Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Il Prigioniero Coreano (Kim Ki-Duk, 2018)


  • Please log in to reply
1 reply to this topic

#1 Conato

Conato

    Roadie

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 571 Messaggi:

Inviato 16 April 2018 - 07:09 AM

Quando il motore della sua barca si rompe, un pescatore della Corea del Nord va alla deriva verso la Corea del Sud. Lì viene sottoposto a brutali interrogatori, poi viene rispedito in patria. Prima di lasciare il paese, realizza quanto esso sia diverso dall'immagine di "paese sviluppato" che ha sempre avuto e si rende conto di quanto lo sviluppo economico non corrisponda alla effettivà felicità di un popolo. Tornato nel Nord, l'uomo subisce lo stesso trattamento, finché non si trova intrappolato contro la sua volontà tra le due ideologie.

 

Il_prigioniero_coreano_LOC.jpg

 

http://www.ondacinem...ro-coreano.html


  • 0
Ogni uomo nella culla
succia e sbava il suo dito
ogni uomo seppellito
è il cane del suo nulla

#2 xone89

xone89

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1109 Messaggi:

Inviato 20 April 2018 - 15:08 PM

Non concordo con la rece, a me invece è piaciuto molto, gran ritmo e scrittura tanto semplice quanto difficile per un film tanto ambizioso come questo, pertanto condito si da una certa dose di retorica anche inevitabile in taluni casi, ma che non risulta mai fastidiosa e non si mangia assolutamente il film, inoltre ogni manicheismo o settarismo di sorta è abilmente evitato e in generale Ki-Duk mi è sembrato sincero nell'aver voluto portare in scena e riflettere su un soggetto così ampio e complesso, dove a farla fuori dal vaso ci si mette davvero il tempo di un caffè...
Poi è il suò primo che vedo e questo magari potrebbe influire sul giudizio, ma tant'è, per me è un si convinto...


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq