Vai al contenuto


Foto
* * * * - 3 Voti

Pensieri Liberi Audiovisivi


  • Please log in to reply
1643 replies to this topic

#1241 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16816 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2020 - 15:06

La questione è che è una rappresentazione razzista e lo schiavismo è praticamente un non-problema per tutto il film ("ma alla fine questi neri se la passavano bene al sud, erano sempre sorridenti e felici!" asd)...perché il pdv è di Rossella certo, ma non penso che gliene fotta qualcosa di contestualizzazione e narratologia.
Comunque alla fine meglio il disclaimer della censura (che in passato la Disney ha usato).

A proposito del razzismo del 1939, se non erro Gable litigò con la produzione e non si presentò alle serate di gala/premiere per solidarietà con l'attrice che intepretava Mami (perché in quanto nera non poteva presenziare oppure doveva passare dal retro...) e infatti dopo la polemica si guadagnò l'Oscar che mostrava quanto l'Academy fosse aperta asd
  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#1242 TheMan(of constant sorrow)

TheMan(of constant sorrow)

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7865 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2020 - 15:30

In realtà film come Via col Vento o come molti western classici, aldilà della resa cinematografica più o meno riuscita (ci son molti capolavori, basti pensare a Ombre Rosse) rimangono importanti a livello culturale proprio per i motivi che oggi li rendono problematici.
Dimostrano che non solo l'America è nata ed è cresciuta su due infamie (schiavismo/segregazione dei neri da una parte, sterminio/ deportazione dei nativi dall'altra) ma che per un lungo periodo queste sono state pure celebrate e idealizzate, un giusto e salutare contrappeso alla loro protervia e alla retorica dei buoni e giusti che da sempre ci propinano la maggioranza dei prodotti made in USA, non è un caso che oggi facciano di tutto, arrivando spesso al ridicolo, per rimuovere o quantomeno dimenticare questi loro scomodi scheletri nell'armadio.
  • 8

#1243 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16816 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2020 - 15:38

un giusto e salutare contrappeso alla protervia e alla retorica dei giusti che da sempre ci propinano la maggioranza dei prodotti made in USA, che non a caso vorrebbero censurare o quantomeno dimenticare.

 

sono perfettamente d'accordo. per ora l'equazione più semplice è contenuto razzista : rimozione dell'opera = autore deprecabile : opera deprecabile.


  • 2
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#1244 signora di una certa età

signora di una certa età

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19403 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2020 - 16:16

Louis de Funes
Tre uomini in fuga -1966
Io , due figlie , tre valige -1967
Louis de Funes e il nonno surgelato -1969
Aggrappato ad un albero, in bilico su un precipizio a strapiombo sul mare - 1973

Grazie,me li cerco.
Io sono affezionata a Jo e il Gazebo asd
  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#1245 signora di una certa età

signora di una certa età

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19403 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2020 - 16:22

Invece che "Tom Horn" ieri sera mi e' toccato "Ricatto d'amore" su raiuno.
Film di chiara ispirazione surrealista, dato che si vede un uomo che potendo scegliere tra Sandra Bullock, arrivista e schifiltosa, e Malin Akerman, dolce e comprensiva, sceglie senza patemi la prima.
 
Anche se nel genere nulla supera "A casa con i suoi", dove nei primi dieci minuti di film Matthew McConaughey sta insieme a un'adorante Katheryn Winnick che molla senza battere ciglio, per poi innamorarsi al primo sguardo di Sarah Jessica Parker.
 
Che uno mi puo dire "non fare il maschilista del cazzo, Tom: non c'e' solo l'aspetto fisico nella vita: ". E va bene, ok. E' solo che mi fa ridere come questi film diano per scontato che l'attrazione del personaggio maschile per quei personaggi femminili sia in automatico anche quella dello spettatore. In "A casa con i suoi" e' chiaro che Sarah Jessica Parker debba risultare fin dalla prima inquadratura in cui appare come piu' affascinante, interessante e bella di Katheryn Winnick. Che, voglio dire: NO.
Mentre in "Ricatto d'amore" Ryan Reynolds si innamora di Sandra Bullock... perche' e' Sandra Bullock, non c'e nessun vero percorso psicologico dei personaggi per arrivare all'innamoramento: stanno forzatamente un po' insieme, si scopre che lei e' un po' meno stronza di quello che appare: scoppia l'Ammore.
 
Mi si potra' replicare che veniamo da decenni di film in cui splendide attrici si innamoravano di attori cessi e Wody Allen. Vero. Ma non si e' mai vista una scena in cui Woody Allen entra in un posto e le donne pendono dalle sue labbra. E se in "Sabrina" Audrey Hepburn tra un William Holden giovane e un Humphrey Bogart versione cariatide alla fine sceglie Bogart, tutto il film e' costruito per rendere plausibile quel "paradosso" estetico e gerontofilo. 
Valeva anche in senso inverso: che negli anni 70 Robert Redford e Ryan O'Neal si innamorassero di Barbra Streisand era perfettamente contestualizzato nel film, e mai la Streisand era descritta come una donna a cui gli uomini cadevano automaticamente ai piedi.
 
Va beh, volevo scrivere un post ironico e mi e' venuto fuori il pistolotto semi-serio.
Volevo solo dire che non sanno piu' "costruire" neanche la piu' banale commediola romantica.

Probabilmente sono pensati per il pubblico femminile e le donne adorano Sandra Bullock <3
  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#1246 Matthew30

Matthew30

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3936 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2020 - 16:44

In realtà film come Via col Vento o come molti western classici, aldilà della resa cinematografica più o meno riuscita (ci son molti capolavori, basti pensare a Ombre Rosse) rimangono importanti a livello culturale proprio per i motivi che oggi li rendono problematici.
Dimostrano che non solo l'America è nata ed è cresciuta su due infamie (schiavismo/segregazione dei neri da una parte, sterminio/ deportazione dei nativi dall'altra) ma per un lungo periodo queste sono state pure celebrate e idealizzate, un giusto e salutare contrappeso alla protervia e alla retorica dei giusti che da sempre ci propinano la maggioranza dei prodotti made in USA, non è un caso che oggi facciano di tutto, arrivando spesso al ridicolo, per rimuovere o quantomeno dimenticare questi loro scomodi scheletri nell'armadio.

 

locandina-film-i-cancelli-del-cielo.jpg

 

Beh, diciamo che anche la magniloquenza di Cimino servì. Però è indubbio che l'immagine delle radici (brutte) sulle quali si sarebbero formati gli Stati Uniti non piacque per niente alla critica, con tutte le famose conseguenze che ben conosciamo.


  • 1

#1247 Faccia da Merda

Faccia da Merda

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24198 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2020 - 17:04

Ahahahhaahahahah



http://youtu.be/AB3uVARNhmM
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#1248 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14452 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2020 - 17:32

Probabilmente sono pensati per il pubblico femminile e le donne adorano Sandra Bullock <3

 

Si' certo. Ma appunto dispiace vedere come questo punto di vista femminile si appiattisca su questa specie di narcisismo divistico.

Infatti in genere sono (relativamente) meglio costruite le commedie "al femminile" dove l'oggetto del desiderio e' l'uomo... ovvero un giorno vi parlero' di come mi tocca sorbirmi ogni roba che passa per la tv con protagonista Ashton Kutcher (che almeno fa quasi sempre la parte dell'impedito): mi sembrano beati i giorni lontani dell'ormai troppo rangrinzito Hugh Grant. ^_^  


  • 0

#1249 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7298 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2020 - 18:35

@man/questione razzismo: guardate che io sono l'ultimo a voler rimuovere qualcosa. Non mi sto a dilungare su niente, il mio commento riguarda esclusivamente il film che mi aspettavo meno peggio, da tutti i punti di vista ma soprattutto da quello del razzismo (mi sembra che ne avessimo anche già parlato). E anche voi forse non ve lo ricordate bene perché non è solo la rappresentazione dei neri e dello schiavismo il problema. Le didascalie sembrano scritte da Trump e recitate da Bolsonaro.

"I nostri eroi avrebbero dovuto affrontare qualcosa si peggio della guerra: i negri arricchiti" (1939)
  • 0

#1250 TheMan(of constant sorrow)

TheMan(of constant sorrow)

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7865 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2020 - 19:00

Non ce l'avevo con te, ci mancherebbe, era un discorso in generale, volevo dire che non penso si ottenga nulla di buono edulcorando o censurando opere o situazioni del passato.
  • 1

#1251 tupelo

tupelo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3025 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2020 - 23:28

1980, Zecchino d'oro:
 

 
Siamo in Italia, ma di questo che ne facciamo?


  • 0

#1252 corrigan

corrigan

    気持ち悪い

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10838 Messaggi:
  • LocationHK

Inviato 11 giugno 2020 - 02:05

Giudicare un'opera del passato usando la sensibilità odierna, senza essere in grado di contestualizzarla storicamente, è quanto di più sbagliato si possa fare. Il razzismo non si combatte così.

ci vuole un cambio di prospettiva per noi che non viviamo lì: la motivazione non è "combattere il razzismo" ma "posizionarsi in maniera corretta" rispetto a una certa ideologia (dominante in determinati "settori" del paese). bisogna interpretare questi gesti nello stesso modo in cui chiunque si occupasse di arte e cultura in Italia nei '60 e '70 aveva il "dovere" di esprimere la propria "posizione" nei confronti della sinistra italiana. anche in quel caso non si trattava mica di "combattere il capitalismo".
ad esempio, come in Italia in quegli anni - pensate alla storia di Battisti fascio - il silenzio su determinati temi (in questo casondi di giustizia sociale/razziale) viene automaticamente interpretato come una "posizione contraria".
  • 1

I distrust orthodoxies, especially orthodoxies of dissent
「その時僕はミサト さんから逃げる事しかできなかった。 他には何もできない、 他も云えない… 子供なんだと ... 僕はわかった

 


#1253 Faccia da Merda

Faccia da Merda

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24198 Messaggi:

Inviato 11 giugno 2020 - 05:54

Sinceramente non si capisce quello che vuoi dire, non credo di essere io fesso, forse tu poco chiaro?
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#1254 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14452 Messaggi:

Inviato 11 giugno 2020 - 07:46

"I nostri eroi avrebbero dovuto affrontare qualcosa si peggio della guerra: i negri arricchiti" (1939)

 

ashd

 

(Non mi ricordo il particolare, ma ipotizzo possa trattarsi di una trovata dei traduttori italiani, piu' probabile che in originale si riferissero ai carpetbagger, termine senza corrispettivi italiani. Non che tolga qualcosa al putrido orgoglio sudista, per cui arricchirsi con la speculazione sarebbe piu' grave che arricchirsi con gli schiavi.)


  • 0

#1255 Filippo

Filippo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5352 Messaggi:

Inviato 11 giugno 2020 - 09:36

 

Si, aldilà del razzismo e al netto di alcune ottime scene (l'incendio di Atlanta) e dei due protagonisti (soprattutto la Leight) il film è decisamente indigesto, svenevole, tedioso e pure abbastanza sciocco.

E pensare possa essere un veicolo per il razzismo nel 2020 è quantomeno ridicolo.

 

 

 

Sì ma era anche ora di "smitizzare" quel polpettone, e francamente mi stupisco che ci sia voluto il caso George Floyd per avvederersi di quanto bestialmente razzista sia quel film.  Credo che ci siano pochi esempi di film così celebri e mainstream dove i neri vengono oggettivamente raffigurati come cerebrolesi e trattati come merde, e pure con compiacimento. Cancellarlo come documento storico no, ma sicuramente gli va tolto il prestigio di cui ha goduto fino a oggi.


  • 0

#1256 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13765 Messaggi:

Inviato 11 giugno 2020 - 09:45

Non arrabbiatevi: film femminili (questo è quello che potrebbe fare incazzare qualcuno: vengo in pace) da consigliare ai miei alunni (quarta professionale: se ne guardano uno è un successo: niente film strani)? Ho fatto una breve lista e rileggendola mi sono accorto che erano tutti film di maschi  con maschi per maschi (di nuovo).


  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#1257 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14452 Messaggi:

Inviato 11 giugno 2020 - 09:49

Non arrabbiatevi: film femminili (questo è quello che potrebbe fare incazzare qualcuno: vengo in pace) da consigliare ai miei alunni (quarta professionale: se ne guardano uno è un successo: niente film strani)? Ho fatto una breve lista e rileggendola mi sono accorto che erano tutti film di maschi  con maschi per maschi (di nuovo).

 

Ma di che genere?


  • 0

#1258 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13765 Messaggi:

Inviato 11 giugno 2020 - 09:53

Qualsiasi. La cosa importante è che sia un film per tutti e non per cinefili/persone di cultura medio-alta perché il primo obiettivo è questo: se lo guardano  non devono pensare: "ecco, lo sapevo: il cinema è una merda indigeribile".

 

Un'indicazione potrebbe essere questa: il dramma funziona molto meglio (ma proprio tanto) della commedia.


  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#1259 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2033 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 11 giugno 2020 - 09:57

Qualsiasi. La cosa importante è che sia un film per tutti e non per cinefili/persone di cultura medio-alta perché il primo obiettivo è questo: se lo guardano  non devono pensare: "ecco, lo sapevo: il cinema è una merda indigeribile".

 

Clueless / Mean Girls?


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#1260 Matthew30

Matthew30

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3936 Messaggi:

Inviato 11 giugno 2020 - 10:07

 

 

Si, aldilà del razzismo e al netto di alcune ottime scene (l'incendio di Atlanta) e dei due protagonisti (soprattutto la Leight) il film è decisamente indigesto, svenevole, tedioso e pure abbastanza sciocco.

E pensare possa essere un veicolo per il razzismo nel 2020 è quantomeno ridicolo.

 

 

 

Sì ma era anche ora di "smitizzare" quel polpettone, e francamente mi stupisco che ci sia voluto il caso George Floyd per avvederersi di quanto bestialmente razzista sia quel film.  Credo che ci siano pochi esempi di film così celebri e mainstream dove i neri vengono oggettivamente raffigurati come cerebrolesi e trattati come merde, e pure con compiacimento. Cancellarlo come documento storico no, ma sicuramente gli va tolto il prestigio di cui ha goduto fino a oggi.

 

 

MV5BYTM4ZDhiYTQtYzExNC00YjVlLTg2YWYtYTk3


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq