Vai al contenuto


Foto
* * * * - 3 Voti

Pensieri Liberi Audiovisivi


  • Please log in to reply
1912 replies to this topic

#1901 happiness stan

happiness stan

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 145 Messaggi:

Inviato 05 aprile 2022 - 08:32

277781412_10227347737389483_106484813730


  • 1

#1902 John Trent

John Trent

    Genio incomprensibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1949 Messaggi:
  • LocationBassa Depressa Bergamasca

Inviato 26 aprile 2022 - 08:33

Christian Petzold uno degli autori più bravi e interessanti del panorama cinematografico moderno e le sue cose più belle non sono le ultime arrivate e recepite anche da noi.
Dall'ottimo al quasi capolavoro Jerichow e soprattutto Yella.
  • 0

#1903 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15031 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2022 - 08:49

Di lui ho visto solo l'ultimo, Undine, che non sono riuscito a finire: emblema di quel cinema "d'autore" con la cinepresa incollata a corpi teen in maniera quasi losca.


  • 0

#1904 John Trent

John Trent

    Genio incomprensibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1949 Messaggi:
  • LocationBassa Depressa Bergamasca

Inviato 26 aprile 2022 - 08:59

Le cose precedenti sono diverse infatti, più ruspanti mi viene da dire, l'autorialità è meglio amalgamata in contorni narrativi di genere, è un cinema più adulto ma godibilissimo, in Jerichow poi c'è una svolta narrativa intelligentissima che spiazza su più livelli.
La mano è quella, realismo minimalista dove si innestano brevi momenti magici o di tensione improvvisa ma in questi primi film è tutto più bilanciato. Anche a livello estetico mi sembrano migliori, Yella è in pellicola e le immagini notturne non hanno paura di sfidare la messa a fuoco traballante o l'invisibilità.

Non c'è uno scarto nettissimo ma in Undine (che comunque mi è piaciuto) emerge un po' di automanierismo e una certa sensazione di voler piacere a un certo tipo di target, i primi sono più rigorosi.
  • 1

#1905 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15031 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2022 - 09:00

Ehm, Undine non l'ho visto, mi sono confuso con non so con quale altro film, scusate. ashd


  • 0

#1906 John Trent

John Trent

    Genio incomprensibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1949 Messaggi:
  • LocationBassa Depressa Bergamasca

Inviato 26 aprile 2022 - 09:05

Sarà il segreto del suo volto che è il film che l'ha reso un po' più celebre anche fuori dalla Germania anche se rileggendo il tuo messaggio mi sa che forse confondi proprio il regista perché di teen non c'è proprio nulla nei suo film, sono sempre personaggi e relazioni tra over 30 o quasi.
  • 0

#1907 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15031 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2022 - 09:29

No certo, non c'entra niente Petzold.

Mi sono confuso associando Undine a un film con tematiche di mitologia marina simili, era tipo su un'adolescente che scopre di essere una sirena o una ninfa ed era tutto un profondissimo metaforone sulla sessualita'.


  • 0

#1908 Sandor Krasna

Sandor Krasna

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 633 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 26 aprile 2022 - 09:39

Tom ho capito che film dici, il film sulla sirena teen, mi pare fosse svizzero.

EDIT: Trovato il titolo, si chiama Blue My Mind.

Undine invece bellissimo, è proprio d'autore ma nel senso più positivo, con delle chicche citazionistiche ma non così a caso, ma azzeccate ecco. Per esempio c'è il Sanshō Dayū di Mizoguchi, l'inquadratura più importante.

Un cinema adulto sicuramente, questo è quello che mi ha trasmesso Undine. Gli altri li devo vedere ma le sinossi sono intriganti.
  • 1

#1909 lazlotoz

lazlotoz

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 6425 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2022 - 09:48

Christian Petzold uno degli autori più bravi e interessanti del panorama cinematografico moderno e le sue cose più belle non sono le ultime arrivate e recepite anche da noi.
Dall'ottimo al quasi capolavoro Jerichow e soprattutto Yella.

 

Lui mi piace ma certe volte mi manca qualcosa, non so bene cosa però. 

Jeruchow mi manca, Yella è il "remake" di Carnival of Souls, altrimenti quel finale lì, sarebbe un po' vecchiotto...

 

Per ora mi manca ancora un suo film che mi fa fare il salto sul divano, ma è uno bravo senza dubbio.


  • 1

#1910 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15031 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2022 - 10:01

EDIT: Trovato il titolo, si chiama Blue My Mind.


Quello, si'. Grazie.
 

Yella è il "remake" di Carnival of Souls

 
Ho letto qualche riga della trama per capire di che film si tratta e subito pensato anch'io. ^_^
  • 0

#1911 lazlotoz

lazlotoz

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 6425 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2022 - 10:33

 

 

Yella è il "remake" di Carnival of Souls

 
Ho letto qualche riga della trama per capire di che film si tratta e subito pensato anch'io. ^_^

 

 

Ma lo è per davvero eh, non so mica perché ho messo le virgolette asd

Forse perché non ricordo niente dell'originale, quindi forse non è così fedele, boh.


  • 0

#1912 Sandor Krasna

Sandor Krasna

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 633 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 26 aprile 2022 - 10:50

EDIT: Trovato il titolo, si chiama Blue My Mind.

Quello, si'. Grazie.
Chissà perché ce lo siamo visto poi, sia io che te asd

Anche io me lo ricordo piuttosto bruttino...
  • 0

#1913 Reynard

Reynard

    No OGM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10241 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 26 aprile 2022 - 11:13

Christian Petzold uno degli autori più bravi e interessanti del panorama cinematografico moderno e le sue cose più belle non sono le ultime arrivate e recepite anche da noi.
Dall'ottimo al quasi capolavoro Jerichow e soprattutto Yella.

 
Lui mi piace ma certe volte mi manca qualcosa, non so bene cosa però. 
Jeruchow mi manca, Yella è il "remake" di Carnival of Souls, altrimenti quel finale lì, sarebbe un po' vecchiotto...
 
Per ora mi manca ancora un suo film che mi fa fare il salto sul divano, ma è uno bravo senza dubbio.

A me Petzold sta molto ma molto antipatico. Ho visto Yella e Jerichow (che riprende molto “il postino suona sempre due volte”) e li ho odiati entrambi.
  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq