Vai al contenuto


Foto
* * * - - 5 Voti

#brexit E Futuro (Istituzionale, Politico, Economico) Dell'ue: Parliamone


  • Please log in to reply
1491 replies to this topic

#1421 combatrock

combatrock

    fallito linkatore seriale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 30150 Messaggi:

Inviato 03 luglio 2019 - 14:07

Nel frattempo la Commissione Europea scrive:

 

We took stock today of the additional fiscal effort announced by the Italian authorities this week. We conclude that an Excessive Deficit Procedure is no longer warranted for Italy at this stage.

 

Ci credo! Le hai viste le misure nel dettaglio? Si sono rimangiati buona parte di quota 100 e rdc. Oltre a togliere QUATTRO MILIARDI alla scuola, così la gente cresce ignorante, leghista e grillina.


  • 0

Rodotà beato te che sei morto


A voi la poesia proprio non piace eh?Sempre a rompere il cazzo state.


Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 


#1422 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15527 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 03 luglio 2019 - 15:20

Nomine UE e BCE inquietanti. Si festeggia per il genere ma parliamo di due estremiste del rigore, Salvini esulta ma è non solo per l Italia ma per il futuro dell UE un disastro.


Nomine agghiaccianti, nel silenzio generale...
Difficile continuare a essere europeisti. Molto difficile.

Per parafrasare la Mussolini, meglio europeisti che coglioni.
Conte che è andato a fare a Bruxelles? a portare cappuccino e brioches? o a farsi inchiappettare bene bene dalla Merkel?
L'Italia conta sempre di meno, questi sono i risultati.
a me sembra una patetica operazione di potere che usa la foglia di fico del genere per nascondere il trionfo dello status quo. L Europa è finalmente politica intesa però come dominio franco tedesco e affermazione di un ideologia diventata religione. I sovranisti come previsto sono irrilevanti il vero obiettivo di salvini era ostacolare i laburisti, che almeno a parole erano gli unici a volere come lui la fine dell austerità. Niente si va avanti come se nulla fosse.
  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#1423 Johann Gambolputty of Ulm

Johann Gambolputty of Ulm

    Sporco Lennoniano Fanatico [(C) BillyBud]

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3022 Messaggi:

Inviato 03 luglio 2019 - 19:15

Il Giorgino dell'era dalemiana presidente del consiglio europeo.
Accetto di più Mme Lagarde a capo della BCE ed è tutto dire.
  • 0
Arcinemico della parola CRINGE

#1424 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15527 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 03 luglio 2019 - 21:17

Il nulla
  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#1425 unkle

unkle

    utente non governativo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2495 Messaggi:
  • Locationfrom the hill

Inviato 04 luglio 2019 - 06:05

 

 

 

Nomine UE e BCE inquietanti. Si festeggia per il genere ma parliamo di due estremiste del rigore, Salvini esulta ma è non solo per l Italia ma per il futuro dell UE un disastro.


Nomine agghiaccianti, nel silenzio generale...
Difficile continuare a essere europeisti. Molto difficile.

Per parafrasare la Mussolini, meglio europeisti che coglioni.
Conte che è andato a fare a Bruxelles? a portare cappuccino e brioches? o a farsi inchiappettare bene bene dalla Merkel?
L'Italia conta sempre di meno, questi sono i risultati.
a me sembra una patetica operazione di potere che usa la foglia di fico del genere per nascondere il trionfo dello status quo. L Europa è finalmente politica intesa però come dominio franco tedesco e affermazione di un ideologia diventata religione. I sovranisti come previsto sono irrilevanti il vero obiettivo di salvini era ostacolare i laburisti, che almeno a parole erano gli unici a volere come lui la fine dell austerità. Niente si va avanti come se nulla fosse.

 

sembra anche a me; appunto chiedevo notizie dei "nostri" che volevano spezzare le reni all'europa tecnocratica e turbocapitalista.


  • 1

#1426 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15527 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 04 luglio 2019 - 09:32

Loro hanno evitato la procedura di infrazione, rimandando di un altro anno i problemi. Mi aspetto comunque un autunno interessante perchè i sindacati devono dare un segno di vita.

Non possono subire tagli e flat tax cosi passivamente. 


  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#1427 Mr Repetto

Mr Repetto

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5247 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2019 - 11:43

 

Nomine UE e BCE inquietanti. Si festeggia per il genere ma parliamo di due estremiste del rigore, Salvini esulta ma è non solo per l Italia ma per il futuro dell UE un disastro.

 

Nomine agghiaccianti, nel silenzio generale...

Solo a Salvini va bene la qualsiasi, tanto per lui "tanto peggio tanto meglio", più va tutto a puttane più lui sguazza e cresce.

 

Popolari europei tenuti per le palle dai fascisti visègradi.

5S completamente incapaci di comprendere alcunché (ma per l'Europa non è una novità) portati a scuola non solo da Salvini ma da chiunque.

 

La Lagarde poi... Al posto di Draghi... :facepalm:

Squallida donna di potere, rotta a tutte le esperienze, forte coi debole e debole coi forti, neoliberista estremista (se l'aria tirasse diversamente sarebbe diversa, ovviamente).

 

Difficile continuare a essere europeisti. Molto difficile.

 

Ma davvero siete in grado di valutare la qualità di una nomina a Presidente della BCE? E' un ruolo di grande potere ma decisamente molto tecnico. Quello che semmai stupisce e di quanto poco tecnica e molto politica sia la Lagarde rispetto ai suoi predecessori alla BCE e i suoi colleghi. Mi chiedo se una persona senza una conoscenza diretta e approfondita di una materia tanto difficile avrebbe potuto prendere decisioni così forti come quelle di Draghi, o avrebbe potuto sostenerle con la stessa credibilità.  


  • 0

#1428 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15527 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 04 luglio 2019 - 12:26

È un ruolo politico infatti
  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#1429 corrigan

corrigan

    気持ち悪い

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9912 Messaggi:
  • LocationHK

Inviato 04 luglio 2019 - 13:11

Ho letto un pezzo su Politico in cui si ipotizza che la Lagarde sia stata scelta in quanto unico candidato (donna) col peso politico necessario per convincere le cancellerie europee a dare il via libera per una Abenomics europea, ma mi sembra un'analisi un po' estrema.


  • 0

I distrust orthodoxies, especially orthodoxies of dissent
「その時僕はミサト さんから逃げる事しかできなかった。 他には何もできない、 他も云えない… 子供なんだと……僕はわかった

 


#1430 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15527 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 04 luglio 2019 - 14:33

un pò improbabile


  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#1431 ravel

ravel

    mon cœur est rouge

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2098 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2019 - 14:42

"Non puoi risolvere un problema con lo stesso tipo di pensiero che hai usato per crearlo", diceva uno...

 

Ma il vero problema è che non c'è alcun interesse a "risolvere" il problema, ma semmai a continuare a perpetuarlo (ormai spudoratamente, senza nemmeno più fare quel minimo di ammuina per gettare un po' di fumo negli occhi).

 

Per questo dicevo che diventa molto difficile restare europeisti.
Ero europeista nella speranza che evitassero/mitigassero/aiutassero a superare certi problemi e il tipo di pensiero che li ha creati, ma adesso scopro che l'Europa è governata esattamente da quel tipo di pensiero e da chi quei problemi vuole mantenere (e aggravare).

E allora, a cosa mi serve l'Europa?


  • 2

"Ciò che l'uomo può essere per l'uomo non si esaurisce in forme comprensibili".
(k. jaspers)

 

Moriremotuttista


#1432 dUST

dUST

    dolente o nolente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27464 Messaggi:
  • LocationKagoshima

Inviato 04 luglio 2019 - 14:54

prega che l'europa non si faccia la stessa domanda


  • 1

 mi ricorda un po' Moro.

 

 

 

 

Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 

 

 

Io non rispondo a fondo perchè non voglio farmi bannare, però una cosa voglio dirla: voi grillini siete il punto più basso mai raggiunto dal genere umano. Di stupidi ne abbiamo avuti, non siete i primi. Di criminali anche. Voi siete la più bassa sintesi tra violenza e stupidità. Dovete semplicemente cessare di esistere, come partito (e qui non ci si metterà molto) e come topi di fogna (e qui sarà un po' più lunga, ma cristo se la pagherete cara).

 

 


#1433 Spiritchaser

Spiritchaser

    underground nebulosa

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2214 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2019 - 14:55

"Ero per la democrazia nella speranza etc, ma adesso scopro che al governo c'è Salvini ect etc. Allora a cosa mi serve la democrazia?"
Finché la UE è politicamente monca è ovvio che i rapporti di forza tra stati avranno la meglio; sta agli stati che in questi rapporti di forza perdono qualcosa accelerare verso una maggiore integrazione in cui le politiche conseguano da un processo democratico.
In cosa distruggere la UE ci difenderebbe meglio dal tipo di pensiero a cui fai riferimento? Ci renderebbe semmai ancora più succubi a scelte politiche esterne in cui possiamo intervenire ancora meno di ora.
  • 4

#1434 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15527 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 04 luglio 2019 - 15:47

Ma a me sembra che questa Europa sia molto politica. Governano i due paesi più forti secondo i loro interessi con un agenda politica che può non piacerci ma è granitica e le elezioni non hanno dato alcun particolare segnale di voglia da parte degli europei di un impostazione radicalmente diversa. Si, c'è stato il buon risultato dei verdi segnale che una istanza ambientalista va tenuta presente. Poi? Io non vedo richieste particolari di più diritti più stato più condivisione o più solidarietà o altro.
  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#1435 Spiritchaser

Spiritchaser

    underground nebulosa

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2214 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2019 - 16:17

Ma a me sembra che questa Europa sia molto politica. Governano i due paesi più forti secondo i loro interessi con un agenda politica che può non piacerci ma è granitica e le elezioni non hanno dato alcun particolare segnale di voglia da parte degli europei di un impostazione radicalmente diversa. Si, c'è stato il buon risultato dei verdi segnale che una istanza ambientalista va tenuta presente. Poi? Io non vedo richieste particolari di più diritti più stato più condivisione o più solidarietà o altro.


Chi ha detto il contrario? Ho solo detto che l'agenda politica in questo momento deriva dai rapporti di forza tra stati e gruppi di stati, e la parte rappresentativa ha solo un ruolo di bilanciamento. Ed è un sistmema che ci dà comunque più voce di quanta ne avremmo se non ne facessimo parte.
Per cambiare la politica togliendola ai rapporti intergovernativi bisogna andare a parare verso un sistema compiutamente federale. Ai sovranisti (quelli che hanno sostenuto le ultime nomine mentre ufficialmente Francia e Germania sostenevano Timmermans) la cosa fa schifo perché ci sarebbe da cedere qualche pezzo di sovranità, ma gli altri dovrebbero aver già capito che la sovranità nazionale ormai è salvaguardata solo all'interno di una sovranità più larga, altrimenti è una sovranità formalmente integra ma vuota.

"Io non vedo richieste particolari di più diritti più stato più condivisione o più solidarietà o altro." A parte che ci sarebbe da discuterne, non è un argomento contro l'integrazione europea più di quanto Salvini al governo sia un argomento contro la democrazia.
  • 0

#1436 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15527 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 04 luglio 2019 - 20:05

Tu vedi possibile cedere altra sovranità? E in che campo?
  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#1437 Spiritchaser

Spiritchaser

    underground nebulosa

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2214 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2019 - 20:41

Non è che lo vedo possibile, è necessario e lo sa chiunque sappia che i fenomeni contemporanei sono globalizzati e in quanto tali governabili solo da entità sovranazionali; pensare che le nazioni europee da sole possano avere un ruolo che non sia di fuscelli in balia delle nuove potenze e della storia è pura illusione o pura propaganda neo-nazionalista.

I campi sono quelli che si dicono sempre: servono politiche fiscali, estere, interne, di difesa unitarie; e che tutte le cariche e le competenze politiche siano tolte al mercanteggio tra stati.


  • 1

#1438 Reynard

Reynard

    segno zodiacale: salamandra ascendente testadicazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9635 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 04 luglio 2019 - 21:03

Tu vedi possibile cedere altra sovranità? E in che campo?

 

Mah, il problema vero non è "in che campo" ma "a chi". L'Europa è un connubio di sistemi rappresentativi (il Parlamento europeo, in soldoni) e sistemi diplomatici, in cui questi ultimi sembrano avere più peso. E i sistemi diplomatici non rispondono ai popoli (in soldoni: agli elettori) ma ai governi. In realtà i governi nazionali mantengono fermamente il controllo della situazione, ed è per questo che invece di avere una autentica sovranità popolare a livello europeo abbiamo tante sovranità nazionali limitate. Il problema in gran parte nasce dal fatto che sono i governi (attenzione: non i paesi, i governi) gli autentici attori politici dell'Europa.

Il punto è che al centro della struttura europea non c'è ancora un autentico forum politico, dove dietro ai decisori ci siano chiare responsabilità verso gli elettori, ma un forum diplomatico dove ci sono assai più oscure considerazioni di forza e di equilibrio.

Una decisa cessione di sovranità verso organi rappresentativi restituirebbe un maggior ruolo ai cittadini europei nelle decisioni centrali, quindi la sovranità non sarebbe ceduta ma sarebbe solo la sua espressione rappresentativa a spostarsi. L'errore di fondo dei sovranisti è non aver capito (o non aver voluto capire) questo dilemma e vedere in ogni istituzione, anche quelle rappresentative, un potere esterno e incontrollabile. Ecco quindi il sostanziale disinteresse verso il parlamento europeo. Non hanno compreso che il potere 'esterno e incontrollabile' è quello della diplomazia che non ha alcuna responsabilità verso la sovranità popolare, e auspicano come soluzione fondamentalmente il ritorno al mondo della pura diplomazia (cioè, alla fin fine, dei puri rapporti di forza).

 

Insomma, in due righe a me la sovranità che interessa è quella popolare, per cui quella nazionale è solo strumentale. A me interessa poter mettere miei rappresentanti a tutti i livelli decisionali, dal municipio del mio comune a Bruxelles passando per Roma, e dotare di ciascuno di quei livelli dell'esatta quantità di potere che serve a gestire al meglio i diversi ambiti del governo.


  • 9
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#1439 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15527 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 05 luglio 2019 - 09:23

Io ho ben chiaro che il potere è passato dalla Commissione al Consiglio, dove contano di più gli Stati mentre prima c'era una maggiore mediazione. Sulla cessione di sovranità però, direi che siamo già abbastanza avanti. La politica monetaria la decide in autonomia la BCE, mentre quella fiscale è vero che è decisa dai singoli Stati ma i paletti sono cosi stretti che il margine di manovra è davvero minimo. Di fatto tra fiscal compact e pareggio di bilancio chiunque va al governo comunque deve applicare la stessa politica economica pena procedura di infrazione, spread alle stelle e commissariamento. Lasciate perdere che ora al govenro abbiamo i barbari, l'Europa voleva punirci per un deficit al 2,3 non al 10.

 

Fatemi capire in che modo potrebbe funzionare meglio la cessione di sovranità di cui parlate.


  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#1440 Reynard

Reynard

    segno zodiacale: salamandra ascendente testadicazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9635 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 05 luglio 2019 - 09:44

Io ho ben chiaro che il potere è passato dalla Commissione al Consiglio, dove contano di più gli Stati mentre prima c'era una maggiore mediazione. Sulla cessione di sovranità però, direi che siamo già abbastanza avanti. La politica monetaria la decide in autonomia la BCE, mentre quella fiscale è vero che è decisa dai singoli Stati ma i paletti sono cosi stretti che il margine di manovra è davvero minimo. Di fatto tra fiscal compact e pareggio di bilancio chiunque va al governo comunque deve applicare la stessa politica economica pena procedura di infrazione, spread alle stelle e commissariamento. Lasciate perdere che ora al govenro abbiamo i barbari, l'Europa voleva punirci per un deficit al 2,3 non al 10.

 

Fatemi capire in che modo potrebbe funzionare meglio la cessione di sovranità di cui parlate.

 

Mi sa che non ci stiamo capendo. Il problema, per me e spiritchaser, non è che i paletti siano più o meno rigidi ma che le decisioni in merito, a livello europeo, non pertengano ad organi rappresentativi. Nelle democrazie la politica fiscale del governo deve rispondere al parlamento (la legge di bilancio non è una legge come le altre, è la chiave del potere parlamentare), in Europa la politica fiscale dei singoli stati deve rispondere a organi esecutivi (e, in fondo, di natura diplomatica) ed è questa l'anomalia.

Quel che proponiamo non è di cedere più potere decisionale, come stai capendo tu, ma di rilocarlo negli organi legislativi.

 

Per fare l'esempio concreto della procedura di infrazione, nel suo procedere questa è, in teoria, una procedura legale che chiede risarcimenti per il non rispetto dei patti - cioè una questione di rapporti tra gli esecutivi degli stati membri. Il controllo legislativo, dov'è? Al livello dei singoli stati. Sulle leggi di bilancio si può giocare la fiducia, per dire, e questo non è un 'paletto' posto all'azione dell'esecutivo ma l'essenza stessa del controllo democratico. La politica fiscale è l'atto politico per eccellenza e non può essere mascherata da semplice questione 'amministrativa' e di rispetto dei patti, come fa l'attuale procedura. Se si vuole coordinarla a livello europeo, il controllo deve stare ad un organo di natura parlamentare, che prenda una decisione chiaramente politica.

 

Ora, non dico di votare un bilancio europeo, sarebbe impossibile, ma quanto meno le procedure di infrazione su questi temi dovrebbero essere sottoposti al voto parlamentare (dove fra l'altro l'esito di un voto sarebbe un messaggio su ciò che vogliono le popolazioni europee e quindi una base per rinegoziare i vincoli).


  • 1
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq