Vai al contenuto


Foto
* * - - - 3 Voti

Le Minoranze Hanno Rovinato Il Cinema?


  • Please log in to reply
238 replies to this topic

#221 bELLE ELLEish

bELLE ELLEish

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10792 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 18 agosto 2018 - 20:25

Se Crazy Rich Asians* fosse cinese, sarebbe abbastanza off-topic. Invece è solo pro-élite asd

*per ora wiki ita ha una sezione sulla trama veramente esaltante
  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#222 neuro

neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3756 Messaggi:
  • Locationqua

Inviato 18 agosto 2018 - 20:27

Non dico come produzione. Crazy rich Asian è solo di American born Chinese people. Meg avevo capito che era coproduzione cinese e ambientato in Cina per essere China friendly. Mi sembra curioso. Poi ho letto oggi di sta serie cinese che fa 590 milioni di spettatori. Insomma parmi interessante se parliamo di cinema delle minoranze. Giusto per ricordare che a livello mondiale la Minoranza siamo noi.
  • 0
apri apri, apri tutto!

#223 Life Is Insignificant

Life Is Insignificant

    Deadman

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3003 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2018 - 20:58

Non dico come produzione. Crazy rich Asian è solo di American born Chinese people. Meg avevo capito che era coproduzione cinese e ambientato in Cina per essere China friendly. Mi sembra curioso. Poi ho letto oggi di sta serie cinese che fa 590 milioni di spettatori. Insomma parmi interessante se parliamo di cinema delle minoranze. Giusto per ricordare che a livello mondiale la Minoranza siamo noi.

Noi chi?


  • 0

#224 corrigan

corrigan

    気持ち悪い

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10692 Messaggi:
  • LocationHK

Inviato 18 agosto 2018 - 21:02

Le serie sulle concubine Qing te le raccomando proprio asd. Se riesci a sostenere più di due puntate sei un eroe.
Se ti interessa una serie cinese un minimo interessante ma comunque di enorme successo guardati In the Name of the People (人民的名义)
  • 0

I distrust orthodoxies, especially orthodoxies of dissent
「その時僕はミサト さんから逃げる事しかできなかった。 他には何もできない、 他も云えない… 子供なんだと ... 僕はわかった

 


#225 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1883 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 26 agosto 2018 - 21:42

Se Crazy Rich Asians* fosse cinese, sarebbe abbastanza off-topic. Invece è solo pro-élite asd

*per ora wiki ita ha una sezione sulla trama veramente esaltante

 

 

Mi fa morire che si stanno commuovendo con discorsi pro rappresentanza e equality per un filmetto che da fuori sembra proprio una di quelle cose che fa da anni Johnnie To per batter cassa tra un film sulle triadi e l'altro [una sorta di Soderbergh asiatico in questo senso]. Insomma uno di quei film di genere che trovi ovunque ma che solo per avere il cast swappato ma con produzione americana allora è un manifesto socialmente conscio. Proprio per questo la cosa del cast totalmente asiatico come bollino di qualità fa ancora più ridere/piangere. Better Luck Tomorrow aveva qualche caucasico di passaggio ma in quanto ad eventuale resoconto dell'adolescenza USA da parte di un asiatico di seconda generazione aveva molto ma molto più senso [ed era pur sempre una sorta di spin off di Fast & Furious; bel film però]


  • 1

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#226 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16636 Messaggi:

Inviato 26 agosto 2018 - 21:47

Johnnie To sarebbe un Soderbergh asiatico? O_________________________________O


  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#227 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1883 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 26 agosto 2018 - 22:08

Johnnie To sarebbe un Soderbergh asiatico? O_________________________________O

 

Nell'alternare i film autoriali a quelli per finanziarsi i film autoriali, si. Poi Soderbergh sono anni che non lo fa mi sa, ma per un periodo era proprio così.


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#228 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7585 Messaggi:

Inviato 19 novembre 2018 - 17:35

Non sapevo dove metterlo:

 

https://video.repubb...-C4-P15-S1.4-T2

 

Ora anche i messaggi politici nascosti in Masha e Orso....se non bestemmio guarda.


  • 1

#229 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7585 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2020 - 07:05

https://www.corriere...aee355822.shtml

 

:facepalm: :facepalm:


  • 1

#230 Central Perk

Central Perk

    Il fu Chanandler Bong

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 926 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 10 settembre 2020 - 09:30

Quindi, se ho capito bene, un film come Parasite, primo film non americano a vincere l'oscar come miglior film (e che mi sembra la quinta essenza della diversità del buon cinema che finalmente anche Hollywood stava riconoscendo), non potrà più vincerlo a meno che non inserisca nel cast e nella troupe coreana di un film coreano girato in corea diverse persone di etnie diverse. Hollywood si prepara a superare a destra il maccartismo con il braccio sul finestrino.


  • 0

#231 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7585 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2020 - 09:37

Boh, secondo me si creerà inevitabilmente qualche loop grottesco, solo il fatto che per concorrere a un premio bisogna produrre un film rispettando quote e regolette assortite mi sembra abbastanza patetico.

Personalmente avendo sempre avuto ad antipatia queste passerelle divistiche qualunque cosa possa metterle in difficoltà non può che avere il mio plauso anche se ho l'impressione che la ricaduta sulla varietà e originalità delle proposte che usciranno al cinema sarà decisamente negativa e già non siamo messi molto bene direi.


  • 0

#232 Fox la testa parlante

Fox la testa parlante

    Friday's Child

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2069 Messaggi:
  • LocationShoo-shoo-shoo-shoo-shoo-shoo-sugartown

Inviato 10 settembre 2020 - 09:40

Boh, secondo me si creerà inevitabilmente qualche loop grottesco, solo il fatto che per concorrere a un premio bisogna produrre un film rispettando quote e regolette assortite mi sembra abbastanza patetico.

Personalmente avendo sempre avuto ad antipatia queste passerelle divistiche qualunque cosa possa metterle in difficoltà non può che avere il mio plauso anche se ho l'impressione che la ricaduta sulla varietà e originalità delle proposte che usciranno al cinema sarà decisamente negativa e già non siamo messi molto bene direi.

 

Varietà e originalità che peraltro stavano vivendo la loro età dell'oro a Hollywood. 


  • 0

My God, the rocks are falling

Ten thousand tons on my head

I knew someday this would happen

So this is how it feels to be dead

 

 

 

 

 


#233 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14252 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2020 - 09:42

Quindi, se ho capito bene, un film come Parasite, primo film non americano a vincere l'oscar come miglior film (e che mi sembra la quinta essenza della diversità del buon cinema che finalmente anche Hollywood stava riconoscendo), non potrà più vincerlo a meno che non inserisca nel cast e nella troupe coreana di un film coreano girato in corea diverse persone di etnie diverse. Hollywood si prepara a superare a destra il maccartismo con il braccio sul finestrino.

 

Non e' proprio cosi, queste regole non valgono per i film non-americani (o non dovrebbero valere, ma se 'sto deliro prende piede, figuriamoci). E in teoria anche i film americani potrebbero ovviare alla cosa, ad esempio rispettando "l'inclusivita'" nei settori tecnici e raccontando su schermo quello che gli pare. Ma, ovviamente, finira' che contera' solo quello che si racconta e che si puo' esibire, non certo il dietro le quinte.


  • 0

#234 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7585 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2020 - 13:19

Anche sul settore tecnico ci sarebbe da ridire comunque, si può arrivare all'assurdo che uno se vuole concorrere all'oscar non può avere i suoi collaboratori di fiducia al lavoro nel film perchè sono maschi bianchi, tipo quelli dei film di Eastwood, per assurdo oggi Lawrence d'Arabia, Il mucchio selvaggio o IL padrino sarebbero tagliati fuori.

E' una logica punitiva e di limitazione della propria libertà abbastanza aberrante in particolare perchè bene o male parliamo di un campo artistico, secondo me non può portare ad altro che a maggior conformismo, soprattutto nel cinema mainstream.


  • 8

#235 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14252 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2020 - 13:57

Se ne puo' ridire fino alla nausea.

Tipo che chiaramente questi requisiti potranno essere soddisfatti con facilita' soprattutto dalle grosse produzioni, che possono permettersi di scegliere e selezionare comparti tecnici e artistici a loro gradimento, mentre i piccoli film indipendenti non si capisce come possano fare.

 

Messa cosi' potrebbe succedere che dal 2024 film come "The VVitch" e "The Lighthouse" (film fatti da bianchi, con in scena solo bianchi, su realta' storiche esclusivamente bianche) diventeranno indegni di concorrere, a differenza di qualsiasi merdata supereroistica.

 

Si potrebbe dire "chi se ne frega degli oscar", certo, sarebbe anche ora si ridimensionasse quella pagliacciata. Ma il segnale e' davvero pessimo e davvero orwelliano.


  • 7

#236 didestra

didestra

    zamenis situla

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 998 Messaggi:
  • Locationtra le frasche

Inviato 10 settembre 2020 - 14:55

In democrazia come in dittatura molte decisioni sono motivate in base ad asserite idealità virtuose,funzionali all'emancipazione/benessere popolare. Solo che almeno nella prima uno si aspetterebbe che il senso del ridicolo porti a soprassedere rispetto a palesi scempiaggini;pare non sia questo il caso. Per chi ha tempo da perdere mi pare che qui la cosa sia dettagliata
https://www.lascimmi...ione-minoranze/
  • 2

#237 Central Perk

Central Perk

    Il fu Chanandler Bong

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 926 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 10 settembre 2020 - 15:34

La mia domanda polemica e non necessaria è:

 

Se un regista si trova di merda con un capo elettricista, macchinista o attore di una di queste categorie, può mandarlo via dal set o per farlo dovrà necessariamente scambiarlo tipo figurine con qualcuno che faccia parte di queste stesse categorie per non perdere la quota? E se ha una persona bianca super in gamba da chiamare in quel determinato ruolo, deve far fuori necessariamente un altro operatore, elettricista, attore per poterlo inserire?


  • 2

#238 Seattle Sound

Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 37201 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 10 settembre 2020 - 17:42

La mia domanda polemica e non necessaria è:

 

Se un regista si trova di merda con un capo elettricista, macchinista o attore di una di queste categorie, può mandarlo via dal set o per farlo dovrà necessariamente scambiarlo tipo figurine con qualcuno che faccia parte di queste stesse categorie per non perdere la quota? E se ha una persona bianca super in gamba da chiamare in quel determinato ruolo, deve far fuori necessariamente un altro operatore, elettricista, attore per poterlo inserire?

 

prima di poter essere candidato deve pagare alla troupe gli straordinari d'aprile di Libeccio


  • 1

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#239 Gonzo

Gonzo

    Twenty-Three Lubed Up Schizophrenics With Delusions of Grandeur

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1193 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2020 - 18:30

Comunque hollywood ha una sua sottosezione che si occupa solo di film costruiti solo per andare bene agli oscar. Vorrà solo dire che ci dovranno mettere più neri dentro il prossimo charachter-driven drama di Meryl Streep.
  • 1

the best ever death metal band out of Denton
never settled on a name.
but the top three contenders, after weeks of debate,
were Satan's Fingers, and the Killers, and the Hospital Bombers.





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq