio giudizio.
  • 0

#56 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2391 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2019 - 17:42

Io ho visto solo Chiamami col tuo nome, e a prescindere da tutto la storia tocca certe corde nel modo giusto, con una delicatezza/sensibilità perfette. Tutto direi tranne che mattone e lascerei da parte le critiche ideologiche per non diventare come Fofi. Qui il tema è un'innocenza/infanzia perduta che può accomunare un po' tutti, anche se ammetto che rivedersi quasi totalmente nel protagonista (anche per motivi psicogeografici) possa aver minato un po' l'oggettività (vabbè) del mio giudizio.

Come scrivevo sopra non ho dato un giudizio su Guadagnino perchè ho visto solo un film.
La mia non era una critica ideologica (anche perchè come specificato due volte non critico il regista non avendolo approfondito) era solo una perplessità. non conosci un regista, vedi solo un suo film peraltro abbastanza piaciuto a pubblico e critica, ti fai due palle così, poi mi sembra normale che uno abbia dei pregiudizi nell'approcciarsi a un film drammatico di due ore e venti. Siamo appassionati di cinema, ma non masochisti :D


Non avevo giudicato niente mi sembrava chiaro, magari erano post inutili che potevo pure evitare, ma volevo avere un po' di pareri su questo regista visto che ero rimasto stupito dal quinto posto in classifica del film.


  • 0

#57 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7221 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2019 - 19:33

Tranquillo woody, non volevo essere tranchant/aggressivo, anzi. Anch'io ho visto solo un suo film, come detto. Per la "critica ideologica" mi riferivo più che altro a solaris che so (spero) non me ne vorrà.
  • 1

#58 Twin アメ

Twin アメ

    pendolare pre post attilio lombardo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9878 Messaggi:
  • Location1991

Inviato 12 gennaio 2019 - 22:37

Tranquillo woody, non volevo essere tranchant/aggressivo, anzi. Anch'io ho visto solo un suo film, come detto. Per la "critica ideologica" mi riferivo più che altro a solaris che so (spero) non me ne vorrà.

 

Solaris parlando di cifra ha messo bene a fuoco un aspetto che trovo fondamentale da osservare nel cinema. La cifra borghese non è necessariamente un difetto, lo diventa se non ci sono altri pregi. E qui sicuramente io e lui (e te) arriviamo a conclusioni diverse asd

Per me Chiamami col tuo nome di pregi ne ha ben pochi, è un film che spiattella sentimentalismo a un livello superficiale e piacione. Ecco, "piacione" è il termine che più si addice al cinema di Guadagnino (ok, mi riferisco solo a quel film). Ad ogni modo, con queste premesse (e con quello che leggo qua), non ho molta voglia di vedere Suspiria.


  • 0

“Era un animale difficile da decifrare, il gigante di Makarska, con quella faccia da serial killer e i piedi in grado di inventare un calcio troppo tecnico per essere stato partorito da un corpo così arrogante." (Marco Gaetani  - UU)

 


#59 Alessandro xp

Alessandro xp

    Supremo Alfiere della Mediocrità

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 615 Messaggi:
  • LocationAvigliana, Piedmont

Inviato 19 gennaio 2019 - 19:12

Stupito di vedere quel merdone di Ready Player One così in alto.

per me un godibile Spielberg per ragazzi, nonostante un po' troppo sbrodolame buonista (ma considerato il contesto, più appropriato che in The Post) e retronostalgia ottantiana, a 13 anni ci avrei sballato.

Molto più deludenti e sopravvalutati, oltre al sopracitato Post, Shape of Water o Un posto tranquillo (questo veramente terribile)


  • 0

#60 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14259 Messaggi:

Inviato 20 gennaio 2019 - 09:33

retronostalgia ottantiana


Pero' non facciamo come quel pirla di Francesco Alo' che ha stroncato due volte il film perche' lo ha irritato che i giovani del futuro siano ancora li' a pensare agli anni 80, quando la trama del film (manco il senso da cogliere: la trama pura e semplice) poggia PROPRIO sull'idea che i personaggi siano costretti a rivivere una nostalgia che non gli appartiene. Poi ovvio, come sempre nei suoi film piu' pop Spielberg e' furbamente ambiguo. Qui critica il farsi le pippe mentre te na sta facendo una, facendo un film retromane che critica la retromania. O, meglio, un film che si finge retromane, ma che poi, ad esempio, fa un uso semi-delirante delle centinaia di citazioni, quasi tutte ridotte a camei ad un passo dal subliminale, nonostante immagino per metterle tutte assieme siano stati spesi i fantastilioni di Zio Paperone.

 

Poi e' un film che ha lasciato perplesso anche me in molti punti. Ma mi sa che ha incapsulato bene certe cose di questi anni e lo vedremo meglio sulla distanza.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq