Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Assalto Ad Un Crine Devastato E Vile: Il Topic Tricologico Definitivo


  • Please log in to reply
42 replies to this topic

#21 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 01 agosto 2017 - 06:43

Attenzione che però il fumetto non distingue tra rasato alla starmelt e pelato alla Max Power. C'è una bella differenza



#22 avatar blackwolf

avatar blackwolf

    parental guidance

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7061 Messaggi:

Inviato 01 agosto 2017 - 06:47

ma io capelli ne ho ancora molti  eh ,  non li voglio rasare ancora perchè  non voglio che mi vedano le imperfezioni della mia scatola cranica ashd


  • 0

*lastfm*

 

 

Delia, queen of the fairies.was presiding over the feast of plenty,celebrating 3,000 years of peace. In the midst of the celebration Delia felt a pull from the skies.She looked up and saw dark clouds forming on the horizon in every direction. She fell into a trance and left the party
heading for her home on a high hill. At first, the fairies were puzzled. But then they too felt a force drawing them to follow.Delia was alone inside. The storm grew until it was a raging cyclone hovering over the dwelling. One of the older fairies ventured inside the house. There lay Delia on her bed holding a pair of twins in her arms. The older fairy instantly knew that these were not ordinary twins, but magical wizards. The baby wizards were polarized like magnets: one attracting with a magnetic draw., the other repelling and impossible to get near. Avatar, the kind and good wizard. spent much of his boyhood entertaining his mother with beautiful visions. Blackwolf, the mutant wizard would never visit his mother and spent his time torturing small animals.

 


#23 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 01 agosto 2017 - 07:08

Ah ok



#24 Suxxx

Suxxx

    Pietra Molare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21668 Messaggi:

Inviato 01 agosto 2017 - 07:10

ma radetevi le palle


  • 0
Caro signor Bernardus...

#25 xone89

xone89

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1112 Messaggi:

Inviato 01 agosto 2017 - 17:30

 

 

Nessuno pensa mai al dramma opposto: tipo io a 43 anni devo regolarmente sfoltirli per tenerli in ordine ed evitare l'effetto "cotonato".

Quando me ne lamento con i miei amici stempiati / pelati raccolgo comprensione e simpatia.  asd

 

Sui capelli bianchi, secondo me per un uomo sono un falso problema. Lo diventa magari se si continua a voler fare i gggiovani, allora il grigio forse diventa ridicolo, ma basta diventare un filo piu' classici per risolvere e persino guadagnare.

 

Ammenochè il fattaccio non si verifichi alla veneranda età di 20 anni.

Lasciamo perdere dai, che il solo scriverne mi provoca immediate pulsioni suicide... asd

 

 

Beh, io sono stato proprio un caso precoce. Avevo le tempie brizzolate gia' intorno ai 23 - 24, ero decisamente ingrigito sui 30, e infine intorno ai 40 ho avuto l'esplosione definitva stile Babbo Natale, soprattutto per la barba. Adesso sono piu' bianco che altro. Pero' boh, problemi zero. L'unica rinuncia e' stata che ai primi imbiancamenti mi sono dovuto adattatare al fatto che non potessi piu' avere i capelli lunghi, che il grigio sui capelli grossi come i miei assicura l'effetto pusher squallidone.

 

Vivendo all'estero trovo positivo che in Italia il brizzolato si porti con disinvultura. In America e soprattutto qua a Singapore vedere praticamente tutti i 40 / 50 / 60enni (almeno cinesi e malesi, gli indiani molto meno) con la tinta mette abbastanza malinconia.

 

 

Io ho fatto forse anche un pelo meglio asd, comunque boh, alla fine penso che la somatizzazione sia assai legata alla soggettività di ognuno, io ho subito un vero e proprio trauma per questa cosa che mi ha anche condizionato non poco, magari ad un altro più o meno fottesega, così come viceversa io potrei non considerare come problema rilevante un qualcosa che invece può esserlo per qualcun altro (anche - per andare in topic - la stessa calvizie in taluni casi)...

 

PS: Gli asiatici fanno la tinta?? Io so che geneticamente sono scurissimi di loro e hanno in media almeno 10/20 anni di abbuono rispetto a noialtri, poi si, queste sugli uomini fin troppo spesso fanno cagare, inutile negarlo, però appunto, sapendo bene cosa significa, posso mettermi nei panni e capire (ci finirò dentro io stesso probabilmente), non sono quindi fra chi critica in sè per sè ogni tipo di accorgimento possibile, ovviamente il tutto sempre nella sfera del buon senso e del buon gusto, perchè poi gli orrori sono orrori eh...


  • 0

#26 Ronald Regaz

Ronald Regaz

    ritardato mentale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 785 Messaggi:
  • LocationSirolo

Inviato 06 agosto 2017 - 15:32

zero problemi calvizie, per ora e per quanto preventivabile in futuro, la chioma è fin troppo abbondante. mi cruccia invece la questione colore.

l'unica maniera di esser fighi in total white portando un taglio non 'classico'/'adulto' ma sopra le righe è Jim Jarmusch. che però è uno di quei quelli che sono imbiancati tutti di colpo da giovanissimi. altrimenti la presenza del grigio tendenzialmente sospinge verso tagli più corti e/o comunque ordinati, rendendo veramente difficile esprimere tutta la propria irriducibile alienazione e folle creatività sul piano tricologico... :-(


  • 0

#27 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5239 Messaggi:

Inviato 06 agosto 2017 - 17:40

si potrebbe tentare di fare il pAzz3$k0 con una bella tinta biondo platino

 

Cat-Power-600.jpg

 

place_pines-2.jpg

(motorbike and Eva Mendes not included)

 

11024365_396787780446186_985183993_n.jpg


  • 0

#28 thom

thom

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2434 Messaggi:

Inviato 06 agosto 2017 - 17:54

mi cruccia invece la questione colore


wella-sp-men-gradual-tone-black-pigmento
  • 0

#29 Ronald Regaz

Ronald Regaz

    ritardato mentale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 785 Messaggi:
  • LocationSirolo

Inviato 06 agosto 2017 - 18:02

no vabbeh la tintura è una cosa shquallida...


  • 1

#30 thom

thom

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2434 Messaggi:

Inviato 06 agosto 2017 - 20:30

minchia che fatalismo imperante*; serve a coprire i capelli bianchi (se sono ancora in minoranza), è tipo spuma e non so se sia definibile come tintura (nel senso non ha ammoniaca, non ha tempi di posa, etc.)

la uso ogni tanto per accompagnare l'ormai emancipata transizione al brizzolato (nel senso che ho una zona disomogenea troppo diafana che stempero; credo si chiami gradual tone per quello)

* e qui siamo a due (dopo l'autotrapianto, etc.): prassi consolidate e inappuntabili nell'universo femminile diventano addirittura squallide se applicate all'emisfero maschile; PENSIAMOCI
  • 2

#31 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5239 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2017 - 06:43

Giusto!

 

Combattiamo il GREY PRIDE.


  • 1

#32 LaBanda

LaBanda

    Minus Habens con Viso da Pirata Marcio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9019 Messaggi:
  • LocationOklahoma City

Inviato 07 agosto 2017 - 10:31

*
POPOLARE

Mai visto di buon occhio gli uomini che tingono i capelli, ho sempre trovato superficiale ed effimera la non accettazione del tempo (che passa) ed è come se quella tintura mi indicasse chiaramente il non leale, il poco franco, il bugiardo.
Tutto questo prima di conoscere una delle persone che più ho stimato ed ammirato nella vita mia che in pochissimo tempo ha disintregrato lo schema mentale che mi ero creato, schema mentale di cui mi nutro su quasi ogni aspetto della vita (schemi che però non sono sempre infallibili).

 

Lavorava in cantiere, aveva una baracca/ufficio tutta sua, faceva reparto da sé. Quando mi spedirono nel "suo" impianto come supporto tecnologico più che tecnico (egli fu la prima persona veramente competente, completa e versatile che incontrai fino a quel momento) non mi voleva ancora prima di conoscermi e addirittura di questo "rinforzo" si lamentò abbondantemente coi superiori in più occasioni (tuttavia il mio supporto diventò presto necessario per via di un software a cui dovette piegarsi).
Conoscevo il proprietario di una piccola ditta di montaggi che mi avvertì: andrai a lavorare con un pazzo, nessun collega vuole lavorare con lui ma risolve problemi ed il capo cantiere se lo tiene buono.

 

Mi ci vollero mesi prima di conquistarmi un saluto ed un dialogo (condividevamo lo stesso spazio) che non fosse lo stretto necessario per una buona collaborazione lavorativa. Oggi ricordo con affetto il nostro primo incontro: imbarazzato entrai nel suo chiuso mondo e ci guardammo/scrutammo molto più del dovuto, io ero un cane sciolto in tuta e giacca di pelle mentre lui era uno splendido esemplare di Lupo Solitario in camicia a pois e ricciolo di media lunghezza tinto di ROSSO MOGANO CHIARO. Nonostante avesse queste accortezze femminee i suoi modi e la sua aurea non trasmettevano altro che rudezza, asprezza, spigolosità, prepotenza e virilità e già questo primo impatto ruppe metà del muro che mi ero costruito fin lì. Passati i primi mesi di ostilità e mobbing e dopo aver ingaggiato una mai dichiarata  ed estenuante gara su chi arrivasse prima e se ne andasse più tardi mi permise di alienarmi insieme a lui e lavorammo praticamente ed ininterrottamente per due anni dalle 10 alle 12 ore al giorno (inclusi sabati e innumerevoli domeniche) concedendoci però grandi abbuffate in pausa pranzo nei fine settimana, pasti che scorrevano senza scambiarci una parola mangiando e bevendo con voracità ed ingordigia tipica dell'animale (quando volevamo attingere la stessa pietanza dai piatti condivisi a momenti ci ringhiavamo). In ambito lavorativo e forse anche non lavorativo sono stati i due anni più belli della vita mia, due anni ricchi di soddisfazione. Lui una vecchia macchina da lavoro instancabile lombarda con innumerevoli capacità pratiche, io ricchissimo di entusiasmo e con l'esuberanza tipica dei ventanni affamato di imparare VERAMENTE il mestiere. Condividemmo molto ma quasi silenziosamente.

Quel periodo per quanto riguarda la reputazione mi ha fatto campare di rendita diversi anni e ci sono occasioni, oggi, in cui quelle esperienze ancora pagano.

 

Avemmo altre occasioni lavorative insieme in altri cantieri per vari anni, poi ci separammo definitivamente perchè decisi di costruirmi una vita diversa che non fosse per forza incentrata/imperniata esclusivamente sul lavoro, considero il lavoro come mezzo e non come un fine. Mi richiese ovunque andò, non lo seguii più, morì poco prima del pensionamento con quel capello rosso mogano che gli stava veramente da dio.


  • 16

Cristo creò le case e li palazzi
p'er prencipe, er marchese e 'r cavajjere,
e la terra pe nnoi facce da cazzi

 

https://www.youtube....h?v=oU_O-2Howa8


#33 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12983 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2017 - 10:34

zero problemi calvizie, per ora e per quanto preventivabile in futuro, la chioma è fin troppo abbondante. mi cruccia invece la questione colore.

l'unica maniera di esser fighi in total white portando un taglio non 'classico'/'adulto' ma sopra le righe è Jim Jarmusch. che però è uno di quei quelli che sono imbiancati tutti di colpo da giovanissimi. altrimenti la presenza del grigio tendenzialmente sospinge verso tagli più corti e/o comunque ordinati, rendendo veramente difficile esprimere tutta la propria irriducibile alienazione e folle creatività sul piano tricologico... :-(

 

Per portare una pettinatura come quella di Jim Jarmusch e non sembrare un cartomante checca di TeleBalera devi essere Jim Jarmusch, mi sa. 


  • 2

#34 dUST

dUST

    dolente o nolente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27542 Messaggi:
  • LocationKagoshima

Inviato 07 agosto 2017 - 10:37

Mai visto di buon occhio gli uomini che tingono i capelli, ho sempre trovato superficiale ed effimera la non accettazione del tempo (che passa) ed è come se quella tintura mi indicasse chiaramente il non leale, il poco franco, il bugiardo.
Tutto questo prima di conoscere una delle persone che più ho stimato ed ammirato nella vita mia che in pochissimo tempo ha disintregrato lo schema mentale che mi ero creato, schema mentale di cui mi nutro su quasi ogni aspetto della vita (schemi che però non sono sempre infallibili).

 

Lavorava in cantiere, aveva una baracca/ufficio tutta sua, faceva reparto da sé. Quando mi spedirono nel "suo" impianto come supporto tecnologico più che tecnico (egli fu la prima persona veramente competente, completa e versatile che incontrai fino a quel momento) non mi voleva ancora prima di conoscermi e addirittura di questo "rinforzo" si lamentò abbondantemente coi superiori  in più occasioni (tuttavia il mio supporto diventò presto necessario per via di un software a cui dovette piegarsi).
Conoscevo il proprietario di una piccola ditta di montaggi che mi avvertì: andrai a lavorare con un pazzo, nessun collega vuole lavorare con lui ma risolve problemi ed il capo cantiere se lo tiene buono.

 

Mi ci vollero mesi prima di conquistarmi un saluto ed un dialogo (condividevamo lo stesso spazio) che non fosse lo stretto necessario per una buona collaborazione lavorativa. Oggi ricordo con affetto il nostro primo incontro: imbarazzato entrai nel suo chiuso mondo e ci guardammo/scrutammo molto più del dovuto, io ero un cane sciolto in tuta e giacca di pelle mentre lui era uno splendido esemplare di Lupo Solitario in camicia a pois e ricciolo di media lunghezza tinto di ROSSO MOGANO CHIARO. Nonostante avesse queste accortezze femminee i suoi modi e la sua aurea non trasmettevano altro che rudezza, asprezza, spigolosità, prepotenza e virilità e già questo primo impatto ruppe metà del muro che mi ero costruito fin lì. Passati i primi mesi di ostilità e mobbing e dopo aver ingaggiato una mai dichiarata  ed estenuante gara su chi arrivasse prima e se ne andasse più tardi mi permise di alienarmi insieme a lui e lavorammo praticamente ed ininterrottamente per due anni dalle 10 alle 12 ore al giorno (inclusi sabati e innumerevoli domeniche) concedendoci però grandi abbuffate in pausa pranzo nei fine settimana, pasti che scorrevano senza scambiarci una parola mangiando e bevendo con voracità ed ingordigia tipica dell'animale (quando volevamo attingere la stessa pietanza dai piatti condivisi a momenti ci ringhiavamo). In ambito lavorativo e forse anche non lavorativo sono stati i due anni più belli della vita mia, due anni ricchi di soddisfazione. Lui una vecchia macchina da lavoro instancabile lombarda con innumerevoli capacità pratiche, io ricchissimo di entusiasmo e con l'esuberanza tipica dei ventanni affamato di imparare VERAMENTE il mestiere. Condividemmo molto ma quasi silenziosamente.

Quel periodo per quanto riguarda la reputazione mi ha fatto campare di rendita diversi anni e ci sono occasioni, oggi, in cui quelle esperienze ancora pagano.

 

Avemmo altre occasioni lavorative insieme in altri cantieri per vari anni, poi ci separammo definitivamente perchè decisi di costruirmi una vita diversa che non fosse per forza incentrata/imperniata esclusivamente sul lavoro, considero il lavoro come mezzo e non come un fine. Mi richiese ovunque andò, non lo seguii più, morì poco prima del pensionamento con quel capello rosso mogano che gli stava veramente da dio.

 

being John Fante 2.0


  • 2

 mi ricorda un po' Moro.

 

 

 

 

Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 

 

 

Io non rispondo a fondo perchè non voglio farmi bannare, però una cosa voglio dirla: voi grillini siete il punto più basso mai raggiunto dal genere umano. Di stupidi ne abbiamo avuti, non siete i primi. Di criminali anche. Voi siete la più bassa sintesi tra violenza e stupidità. Dovete semplicemente cessare di esistere, come partito (e qui non ci si metterà molto) e come topi di fogna (e qui sarà un po' più lunga, ma cristo se la pagherete cara).

 

 


#35 LaBanda

LaBanda

    Minus Habens con Viso da Pirata Marcio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9019 Messaggi:
  • LocationOklahoma City

Inviato 09 agosto 2017 - 08:52

Appena li lavo seppur lisci ho i capelli troppo voluminosi e non mi piacciono, difatti quando devo presenziare ad un evento in cui desidero essere sistemato a dovere li lavo sempre almeno un giorno prima (l'estate), due giorni prima (l'inverno).


  • 1

Cristo creò le case e li palazzi
p'er prencipe, er marchese e 'r cavajjere,
e la terra pe nnoi facce da cazzi

 

https://www.youtube....h?v=oU_O-2Howa8


#36 Ronald Regaz

Ronald Regaz

    ritardato mentale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 785 Messaggi:
  • LocationSirolo

Inviato 11 agosto 2017 - 14:02

Appena li lavo seppur lisci ho i capelli troppo voluminosi e non mi piacciono, difatti quando devo presenziare ad un evento in cui desidero essere sistemato a dovere li lavo sempre almeno un giorno prima (l'estate), due giorni prima (l'inverno).

 

esatto, mi succede la medesima cosa


  • 1

#37 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11525 Messaggi:

Inviato 17 agosto 2017 - 16:49

 

È un problema sentito anche al femminile, anzi credo che per una donna sia doppiamente traumatico. Io se scorgo più capelli del dovuto sulla spazzola vado di integratori, impacchi improbabili e robe di dubbia validitá scientifica. Poi avendo la fronte alta e l'attaccatura dei capelli alla Topolino, sto sempre lí a controllare che la stempiatura michey mouse naturale non arretri mai.

Per l'uomo vorrei dire solo : arrendetevi prima di diventare ridicoli, che la pelata ci piace ;)

 

Untitled-11-688x1024.gif

 

 

 

sono da nove anni che mi raso la testa... e posso senza alcuna ombra di dubbio definirmi un grande idiota. pensavo di avere pochi capelli, e invece no. sono passati circa sette mesi da quando ho visitato il mio caro amico barbiere, un tipozzo pelatissimo che mi faceva bello con una rasatura stagnata sui sette millimetri non abbondanti. ebbene, per motivi fin troppo personali legati al risparmio, mi sono lasciato crescere i capelli e la barba. sono stato miracolato, qualcuno mi pensa da qualche parte vedi Ledro etc. ma adesso sono come questo sbirulino. ho perso anni correndo dietro al rasoio elettrico e ho toppato come un super idiota quale effettivamente sono.

 

oggi

 

andrew_lincoln_as_rick_grimes-2880x1800_

 

 

otto nove di copertura globale. con barba poi...


  • 0

#38 thom

thom

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2434 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2018 - 11:48

24bqh6f.jpg

cfr. lo sguardo laser da moderno demiurgo del post-epifania che seziona abilmente non solo il mondo divenuto improvvisamente facilmente decifrabile nella sua dozzinale immanenza, ma anche - in una (concedetemelo) geniale giustapposizione figurativa - il terrore primigenio della precedente forma, il rovinoso fatalismo, l'incompletezza di una pregressa struttura quasi solo sacrificale


  • 1

#39 The Silent Corner

The Silent Corner

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2163 Messaggi:

Inviato 28 settembre 2018 - 14:11


* e qui siamo a due (dopo l'autotrapianto, etc.): prassi consolidate e inappuntabili nell'universo femminile diventano addirittura squallide se applicate all'emisfero maschile; PENSIAMOCI

 

Qualcuno ha fondato forum basati su queste riflessioni 

 

2i0ez2g.png

 

 

asd


  • 0

#40 Ganzfeld

Ganzfeld

    Scaricatore di porco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4549 Messaggi:

Inviato 01 novembre 2018 - 22:40

Ormai il diradamento e la stempiatura procedono a ritmo elevatissimo. Sono fottuto. Fra l'altro la tragedia tricologica è capitata, ovviamente, proprio nel periodo in cui avevo trovato col gel un look perfetto (perfetto in relazione a me eh, sempre un discreto cesso ero). È destino che non ne vada bene una.
  • 1

Tuttavia nella mia vita non ho mai smesso di masturbarmi





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq