Vai al contenuto


Foto
- - - - -

[Pietra Miliare] Pretenders - Pretenders (1980)


  • Please log in to reply
97 replies to this topic

#41 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81537 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 15:45

quando sono arrivato i Flock of Seagulls erano innominabili (ricordo che ero stato sgridato dai mod che pensavano li perculassi), oggi c'è la scheda e molti li lodano


per capirci: la wave che andava quando mi sono iscritto, era quella scaruffiana, oggi in molti casi siamo all'estremo opposto (ogni 2 * 3 vedo citati come grandissimi i Duran Duran)

e se cambiano così i gusti di un forum in Italia, figurarsi le tendenze nel mondo --- le ristampe, la critica, ecc ecc ecc, seguono questi filoni
  • 0

#42 blackwater

blackwater

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12875 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 15:48

... L'immaginario della prima new wave e del post-punk era già stato giustiziato dagli anni 80 stessi. Quando ho iniziato ad interessarmi di musica, a fine ottanta tutta quella scena sembrava già antica, lontana quanto i Beatles o i Led Zeppelin.

 

 

Che proprio all'alba dei 90 erano di nuovo ovunque, tra hard in cima alle chart e il (ri) nascente pop britannico gestito solo dalle chitarre.

 

Oltre a uno scadimento compositivo, i Pretenders hanno pagato il fatto che la loro leader all'improvviso divenne una vera scassa cazzi sul fronte vegetariano.

 

Pesantissima, sempre con la bava alla bocca contro chi si permetteva di mangiare una bistecca. Al Rock in Rio del 1988 accusò tutti i colleghi presenti e il pubblico di essere degli assassini. E non stava ridendo.

 

Infatti anche Kerr fuggì a gambe levate.

 

Fu la compagna di letto e di eroina di Nick Kent, il giornalista di NME, che la ricorda come una stronza opportunista. Come dire: una rockstar


  • 0

... sei solo chiacchiere e Baraghini 

 


#43 dUST

dUST

    dolente o nolente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27451 Messaggi:
  • LocationKagoshima

Inviato 08 novembre 2016 - 15:51

Era americana* eh, non dimentichiamolo, stronza opportunista le calza a pennello

 

vedi anche alla voce: influenze del rock classico


  • 0

 mi ricorda un po' Moro.

 

 

 

 

Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 

 

 

Io non rispondo a fondo perchè non voglio farmi bannare, però una cosa voglio dirla: voi grillini siete il punto più basso mai raggiunto dal genere umano. Di stupidi ne abbiamo avuti, non siete i primi. Di criminali anche. Voi siete la più bassa sintesi tra violenza e stupidità. Dovete semplicemente cessare di esistere, come partito (e qui non ci si metterà molto) e come topi di fogna (e qui sarà un po' più lunga, ma cristo se la pagherete cara).

 

 


#44 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81537 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 15:51

... L'immaginario della prima new wave e del post-punk era già stato giustiziato dagli anni 80 stessi. Quando ho iniziato ad interessarmi di musica, a fine ottanta tutta quella scena sembrava già antica, lontana quanto i Beatles o i Led Zeppelin.

 
Che proprio all'alba dei 90 erano di nuovo ovunque, tra hard in cima alle chart e il (ri) nascente pop britannico gestito solo dalle chitarre.


sì, in 40 anni che seguo la musica gli Zep hanno passato almeno 7 volte la fase idoli come quella stronzi, a tutti i livelli (indie e mainstream)

meglio fregarsene delle tendenze, mi bastano i miei di cambiamenti di gusti (e cmq torno sempre sui miei passi)
  • 0

#45 Trespy Sledge

Trespy Sledge

    Strawberry Switchblade

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15799 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 15:53

 


sul forum l'unica wave percepita è ovviamente quella che passa per i trend e per le influenze di adesso, i Fixx non esistono in questo senso, i Pretenders pure poco

 

 

 

 

per capirci: la wave che andava quando mi sono iscritto, era quella scaruffiana, oggi in molti casi siamo all'estremo opposto

e se cambiano così i gusti di un forum in Italia, figurarsi le tendenze nel mondo

 

 

Hai ragione!
E credo sia, come dici, un discorso di tendenze dettate (involontariamente) dal sito e che quindi vanno a finire di conseguenza sul forum e su coloro che leggono mono, pietre e recensioni.

Per dire, io fossi in Claudio, ogni tanto ripubblicherei in homepage delle vecchie mono (aggiornandole o meno, non è questo il punto) giusto per dar loro visibilità.
(magari è una cosa che Claudio e compagnia fanno già eh, non lo so, solo che spesso non ho tempo di leggere  asd )

 

Senza stare a ripescare band di nicchia, per esempio, secondo me un gruppo come i Simple Minds (visto che li avete citati prima) sono tremendamente snobbati su OR.
Alt: non sto dicendo che non li ascolta nessuno o che non hanno il giusto spazio (hanno la mono, giustamente).
Però mi pare sia uno di quei gruppi che piace a tutti ma a nessuno in particolare. Non li trovo mai nelle vostre classifiche sui migliori album 80s, per esempio.

E anche le nuove generazioni li cagano pochissimo (anzi quasi nulla). Eppure sappiamo tutti cosa hanno rappresentato.

 

Come dici tu Lassi: prima nessuno filava i Flock Of Seagulls. Ora qualcosa si è mosso (grazie alla mono). E lo stesso discorso può dirsi per tanti altre band o scene.
Fa capire molte cose.


  • 0

#46 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81537 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 15:54

Era americana*
vedi anche alla voce: influenze del rock classico


esatto, anche se a volte la cosa è passata in secondo piano perché i Pretenders, se non ricordo male, nascono in UK; lei è americana fatta e finita, con quell'approccio alla wave che è tipico degli USA molto più legati al rock classico (anche quando usano l'elettronica come i Suicide chi è la base? Elvis --- guarda caso idoli di un tradizionalista come Springsteen)
  • 0

#47 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81537 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 15:57

Senza stare a ripescare band di nicchia, per esempio, secondo me un gruppo come i Simple Minds (visto che li avete citati prima) sono tremendamente snobbati su OR.


anche loro troppo di successo (almeno nel periodo classico) per penetrare completamente nel mondo indie che, come però ho già scritto 20mila volte, non è l'universo eh

i conti poi si fanno su periodi di 30 anni, 50, 100, non sugli ultimi 7 mesi di Pitchfork e affini; voglio vedere il totale nel 2050 (esempio), se sono vivo asd
  • 0

#48 il mistico

il mistico

    proxima centauri

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11323 Messaggi:
  • Locationvia lattea

Inviato 08 novembre 2016 - 16:00

 

 

vedi anche alla voce: influenze del rock classico

 

ma infatti secondo me sta wave ormai l'appiccicano a modo d'etichetta ad un buon 40 per cento di gruppi anni 80, e basta, i pretenders facevano la loro musica pop-rock, musica ottima per il genere, ma basta con sta definizione di wave alesì dai


  • 0

#49 Cyclo

Cyclo

    In un profluvio di punti inerrogativi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6174 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 16:05

 

 

 

vedi anche alla voce: influenze del rock classico

 

ma infatti secondo me sta wave ormai l'appiccicano a modo d'etichetta ad un buon 40 per cento di gruppi anni 80, e basta, i pretenders facevano la loro musica pop-rock, musica ottima per il genere, ma basta con sta definizione di wave alesì dai

 

asd

 

https://s-media-cach...35ab8fd714d.jpg


  • 1

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#50 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 34034 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 08 novembre 2016 - 16:05

Io però credo che ci sia anche una responsabilità della critica degli ultimi anni, che ha un po' rinnegato alcune figure-chiave del classic rock. Chrissie Hynde per me è proprio una delle vittime illustri di questo orientamento: non viene più quasi mai citata come riferimento, anche quando la sua impronta è così evidente, da Alanis Morissette ad Anna Calvi. Spesso si salta a pie' pari, citando come rocker femminile di riferimento PJ Harvey, che semmai è l'anello di congiunzione tra la figura della rocker classica alla Hynde e quella più recente (diciamo indie-malata-morbosa).

Per me pure una Pat Benatar fa mangiare la polvere a tante stelline rock del firmamento indie, ma so che questa è una mia posizione estrema e difficilmente condivisa qua dentro ;D

 

Forse, è quello che diceva Kerzhakov, vengono identificate come "troppo convenzionali", quando in realtà è grazie a loro - e alle varie Joan Jett, Grace Slick, Stevie Nicks & C. - che il rock ha fatto la vera rivoluzione femminista.


  • 1

#51 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81537 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 16:07

vedi anche alla voce: influenze del rock classico

 
ma infatti secondo me sta wave ormai l'appiccicano a modo d'etichetta ad un buon 40 per cento di gruppi anni 80, e basta, i pretenders facevano la loro musica pop-rock, musica ottima per il genere, ma basta con sta definizione di wave alesì dai


e, aggiungo, da un certo pubblico wave, non sono mai stati apprezzati molto; insomma in queste 2 pagine sono state tirate fuori molte band oscure, a partire dal post di tom, che difficilmente condividono gli ascoltatori con i Pretenders

mi può andare bene la questione "non li considera più nessuno" ma almeno cerchiamo di capire chi potrebbe considerarli --- sul forum di OR mi aspetto poco successo dei Pretenders, magari il sito ha un'utenza più trasversale
  • 0

#52 il mistico

il mistico

    proxima centauri

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11323 Messaggi:
  • Locationvia lattea

Inviato 08 novembre 2016 - 16:09

 

Senza stare a ripescare band di nicchia, per esempio, secondo me un gruppo come i Simple Minds (visto che li avete citati prima) sono tremendamente snobbati su OR.
 

 

 

tra i migliori del pop rock anni 80, senza dubbio fra i primi 5 , di un' eleganza musicale infinita, li snobbano perchè essere alternativi (secondo il loro punto di vista) consiste nell'ascoltare musica che non piace ma che bisogna farsi piacere così tanto per, per far parte di un elite


  • 0

#53 blackwater

blackwater

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12875 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 16:09

I Pretenders pagano anche il fatto di essere legati a una figura femminile, che li fa confluire gioco forza in discorsi legati al rock donna, che sembra una sorta di sotto genere.

 

Però quando parte Precious ... bè, quelli sono gli Strokes


  • 0

... sei solo chiacchiere e Baraghini 

 


#54 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81537 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 16:10

Io però credo che ci sia anche una responsabilità della critica degli ultimi anni


certo, come ti dicevo
 

Il discorso che fa Tom non fa una piega: per me è tutta colpa del revisionismo di questi anni (malati).


tra l'altro ho controllato i Sound e i Comsat del discorso di Tom

Ho capito che è stata cosa buona e giusta riscoprire ottimi gruppi come Comsat Angels e Sound, ma Siouxsie se li mangiava in un boccone quei tapini, e invece semi-dimenticata pure lei.


e la pietra miliare dei Sound (come anche la scheda della band) è opera tua asd


non tutta la critica però ha preso questo andazzo; le riviste/i siti di rock più classico parlano dei Pretenders e non hanno manco idea dell'esistenza dei Sound

fatico a dare un profilo unico a OR ma sicuramente non ha un approccio classico alla wave
  • 0

#55 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81537 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 16:13

Però quando parte Precious ... bè, quelli sono gli Strokes


che difatti sul forum di OR hanno spesso preso secchiate di merda in testa

e guarda caso gli Interpol invece sono idolatrati quasi totalmente (sempre su OR)

forse non sapete bene dove vi trovate asd


  • 0

#56 M83

M83

    bring me the head of the fortune teller

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7016 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 16:14

non conosco bene i Pretenders , giusto qualche canzone . Un paio di giorni fa ho riascoltato "Room Full Of Mirrors"  che avevo inserito su una cassettina compilation e mi è piaciuta molto , molto di più della prima volta che l'avevo ascoltata.


  • 0

*lastfm*

 

 

 

As I collapsed to watch the movie a hand reached out and pulled me through the screen, angels descending from the rooftops they want to take me to all these places I've never seen. But I'm going to live forever, I'm going to cause a diversion and head them off at the pass 

 


#57 dUST

dUST

    dolente o nolente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27451 Messaggi:
  • LocationKagoshima

Inviato 08 novembre 2016 - 16:15

A me gli Strokes piacciono eh (i primi due, gli altri non li conosco)


  • 0

 mi ricorda un po' Moro.

 

 

 

 

Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 

 

 

Io non rispondo a fondo perchè non voglio farmi bannare, però una cosa voglio dirla: voi grillini siete il punto più basso mai raggiunto dal genere umano. Di stupidi ne abbiamo avuti, non siete i primi. Di criminali anche. Voi siete la più bassa sintesi tra violenza e stupidità. Dovete semplicemente cessare di esistere, come partito (e qui non ci si metterà molto) e come topi di fogna (e qui sarà un po' più lunga, ma cristo se la pagherete cara).

 

 


#58 il mistico

il mistico

    proxima centauri

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11323 Messaggi:
  • Locationvia lattea

Inviato 08 novembre 2016 - 16:18

I Pretenders pagano anche il fatto di essere legati a una figura femminile, che li fa confluire gioco forza in discorsi legati al rock donna, che sembra una sorta di sotto genere.

 

mah non direi è vero che giocano il campionato con i blondie asd , ma guarda che anzi questo puo' esser soltanto un valore aggiunto, a livello di classic rock con leader o cantante donna blondie e pretenders non hanno rivali


  • 0

#59 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81537 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 16:18

A me gli Strokes piacciono eh (i primi due, gli altri non li conosco)

 

sì, ne abbiamo discusso anche nel topic ma tutto il revivalone della rockwave più classica su OR ha avuto molto meno successo dei 10000 clonazzi dei Joy Division (e pure dei Sound)

 

vi ricordo che gli Interpol sono pietra miliare eh

 

l'esordio degli Strokes un bel 6.5 asd http://www.ondarock....001_strokes.htm


  • 0

#60 Kerzhakov91

Kerzhakov91

    X Offender

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4314 Messaggi:
  • LocationAnarene, Texas

Inviato 08 novembre 2016 - 16:20

 

 

 

vedi anche alla voce: influenze del rock classico

 

ma infatti secondo me sta wave ormai l'appiccicano a modo d'etichetta ad un buon 40 per cento di gruppi anni 80, e basta, i pretenders facevano la loro musica pop-rock, musica ottima per il genere, ma basta con sta definizione di wave alesì dai

 

 

Beh aspetta, i primi due dischi dei Pretenders sono ascrivibili alla new wave (anche se sul versante più orientato al pop-rock classico, che poi era la corrente di maggior successo). Come ho scritto nella pietra, i primi sei brani del loro esordio sono pura dinamite, ancora figli del punk e del rock 'n' roll più adrenalinico. 


  • 2
It's like I'm having the most beautiful dream and the most terrible nightmare all at once

Бил, бью и буду бить / Умом Россию не понять, в Россию можно только верить

OR




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq