Vai al contenuto


Foto
- - - - -

[Vero Disco Dell'anno] Chris Carter - Chemistry Lessons Volume 1 (Rece Di Federica Romano'li)


  • Please log in to reply
14 replies to this topic

#1 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82026 Messaggi:

Inviato 28 maggio 2018 - 19:18

https://www.youtube....h?v=tflile4Wh7o
(a dir poco pazzesco, fosse tutto così, saremmo attorno al 10 e mezzo)

il personaggio non ha bisogno di presentazioni, ne parliamo da secoli e, nonostante questo, il forum vede ancora l'apertura di topic dedicati a Calcutta

qua invece la rece del disco
http://www.ondarock....sonsvolume1.htm
dopo la leggo, è di una donna ma vabbeh, bisogna dare spazio, alla fine Valeriona è brava
  • 4

#2 Feynman

Feynman

    Homeless

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2129 Messaggi:
  • LocationBrissie

Inviato 29 maggio 2018 - 03:13

 

qua invece la rece del disco

http://www.ondarock....sonsvolume1.htm

dopo la leggo, è di una donna ma vabbeh, bisogna dare spazio, alla fine Valeriona è brava

 

Lassi! :mattarello:  :mattarello:  :mattarello:  :mattarello:


  • 0
Without examples, without models, I began to believe voices in my head – that I was a freak, that I am broken, that there is something wrong with me, that I will never be lovable… Years later I find the courage to admit that I am transgender and this doesn’t mean that I am unlovable… So that this world that we imagine in this room might be used to gain access to other rooms, to other worlds previously unimaginable.”

#3 signora di una certa

signora di una certa

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18265 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2018 - 06:31

Guarda che è molto migliorato asd
  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#4 Feynman

Feynman

    Homeless

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2129 Messaggi:
  • LocationBrissie

Inviato 29 maggio 2018 - 09:11

SIgnora tiri fuori la neofemminista che c'e' in lei!


  • 0
Without examples, without models, I began to believe voices in my head – that I was a freak, that I am broken, that there is something wrong with me, that I will never be lovable… Years later I find the courage to admit that I am transgender and this doesn’t mean that I am unlovable… So that this world that we imagine in this room might be used to gain access to other rooms, to other worlds previously unimaginable.”

#5 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23209 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2018 - 09:54

Lassi non mi trattar male Federica, che vien su bene.


  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#6 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82026 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2018 - 10:00

Lassi non mi trattar male Federica, che vien su bene.

 

figurati, io sono sempre gentile, poi mi trovo sulla sua descrizione della musica di Carter che mantiene sempre la propria personalità sudicia e coiliana anche quando produce una pop-elettronica, non perde mai il taglio morboso

 

come dice La Fede:

 

L’ambientazione di “Chemistry Lessons Volume 1” risente ancora delle vedute decadenti e della putrida fragranza dei progetti passati, ridotte però a piccoli stralci: i campi satinati delle centrali nucleari, così maestose e regali (simbolo mefitico del progresso), si accumulano sullo sfondo di catene montuose di rifiuti che racchiudono le melmose praterie delle centrali elettriche. Nelle restanti porzioni di paesaggio, invece, a farla da padrona è la monotonia algida di autostrade concentriche, linee ferroviarie plumbee ed edifici rettangolari in plexiglass, trafitti regolarmente da ascensori esperti e silenziosi. Il disco di Carter ruba infatti la sua bellezza vitrea dagli angoli cinerei che separano la paranoia industrial e l’insistenza techno/Idm dagli impianti elettrici dei Kraftwerk.
...
Dei Throbbing Gristle, Carter ha forse conservato il sudiciume, il ritratto putrescente di un mondo corroso dalla tecnologia

  • 0

#7 geeno

geeno

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11467 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2018 - 07:30

Bello il disco!


  • 0

#8 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82026 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2018 - 15:22

Bello il disco!

 

sì, alcuni pezzi già mi piacciono, è tutto un po' confusionario perché è materiale di provenienze diverse forse, pure nel tempo, come pare da qua:
 
...
Drawing great influence from 60's radiophonic wonderment as well as the darker strains of traditional English folk music, the sleeve design brilliantly ties in with the music by taking cues from the battered old experimental BBC broadcast LPs of which can be found in the racks of charity shops across the land.
 
With the foundational blueprint for the album stretching back to audio experiments that were taking place within the previous decade alongside the sadly deceased Peter 'Sleazy' Christopherson just before he passed away, Chris described going through a long grieving process following this which has manifested itself in some of the darker, more introspective tracks that appeared on the album.
 
“Sleazy and I had worked together on ways of developing a sort of artificial singing using software and hardware. This was me trying to take it a step further. I've taken lyrics, my own voice or people's voices from a collection that I'd put together with Sleazy, and I’ve chopped them up and done all sorts of weird things with them. I’d been accumulating a lot of material, just tracks and elements of tracks, and I was going to start putting it together just before Sleazy died,” he says. “That’s what completely threw me, and that’s partly why it’s taken so long, because of dealing with the shock of that.”
...
 
eccolo, qua si vede poco ma è vecchietto eh, del 1953
 
9nL4aBGX_400x400.jpg

  • 0

#9 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11641 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2018 - 15:44

Le ultime uscite con Cosey e come Carter Tutti Void erano bellissime. Questo da quel pochissimo che ho sentito sembra decisamente più pop. Sentirò meglio.
  • 0
A chemistry of commotion and style

#10 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82026 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2018 - 16:03

Le ultime uscite con Cosey e come Carter Tutti Void erano bellissime. Questo da quel pochissimo che ho sentito sembra decisamente più pop. Sentirò meglio.

 

sì è un synthpop malaticcio, con qualche dramma più forte, meno attuale rispetto alle uscite che dici (anche perché, se sono vere le voci postate sopra, si tratta di pezzi vecchi) ma comunque diverso dalle sue opere storiche, da solo non faceva un disco da quasi 20 anni eh


  • 0

#11 geeno

geeno

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11467 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2018 - 16:11

 

Bello il disco!

 

sì, alcuni pezzi già mi piacciono, è tutto un po' confusionario
 

 

E' stato furbo, sono 25 canzoni/schizzi/stralci in un'ora di musica, non è che uno sta lì a contare i pezzi buoni e quelli meno buoni. Nel totale è un bell'ascolto.


  • 0

#12 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13331 Messaggi:

Inviato 31 maggio 2018 - 17:39

Laxxxi, siamo dalle parti del Grahamone Lewis di tre o boh anni fa?
  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#13 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82026 Messaggi:

Inviato 31 maggio 2018 - 19:17

Laxxxi, siamo dalle parti del Grahamone Lewis di tre o boh anni fa?

 

poveri alunni!!!

chissà cosa insegni con questa memoria; se intendi quei 2 speculari usciti su Mego, rispondo no, erano abbastanza avant, questa è elettronica pop con qualche morbosità coiliana e un po' di oscurità di facile apprendimento

 

è il Love's Secret Domain del nuovo millennio

 

(dite la verità: le mie rece sono bellissime)


  • 0

#14 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11641 Messaggi:

Inviato 31 maggio 2018 - 19:43

Io avrei detto il suo 20 jazz funk greats solista tanti anno dopo, ma ci siamo capiti...

Niji, di (con) Graham c'è questo (con il coiliano tightpaulsandra e Valentina Magaletti su cui presto {?} aprirò un topic :wub:)
https://youtu.be/mL811N5vd8I

(Ma Graham canta solo in un paio di pezzi eh)
  • 0
A chemistry of commotion and style

#15 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82026 Messaggi:

Inviato 08 giugno 2018 - 12:38

https://www.youtube....h?v=tflile4Wh7o
(a dir poco pazzesco, fosse tutto così, saremmo attorno al 10 e mezzo)
 

 

è il pezzo coiliano più bello dopo la morte dei Coil, stupendo davvero, infinita eredità, vi ricorderemo per sempre :°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

Coil.jpg


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq