Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Classifica O Lista Filosofi Viventi E Di Come Valutano L'attuale Condizione Dell'uomo Nel Mondo


  • Please log in to reply
175 replies to this topic

#1 Suxxx

Suxxx

    Pietra Molare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21687 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2018 - 20:03

un modo veloce di avere una panotamica su chi secondo voi merita di essere letto e ascoltato

motivazioni gradite


  • 1
Caro signor Bernardus...

#2 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 05 gennaio 2018 - 20:05

Nick Bostrom asd

ma anche

Diego Fusaro ashd

 

Seriamente:

 

Me, Reynard, Pajjo, Stephen. Abbiamo capacità di sintesi, spaziamo in diversi campi dalla Zona Rossa(Rey) a TDG(pajjo), Vota la trippa (Stephen), OndaFaith(IO). Quindi diciamo Estetica, Etica, Politica, Filosofia della religione. Credo possa bastare.



#3 Suxxx

Suxxx

    Pietra Molare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21687 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2018 - 20:09

Nick Bostrom asd

ma anche

Diego Fusaro ashd

 

Seriamente:

 

Me, Reynard, Pajjo, Stephen.

sinceramente quando discutete non ci capisco un cazzo

 

Mick non farti depistare dalla parola "panotamica" asd


  • 1
Caro signor Bernardus...

#4 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 05 gennaio 2018 - 20:12

 

Nick Bostrom asd

ma anche

Diego Fusaro ashd

 

Seriamente:

 

Me, Reynard, Pajjo, Stephen.

sinceramente quando discutete non ci capisco un cazzo

 

 

Vedi hai ammesso di sapere di non sapere. E' la nostra funzione socratica nei tuoi confronti asd



#5 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 05 gennaio 2018 - 20:15

Ma viventi viventi? O anche morti da poco. Io consiglierei questo(è morto da poco)

 

cover57.jpg

 

Una bella intervista tra Philippe Nemo ed Emmanuel Levinas. Così prendi un po' di dimestichezza con il linguaggio filosofico, ma senza partire a razzo. Temi come l'eros, la carezza, l'amore filiale(paternità), la letteratura, il volto...



#6 Suxxx

Suxxx

    Pietra Molare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21687 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2018 - 20:16

e vabbeh del nostro tempo insomma

gradirei qualche italiano


  • 0
Caro signor Bernardus...

#7 Reynard

Reynard

    segno zodiacale: salamandra ascendente testadicazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9670 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 05 gennaio 2018 - 20:26

e vabbeh del nostro tempo insomma

gradirei qualche italiano

Anch'io ashd  ashd

 

Liste non te ne faccio, ché c'è veramente troppo, e di questo troppo non conosco. Ti dò un vivente e due morti da poco che secondo me dovresti leggere (anche se non li condivido in toto): Jurgen Habermas, Paul Ricoeur, Gilles Deleuze.

(Dei tre quello che sento più vicino è Ricoeur).


  • 1
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#8 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 05 gennaio 2018 - 20:28

Ecco adesso arriva Reynard e mi bastona schiena asd



#9 Suxxx

Suxxx

    Pietra Molare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21687 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2018 - 20:34

Severino non vi convince?


  • 0
Caro signor Bernardus...

#10 Fast_Forward

Fast_Forward

    >>

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 86 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2018 - 20:40

J. R Searle, P. Sloterdijk, P. Virno, G. Agamben 


  • 0

#11 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 05 gennaio 2018 - 20:43

Severino non vi convince?

 

NON DIRLO, per favore Succo non dire quel nome asd



#12 Matthew30

Matthew30

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3201 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2018 - 21:21

Io faccio che buttare tutto nel calderone di Esposito & Galli e consiglio questo librone (che dovrei comprarmi, l'avrò già come minimo preso 8 volte in prestito):

 

41TuAfrO5EL._SX351_BO1,204,203,200_.jpg


  • 0

#13 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 05 gennaio 2018 - 21:34

Succo di Carlo Galli ascolta questa conferenza top

 



#14 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11525 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2018 - 22:11

Massimo Cacciari

 

Peter Sloterdijk 

 

Jurgen Habermas

 

Carlo Sini

 

Gianni Vattimo

 

Alain Badiou 

 

Slavoj Zizek

 

Jacques Ranciere

 

Etienne Balibar

 

Jean Luc Nancy

 

Michel Serres


  • 0

#15 neuro

neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3619 Messaggi:
  • Locationqua

Inviato 05 gennaio 2018 - 22:31

Antonio Negri

Giorgio Agamben

Siamo generosi e mettiamoci pure Slavoj Zizek come sopra

Vedi https://youtu.be/80X0pbCV_t4
  • 0
apri apri, apri tutto!

#16 Bugskull

Bugskull

    Been going to bed early

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 357 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2018 - 23:23

Posso sapere cosa pensate di Severino? E perchè quella reazione sopra?  asd


  • 0

#17 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11525 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2018 - 23:37

Posso sapere cosa pensate di Severino? E perchè quella reazione sopra?  asd

 

Sono ancora traumatizzato da questo abisso di pura logica classica adattata con scienza e maramalda tracotanza alla lezione maven dello Heidegger.

 

724897b519aea154e8accab8bab4792c_w600_h_

 

 

 

DAVVERO difficile, ma VERAMENTE folgorante. 


  • 2

#18 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21249 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 05 gennaio 2018 - 23:40

:wub: 
 

Che cazzo di libro! 


  • 1

#19 Bugskull

Bugskull

    Been going to bed early

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 357 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2018 - 00:20

L'ho chiesto anche per motivi personali: dal poco pochissimo che ho letto su di lui dovrebbe essere in qualche modo legato all'eternismo, che è un tema cui sono molto interessato per diversi motivi. In caso, quali sue opere mi consigliereste sul tema? O lo si ritrova in varie forme un po' in tutti i suoi lavori? O ho avuto una folgorazione io e con l'eternismo no c'entra una mazza?


  • 0

#20 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21249 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 06 gennaio 2018 - 00:27

Bug, io incominciai con "Essenza del nichilismo". Poi, man mano ho ripescato tutto. Che dire: per me è stata una folgorazione. 
Eternismo? Sì, per Severino ogni ente è eterno, ma nel senso che è "sempre salvo dal nulla", essendo il nulla un concetto autocontraddittorio. Ne "La struttura originaria", tra l'altro, Severino risolve l'antichissima questione dell'aporia del nulla, mostrando, appunto, l'impossibilità che il nulla "sia" o che possa, in un modo o nell'altro, rappresentare un vero significato. La questione, comunque, è molto, molto più complessa, come mostrano anche i suoi ultimi lavori. Alla fine, l'"eternità" dell'ente è la stessa "eternità" dell'apertura originaria di quello che S. definisce come "Io del destino", che è lo spazio (la coscienza singola) in cui appaiono le cose. Se ci pensi, in quale momento appare la radicale negazione (il nulla!) di questo spazio? Mai. Perché se apparisse non sarebbe più se stessa (nulla), ma altro... dunque, "essere"... Mi verrebbe da citare un altro grandissimo, Meister Eckhart che, pur partendo da premesse completamente diverse, aveva probabilmente intuito il "medesimo" quando scriveva:

"...il mio essere essenziale è al di sopra di Dio in quanto cogliamo Dio come principio delle creature; in questo stesso essere di Dio in cui Dio è al di sopra dell'essere e al di sopra della distinzione, io ero me stesso, volevo me stesso, conoscevo me stesso per fare quest'uomo (che sono). Perciò io sono causa di me stesso secondo il mio essere che è eterno, e non secondo il mio divenire che è temporaneo. Perciò sono non-nato, e secondo il modo non-nato non posso mai morire"

 

Con Severino, comunque, c'è un problema di fondo: molti lo citano, pochissimi lo hanno letto o lo leggono. Ho letto tantissime critiche al suo pensiero, ma mai una seria decostruzione dello stesso. Massimo Donà o Luigi Vero Tarca (entrambi suoi discepoli) hanno lavorato anche bene in quella direzione, salvo arrendersi dinanzi alle "risposte" del maestro bresciano. 


  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq