Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Widows - Eredità Criminale (Mcqueen, 2018)


  • Please log in to reply
2 replies to this topic

#1 Conato

Conato

    Roadie

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 723 Messaggi:

Inviato 28 novembre 2018 - 12:57

Ambientato nella Chicago dei nostri giorni, in un periodo di agitazione e tumulti, quattro donne, senza nulla in comune tranne il debito lasciato dalle attività criminali dei mariti, uccisi durante un colpo andato male, decidono di unirsi e prendere in mano le redini dei loro destini.

 

widows-eredita-criminale-loc.jpg

 

http://www.ondacinem...-criminale.html


  • 0
Ogni uomo nella culla
succia e sbava il suo dito
ogni uomo seppellito
è il cane del suo nulla

#2 Dudley

Dudley

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1787 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2018 - 22:14

Visto settimana scorsa, me lo sono già quasi scordato.


  • 0

#3 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15181 Messaggi:

Inviato 02 febbraio 2019 - 17:59

Stranissimo caso, quello di "Widows". Un autore adorato dalla critica dal suo esordio nel lungometraggio ("Hunger") fino al successo più popolare, con tanto di Oscar, di "12 anni schiavo", che, in libertà (?), gira una sorta di divertissement basato su una serie tv che vedeva da ragazzo. Il risultato è un lavoro che passa in sordina, non un vero flop, anche se per essere il suo film "commerciale" incassa quasi la metà di "12 anni schiavo", ma proprio critica pare non sapere cosa farsene. Vedendolo si capisce perché: McQueen riflette sulle tensioni razziali, sui retaggi della società patriarcale ma rimane a metà del guado tra la sua riflessione d'autore e l'heist movie, troppo superficiale la prima, tropo meccanica e priva di tensione la lettura del genere di riferimento. Il risultato è un prodotto godibile a tratti, e con qualche ammiccamento allo stile dei film precedenti di McQueen (la fotografia di Bobbit concentrata sui dettagli del corpo, i pianisequenza) che rimane un po' a mezz'aria, così come la sottotrama politica che enuncia didascalicamente l'ovvio e poteva essere sostituita da una normale trama gangster senza mutare alcunché negli equilibri del film.


  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq