Vai al contenuto


Foto
- - - - -

[Monografia] Diana Est


  • Please log in to reply
129 replies to this topic

#81 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82015 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 13:24

Il punto che forse non ho spiegato prima è che mi stupisco di come sta musica possa piacere a gente che ha anche buoni gusti in generale.


io non faccio questi ragionamenti, tutto lì

 

e non penso che una musica sia buona o meno in senso assoluto; di xFactor parlo malissimo ma non penso sia una merda in senso oggettivo, può anche essere che io manco la capisca per vari motivi (ovvi), così anche i Radiomerd
 

per me è oggettiva l'altezza di Diana Est, o la sua età, basta

 

edit: cmq c'è anche il topic su xFactor asd


  • 0

#82 dUST

dUST

    dolente o nolente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27564 Messaggi:
  • LocationKagoshima

Inviato 19 marzo 2018 - 14:12

 

 

 

valuta tu se sia il caso di andare a Riccione questa estate, tolti quei divertimenti che possono andare bene fino a 20/22 anni, il mare fa pena e c'è un caos da piangere asd se decidi di andare e non la trovi, falla tu a pennarello


Possiamo sentire se ci può passare il Duca, che va lì in vacanza ogni anno ;D

Comunque Zingales non c'entra, ci sono decine di articoli su Diana Est che riportano questa cosa, difficile che sia una leggenda, però potrebbe anche darsi, chissà. Mi pare che finora siamo solo arrivati alla conclusione che sicuramente non era il Tenax...

 

 

forse il Tenax ha preso il nome da quel pezzo, anche questa una leggenda immagino, ancora meno dimostrabile perché dubito che sia recuperabile l'autore del nome.

 

No, al contrario, si pensava che la canzone Tenax avesse preso il nome dal locale, che era già aperto e molto cool all'epoca, invece, come dicevo, pare che il titolo si ispiri solo a una vecchia marca di brillantina, suppongo questa:

TENAX-Brillantina-extra-forte-tubo-100-m

 

 

LE BASI

 

Questa sopra è la versione contemporanea (fighetta), il Tenax era IL gel per capelli degli anni 80

 

3293720226_7fa6d45d1b.jpg

 

assolutamente unisex e vendutissimo. costava un po' di più dei gel da battaglia tipo il Prokrin

 

17284.png

 

o di quelli dell'Oreal ma era considerato il migliore perchè ti faceva il capelli di pietra, praticamente. Poi toglierlo era un problema, ma per raggiungere certi livelli sono necessari fatica & sacrificio, niente avviene per caso
 
Sono stato anche al Tenax (il locale) forse ci ho visto i Litfiba ma più che altro concerti punk che uno su due finivano in rissa. Ironia della sorte adesso è a due km dal mio ufficio

  • 1

 mi ricorda un po' Moro.

 

 

 

 

Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 

 

 

Io non rispondo a fondo perchè non voglio farmi bannare, però una cosa voglio dirla: voi grillini siete il punto più basso mai raggiunto dal genere umano. Di stupidi ne abbiamo avuti, non siete i primi. Di criminali anche. Voi siete la più bassa sintesi tra violenza e stupidità. Dovete semplicemente cessare di esistere, come partito (e qui non ci si metterà molto) e come topi di fogna (e qui sarà un po' più lunga, ma cristo se la pagherete cara).

 

 


#83 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82015 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 14:13

beati voi che avete usato la gommina e avete ancora i capelli, secondo me la mia stempiatura è dovuta a quella

 

così a occhio nessuna di quelle ma una marca di merda, da discount (anche se non c'erano ancora); forse, se avessi investito in una marca seria, non avrei la stempia


  • 0

#84 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2221 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 14:16

 

Il punto che forse non ho spiegato prima è che mi stupisco di come sta musica possa piacere a gente che ha anche buoni gusti in generale.


io non faccio questi ragionamenti, tutto lì

 

e non penso che una musica sia buona o meno in senso assoluto; di xFactor parlo malissimo ma non penso sia una merda in senso oggettivo, può anche essere che io manco la capisca per vari motivi (ovvi), così anche i Radiomerd
 

per me è oggettiva l'altezza di Diana Est, o la sua età, basta

 

edit: cmq c'è anche il topic su xFactor asd

 

Si sto concetto è stato un po' estremizzato. Nemmno io penso che solitamente una musica sia buona/brutta a prescindere (non è che se suoni jazz allora è musica bella e se è synth-pop allora automaticamente è musica di merda) ma penso ad esempio che Miles Davis sia ovviamente un'artista più importante di Gigi D'alessio e che Bob Dylan sia più importante di Marco Masini.
Penso pure che il valore musicale dell'italo-disco che ho avuto modo di ascoltare sia pressochè nullo. Ovvio potrei sbagliarmi (questo lo penso davvero) ma l'italo-disco è proprio uno di quei rari casi in cui mi sembra palese la pochezza e quindi mi rimane difficile dire che probabilmente è solo questione di gusti (cosa che mi riesce ad esempio col metal, non piacendomi quasi un cazzo credo che il problema in quel caso sia mio).

 

Cmq devi ancora spiegarmi dove erano le analisi tecnico scientifiche, dovresti superare questo pregiudizio della tecnica, visto che ci tieni a dire che sei uno open-minded.


  • 0

#85 dUST

dUST

    dolente o nolente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27564 Messaggi:
  • LocationKagoshima

Inviato 19 marzo 2018 - 14:17

beati voi che avete usato la gommina e avete ancora i capelli, secondo me la mia stempiatura è dovuta a quella

 

così a occhio nessuna di quelle ma una marca di merda, da discount (anche se non c'erano ancora); forse, se avessi investito in una marca seria, non avrei la stempia

 
 
nel mio caso lo sconfitto è sempre stato il gel, spendevo cifre folli e usavo chilate a piene mani ma dopo due ore finivo per sembrare uno scienziato pazzo, quindi dovevo portarli corti per forza

  • 0

 mi ricorda un po' Moro.

 

 

 

 

Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 

 

 

Io non rispondo a fondo perchè non voglio farmi bannare, però una cosa voglio dirla: voi grillini siete il punto più basso mai raggiunto dal genere umano. Di stupidi ne abbiamo avuti, non siete i primi. Di criminali anche. Voi siete la più bassa sintesi tra violenza e stupidità. Dovete semplicemente cessare di esistere, come partito (e qui non ci si metterà molto) e come topi di fogna (e qui sarà un po' più lunga, ma cristo se la pagherete cara).

 

 


#86 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82015 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 14:22

 

 

Il punto che forse non ho spiegato prima è che mi stupisco di come sta musica possa piacere a gente che ha anche buoni gusti in generale.


io non faccio questi ragionamenti, tutto lì

 

e non penso che una musica sia buona o meno in senso assoluto; di xFactor parlo malissimo ma non penso sia una merda in senso oggettivo, può anche essere che io manco la capisca per vari motivi (ovvi), così anche i Radiomerd
 

per me è oggettiva l'altezza di Diana Est, o la sua età, basta

 

edit: cmq c'è anche il topic su xFactor asd

 

Si sto concetto è stato un po' estremizzato. Nemmno io penso che solitamente una musica sia buona/brutta a prescindere (non è che se suoni jazz allora è musica bella e se è synth-pop allora automaticamente è musica di merda) ma penso ad esempio che Miles Davis sia ovviamente un'artista più importante di Gigi D'alessio e che Bob Dylan sia più importante di Marco Masini.
Penso pure che il valore musicale dell'italo-disco che ho avuto modo di ascoltare sia pressochè nullo. Ovvio potrei sbagliarmi (questo lo penso davvero) ma l'italo-disco è proprio uno di quei rari casi in cui mi sembra palese la pochezza e quindi mi rimane difficile dire che probabilmente è solo questione di gusti (cosa che mi riesce ad esempio col metal, non piacendomi quasi un cazzo credo che il problema in quel caso sia mio).

 

Cmq devi ancora spiegarmi dove erano le analisi tecnico scientifiche, dovresti superare questo pregiudizio della tecnica, visto che ci tieni a dire che sei uno open-minded.

 

 

no, ci tengo a dire che sono un open-closed e quindi non voglio parlare, se non per sfottere, di cose che non mi piacciono

 

per analisi tecniche intendevo domande approfondite da processo quando poi è evidente che non ti piace il genere; non tecniche nel senso di valutare i mezzi perché sono il primo a ammettere che la voce è sotto lo 0, ho pure postato il video apposta --- la tecnica mi interessa quando non è fine a se stessa

 

quella questione di Dylan più importante di  Masini e cose simili, mi interessa molto poco nel senso che non è proprio il mio metodo per misurare la musica; non capisco nemmeno il senso di mettere vicino carote e patate, quando mi chiedono quale penso il trottatore più importante di tutti i tempi, rispondo "quando ero bambino, Dance Marathon vinceva l'Orsi Mangelli facendo 1.13.2, oggi fanno 1.13.2 anche in categoria G ma Dance Marathon ha vinto l'Orsi Mangelli, i cavalli di oggi in categoria G non mantengono manco la propria pensione, quindi che cazzo mi state chiedendo?"


  • 0

#87 maladiez

maladiez

    Kosmische express courier

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3247 Messaggi:
  • LocationMagna Grecia

Inviato 19 marzo 2018 - 14:28

Mi è venuto in mente che durante la battle Italica con la mia squadra schierammo questa!

 

 

Pigliammo tipo 3 voti...asd


  • 0

"Chi vuol brillare, si metta in ombra"

 

 

Alice: "Quanto tempo è per sempre?"

Bianconiglio: " A volte solo un secondo"


#88 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82015 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 14:28

traduco Dance Marathon-> è un po' come quando chiedono il calciatore più forte o altre boiate simili


  • 0

#89 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82015 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 14:37

secondo me è così:

Claudio ha fatto una scheda su Diana Est; ora l'idea può sembrare un po strana perché è autrice di soli 3 singoli (di cui molto belli anche i lati B, da specificare) ma immagino l'abbia fatta perché "è un personaggio" oltre a avere quei 6 brani, insomma c'è da scrivere e per un giornalista è giustamente una cosa positiva

 

per me è un buon punto di partenza per magari fare un supertrattato mondiale sull'italodisco e sulla synth italiana

 

il fatto è: a chi piacciono questi generi?

altrimenti siamo qui a discutere di argomenti che neanche vengono apprezzati, mi pare assurda come cosa

 

e chiedere "ma perché ti piace?" è ancora più incredibile, non mi chiedo mai i motivi di una cosa che apprezzo, ne godo e amen, al massimo la descrivo; la vita è già tremenda di suo, ci manca solo farsi le domande sulle cose belle


  • 0

#90 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2221 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 14:38

Si però cazzo mi sembra di parlare coi bambini delle elementari. Anche io non ascolto la musica in quel modo, cioè se ascolto domani un cd degli Uochi Toki che mi piacciono, non è che mi metto a pensare se sono meglio di Charlie PArker o Beethoven, perchè appunto sono due cose diverse e perchè non ha importanza al fine dell'apprezzamento.

Era il classico esempio estremo, iperbole la possiamo chiamare, per dire "si ok, sono in parte d'accordo con te, però non usiamo sta cosa della soggettività in termini troppo assoluti e li ho tirato fuori esempi banali tipo Davis vs Pausini".

Le analisi tecniche ti ripeto, non erano analisi musicali era solo una risposta a claudio che diceva che solo in italia non capiamo l'italo-disco, che è la solita risposta che danno gli amanti del prog dicendo "è un genere che ci invidia tutto il mondo!!!111" (ma dove?!) o gli amanti del cinema di genere che dicono che i poliziotteschi adesso sono apprezzati da tutti i cinefili etcetc
Poi in realtà quando ti metti a parlare con sti appassionati di micro-settori, siano essi musicali o di altre arti, scopri che dietro c'è una certa ignoranza generale e una certa chiusura mentale di esplorare qualsiasi cosa che vada al di là del proprio piccolo settore e proprie convinzioni.


  • 0

#91 maladiez

maladiez

    Kosmische express courier

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3247 Messaggi:
  • LocationMagna Grecia

Inviato 19 marzo 2018 - 14:39

secondo me è così:

Claudio ha fatto una scheda su Diana Est; ora l'idea può sembrare un po strana perché è autrice di soli 3 singoli (di cui molto belli anche i lati B, da specificare) ma immagino l'abbia fatta perché "è un personaggio" oltre a avere quei 6 brani, insomma c'è da scrivere e per un giornalista è giustamente una cosa positiva

 

per me è un buon punto di partenza per magari fare un supertrattato mondiale sull'italodisco e sulla synth italiana

 

il fatto è: a chi piacciono questi generi?

altrimenti siamo qui a discutere di argomenti che neanche vengono apprezzati, mi pare assurda come cosa

Come ribadito prima per me sarebbe piu' logico/utile fare un approfondimento sulla scena in generale.


  • 0

"Chi vuol brillare, si metta in ombra"

 

 

Alice: "Quanto tempo è per sempre?"

Bianconiglio: " A volte solo un secondo"


#92 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82015 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 14:41

 
Poi in realtà quando ti metti a parlare con sti appassionati di micro-settori, siano essi musicali o di altre arti, scopri che dietro c'è una certa ignoranza generale e una certa chiusura mentale di esplorare qualsiasi cosa che vada al di là del proprio piccolo settore e proprie convinzioni.

 

non penso di essere addirittura un appassionato di un micro-settore della musica ma può pure essere che sia chiuso e ignorante generale, non c'è nulla di male

 

non capisco come da 3+3 brani di Diana Est ora si arrivi pure alle considerazioni su chi li apprezza; comunque andiamo avanti, c'è altro?


  • 0

#93 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2221 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 14:43

 

 
Poi in realtà quando ti metti a parlare con sti appassionati di micro-settori, siano essi musicali o di altre arti, scopri che dietro c'è una certa ignoranza generale e una certa chiusura mentale di esplorare qualsiasi cosa che vada al di là del proprio piccolo settore e proprie convinzioni.

 

non penso di essere addirittura un appassionato di un micro-settore della musica ma può pure essere che sia chiuso e ignorante generale, non c'è nulla di male

 

Uff lo so che non sei un appassionato di un micro-settore e che ascolti tanta musica molta della quale piace anche a me, ripeto rispondevo a claudio e alla sua affermazione portando degli esempi


  • 0

#94 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82015 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 14:47

cmq mi ritengo ignorante generale nel senso che anche dei generi che mi piacciono molto, tipo la wave, di solito apprezzo le cose al confine come ad esempio i This Heat, più che cose "tipiche"; per cui è facile che conosca anche il 45 giri di Natale di un gruppo poco noto e abbia sentito magari solo i 3 album fondamentali dei Beatles


  • 0

#95 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2221 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 14:48

OK

La chiudo qui prima che ritiri fuori l'ippica :D


  • 0

#96 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82015 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 14:50

OK

La chiudo qui prima che ritiri fuori l'ippica :D

 

bravo!

anche nell'ippica sono fan dei perdenti, uno dei cavalli che ricordo con più amore è Fred Ferm, non riusciva mai a partire, perdeva circa 100 metri subito, poi si rimetteva e faceva un finale spaventoso, misurato con il cronometro era il più forte di sempre ma non ha mai vinto nulla perché aveva l'handicap dell'inizio, e difatti lo ricordo solo io o quasi --- l'unica volta che ha vinto, ho gridato talmente forte che ho vomitato dall'emozione e dallo sforzo


  • 0

#97 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82015 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 15:07

 

 

 
Poi in realtà quando ti metti a parlare con sti appassionati di micro-settori, siano essi musicali o di altre arti, scopri che dietro c'è una certa ignoranza generale e una certa chiusura mentale di esplorare qualsiasi cosa che vada al di là del proprio piccolo settore e proprie convinzioni.

 

non penso di essere addirittura un appassionato di un micro-settore della musica ma può pure essere che sia chiuso e ignorante generale, non c'è nulla di male

 

Uff lo so che non sei un appassionato di un micro-settore e che ascolti tanta musica molta della quale piace anche a me, ripeto rispondevo a claudio e alla sua affermazione portando degli esempi

 

 

sopra ho scritto quale penso sia stata l'idea di Claudio, chiedi a lui nello specifico ma non mi pare una roba così assurda dai; magari se vede un po' di entusiasmo fa una superscheda mondiale con altri artisti del genere


  • 0

#98 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82015 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 16:41

cmq io al massimo mi sento di muovere le critiche al fatto che (spero per ora) sia stata trattata solo Diana Est, per il resto mi sembrano molto meglio quei 3 singoli del 70% (esagero dai asd) delle pietre miliari, quindi forse non percepisco bene lo scandalo


  • 0

#99 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 34109 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 19 marzo 2018 - 17:46


Il punto che forse non ho spiegato prima è che mi stupisco di come sta musica possa piacere a gente che ha anche buoni gusti in generale. A me non piace il metal ma capisco che a qualcuno che ha una buona conoscenza della musica possa piacere. L'italo-disco per me resta un mistero, nonccapisco e mi stupisco di come possa uno come claudio ascoltare sta roba che per me ha probabilmente meno valore musicale di roba allaX-Factor o simili.

 

Ma c'è ben poco di cui stupirsi, io non ho mai avuto questi steccati, mi piacciono i King Crimson così come gli Alphaville, che non facevano musica molto distante dall'italodisco... Semmai il mio stupore è che nel 2018 si possa ancora continuare a fare queste demarcazioni musica alta/musica bassa, X-Factor e compagnia. Speravo che ci fossimo un po' più aperti al pop trans-globale ;D

Senza andare troppo lontano, su questo stesso forum "Le Louvre" di Diana Est è stato citato mille e volte e si è piazzato bene persino in una classifica collettiva sui migliori pezzi italiani anni 80.

Potrei stare dei giorni a citare grandi pezzi italodisco (molti si trovano nell'apposito thread), ma temo che qui ci sia ancora chi l'associa solo a Sandy Marton e affini, quando è stata invece qualcosa di molto più complesso e sfaccettato, con spesso grandi autori (SImonetti è uno di questi) al servizio di questi progetti più o meno estemporanei.

 

In ogni caso, Diana Est non l'ho mai associata direttamente all'italodisco e non mi interessava fare un discorso tecnico o trasversale su quella scena, quanto raccontare una storia e un personaggio che mi intrigava, sia musicalmente sia dal punto di vista del costume. Poi qualcuno fuori di qui l'ha anche letta  ;D 


  • 0

#100 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2221 Messaggi:

Inviato 19 marzo 2018 - 18:21

 


Il punto che forse non ho spiegato prima è che mi stupisco di come sta musica possa piacere a gente che ha anche buoni gusti in generale. A me non piace il metal ma capisco che a qualcuno che ha una buona conoscenza della musica possa piacere. L'italo-disco per me resta un mistero, nonccapisco e mi stupisco di come possa uno come claudio ascoltare sta roba che per me ha probabilmente meno valore musicale di roba allaX-Factor o simili.

 

Ma c'è ben poco di cui stupirsi, io non ho mai avuto questi steccati, mi piacciono i King Crimson così come gli Alphaville, che non facevano musica molto distante dall'italodisco... Semmai il mio stupore è che nel 2018 si possa ancora continuare a fare queste demarcazioni musica alta/musica bassa, X-Factor e compagnia. Speravo che ci fossimo un po' più aperti al pop trans-globale ;D

Senza andare troppo lontano, su questo stesso forum "Le Louvre" di Diana Est è stato citato mille e volte e si è piazzato bene persino in una classifica collettiva sui migliori pezzi italiani anni 80.

Potrei stare dei giorni a citare grandi pezzi italodisco (molti si trovano nell'apposito thread), ma temo che qui ci sia ancora chi l'associa solo a Sandy Marton e affini, quando è stata invece qualcosa di molto più complesso e sfaccettato, con spesso grandi autori (SImonetti è uno di questi) al servizio di questi progetti più o meno estemporanei.

 

 

 

Si però forse non sono chiare alcune cose:

1) non penso che chi ascolta la Est sia una specie di subnormale o un idiota
2) non è che se a qualcuno invece non piace allora siano per forza i paletti mentali etc. Non ho detto che fa schifo tutta la musica degli anni 80 e tutto il synth-pop è una merda.

Ho provato a capire il perchè vi piaccia sta roba, se era per motivi anagrafici o per motivi storico/culturali/folkloristici etc

Ma niente le risposte ricevute erano tutte critiche al mio approccio (e le analisi tecniche, e l'approccio sbagliato, e i paletti mentali, e i Duran Duran parrucchieri, e se non capisci la differenza tra la Est e Mr Zivago ci credo che l'Italia va a puttane, e questi discorsi sono superati etcetc) oppure le classiche motivazioni diciamo pure poco plausibili (italo-disco genere meglio del mondo, miGlioni di singoli bellissimi, genere dalle mille sfumature, grandi piazzamenti nelle classifiche del forum, e solo noi odiamo l'italo-disco mentre tutti lo amano, e i fantini sfigati etc).

Bastava una risposta del tipo "no no, non ascolto sta roba per motivi  anagrafici o per motivi storico/culturali, mi piace proprio la musica (di merda)". Già mi sarebbe andata bene, invece ora così sono sicuro che fa cacare :D
 


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq