Vai al contenuto


Foto
* * * * * 1 Voti

Arrival (Villeneuve, 2017)


  • Please log in to reply
87 replies to this topic

#41 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15214 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 24 gennaio 2017 - 15:05

 

Non conosco questo Villeneuve. Consigli su altre cose?

 

Sicario e Prisoners i suoi migliori per me, anche Enemy e La donna che canta però sono belli (gli altri mi mancano)

 

 

Per me Prisoners è molto vicino ad essere un capolavoro (è al livello del Silenzio degli innocenti). Sicario molto meno, molto più normale.

Ma quell'altro è davvero potente..


  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#42 The Joker

The Joker

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2700 Messaggi:

Inviato 24 gennaio 2017 - 17:23

Sicario è tutto sommato una crime story ordinaria e "banalotta", nel plot, che però per me viene nobilitata e resa "potente" dallo stile visivo e registico di Villeneuve, oltre che dalla meravigliosa soundtrack di Johansson. In mano ad altri ne sarebbe probabilmente venuto fuori un filmetto dimenticabile, come tanti altri. 


  • 0

#43 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3475 Messaggi:

Inviato 24 gennaio 2017 - 20:16

ed eccola la prima sola del nuovo anno...

villeneuve come un "nolan meno sborone" è una definizione penso lucida e puntuale - come tutte quelle di tom a cui invidio il dono della sintesi -, e per me in un certo senso anche condivisibile purché riguardi in primo luogo diciamo lo "stile". non c'è dubbio infatti che da questo punto di vista uno sia essenzialmente più controllato e "sobrio", l'altro più tendente al barocco e alla magniloquenza. ma se entriamo nel campo narrativo/filmico devo ammettere che con questo arrival il regista canadese è riuscito persino a battere l'inglese con doppio triplo salto carpiato in un finale che per me fa deragliare tutto il film e ne mette a nudo tutte le convenzioni hollywoodiane fino a quel punto molto furbescamente mascherate da uno stile kubrickiano che tutto "congela" e controlla (ed inganna)

già prima della conclusione mi appariva un film anche buono, ma che mi lasciava abbastanza freddo e distaccato. in verità non propone nulla di nuovo - anche se è spacciato come tale: l'uso di found footage e pov per riportare l'invasione global era già stato sdoganato da edwards in godzilla; il tema della comunicazione, del dialogo interspecie, richiama ovviamente incontri ravvicinati del terzo tipo, soltanto che sostituisce l'ingenuità fiabesca di quel film con la patina accademica del geek, ma discorso progressista a parte i due film sembrano alla fine unirsi anche sotto il profilo new age ("veniamo in pace!"); il super twist ricorda palesemente quello di interstellar, e non mi pare ci faccia una figura migliore (poi qualcuno sicuramente mi verrà a dire "ma tu l'hai letto il libro?", no e dopo questo film mi frega ancora meno di recuperarlo)

poi c'è il capitolo "convenzioni hollywoodiane ben mascherate". anche se le banane sbarcano in tutto il mondo (persino in independence day succedeva, quindi non è garanzia di un bel niente), resta un film americanocentrico. non c'è l'eroe ridicolmente tamarro e "super", c'è una accademica, ma guarda caso è lei americana a salvare il mondo. è presente il solito schematismo che vede contrapposti scienziati ragionevoli e "buoni" a militari/politici ottusi e "cattivi" (abbiamo pure i soldati trumpisti che piazzano le bombe fomentati dal blogger con i banner delle armi), quando se c'è una costante della storia moderna è la collusione tra scienza e potere (militare e non). poi c'è il finale, che non ho proprio digerito. non mi importa neppure sapere se sia o meno plausibile scientificamente, mi è apparso forzatissimo e deludente. per non parlare della parallela storia "intima" della protagonista, versante che non ho ben capito cosa volesse dirci, sembra quasi una pubblicità progresso dei pro-life
  • 1

#44 LurkerFakeTroll

LurkerFakeTroll

    Re (Salmone) di aringhe

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10618 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 24 gennaio 2017 - 20:34

Con il bacio di uno* che si è perso dopo mezz'ora asd
Sul parallelismo con Interstellar ti posso capire, ma allora recuperalo pure riguardo la storia "intima", che è molto meglio tecnicamente ed esteticamente.
E poi da quando non ti piace Nietzsche?


Comunque sulla scienza hai pure ragione e non mi ci sono manco soffermato. Ma se ci pensi un minimo di ambiguità è resa ed è legittima la polarizzazione minore rispetto a quella militare. Quanto all'americanocentrismo: ok, ma pensi che un regista europeo o nordamericano possano fare molto meglio rappresentando società che non conoscono? Bah

*intendo Max, non ale
  • 0

Stamani sono stato al fucking gazebo della Lega.

ma secondo te ti credo?


There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you

#45 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5536 Messaggi:

Inviato 24 gennaio 2017 - 20:36

che lamer da manuale asd


  • 0

#46 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3475 Messaggi:

Inviato 24 gennaio 2017 - 20:42

Sul parallelismo con Interstellar ti posso capire, ma allora recuperalo pure riguardo la storia "intima", che è molto meglio tecnicamente ed esteticamente


a me interstellar pur con il suo macigno di difetti è piaciuto eh

E poi da quando non ti piace Nietzsche?


boh... cosa devo rispondere? da mai? ashd
  • 0

#47 LurkerFakeTroll

LurkerFakeTroll

    Re (Salmone) di aringhe

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10618 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 24 gennaio 2017 - 20:46

Lo so che ti è piaciuto, dico di recuperare in Arrival quegli aspetti particolari, sentimentali (e aggiungo: smielati e forzati antiscientificamente in Nolan, resi in modo per me ottimo in Villeneuve).

Beh, signorino, a me tante volte sembri nichilista asd
  • 0

Stamani sono stato al fucking gazebo della Lega.

ma secondo te ti credo?


There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you

#48 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3475 Messaggi:

Inviato 24 gennaio 2017 - 21:01

Lo so che ti è piaciuto, dico di recuperare in Arrival quegli aspetti particolari, sentimentali (e aggiungo: smielati e forzati antiscientificamente in Nolan, resi in modo per me ottimo in Villeneuve)


non so alla fine è una questione di stile e di gusti. forse interstellar ha segnato la fine della nolanmania tra i cinefili mentre è iniziata la villeneuvemania a cui mi pare venga perdonata ogni cosa

Beh, signorino, a me tante volte sembri nichilista asd


nichilista, provocatore... non sovrastimatemi sono solo un cinemaniaco asd
  • 0

#49 neuro

neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3572 Messaggi:
  • Locationqua

Inviato 25 gennaio 2017 - 01:18

vorrei far notare ai solutori più che abili che sopra la scritta "What is your purpose on earth?" compare scritto

- sommatoria p(x)logp(x)

basterebbe questo a spazzare ogni paragone con Interstellar (molto meglio questo). Nota: il curatore scientifico del film é Wolfram, che vive gia' nella fantascienza computazionale.

piuttosto un mix tra La Nuvola Nera di Fred Hoyle e Mattatoio Numero 5 di Vonnegut (è un grande complimento)

due violini e quattro militari in meno e poteva venire proprio miliare - rimane un bel film
  • 0
apri apri, apri tutto!

#50 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3475 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2017 - 14:19

non sono uno scienziato quindi potrei beatamente scrivere un sacco di cazzate, ma a me il messaggio di interstellar sembra più "laico" e "scientifico" rispetto a quello di arrival

interstellar dice che siamo soli nell'universo, da ciò la conseguenza che l'uomo può contare solo su se stesso e deve farcela con le proprie forze, con il proprio ingegno (la chiosa "l'amore ci salverà" è una banalizzazione dei critici)

arrival postula l'esistenza di una specie aliena che funge da vero e proprio deus ex machina dei problemi terrestri, e che porta in dote un dono con il quale vengono risolti i conflitti umani. è la versione moderna/razionale della fantascienza "messianica"

mi piacerebbe spendere due parole anche sulle creature aliene: sono l'unico ad averle trovate esteticamente molto brutte (sembrano delle enormi mani della famiglia addams)? quasi legate ad un retaggio da fantascienza di serie b. non so se sia vero, ma una volta avevo sentito un astrobiologo dire che se esistesse vita intelligente in grado di raggiungere una evoluzione tecnologica tale da permettere di arrivare fin qui da noi, in realtà almeno fisicamente dovrebbe assomigliare molto all'essere umano perché per quanto ne sa la scienza le uniche condizioni in cui si è sviluppata l'intelligenza sono quelle della nostra specie
  • 0

#51 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12718 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2017 - 15:09

mi piacerebbe spendere due parole anche sulle creature aliene: sono l'unico ad averle trovate esteticamente molto brutte (sembrano delle enormi mani della famiglia addams)? quasi legate ad un retaggio da fantascienza di serie b. non so se sia vero, ma una volta avevo sentito un astrobiologo dire che se esistesse vita intelligente in grado di raggiungere una evoluzione tecnologica tale da permettere di arrivare fin qui da noi, in realtà almeno fisicamente dovrebbe assomigliare molto all'essere umano perché per quanto ne sa la scienza le uniche condizioni in cui si è sviluppata l'intelligenza sono quelle della nostra specie

 

Piu' che altro sembrano presi da "Monsters" di Gareth Edwards, che deve essere costato come i titoli di coda di questo.

E diro' di piu': fastidiosamente convenzionali anche gli effetti sonori "alieni", sempre gli stessi, da filmoni come questi al piu' povero dei z movie, sempre 'sti versi da insettoni con la laringite.

 

Questa incapacita' di immaginare qualcosa di alieno davvero "alieno", la mancanza di fantasia a livello visivo e sonoro, e' uno dei grandi problemi del cinema fantastico occidentale degli ultimi 30 anni, che praticamete campa ancora su robe inventate nella seconda meta' dei 70.


  • 1

#52 LurkerFakeTroll

LurkerFakeTroll

    Re (Salmone) di aringhe

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10618 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 25 gennaio 2017 - 15:15

Ora non riesco a dilungarmi ma non sono d'accordo quasi su nulla, cine!
Non sul messaggio di Interstellar, non sulla sua maggiore affinità con la scienza, non sul il messaggio di Arrival, non sul ruolo degli alieni come banali deus ex machina, non sulla critica alla fisionomia aliena che fai tu (sì a quella che fa Tom, specie sonora; che siano brutti è ok; l'argomento dell'astrobiologo che citi è un non-argomento)
  • 0

Stamani sono stato al fucking gazebo della Lega.

ma secondo te ti credo?


There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you

#53 nobody

nobody

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 137 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2017 - 15:16

mi piacerebbe spendere due parole anche sulle creature aliene: sono l'unico ad averle trovate esteticamente molto brutte (sembrano delle enormi mani della famiglia addams)? quasi legate ad un retaggio da fantascienza di serie b. non so se sia vero, ma una volta avevo sentito un astrobiologo dire che se esistesse vita intelligente in grado di raggiungere una evoluzione tecnologica tale da permettere di arrivare fin qui da noi, in realtà almeno fisicamente dovrebbe assomigliare molto all'essere umano perché per quanto ne sa la scienza le uniche condizioni in cui si è sviluppata l'intelligenza sono quelle della nostra specie

 

Solo a me hanno ricordato il lovecraftiano Chtulhu?


  • 0

#54 The Joker

The Joker

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2700 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2017 - 15:26

Ma serve proprio farla diventare una gara a chi ce l'ha più lungo fra questo e Interstellar? A me, per dire, son piaciuti entrambi (anche se Arrival mi ha emozionato, fin quasi alle lacrime, un pelo di più).


  • 1

#55 LurkerFakeTroll

LurkerFakeTroll

    Re (Salmone) di aringhe

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10618 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 25 gennaio 2017 - 15:26

E grazie, "eptapodi", ne metti uno ed è polpo, ecco il lovercraftiano (e non è l'unica roba da calamari che hanno). Improbabile la disparità degli arti, se mai. E nella configurazione complessiva sono fin troppo antropomorfi, mi piaceva pensare che quelle fossero solo propaggini "ad albero" e che magari Tom e Jerry fossero due arti (su 7) di un unico coso ancor più grande.
  • 0

Stamani sono stato al fucking gazebo della Lega.

ma secondo te ti credo?


There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you

#56 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3475 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2017 - 15:29

non sulla critica alla fisionomia aliena che fai tu


non uso l'argomento dell'astrobiologo per criticare gli alieni del film, non ho problemi con i mostri, i mostri mi piacciono

è solo una curiosità che mi è rimasta in testa e che appena l'ho sentita mi ha fatto dire: "alla fine quelli più avanti di tutti erano shuster e siegel che negli anni 30 avevano immaginato krypton popolato da una specie umanoide" ashd

a parte gli scherzi, facevamo un discorso di "coerenza" tra i due film. interstellar non mi sembra così incoerente come viene accusato. per essere un blockbuster hollywoodiano s'intende. ma se non ti interessa spiegare perché non sei d'accordo con quei mie punti, io la chiuderei anche qui se no lo trasformo in un topic apologetico su interstellar invece è giusto parlare di arrival
  • -1

#57 LurkerFakeTroll

LurkerFakeTroll

    Re (Salmone) di aringhe

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10618 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 25 gennaio 2017 - 15:32

Mi interessa eccome, sono semplicemente in movimento con lo smartphone in mano e a breve impegnato in altro.
Ho capito anche che non attaccavi tanto il film su basi astrobiologiche, è che sono interessato anche a quegli argomenti, a prescindere.
A dopo!
  • 0

Stamani sono stato al fucking gazebo della Lega.

ma secondo te ti credo?


There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you

#58 Merlo

Merlo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3846 Messaggi:
  • LocationItalia

Inviato 25 gennaio 2017 - 15:57

mi piacerebbe spendere due parole anche sulle creature aliene: sono l'unico ad averle trovate esteticamente molto brutte (sembrano delle enormi mani della famiglia addams)? quasi legate ad un retaggio da fantascienza di serie b. non so se sia vero, ma una volta avevo sentito un astrobiologo dire che se esistesse vita intelligente in grado di raggiungere una evoluzione tecnologica tale da permettere di arrivare fin qui da noi, in realtà almeno fisicamente dovrebbe assomigliare molto all'essere umano perché per quanto ne sa la scienza le uniche condizioni in cui si è sviluppata l'intelligenza sono quelle della nostra specie

 

Il film non l'ho ancora visto, ma era un po' anche il punto debole del racconto di Chiang (posto che l'aspetto degli alieni è completamente secondario ai fini della storia).


  • 0
"Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace"

Ricette Veg

#59 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11810 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2017 - 17:00

 

mi piacerebbe spendere due parole anche sulle creature aliene: sono l'unico ad averle trovate esteticamente molto brutte (sembrano delle enormi mani della famiglia addams)? quasi legate ad un retaggio da fantascienza di serie b. non so se sia vero, ma una volta avevo sentito un astrobiologo dire che se esistesse vita intelligente in grado di raggiungere una evoluzione tecnologica tale da permettere di arrivare fin qui da noi, in realtà almeno fisicamente dovrebbe assomigliare molto all'essere umano perché per quanto ne sa la scienza le uniche condizioni in cui si è sviluppata l'intelligenza sono quelle della nostra specie

 

 

E diro' di piu': fastidiosamente convenzionali anche gli effetti sonori "alieni", sempre gli stessi, da filmoni come questi al piu' povero dei z movie, sempre 'sti versi da insettoni con la laringite.

 

 

a proposito di convenzionale, ma sono l'unico a cui dà fastidio questa moda che dura ormai da parecchio di usare una fotografia fredda e bluastra? Non ho capito perchè sia dappertutto.


  • 2

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#60 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5536 Messaggi:

Inviato 25 gennaio 2017 - 17:03

Non ho capito perchè sia dappertutto.


Pare il messico abbia comprato l'esclusiva dei gialli.
  • 3




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq