Vai al contenuto


Foto
* * * * * 1 Voti

Pensieri Liberi Audiovisivi


  • Please log in to reply
1306 replies to this topic

#1101 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6974 Messaggi:

Inviato 08 febbraio 2020 - 18:40

No, ma son tre ore che busso....
  • 0

#1102 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6974 Messaggi:

Inviato 08 febbraio 2020 - 19:21

Lasciami entrare


Quello svedese eh...
  • 0

#1103 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13720 Messaggi:

Inviato 10 febbraio 2020 - 10:39

qualcosa comunque ho visto, altri non li conosco proprio. certi sono anche bei film. ciò non toglie che è abbastanza una provocazione l'affermazione che fai. oltre al fatto che alcuni di questi film non sono action come li concepiamo oggi e come credo cerchi pancakes, alcuni sono thriller, altri noir (tipo il film di ferrara, uno scultissimo, l'hai messo perché il serial-killer è un fissato di arti marziali? ashd comunque film veramente brutto, non redento neppure da un paio di belle tette … il tocco del male con denzel è invece un chiaro epigono del filone de il silenzio degli innocenti su cui vengono innestati elementi di horror soprannaturale… un po' moscio ma può interessare come variazione sul genere) . poi c'è qualche tuo fetish, vedasi al capitolo "film con kurt russell" asd giusto così, ma breakdown è un filmetto dai . a mio modo di vedere le cose migliori che hai indicato - e più in linea con l'idea moderna di action - sono quelle degli anni 90

 

"Fear City" per me e' un cult senza "s", Ferrara e St.John avevano gia' capito tutto delle facce da culo e dei culi veri da spot degli anni 80 e li mettevano in scena gia' con sano distacco e disprezzo. Hai ragione se mai che non e' un action, e' piu' un thriller - drammatico.

 

"Il tocco del male" me lo ricordo carino. Boh, me lo ricordo piu' action di quello che e'? Comunque un esempio di quel filone col cattivone che incarnava il Male Assoluto, trasversale in diversi generi nei pre-2000.

 

Di film con Kurt Russell mi pare ne ho messi tre, capirai che feticismo. "Breakdown" lo metto sopra a molti film proprio per la sua asciuttezza e classicita', invece quel fumettone di "Soldier", ovvero "Rambo-nello-spazio", lo trovo sottovalutato, almeno quanto "Event Horizon", sempre del piu' tamarro degli Anderson, con gli anni e' stato sopravvalutato (cioe' e' un buon horror spaziale e basta, non il "2001 processato Lovecraft" di cui vaneggiano in molti).


  • 0

#1104 PDeVo

PDeVo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3463 Messaggi:

Inviato 11 febbraio 2020 - 21:21

Vi piace Julianne Moore come attrice?
  • 0

#1105 usernam*

usernam*

    granita di gelsi rossi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7290 Messaggi:
  • Locationmediterranea

Inviato 11 febbraio 2020 - 21:24

solo come attrice
  • 0

La tua firma può contenere:

  • • Fino a 1 immagini
  • • Immagini fino a 350 x 150 pixels
  • • Qualsiasi numero di URLs
  • • Fino a 12 linee

#1106 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6974 Messaggi:

Inviato 12 febbraio 2020 - 22:47

Visto 1917 di Sam Mendes, veramente bruttissimo, c'è dentro quasi tutto quello che non vorrei vedere al cinema.
  • 0

#1107 usernam*

usernam*

    granita di gelsi rossi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7290 Messaggi:
  • Locationmediterranea

Inviato 12 febbraio 2020 - 23:11

più Dunkirk o La La War?
Vabbè che a me piacciono entrambi
  • 0

La tua firma può contenere:

  • • Fino a 1 immagini
  • • Immagini fino a 350 x 150 pixels
  • • Qualsiasi numero di URLs
  • • Fino a 12 linee

#1108 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6974 Messaggi:

Inviato 12 febbraio 2020 - 23:22

Tronfio, retorico, sentimentale, roboante, ridicolo ma soprattutto senza nessuna capacità di creare un crescendo drammatico o un qualsiasi discorso sulla guerra, è un film che non funziona proprio a nessun livello.
Quando il nostro eroe incontra una ragazza francese in difficoltà (i francesi nei film anglosassoni son sempre degli inetti) sembra quasi di essere finiti in una strip di Snoopy, "ah la fanciulla è affascinata dal baldo giovane soldato...maledetta questa stupida guerra...."
  • 0

#1109 usernam*

usernam*

    granita di gelsi rossi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7290 Messaggi:
  • Locationmediterranea

Inviato 12 febbraio 2020 - 23:33

se arriva qui al cinema vado, a me piaciucchiano questi film tipo di Joe Wright, Mendes, Frears, Chazelle ecc
  • 0

La tua firma può contenere:

  • • Fino a 1 immagini
  • • Immagini fino a 350 x 150 pixels
  • • Qualsiasi numero di URLs
  • • Fino a 12 linee

#1110 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6974 Messaggi:

Inviato 12 febbraio 2020 - 23:43

Mendes e Joe Wright stanno sullo stesso pessimo livello, di Chazelle ho visto solo Whiplash e l'ho trovato robetta...non capisco quindi cosa c'entri il povero Frears che è sempre stato un regista più che dignitoso.
  • 0

#1111 usernam*

usernam*

    granita di gelsi rossi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7290 Messaggi:
  • Locationmediterranea

Inviato 13 febbraio 2020 - 00:00

a me non dispiacciono, se vuoi ci mettiamo dentro anche nolan
  • 0

La tua firma può contenere:

  • • Fino a 1 immagini
  • • Immagini fino a 350 x 150 pixels
  • • Qualsiasi numero di URLs
  • • Fino a 12 linee

#1112 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6974 Messaggi:

Inviato 13 febbraio 2020 - 08:20

Comunque da discretto conoscitore della materia ho trovato veramente discutibile come il regista riesca a trasformare anche l'immane macello della I guerra mondiale in un'occasione di neanche tanto sottile propaganda britannica: i comandanti del loro esercito sono tutti duri ma capaci ed umani, (Orizzonti di Gloria non è mai stato così  lontano) i soldati buoni, sensibili, ligi al dovere e incredibilmente eroici (non ci si faccia ingannare dall'aria spaesata del protagonista, in realtà è più letale di Rambo e più resistente di Revenant), ascoltano composti e in raccoglimento Attraverserò il Giordano (Dio è con loro, non ci son cazzi) e nei loro ranghi sparsi qua e là fa bella vista qualche soldatino di colore, perchè è chiaro che erano una società accogliente e multietnica già cento anni fa (ovviamente truppe di colore hanno effettivamente combattutto ma per lo più inquadrate nella milizia coloniale British West Indies Regiment, i cui componenti per altro al loro ritorno furono vittima di pesante razzismo e discriminazione), i crucchi invece sono già dei nazisti ante-litteram, ammazzano civili e vacche indistintamente, li salvi da un aereo in fiamme e per ringraziamento ti pugnalano senza pietà, ti vedono e subito attaccano a sparare come orchi assassini, anche la resa grafica dei combattimenti è in realtà molto edulcorata, ci son si dei feriti e molti cadaveri ma messi lì in maniera quasi pudica e inoffensiva.

Ora che ci penso un versante in cui il film quasi funzina c'è ed è quello di mero videogioco, con le prove e i livelli da sorpassare, se si fosse puntato tutto su quello senza la retorica e la parte sentimentale sarebbe stato perlomeno un film interessante e meno fastidioso.


  • 6

#1113 Pancakes

Pancakes

    edgelord

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1512 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 13 febbraio 2020 - 14:11

Comunque da discretto conoscitore della materia ho trovato veramente discutibile come il regista riesca a trasformare anche l'immane macello della I guerra mondiale in un'occasione di neanche tanto sottile propaganda britannica: i comandanti del loro esercito sono tutti duri ma capaci ed umani, (Orizzonti di Gloria non è mai stato così  lontano) i soldati buoni, sensibili, ligi al dovere e incredibilmente eroici (non ci si faccia ingannare dall'aria spaesata del protagonista, in realtà è più letale di Rambo e più resistente di Revenant), ascoltano composti e in raccoglimento Attraverserò il Giordano (Dio è con loro, non ci son cazzi) e nei loro ranghi sparsi qua e là fa bella vista qualche soldatino di colore, perchè è chiaro che erano una società accogliente e multietnica già cento anni fa (ovviamente truppe di colore hanno effettivamente combattutto ma per lo più inquadrate nella milizia coloniale British West Indies Regiment, i cui componenti per altro al loro ritorno furono vittima di pesante razzismo e discriminazione), i crucchi invece sono già dei nazisti ante-litteram, ammazzano civili e vacche indistintamente, li salvi da un aereo in fiamme e per ringraziamento ti pugnalano senza pietà, ti vedono e subito attaccano a sparare come orchi assassini, anche la resa grafica dei combattimenti è in realtà molto edulcorata, ci son si dei feriti e molti cadaveri ma messi lì in maniera quasi pudica e inoffensiva.

Ora che ci penso un versante in cui il film quasi funzina c'è ed è quello di mero videogioco, con le prove e i livelli da sorpassare, se si fosse puntato tutto su quello senza la retorica e la parte sentimentale sarebbe stato perlomeno un film interessante e meno fastidioso.

Per l'ultima riga: cè già Hardcore! ed è un filmone secondo me :firuli:


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#1114 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5562 Messaggi:

Inviato 13 febbraio 2020 - 19:25

Hardcore Henry? visto anche io recentemente e sono d'accordo, bella esperienza esaltante, anche se non saprei quanti film sullo stesso stile sarei disposto a visionare.


  • 0

#1115 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16181 Messaggi:

Inviato 14 febbraio 2020 - 12:57

 

Ora che ci penso un versante in cui il film quasi funzina c'è ed è quello di mero videogioco, con le prove e i livelli da sorpassare, se si fosse puntato tutto su quello senza la retorica e la parte sentimentale sarebbe stato perlomeno un film interessante e meno fastidioso.

 

ma secondo me il film è fondamentalmente questo. ed è infatti soprattutto il film di Deakins, esattamente come "Revenant" lo era di Lubezki


  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#1116 suche

suche

    Strunz

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22886 Messaggi:

Inviato 14 febbraio 2020 - 13:12

Anni fa vidi "Fratello, dove sei?" dei Coen (lo so solo ora che è dei due brothers, sono andato a sbirciare su mymovies) e oggi grazie a Lifegate radio me ne sono ricordato con l'ascoltare una canzone della colonna sonora.
Mymovies lo vota a 4,6 su 5, mortacci!
Mi ero divertito, ma dovrei rivederlo...
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic


#1117 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6974 Messaggi:

Inviato 14 febbraio 2020 - 16:37

 

 

Ora che ci penso un versante in cui il film quasi funzina c'è ed è quello di mero videogioco, con le prove e i livelli da sorpassare, se si fosse puntato tutto su quello senza la retorica e la parte sentimentale sarebbe stato perlomeno un film interessante e meno fastidioso.

 

ma secondo me il film è fondamentalmente questo. ed è infatti soprattutto il film di Deakins, esattamente come "Revenant" lo era di Lubezki

 

Per tenere in piedi film basati su presupposti del genere devi essere asciutto e senza pietà, Mendes invece è pesante e retorico, si prende sul serio (come dimostra anche la dedica a fine film) e finisce per spielbergheggiare senza grazia e senso della storia.

Poi sarà che questi film che mirano all'immersione sensoriale totale hanno discretamente rotto la minchia ma per me veramente bocciato su tutta la linea, è un film che ho veramente detestato.


Anni fa vidi "Fratello, dove sei?" dei Coen (lo so solo ora che è dei due brothers, sono andato a sbirciare su mymovies) e oggi grazie a Lifegate radio me ne sono ricordato con l'ascoltare una canzone della colonna sonora.
Mymovies lo vota a 4,6 su 5, mortacci!
Mi ero divertito, ma dovrei rivederlo...

Film delizioso.


  • 0

#1118 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 15 febbraio 2020 - 15:20

Nuovo giochino: accoppia il regista al suo libro d'elezione (la porta della legge che è da sempre aperta per lui blablabla).

 

 

 

Wes Anderson - La certosa di Parma

Tarantino - Benito Cereno

Jim Jarmusch - Le lettere di Van Gogh

 

Niente, non mi viene in mente altro. ashd Continuate voi!


  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#1119 Reynard

Reynard

    We're not in Kansas anymore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9926 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 15 febbraio 2020 - 15:37

In base a cosa? (non me lo vedo Anderson con la Certosa).

 

Edit:

Comunque, se ho capito: Carl Theodor Dreyer - La lettera scarlatta


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#1120 usernam*

usernam*

    granita di gelsi rossi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7290 Messaggi:
  • Locationmediterranea

Inviato 15 febbraio 2020 - 15:58

Gran bel libro la Certosa, aveva ragione il mistico
  • 0

La tua firma può contenere:

  • • Fino a 1 immagini
  • • Immagini fino a 350 x 150 pixels
  • • Qualsiasi numero di URLs
  • • Fino a 12 linee




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq