Vai al contenuto


Foto
- - - - -

[Pietra Miliare] Pretenders - Pretenders (1980)


  • Please log in to reply
97 replies to this topic

#21 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 11:43

Non c'è una pietra per i SM? Ora controllo
 
Edit: C'è, ok, l'ha scritta un certo SIGFRIDO


loro sono classici per un altro filone della wave, quello più glam-fighetto che si rifaceva ai Roxy Music (e non solo); anche in questo caso ci sono stati dei ripescaggi di gruppi minori altrettanto validi ma non penso che nessuno si sognerebbe di tralasciare i Simple dai

di nuovo 1978 come inizio anche se l'album d'esordio, Life in a day, è 1979
  • 0

#22 Reynard

Reynard

    django reinhardt the fox

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9588 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 08 novembre 2016 - 11:43

Tom, il discorso sulle protagoniste cadute è condivisibile, ma lo sanno anche i sassi che la critica di un certo stampo guarda alle donne e alle band femminili quasi come un diversivo, aspettandosi che dietro ognuga di loro ci sia sempre un uomo in grado di darle stabilità e credibilità artistica - è lo stesso motivo per cui le Elastica nell'era brit-pop erano considerate come l'ultima ruota del carro, quando invece erano molto più brave degli Oasis... ashd

 

Meno male che ci sono io a ristabilire il giusto predominio femminile nella musica asd


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#23 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 11:46

Tom, il discorso sulle protagoniste cadute è condivisibile, ma lo sanno anche i sassi che la critica di un certo stampo guarda alle donne e alle band femminili quasi come un diversivo, aspettandosi che dietro ognuga di loro ci sia sempre un uomo in grado di darle stabilità e credibilità artistica - è lo stesso motivo per cui le Elastica nell'era brit-pop erano considerate come l'ultima ruota del carro, quando invece erano molto più brave degli Oasis... ashd

Meno male che ci sono io a ristabilire il giusto predominio femminile nella musica asd


per me Kate Bush è più di culto oggi che nel passato, è apprezzata trasversalmente; certo non è famosa ma non lo può diventare per la musica che ha fatto e per il personaggio che è (troppo fuori da certe logiche commerciali)
  • 0

#24 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 33969 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 08 novembre 2016 - 11:52

 

 

Tom, il discorso sulle protagoniste cadute è condivisibile, ma lo sanno anche i sassi che la critica di un certo stampo guarda alle donne e alle band femminili quasi come un diversivo, aspettandosi che dietro ognuga di loro ci sia sempre un uomo in grado di darle stabilità e credibilità artistica - è lo stesso motivo per cui le Elastica nell'era brit-pop erano considerate come l'ultima ruota del carro, quando invece erano molto più brave degli Oasis... ashd

Meno male che ci sono io a ristabilire il giusto predominio femminile nella musica asd

 


per me Kate Bush è più di culto oggi che nel passato, è apprezzata trasversalmente; certo non è famosa ma non lo può diventare per la musica che ha fatto e per il personaggio che è (troppo fuori da certe logiche commerciali)

 

Sicuro? A me sembra che per tutti gli anni 80 sia stata piuttosto famosa, con apice probabilmente ai tempi di "Babooshka" prima e di "Hounds Of Love" poi, con "Running Up That Hill" in rotazione stabile tra radio e videoclip.


  • 0

#25 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 11:53

Ma cosa vuoi che siano due anni Casey, nel thread degli imprescindibili di oggi c'è gente che fa dischi da 10 anni.


beh ma wago ha fatto un discorso sugli imprescindibili "soggettivi" dell'ultimo periodo, se non ho capito male --- poi certo asd come ho detto pure in quel topic, io a stento sono arrivato a stabilire degli imprescindibili "miei" di 40 anni fa ma perché continuamente ci ripenso, scopro nuove cose, ecc ecc ecc --- forse è meglio sbattersene la minchia dell'imprescindibilità asd
  • 0

#26 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 11:57

Tom, il discorso sulle protagoniste cadute è condivisibile, ma lo sanno anche i sassi che la critica di un certo stampo guarda alle donne e alle band femminili quasi come un diversivo, aspettandosi che dietro ognuga di loro ci sia sempre un uomo in grado di darle stabilità e credibilità artistica - è lo stesso motivo per cui le Elastica nell'era brit-pop erano considerate come l'ultima ruota del carro, quando invece erano molto più brave degli Oasis... ashd

Meno male che ci sono io a ristabilire il giusto predominio femminile nella musica asd


per me Kate Bush è più di culto oggi che nel passato, è apprezzata trasversalmente; certo non è famosa ma non lo può diventare per la musica che ha fatto e per il personaggio che è (troppo fuori da certe logiche commerciali)

 
Sicuro? A me sembra che per tutti gli anni 80 sia stata piuttosto famosa, con apice probabilmente ai tempi di "Babooshka" prima e di "Hounds Of Love" poi, con "Running Up That Hill" in rotazione stabile tra radio e videoclip.


come culto ho scritto, quando ha fatto Running Up That Hill si parla di 4° o 5° album (addirittura per alcuni era stato un mezzo tradimento commerciale), non ricordo ora se 4° o 5°

cmq dipende da chi considerate: può capitare che il 18enne, grazie alle ristampe, metta le mani prima sui Sound che sui Joy Division ma insomma la storia è quella e ha delle date, poi con il tempo ci arriverà pure il 18enne

per i 40enni/50enni, e lo vedete anche qua nel forum, il discorso non vale nemmeno; anzi è più facile che conosca solo i Joy Division e non i gruppi meno famosi

e cmq ripeto, i Sound sono dei classici eh, quel discorso sui ripescaggi che dice Tom, è da fare per cose più di nicchia; sono citati tra gli storici della seconda ondata wave in qualunque libro, e già da molti anni

in tutto questo magari ragionate anche sul paese dove abitiamo; oggi c'è internet e le notizie girano a 200 allora, ai tempi della wave era diverso, ovvio che i gruppi minori abbiano avuto una certa diffusione a casa propria (e in altri posti dove la musica era molto seguita) e qua in Italia un'importanza minore (e guarda caso molte ristampe sono fatte per paesi come il nostro)
  • 0

#27 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12783 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 12:10

 

Ma cosa vuoi che siano due anni Casey, nel thread degli imprescindibili di oggi c'è gente che fa dischi da 10 anni.


beh l'ondata a cui si riferisce Tom, Comsat-Sound-Chameleons-ecc ecc ecc, parte proprio come una prima rielaborazione di quanto fatto dai Joy Division e da altri storici

 

 

Sì beh, ma io non ho parlato di nessuna ondata o periodo, ho sparato un po' di nomi femminili a caso noti genericamente in quegli anni, lo so anch'io che la Bush e Siouxee c'erano già nei 70. Dio, come diventi puntiglioso quando si entra nel tuo orto. ^_^

 

Il discorso che fa Tom non fa una piega: per me è tutta colpa del revisionismo di questi anni (malati). Fino al 1990, Chrissie Hynde era la rockstar femmina per antonomasia, Kate Bush la cantautrice-sciamana più geniale di sempre e Siouxsie la regina incontrastata della new wave. Poi sono arrivati gli anni 90 con la loro opera di revisione e rimozione stile-1984.

 
Grazie, ma non sono d'accordo sul dare la colpa agli anni 90. Gli anni 80 respinti nei 90 erano altri, dai, nessuno ce l'aveva con i Pretenders e Siouxee, che per altro era ancora abbastanza nota a fine decennio, all'epoca dei Creatures, è poi che è letteralmente sparita dai radar. L'immaginario della prima new wave e del post-punk era già stato giustiziato dagli anni 80 stessi. Quando ho iniziato ad interessarmi di musica, a fine ottanta tutta quella scena sembrava già antica, lontana quanto i Beatles o i Led Zeppelin.


  • 0

#28 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 12:15

secondo me voi confondete quello che leggete qua o in altri posti frequentati da GDO con la realtà generale meno indie

nel 2005 per esempio viene così premiata
 

 pretenders6.jpg

 

 

non l'ha dimenticata nessuno se non chi non la conosce (i giovani magari), è solo che è ormai un classico da Hall of Fame e non la band sconosciuta del 1982 della quale Infrastition ha ristampato 50 copie su vinile fuxia


  • 0

#29 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12783 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 12:16

A beh, sì, io parlo dell'Italia. Che nei paesi anglosassoni possa essere un'altra storia immagino. 


  • 0

#30 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 12:23

A beh, sì, io parlo dell'Italia. Che nei paesi anglosassoni possa essere un'altra storia immagino. 

 

oltre che la roba dei paesi secondo me conta la prospettiva

 

spesso il pubblico indie tralascia completamente o smette di seguire determinati artisti perché escono dai canoni stabiliti; le stesse band però magari guadagnano un pubblico più trasversale (e numeroso)

 

i Pretenders non avranno sicuramente tra i fan i 4 invasati alla ricerca di ristampe wave di culto ma magari hanno tutta una fetta di popolo che segue i classici


  • 0

#31 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 12:30

per capirci: apro "I PREFERITI DELLA REDAZIONE" del 2015 e vedo nomi tipo gli Helm

 

non mi fate controllare ma saranno sicuramente anche nella classy del forum

 

a me piacciono molto, qua ho visto più volte delle discussioni che li riguardavano ma mi rendo conto che il mistico ha ragione da vendere quando scrive:


andate a buttare nel cesso sti gruppi assurdi d'alcuna rilevanza che tra qualche mese ve li scorderete pure voi,  e ascoltatevi i guns 'roses

 

asd

(lo ha detto in un contesto diverso ma sono sicuro che lo scriverebbe anche per gli Helm)


  • 0

#32 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 14:20

Il discorso che fa Tom non fa una piega: per me è tutta colpa del revisionismo di questi anni (malati).


tra l'altro ho controllato i Sound e i Comsat del discorso di Tom
 

Ho capito che è stata cosa buona e giusta riscoprire ottimi gruppi come Comsat Angels e Sound, ma Siouxsie se li mangiava in un boccone quei tapini, e invece semi-dimenticata pure lei.


e la pietra miliare dei Sound (come anche la scheda della band) è opera tua asd

la scheda sui Comsat è di Floriano che ha vissuto il periodo wave in prima persona, e all'epoca della recensione, diceva "ma come? Sentono tutte quelle band derivative e non conoscono i Comsat sul forum?" asd --- quindi boh, forse cambiano i tempi --- più che altro io penso siano discorsi tipo quelli della politica/calcio asd con cicli e ricicli continui, a casaccio proprio, magari un domani si dirà che Siouxsie è considerata troppo a spese dei Sound (e poi dai, boh, sono entrambi grandi della wave, è innegabile, al di là delle preferenze personali)
  • 0

#33 Cyclo

Cyclo

    In un profluvio di punti inerrogativi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6112 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 14:41

Non è vero che i Pretenders siano stati dimenticati: ogni tanto li fanno sentire pure su R 101 asd


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#34 Cyclo

Cyclo

    In un profluvio di punti inerrogativi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6112 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 14:44

A me comunque i Pretenders sono sempre piaciuti molto: mai ascoltato un album intero, però, ed ecco che la pietra casca a fagiuolo per vedere di recuperarli.


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#35 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 14:45

Non è vero che i Pretenders siano stati dimenticati: ogni tanto li fanno sentire pure su R 101 asd


eh hanno un pubblico più trasversale, probabilmente su un forum indie e di GDO ricevono meno attenzioni di band meno famose "nel mondo"

forse è ora di dare le redini della sezione musica al mistico asd per tornare a contatto con la realtà
  • 1

#36 Kerzhakov91

Kerzhakov91

    X Offender

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4307 Messaggi:
  • LocationAnarene, Texas

Inviato 08 novembre 2016 - 15:16

Vabbé ma anche Virgin Radio li trasmette ogni tanto, alcune loro canzoni più pop probabilmente fanno parte anche della programmazione di Radio Deejay, non è quello il punto. 

 

A me sembra che siano stati invece proprio dimenticati (molto più degli artisti citati da Tom, escluse Go-Go's e forse Bangles). Gli è mancato un ricambio generazionale. Per dire, ho appena visto che su FB hanno appena 200 mila fans: davvero pochi... (poi, per carità, il loro ultimo grande successo risale al 1986, anche questo ha un certo peso). 

 

L'idea che mi sono fatto è che i Pretenders vengano percepiti come un gruppo un po' troppo convenzionale, più vicino al rock classico che alla new wave, da quelli che Lassi definisce "indie e GDO". Essenzialmente per questo motivo sono snobbati/dimenticati da quel tipo di pubblico (parecchio diverso da quello degli ascoltatori radiofonici generalisti).  


  • 0
It's like I'm having the most beautiful dream and the most terrible nightmare all at once

Бил, бью и буду бить / Умом Россию не понять, в Россию можно только верить

OR

#37 dUST

dUST

    dolente o nolente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27317 Messaggi:
  • LocationKagoshima

Inviato 08 novembre 2016 - 15:23

Lassi ma Floriano non è esattamente un ascoltatore medio, lui ci stava dentro di brutto, naturale che conoscesse I Comsat, i Prunes eccetera. Ma chi bazzicava la wave solo perchè era di moda (e lo era, specie in certi ambienti) magari non si spingeva così lontanto da andarsi a scovare il gruppi più nicchiosi e seminali, magari impazziva per i TH  e si fermava lì (ne conoscevo a mazzi).

Per dire, qui dentro a conoscere i Fixx siamo in due (io e te) eppure io non riesco a immaginare la wave senza di loro (non perchè siano stati influenti, ma perchè l'hanno declinata in maniera molto personale)


  • 0

 mi ricorda un po' Moro.

 

 

 

 

Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 

 

 

Io non rispondo a fondo perchè non voglio farmi bannare, però una cosa voglio dirla: voi grillini siete il punto più basso mai raggiunto dal genere umano. Di stupidi ne abbiamo avuti, non siete i primi. Di criminali anche. Voi siete la più bassa sintesi tra violenza e stupidità. Dovete semplicemente cessare di esistere, come partito (e qui non ci si metterà molto) e come topi di fogna (e qui sarà un po' più lunga, ma cristo se la pagherete cara).

 

 


#38 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 15:34

Lassi ma Floriano non è esattamente un ascoltatore medio, lui ci stava dentro di brutto, naturale che conoscesse I Comsat, i Prunes eccetera. Ma chi bazzicava la wave solo perchè era di moda (e lo era, specie in certi ambienti) magari non si spingeva così lontanto da andarsi a scovare il gruppi più nicchiosi e seminali, magari impazziva per i TH  e si fermava lì (ne conoscevo a mazzi).
Per dire, qui dentro a conoscere i Fixx siamo in due (io e te) eppure io non riesco a immaginare la wave senza di loro (non perchè siano stati influenti, ma perchè l'hanno declinata in maniera molto personale)


sì ma intendevo dire che, quando Fl ha scritto dei Comsat per OR, e quando Claudio ha fatto la pietra dei Sound, forse, anche su OR, non erano poi così famosi, e magari allora si parlava di più di Siouxsie --- poi inevitabilmente le persone provano cose nuove (e magari tralasciano quelle vecchie, non ho idea)

insomma sono corsi e ricorsi

sui Fixx condivido in parte quello che ha detto Kerz sui Pretenders, anche se suonavano un altro genere; dopo spiego meglio ma intanto anche qua ti ripeto: il forum non è il mondo, che qui i Fixx li conosciamo solo io e te è poco rilevante, così come lo sono poco i click di Facebook (che citava Kerz)

sul forum l'unica wave percepita è ovviamente quella che passa per i trend e per le influenze di adesso, i Fixx non esistono in questo senso, i Pretenders pure poco

ai festival di elettronica a Berlino invitano i Cabaret Voltaire, un gruppo wave che a me è sempre piaciuto molto (come i DVA) e che oggi è stato riconosciuto come fondamentale per l'evoluzione di tanti generi; diciamo quindi che sono in periodo di piena riscoperta grazie alla moda recente, non è però detto che un giorno pure i Fixx non abbiano una nuova fase (difficile ma boh, 20 anni fa non me lo sarei aspettato per i Cabaret Voltaire e invece oggi...)
  • 0

#39 floods

floods

    l'utente main$tream

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15465 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 15:35

Non ho mai ascoltato un loro album per interò però i loro singoli (e quelli famosi sono tanti, tantissimi, e perennemente in rotazione sulle emittenti italiane più "adulte") mi sono sempre piaciuti un sacco.

Non è nemmeno vero che sono stati epurati durante gli anni '90, il loro momento di rivincita bello grosso l'hanno pure avuto nel '94 con I'll Stand By You (in maniera molto simile a quanto accadde ai Duran con Ordinary World), un pezzo che tutt'oggi è una specie di standard per le per le stazioni adult americane. Purtroppo lei non è stata brava a capitalizzare quel successo e quella visibilità dandogli un degno un seguito (nonostante la famosissima apparizione in Friends in cui cantava Smelly Cat asd).

 

P.S.: a proposito della loro influenza... solo io noto che l'arrangiamento di Back On The Chain Gang è stato "saccheggiato" a piene mani da Jarvis Cocker per Bebies?


  • 0
RYM enafffffffiiiiooooooooolllll

#40 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 81319 Messaggi:

Inviato 08 novembre 2016 - 15:42

 
L'idea che mi sono fatto è che i Pretenders vengano percepiti come un gruppo un po' troppo convenzionale, più vicino al rock classico che alla new wave, da quelli che Lassi definisce "indie e GDO". Essenzialmente per questo motivo sono snobbati/dimenticati da quel tipo di pubblico (parecchio diverso da quello degli ascoltatori radiofonici generalisti).


ma in un certo senso sono molto vicini al rock classico, quindi per potere trovare persone che ne parlano devi provare con chi è vicino a quelle sonorità; mi pare che sul forum, oggi (perché negli anni cambia pure qua), vada più un altro tipo di wave --- occhio che, come ti ho detto, le cose cambiano veloci eh, quando sono arrivato i Flock of Seagulls erano innominabili (ricordo che ero stato sgridato dai mod che pensavano li perculassi), oggi c'è la scheda e molti li lodano
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq