Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Classifica O Lista Filosofi Viventi E Di Come Valutano L'attuale Condizione Dell'uomo Nel Mondo


  • Please log in to reply
175 replies to this topic

#121 Giuseppe Bergman

Giuseppe Bergman

    Masturbatore

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 405 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2018 - 12:42

Ma chi è Severino? Ha qualcosa a che fare con l'oggetto del thread? Si, no? C'è qualcuno che consideri con buona creanza il concetto di OFF TOPIC???

 

Sono sei pagine che aspettiamo qualcuno che risponda al quesito originale della discussione, quesito peraltro non scontato e molto interessante specie per novizi o gente semplicemente curiosa. Invece state qui a cazzeggiare e a fare figuracce da accademici timorosi di abbassarsi la patta per primi nel malaugurato caso dovessero scoprire di avercelo più corto dell'altro, o peggio tutti corti allo stesso modo. Quoto Michele Murolo -> Infami


  • 0

" Chi lo sa veramente? Chi può qui dichiarare

da dove è stata prodotta, da dove viene la creazione?

Dalla creazione di questo universo gli Dei vennero successivamente:
chi allora sa da dove ciò è sorto? "

 

*    *    *    *

 

सब्बे संखारा अनिच्चा सब्बे संखारा दुक्खा सब्बे धम्मा अनत्ता

 

 

#122 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21282 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 12 gennaio 2018 - 12:45

Purtroppo, quella logica classica di cui tu parli è, sin dalle sue primissime battute, inficiata dal problema del nulla... per cui essa è sfociata nel nichilismo, che è l'ombra che accompagna l'umanità. Quella logica non è stata mai veramente portata alle estreme conseguenze, nemmeno dallo stesso Parmenide. Che l'essere non possa mai svanire nel non-essere significa che un punto saldo c'è e si chiama "struttura originaria".
Non è un caso, poi, che proprio ne La struttura originaria (il libro del 1958), Severino abbia anche risolto, una volta e per tutte, l'antichissima questione dell'aporia del nulla!

 

La sedia non è l'io? E' ciò che l'affligge? Allora la domanda è: che cos'è la sedia oltre il nesso che la mantiene saldamente all'interno del campo della "struttura originaria"? E' qualcosa, no? E a chi appare questo qualcosa se non allo stesso nesso che "io" sempre sono?

Quanto alla morte: che il mio "essere morto" apparirà agli altri, ci siamo... ma il mio "essere morto" non riguarda me, perché la fine dell'essere (che è l'esperienza "eterna" del mio essere sempre in connessione col mondo) non può apparire a "se stesso"... Non è colpa mia se questa è l'"evidenza" che gli altri non vogliono vedere...


  • -1

#123 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21885 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2018 - 13:23

Non è un caso, poi, che proprio ne La struttura originaria (il libro del 1958), Severino abbia anche risolto, una volta e per tutte, l'antichissima questione dell'aporia del nulla!

 

 

mettere in spoiler prego!!!


  • 5

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#124 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21282 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 12 gennaio 2018 - 13:44

sarebbe più interessante, non dico per me, eh, ma per quanti vogliono seguire la discussione, se ci limitassimo a fare interventi nel merito, invece di fare le solite battutine da quattro soldi... per quelle, ci sono altri spazi sul forum
grazie.


  • 0

#125 bachi

bachi

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 69 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2018 - 13:45

frank, ti ha già risposto ellefantin più o meno come avrei fatto io.

l'errore di base che fai è credere che i vocaboli indichino enti. devi uscire da quel circolo vizioso io-essere stile anselmo da aosta. (a scanso di equivoci, neanche la matematica è ontologica)



Non è un caso, poi, che proprio ne La struttura originaria (il libro del 1958), Severino abbia anche risolto, una volta e per tutte, l'antichissima questione dell'aporia del nulla!



mettere in spoiler prego!!!

AHAHAHAHAH
  • 0

#126 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21282 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 12 gennaio 2018 - 13:51

ma scusa, io ho posto la seguente domanda: 

 

che cos'è la sedia (esempio di ente qualsiasi) oltre il nesso che la mantiene saldamente all'interno del campo della "struttura originaria"? E' qualcosa, no? E a chi appare questo qualcosa se non allo stesso nesso che "io" sempre sono?

Insomma, che cos'è un "ente" se non appare ad un Soggetto che è INNANZITUTTO il luogo della significazione? Che cos'è un ente se non la sintesi originaria di immediatezza logica ed immediatezza fenomenologica, per usare la terminologia severiniana?

 

P.s.: se citi Anselmo, mostri proprio di non aver capito il discorso che sto facendo


  • 0

#127 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10791 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 12 gennaio 2018 - 13:55

ma scusa


:)
  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#128 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21282 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 12 gennaio 2018 - 13:57

:)

 

e?


  • 0

#129 bachi

bachi

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 69 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2018 - 14:15

scusami se mi permetto e non prenderla male, ma hai scritto un'ovvietà.
hai scritto che la coscienza è fatta in uncerto modo e che in quel modo acquisisce informazioni.
dove sbagli, secondo me, è nel trattare la sedia come qualcosa di reale, ontologico. invece è un'approssimazione, un principium individuationis. e pertiene a quella categoria di principi che solo a breve termine si presta alle deduzioni logiche.

ho citato anselmo non perché tu abbia proposto il suo argomento, ma perché il tipo di errore che fai è lo stesso.
  • 0

#130 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21282 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 12 gennaio 2018 - 14:18

tu dici che la sedia è un approssimazione... ma è un'approssimazione lo sfondo in cui la sedia appare?
la struttura originaria è un approssimazione o un incontrovertibile sfondo?

la sedia può essere interpretata in tanti modi, ma la struttura originaria è un'interpretazione?


  • 0

#131 bachi

bachi

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 69 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2018 - 14:22

quello che chiami struttura originaria è un codice di traduzione dell'esperienza. che sappiamo essere difettoso, dato che continuiamo a cambiare interpretazione del divenire.

da qui la critica che facevo ai procedimenti deduttuvi bastati su nozioni confuse.
  • 0

#132 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21282 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 12 gennaio 2018 - 14:26

allora non capisci... 
e, quindi, riformulo: DOVE appare il continuo mutamento dell'esperienza?
se non c'è uno sfondo IMMUTABILE, come può qualcosa apparire come "mutabile"?

se la struttura originaria fosse un "mutabile", ci dovrebbe comunque essere un "punto saldo" rispetto a cui questa struttura appare come "mutabile"...

 


  • 0

#133 bachi

bachi

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 69 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2018 - 14:33

se rileggi, io non ho detto che la "struttura originaria" (mamma mia , che nome dimmerda) è mutabile. ho detto che molte delle interazioni oggetto-soggetto mutano, cadono in contraddizione, e che questo è dovuto, evidentemente, a un'imperfezione, una limitatezza della "struttura originaria".
limitatezza che ci impedisce di fare speculazioni su quello sfondo immutabile di cui parli. possiamo IMMAGINARE che ci sia, ma anche no. è irrilevante.
  • 0

#134 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21282 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 12 gennaio 2018 - 14:38

ma mostri di non aver capito che io sto proprio dicendo che è quello sfondo a non mutare mai... insomma, quando appare un qualsiasi "ente" (interpretabile quanto si vuole!), appare, NECESSARIAMENTE, quello sfondo ultimo (caratterizzato dalle determinazioni che costituiscono il campo persintattico) che rende possibile ogni "apparire determinato"

X è X e non Y: ciò è possibile solo se, innanzitutto, Io sono cosciente di essere Io e di essere, sempre e comunque, in relazione ad un "mondo"... anzi, di essere, sempre e comunque, un io-mondo

 


  • 0

#135 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6817 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2018 - 14:41

Se non potete spostare il frankie vs tutti, potreste spostare il resto del topic. Questo lo rinominiamo e via.

Succo, agisci.


  • 0

#136 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21282 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 12 gennaio 2018 - 14:45

 frankie vs tutti.

 

 

asd


  • 0

#137 bachi

bachi

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 69 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2018 - 14:51

e si torna a bomba su quello che dicevo prima. continui a "ontologizzare" le percezioni , non se ne esce. per te a ogni "sedia" corrisponde un ente-sedia, punto. solo per il fatto che 'appare'. ma si può ragionare così?
io separo l'insieme delle interzioni io-oggetto , la struttura originaria o come vuoi chiamarla, dall'immutabilità dell'assoluto , ammesso che un assoluto esista, perché non è lecito fare altrimenti, non perché nom capisco quel cazzo che vuoi dire.
  • 0

#138 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21282 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 12 gennaio 2018 - 14:53

scusa, ma cosa sarebbe l'assoluto che separi dall'"'insieme delle interezioni io-oggetto"?

se è un assoluto e lo separi da qualcosa, questo qualcosa, non rientrando nell'assoluto, nega l'assolutezza di quell'assoluto...

e soprattutto: a chi appare quell'assoluto?


  • 0

#139 bachi

bachi

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 69 Messaggi:

Inviato 12 gennaio 2018 - 14:56

ma tu sei un filosofo/studente di filosofia? o ti occupi solo di severino?
  • 0

#140 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21282 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 12 gennaio 2018 - 15:00

è possibile occuparsi solo di Severino senza studiare anche la filosofia in generale? Magari qualcuno lo fa, ma non vedo come possa capirci qualcosa...

e, comunque, questo non vedo cosa possa significare: stai discutendo, non vengo mica a chiederti il curriculum vitae
perciò, se vuoi continuare...


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq