Vai al contenuto


Foto
- - - - -

La Stagione Di Ciclismo 2018


  • Please log in to reply
99 replies to this topic

#81 Welsh Wizard

Welsh Wizard

    Roger Sterling

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 182 Messaggi:

Inviato 19 May 2018 - 16:08 PM

Sarà difficile battere Tom, corridore di un'intelligenza e una lucidità fuori dal comune. Domani sarà una tappa decisiva, molto sottovalutata.
Tempi di scalata incredibili, tutti fino a Pinot sono andati sotto il tempo di Basso 2010 che diede 1'20" a Evans secondo


  • 0

#82 Stan Bowles

Stan Bowles

    Socialista dalle tasche buche

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 236 Messaggi:

Inviato 19 May 2018 - 16:29 PM

Infatti Poels ha fatto un gran ritmo sin da subito e Froome ha continuato alla grande.


  • 0

#83 Sandor

Sandor

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2407 Messaggi:

Inviato 20 May 2018 - 15:16 PM

Yates sta facendo un numero da leggenda,ora se Dumoulin non si mette a tirare da pazzo per recuperare il giro va all'inglese con pieno merito.
  • 0

#84 Stan Bowles

Stan Bowles

    Socialista dalle tasche buche

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 236 Messaggi:

Inviato 20 May 2018 - 15:19 PM

Se fino a ieri Yates  aveva disputato un gran giro,oggi sta compiendo un vero Capolavoro.Comunque il giro è ancora lungo ma tanto di cappello.


  • 0

#85 Sandor

Sandor

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2407 Messaggi:

Inviato 20 May 2018 - 15:34 PM

Non finisce qui il giro perché Dumoulin 2 minuti li recupera con gli interessi nella cronometro ma non vedo come possa resistere alle 3 tappe di salita che rimangono .
Giro spettacolare .
  • 0

#86 oblomov

oblomov

    Mommy? Can I go out and kill tonight?

  • Moderators
  • 17122 Messaggi:

Inviato 20 May 2018 - 15:42 PM

fenomenale yates, ma bene pozzovivo, è un peccato che a crono non abbia molte possibilità, deve gestirsi e fare corsa su yates per provare poi a giocarsi una sparata a cervinia o bardonecchia


  • 0
Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni.


http://rateyourmusic.../oblomov_OR.png

#87 *alessandro*

*alessandro*

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2270 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 20 May 2018 - 15:51 PM

A crono Pozzovivo è uno dei meno peggio alle spalle di Tom :)

Comunque, la terza settimana è ancora tutta da correre, c'è una crono (troppo breve secondo me, ma pazienza) poi c'è il Finestre da fare. Spazio per gli attaccanti, o per crolli repentini c'è ancora. Niente è scontato, questo è il Giro mica il Tour :P

Per ora Yates stramerita, onore a lui.


  • 0
ex "victor"

#88 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11926 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato 20 May 2018 - 16:42 PM

Ma che cazzo di giro sta facendo Yates?!? Ha attaccato in ogni salita, impressionante. Non ci avrei messo un centesimo bel vederlo dominare così dopo due settimane. Clamoroso davvero.

Froome paga lo sforzo di ieri. L’Olandese continuiamo a dire che va bene a cronometro e recupererà questo e quello ma sta prendendo botte sui denti ad ogni salita per ora quindi occhio.
Aru si ritira secondo voi? Ha preso febbre o cosa? Oggi era tutto imbardato tra scaldabraccia, vest....
  • 0

#89 Welsh Wizard

Welsh Wizard

    Roger Sterling

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 182 Messaggi:

Inviato 20 May 2018 - 17:45 PM

Eh si, un dominatore come non se ne vedevano da un bel po', bellissimo oggi con quel rapportone. Vediamo adesso la terza settimana.
Tom ha avuto un gran fegato a tornare, è chiaro che soffre le pendenze sopra il 10 quando la tappa è dura, non riesce a cambiare passo poi quando la strada spiana è una moto e si gestisce da Dio. Forse sperava in un ulteriore step che non c'è stato. È comunque l'unico a potersela giocare ancora.
Pozzovivo bene ma sempre col taccuino dei conti, Pinot generosissimo, mi ci sto affezionando, non è un campione ma chi se ne frega


  • 0

#90 Welsh Wizard

Welsh Wizard

    Roger Sterling

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 182 Messaggi:

Inviato 20 May 2018 - 17:54 PM

Aru si ritira secondo voi? Ha preso febbre o cosa? Oggi era tutto imbardato tra scaldabraccia, vest....

 

Sembra proprio una preparazione sballata, cambiare squadra e affidarsi a un preparatore nuovo (che non è un preparatore) è sempre un rischio. Poi lui dei limiti li ha sempre avuti (sempre qualche giorno no nei GT, soffre il freddo e la pioggia e si ammala spesso, fa fatica a tenere la posizione in gruppo quando la velocità è elevata, non è forte sul passo, non ha un motore per fare azioni a lunga gittata) ma in salita è sempre andato. Boh, ha anche mollato di testa, ha troppe responsabilità, sia che gli hanno affibbiato (successore di Nibali, unica speranza futura italiana nei GT) sia che si è dato da solo (non ha mai voluto co-capitani in Astana, si è andato a prendere uno stipendio monstre dagli arabi in una squadra molto disorganizzata)


  • 0

#91 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11926 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato 20 May 2018 - 18:10 PM

Concordo sui limiti di testa/personalità che si vedono e sentono anche dalle interviste dal modo in cui si pone e parla ma il gran problema è proprio quanto sia cagionevole. Magro così si ammala sempre dopo due botte di freddo o un acquazzone, cosa che bei GT ti ammazza letteralmente.
Speriamo si ripigli ma veramente male purtroppo quest’anno
  • 0

#92 Welsh Wizard

Welsh Wizard

    Roger Sterling

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 182 Messaggi:

Inviato 20 May 2018 - 19:11 PM

Si ma stavolta non mi sembra malato, va proprio piano dall'inizio ed è andato piano tutto l'anno.
Il suo preparatore da quest'anno è Tiralongo che è appena sceso dalla bici e non ha nessuna esperienza. Farsi preparare da qualcuno solo per amicizia per un corridore di quel livello non mi sembra una scelta appropriata. 


  • 0

#93 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11926 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato 20 May 2018 - 19:49 PM

Non sapevo di questo retroscena, ma ci sta come spiegazione.

Ah per chi fosse interessato Kwiatkowski che seguo su Strava è il quarto giorno di fila che si sta pappando 3-4K di dislivello in allenamento giù alle Canarie in preparazione per il TdF
  • 1

#94 Stan Bowles

Stan Bowles

    Socialista dalle tasche buche

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 236 Messaggi:

Inviato Ieri, 05:56 AM


Ah per chi fosse interessato Kwiatkowski che seguo su Strava

Bello Strava


  • 0

#95 Welsh Wizard

Welsh Wizard

    Roger Sterling

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 182 Messaggi:

Inviato Ieri, 14:44 PM

A proposito di Sky, qualcuno ha dato un'occhiata a Bernal in California? Il potenziale "coppiano" di cui si parlava mi pare stia già uscendo fuori. A 21 anni nelle due tappe in quota ha disintegrato gente come Majka, A.Yates, Van Garderen. Non era in programma un GT quest'anno per lui ma stanno pensando a questo punto di portarlo addirittura al Tour, più probabile la Vuelta


  • 0

#96 verdoux

verdoux

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2765 Messaggi:

Inviato Ieri, 17:07 PM

Domani la cronometro, Yates ha 2 minuti di vantaggio, basteranno? Non ne ho idea, come non ho idea sulle capacità di tenuta alla distanza di Yates. Ieri ha dato un piccolo segnale negativo perché aveva 1 munito di vantaggio su Dumo e si è fatto rimontare di 20 secondi negli ultimissimi km. Yates ha corso con grande intelligenza attaccando sulla penultima salita e sfruttando la salita finale per incrementare il vantaggio, peccato per quei 20 che ha ceduto alla fine. Dumo però è veramente un duro a morire oltre che lucido e freddo. Fossi Yates non mi fiderei troppo del profilo altimetrico che sembra favorirlo; le finestre è una salita lunga e costante, non ripidissima, buona per Dumo. Cervinia è poca cosa, per loro si intende ed a prato nevoso arriva il gruppetto, abbuoni e basta da giocarsi. Insomma per Yates rimane poca polpa da rosicchiare, sarà bene che difenda la maglia a Rovereto, sono solo 35 km (contro vento però) di sofferenza.

 

 


  • 0

#97 Sandor

Sandor

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2407 Messaggi:

Inviato Ieri, 18:42 PM

Ho letto che Yates potrebbe prendere tra i 3 e 4 secondi al km,tra i 2 e 2.30 minuti.
Lo sappiamo che le crono dei giri possono essere anche sorprendenti e dopo 2 settimane contano più le gambe che le caratteristiche dei corridori ,penso che Dumoulin al massimo prende 3 minuti e non saranno sufficienti per vincere il giro.
  • 0

#98 *alessandro*

*alessandro*

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2270 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato Ieri, 20:19 PM

A proposito di Sky, qualcuno ha dato un'occhiata a Bernal in California? Il potenziale "coppiano" di cui si parlava mi pare stia già uscendo fuori. A 21 anni nelle due tappe in quota ha disintegrato gente come Majka, A.Yates, Van Garderen. Non era in programma un GT quest'anno per lui ma stanno pensando a questo punto di portarlo addirittura al Tour, più probabile la Vuelta

La Colombia è una bella fucina di talenti ... ma quasi tutti, per un motivo o per l'altro, ad un certo punto, un po' ridimensionati rispetto alle premesse, a cominciare da N. Quintana. Per cui ci andrei prudenzialmente coi piedi di piombo  :)  Sicuramente uno dei prospetti più interessanti, ma non c'è mica solo lui (io aspetto sempre un certo Moscon :shifty: che lo scorso anno sembrava la next big thing e ora non ne parla già più nessuno). Certo nelle due tappe di salita del California ha impressionato, però la concorrenza qual era? Van Garderen? Non so quanti fossero realisticamente interessati ad essere al picco di forma al California, con tutto il rispetto.


  • 0
ex "victor"

#99 *alessandro*

*alessandro*

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2270 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato Ieri, 20:45 PM

Domani la cronometro, Yates ha 2 minuti di vantaggio, basteranno? Non ne ho idea, come non ho idea sulle capacità di tenuta alla distanza di Yates. Ieri ha dato un piccolo segnale negativo perché aveva 1 munito di vantaggio su Dumo e si è fatto rimontare di 20 secondi negli ultimissimi km. Yates ha corso con grande intelligenza attaccando sulla penultima salita e sfruttando la salita finale per incrementare il vantaggio, peccato per quei 20 che ha ceduto alla fine. Dumo però è veramente un duro a morire oltre che lucido e freddo. Fossi Yates non mi fiderei troppo del profilo altimetrico che sembra favorirlo; le finestre è una salita lunga e costante, non ripidissima, buona per Dumo. Cervinia è poca cosa, per loro si intende ed a prato nevoso arriva il gruppetto, abbuoni e basta da giocarsi. Insomma per Yates rimane poca polpa da rosicchiare, sarà bene che difenda la maglia a Rovereto, sono solo 35 km (contro vento però) di sofferenza.

 

Non sono mica tanto d'accordo. Sia la tappa del Finestre, sia quella di Cervinia sono ben più dure della tappa dello Zoncolan e di Sappada. Certo, come al solito, dipenderà da quello che decideranno i corridori e dalle energie rimaste, e di sicuro non sono tanti quelli che possono far saltare il banco, ma direi che la situazione può ancora evolvere in modo imprevedibile.


  • 0
ex "victor"

#100 Welsh Wizard

Welsh Wizard

    Roger Sterling

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 182 Messaggi:

Inviato Ieri, 23:18 PM

 

A proposito di Sky, qualcuno ha dato un'occhiata a Bernal in California? Il potenziale "coppiano" di cui si parlava mi pare stia già uscendo fuori. A 21 anni nelle due tappe in quota ha disintegrato gente come Majka, A.Yates, Van Garderen. Non era in programma un GT quest'anno per lui ma stanno pensando a questo punto di portarlo addirittura al Tour, più probabile la Vuelta

La Colombia è una bella fucina di talenti ... ma quasi tutti, per un motivo o per l'altro, ad un certo punto, un po' ridimensionati rispetto alle premesse, a cominciare da N. Quintana. Per cui ci andrei prudenzialmente coi piedi di piombo  :)  Sicuramente uno dei prospetti più interessanti, ma non c'è mica solo lui (io aspetto sempre un certo Moscon :shifty: che lo scorso anno sembrava la next big thing e ora non ne parla già più nessuno). Certo nelle due tappe di salita del California ha impressionato, però la concorrenza qual era? Van Garderen? Non so quanti fossero realisticamente interessati ad essere al picco di forma al California, con tutto il rispetto.

 

 

Capisco le perplessità per le next big thing che escono a raffica ma qua lo scetticismo non è molto giustificato, anche a sentire chi lo segue da vicino. La Colombia ne sforna tanti (con ottimi risultati poi, chi si è ridimensionato? Hanno addirittura il velocista più forte) ma l'unico negli ultimi anni su cui c'erano queste aspettative era proprio Quintana, che le ha belle che rispettate nonostante la vulgata popolare (miglior scalatore della sua generazione, 6 podi nei GT di cui 2 vittorie a 27 anni, svariate corse a tappe minori, i classe 90 come lui Aru Bardet Pinot Landa Chaves Dumoulin neanche si avvicinano al suo palmares ). 

Questo va forte dappertutto e per tutto l'anno, segno di gran motore: 5 corse di una settimana disputate da gennaio a maggio, 2 vittorie 1 secondo 1 sesto e 1 ritiro all'ultima tappa quando era secondo, tutte contro fior fior di corridori (ha battuto in una cronoscalata al Romandia Porte e Roglic, secondo solo a Valverde in Catalogna ecc.). In California la concorrenza non era ampia ma la superiorità netta. Ed è un 97, non dovrebbe neanche correre con i pro, altro che Van Garderen. Si difende bene anche a crono, ha vinto il campionato nazionale. Io spero vada al Tour, anche come battitore libero senza pressioni e senza fare il mulo da soma, ma se uno è pronto che si testi.

P.S. Moscon è un fenomeno e vista la stagione passata meglio che se ne parli poco. La primavera è andata malino per una preparazione troppo forzata dopo un infortunio (errore di gioventù ammesso da lui stesso) ma lo rivedremo a breve.
 


  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq