Vai al contenuto


Foto
- - - - -

(Pochesci's Castle E Altro Sulla) Serie B 2017-18


  • Please log in to reply
86 replies to this topic

#1 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16576 Messaggi:

Inviato 27 June 2017 - 18:14 PM

In attesa che si capisca un po' di più del futuro societario del Palermo, apro lo stesso.
Eravamo rimasti alla promozione del Benevento, cioè della seconda neopromossa dopo la SPAL, addirittura alla prima partecipazione in B da quando la categoria ha un senso. Il campionato sembra un po' in crisi nella sua composizione classica, squadre come il Brescia (che di fatto è in B dal 2005, se si esclude un anno in A), il Bari (7° stagione consecutiva) o lo Spezia (6°) hanno faticato molto quest'anno e anche squadre più recenti (l'Entella, il Cesena, l'Avellino) non sono riuscite a imbastire una promozione. Come nelle sabbie mobili, chi è in B da molto tempo non è riuscito più a uscirne.
Una situazione che sicuramente dovrebbe preoccupare Carpi e Frosinone. La squadra laziale è arrivata a un passo dalla risalita immediata e ne aveva tutta la qualità, gli emiliani idem. Entrambi cambiano allenatore e magari vorranno approfittare delle incertezze dell'Empoli e del Palermo.
Non si può nemmeno considerare troppo casuale il doppio salto, riuscito anche due anni fa (Frosinone), specialmente se dalla C riemergono squadre agguerrite come il nuovo Parma, come l'ambizioso Venezia americano, senza contare la Cremonese di Tesser, che riuscì proprio nel passare dalla C alla A ai tempi del Novara.
E' una B di nomi e di fascino retrò: insieme alle neopromosse appena citate torna il Pescara di Zeman dopo Verratti, Insigne, Immobile e l'eterno Sansovini, torna il Foggia. Ma è anche un campionato di sperimentazioni: tanti esordienti, tanti cambiamenti in panchina (solo 6 confermati) a cercare di evitare il gorgo di questa categoria, sicuramente avremo tanti giovani, specialmente per squadre come il Brescia o la Pro Vercelli che hanno pochi giocatori di proprietà e si devono ricostruire tutti gli anni.
Come ogni stagione, tutto può succedere.
 
I partecipanti (squadra - allenatore, con qualche informazione e commento tra parentesi, in grassetto anche gli esordienti):
Ascoli - Enzo Maresca (nuovo ed esordiente, il prestanome è Fulvio Fiorin ma per l'ex centrocampista è la prima esperienza in panchina, l'anno scorso giocava, pochino, ancora nel Verona)
Avellino - Walter Novellino (confermato dopo la salvezza da subentrante, spero non inizi il campionato)
Bari - Fabio Grosso (nuovo ed esordiente, ex allenatore della primavera della Juve scelto dal Bari per imbroccare finalmente una stagione, impresa difficile)
Brescia - Roberto Boscaglia (nuovo, ritorna a Brescia dopo l'annata abbastanza negativa al Novara col solito progetto giovani)
Carpi - Antonio Calabro (nuovo ed esordiente, finisce l'era di Castori, allenatore di esperienza, con uno che si deve ancora iscrivere al corso di Coverciano per poter allenare in B, ex Virtus Francavilla in Lega Pro)
Cesena - Andrea Camplone (confermato, ha fatto abbastanza bene risollevando la squadra e anche a Perugia era sembrato bravo)
Cittadella - Roberto Venturato (confermato, uno dei migliori esordienti dello scorso anno: lo tengono, ma ripetersi darà difficile; la salvezza dovrebbe bastare)
Cremonese (neopromossa) - Attilio Tesser (confermato, ormai uno dei più esperti in categoria. Sceso per cambiare un po' aria, una promozione che lo rilancia dopo anni a metà classifica)
Empoli (retrocessa) - Vincenzo Vivarini (nuovo, l'Empoli riparte da un retrocesso nella difficile situazione del Latina. Non sono nuovi a questi colpi, probabilmente vedono qualcosa che non ho visto io)
Foggia (neopromossa) - Giovanni Stroppa (confermato, ex tecnico del Pescara in A, stagione mediocre in B con lo Spezia finita con l'esonero e poi questa promozione)
Frosinone - Moreno Longo (nuovo, ottima stagione con la Pro Vercelli ma qui, per il tecnico che esordiva l'anno scorso, le pressioni saranno maggiori. Cambiano stadio: non più al Matusa ma allo Stirpe)
Novara - Eugenio Corini (nuovo, praticamente un esordiente dato che ha fatto solo 10 partite in B col Crotone prima di essere esonerato, in A ha disputato stagioni discrete ma è in un periodo no. Non ha un compito facile, il Novara è esigente)
Palermo (retrocessa) - Bruno Tedino (nuovo ed esordiente, ex Pordenone dove è arrivato ai playoff, ma i dubbi sono societari: alla fine non è che resterà Zamparini? E con quali soldi tenterà la scalata?)
Parma (neopromossa) - Roberto d'Aversa (confermato, dopo che subentrò ad Apolloni a metà stagione. In B ha già disputato un campionato e mezzo col Lanciano: una buona salvezza ed un esonero in situazione difficile)
Perugia - Federico Giunti (nuovo ed esordiente, ex Maceratese dove ha ottenuto una salvezza che dicono insperata)
Pescara (retrocessa) - Zdenek Zeman (confermato, preso l'anno scorso dichiaratamente per la B che ha già vinto, non ha bisogno di presentazioni)
Pro Vercelli - Gianluca Grassadonia (nuovo ed esordiente, ha ottenuto i playoff con la Paganese, in cui ha disputato 4 stagioni, lo scorso anno)
Salernitana - Alberto Bollini (confermato, storico collaboratore di Reja e uomo fidato del proprietario Lotito, ha ottenuto una buonissima salvezza meritandosi la riconferma)
Spezia - Fabio Gallo (nuovo ed esordiente, era quel secondo di Giampaolo per cui gli ultras del Brescia si sono incazzati in quanto ex Atalanta. Ha guidato due anni proprio la primavera dello Spezia, poi buon 6° posto col Como in C)
Ternana - Fabio Liverani (confermato, prima stagione che comincia in campionao. L'anno scorso ha ottenuto una salvezza miracolosa, prima solo esoneri)
Venezia (neopromossa)- Filippo Inzaghi (confermato, esordiente in B. Al Milan era pessimo, ora sta facendo la dovuta gavetta e ha ottenuto una promozione con una squadra però molto forte. Vedremo quanto ci ha messo del suo)
Virtus Entella - Gianpaolo Castorina (confermato, ma lo segno esordiente lo stesso dato che ha fatto solo 3 partite sul finale dello scorso anno. Prima tutta la trafila delle giovanili)


  • 5

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#2 Matthew30

Matthew30

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2209 Messaggi:

Inviato 27 June 2017 - 19:00 PM

Vedo maluccio Grosso a Bari, se non per il fatto che è andato su una panchina molto esigente e che in quanti ad investimenti mira da qualche anno alla Serie A (senza riuscirci, però).

 

Sono curioso di rivedere Zeman a Pescara in B, l'ultima volta fu un trionfo di reti grazie al trio Insigne-Immobile-SANSOVINI (che mi pare giochi al Teramo in Lega Pro).

 

Purtroppo temo che il Parma sarà competitivo anche in Serie B, ma probabilmente non sarà D'Aversa a portarli in Serie A.


  • 0

#3 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16576 Messaggi:

Inviato 01 July 2017 - 12:07 PM

In attesa che si capisca un po' di più del futuro societario del Palermo, apro lo stesso.

 

http://www.gazzetta....366145832.shtml

 

Zamparini ha quasi sfanculato Baccaglini perchè non gli sembra che abbia i fondi necessari per garantire un futuro decente al Palermo, rimangiandosi accordi presi precedentemente. Pare che la faccenda non sia definitivamente chiusa, ma intanto va così.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#4 mongodrone

mongodrone

    aspirante feudatario

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9495 Messaggi:

Inviato 01 July 2017 - 19:12 PM

si capiva che era una farsa, come tutte le cose che ha combinato Zamparini dalla finale di coppa Italia in avanti, solo la guardia di finanza o la morte possono salvare il Palermo.


  • 0

#5 Garp

Garp

    Lagrima Psicodelica

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15652 Messaggi:

Inviato 04 July 2017 - 13:57 PM

serie-b-pallone-681x383.jpg


  • 1
"with 7" singles, as soon as you've put it on and sat down, you've got to get up to change it..."
(cit.)

 


#6 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16576 Messaggi:

Inviato 05 July 2017 - 09:24 AM

Cambia la regola dei playoff: non si fanno, e viene promossa direttamente la terza, solo con 15 punti in più sulla quarta.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#7 Garp

Garp

    Lagrima Psicodelica

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15652 Messaggi:

Inviato 05 July 2017 - 12:55 PM

Speriamo resti inalterata e non la cambino in corsa come successo in Lega Pro


  • 0
"with 7" singles, as soon as you've put it on and sat down, you've got to get up to change it..."
(cit.)

 


#8 Garp

Garp

    Lagrima Psicodelica

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15652 Messaggi:

Inviato 07 July 2017 - 08:41 AM

Palermo, Guardia di Finanza in sede. Perquisiti casa e uffici di Zamparini

  • 0
"with 7" singles, as soon as you've put it on and sat down, you've got to get up to change it..."
(cit.)

 


#9 mongodrone

mongodrone

    aspirante feudatario

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9495 Messaggi:

Inviato 07 July 2017 - 13:00 PM

oh yeah


  • 0

#10 Garp

Garp

    Lagrima Psicodelica

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15652 Messaggi:

Inviato 19 July 2017 - 07:37 AM

20108321_730310010499418_215122231564614


  • 0
"with 7" singles, as soon as you've put it on and sat down, you've got to get up to change it..."
(cit.)

 


#11 10 Maggio 1987

10 Maggio 1987

    [pco] sporco scriba [pco] non sei degno della vita eterna

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4173 Messaggi:
  • LocationNapoli

Inviato 21 July 2017 - 22:17 PM

la ternana ha cambiato nome ed è diventata Unicusano Ternana, ma non si sa ancora se la figc lo accetterà

nel frattempo il pullman non ha dubbi

 

1882.jpg


  • 1

La fregatura di Aurelio De Laurentiis e del Napoli si chiama Roberto Donadoni: perché una persona così seria non può inventarsi un'accusa tanto grave.


#12 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16576 Messaggi:

Inviato 29 July 2017 - 12:58 PM

Catellani, attaccante dell'Entella (e anche ex Modena), si ritira dal calcio per problemi cardiaci.

http://www.gazzetta....627815559.shtml
  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#13 stipsy

stipsy

    il bark interista

  • Moderators
  • 8661 Messaggi:
  • Locationpv

Inviato 30 July 2017 - 14:37 PM

Il titolo potrebbe essere (in ricordo, chiaramente mi dispiace) 'Vecchio cuore'


  • 0

#14 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16576 Messaggi:

Inviato 04 August 2017 - 09:18 AM

DGU5t87VoAAM2XR.png

 

Si parte col derby di Zeman e la non banale Parma - Cremonese.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#15 Garp

Garp

    Lagrima Psicodelica

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15652 Messaggi:

Inviato 04 August 2017 - 09:40 AM

Mannaia

Avevo già programmato il viaggio al Piola con un amico cremonese ma quel Sabato ha un matrimonio


  • 0
"with 7" singles, as soon as you've put it on and sat down, you've got to get up to change it..."
(cit.)

 


#16 Embryo

Embryo

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 7233 Messaggi:

Inviato 04 August 2017 - 10:14 AM

Io nel titolo ci infilerei "Return of the Zeman".
  • 0
nobody knows if it really happened

At this range, I'm a real Frederick Zoller.

La birra è un perfetto scenario da sovrappopolazione: metti una manciata di organismi in uno spazio chiuso con più carboidrati di quanti ne abbiano mai visti e guardali sterminarsi con gli scarti che producono - nel caso specifico, anidride carbonica e alcol. E poi, alla salute!

#17 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16576 Messaggi:

Inviato 04 August 2017 - 10:18 AM

Di solito porta merdissima però, tipo il celebre The Van Gaal Era di Araki nella Premier. Non che Zeman abbia bisogno di aiuto per fare schifo, però eviterei asd


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#18 alexandre

alexandre

    useless

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2319 Messaggi:

Inviato 04 August 2017 - 20:26 PM

duck (?),  a brescia arriva cellino

3,5 mln per comprare la società, altri 3 in caso di promozione


  • 0
Immagine inserita

#19 Araki

Araki

    Utente Tracotante

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6487 Messaggi:

Inviato 04 August 2017 - 21:15 PM

Come si dice "The Cellino Era" in bresciano ashd?
  • 0
Dream baby dream.

#20 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16576 Messaggi:

Inviato 05 August 2017 - 08:24 AM

duck (?),  a brescia arriva cellino

3,5 mln per comprare la società, altri 3 in caso di promozione

 

Sono tifoso del Modena ma, stando a Brescia, sono qualificato a rispondere.

 

Sui social si sprecano le ironie, tra i tifosi del Cagliari (gente che si lamentava pure di Rastelli post retrocessione) e chi ha in odio il personaggio. In ogni caso, tutta gente che non ha la minima idea di cosa sia il Brescia e di cosa stia facendo.

Dopo la retrocessione (giugno 2011), Corioni ha perso l'ultimo treno per la sopravvivenza. La squadra venne pesantemente ridimensionata e ha cominciato a sopravvivere solamente con le cessioni (Konè, Jonathas, Salamon, El Kaddouri...) e con il vivaio, anche questo sfruttato per piazzare chi si poteva (Leali, Morosini, Cragno, Camigliano ecc.) e tirare avanti altri due-tre mesi. Nel 2014, Manenti ha tentato di acquistare la squadra, come da testimonianza nei thread dell'epoca e in quello monografico. Era un venerdì.

Il punto di rottura c'è stato nel 2014-15, quando la squadra è stata a un millimetro dal baratro, gestita da un curatore fallimentare, Luigi Ragazzoni, preteso da UBIBanca senza nemmeno i soldi per cacciare un tecnico al minimo sindacale come Ivo Iaconi (che infatti venne sostituito dal tecnico della primavera Javorcic, ma proprio all'ultimo momento possibile).

A gennaio 2015, con la regia di Bonometti (capo degli industriali bresciani), una cordata di piccoli imprenditori locali è riuscita a rilevare la società e allentare la pressione dei debiti. La faccia è quella di Rinaldo Sagramola, che è l'attuale direttore generale, dirigente sportivo minore ma di lungo corso. Il Brescia quell'anno sul campo retrocede, nonostante l'arrivo di Calori in panchina, ma viene ripescato grazie al fallimento del Parma. La maggior parte dei giocatori in rosa non ha nessuna intenzione di continuare (il capitano Zambelli, Scaglia, Benali, Di Cesare, Corvia...), per cui viene persa o ceduta.

Gli industriali, Bonometti in primis, non hanno granchè da spendere, l'iscrizione viene raggranellata, ma niente oltre il pericoloso livello di galleggiamento. Negli ultimi due anni quindi viene fatta una squadra di giovani in prestito, senza possibilità di crescita (perchè i controriscatti vengono sempre esercitati dalle società di A), nè prospettive di promozione dato il livello basso degli acquisti. Quest'anno il Brescia, infarcito di primavera e allenato da Brocchi, s'è salvato con un colpo di coda di un bresciano doc come Cagni. Della squadra 2016-17 restano più o meno solo Pinzi (svincolato), Caracciolo (meno male), Bisoli, Coly e Minelli (di proprietà, in odore di cessione) più Torregrossa che il Verona ha gentilmente concesso di nuovo.

Uno come Cellino, pure con tutti i difetti di questo mondo, dovrebbe garantire qualcosa di più di una sopravvivenza che viene messa in discussione ogni primavera, dovrebbe costruire una squadra di calcio e non un'accozzaglia di primavera che entrano ed escono. Insomma, si possono avere tutte le condizioni per almeno tentare di fare qualcosa (riuscirci poi sarà un altro discorso, il Bari insegna), che per il Brescia sarebbe già tanto. Se poi avrà gli stessi risultati del Cagliari sarebbe il periodo migliore di sempre dopo quello di Baggio.


  • 1

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq