Vai al contenuto


Foto
* * * * * 1 Voti

Batman V Superman: Dawn Of Justice (Snyder, 2016)


  • Please log in to reply
203 replies to this topic

#201 Gonzalo Pirobutirro

Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 25 settembre 2016 - 18:00

Voto generosissimo, sei un signore.


  • 0

#202 BanalmenteMatteoZucchi

BanalmenteMatteoZucchi

    INGIRUMIMUSNOCTEETCONSUMIMURIGNI

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1240 Messaggi:
  • LocationArcano + La dotta, la grassa e la rossa

Inviato 25 settembre 2016 - 23:30

Mi ha intrattenuto discretamente (tranne per gli stranoti scivoloni) e gli spunti che può dare hanno il loro interesse. Soprattutto perché ciò accade in un film di Snyder. Ma d'altronde lo stile è quello di Snyder. Mezzo voto in meno.
  • 1

"Ok, take me to your goddamn young genious !"

Vincent Price su Michael Reeves  

 

"Ma il lettore di Ondacinema sa che il film lo fa la messa in scena, non la trama."

Alberto Mazzoni                                                                                               :firuli:

 

 

impossibile non citare l'oscuro quanto seminale esordio degli Unnamed
 
(6.5)

 

 

 

chi è stu strunz che lo dirige? BOOOOH. manco sua mamma lo conosce

 

 


#203 xone89

xone89

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1112 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2016 - 21:08

Rivisto in versione extended, e come era ovviamente prevedibile il film ne guadagna in coerenza e respiro, ma i benefici tangibili sono praticamente tutti concentrati nella prima parte, dunque alla fine questa re-visione non sposta di una virgola il mio giudizio, anzi lo va ulteriormente a cristallizare. Checchè se ne dica, al netto dei difetti, le prime due ore circa per me rappresentano - eccezion fatta per i Batman e Spiderman d'autore e lo stesso Watchman di Snyder - quanto di meglio un cinecomic abbia mai offerto (restando nell'ambito prettamente supereroistico e no, non ho visto guardians of galaxy), mentre al contempo le brutture in fase di scrittura (perchè tali sono, senza possibilità d'appello alcuno) che danno il là all'ultimo tronco di pellicola restano tali, anzi, se possibile in questa veste rese ancor più evidenti nonchè francamente inspiegabili...che dire quindi, amarezza ce n'è...

Ciononostante, se cinecomics e universi condivisi deve essere, io mi prendo questo decisamente, anche se ahimè, nel frattempo so di essere già stato smentito da quella mezza merda di suicide squad...

Credo che sopratutto per via della sua natura "totalitaria" e contradditoria, questo sia un film destinato nel tempo a rappresentare il manifesto ideale della "parzialità", tanto nella sua auspicabile rivalutazione quanto nel suo essere un occasione mancata (o parzialmente sprecata)...


  • 0

#204 Reynard

Reynard

    django reinhardt the fox

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9588 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 28 novembre 2016 - 10:55

Visivamente molto soddisfacente, almeno una spanna sopra alla media dei cinecomics.

Ho sofferto però molto il fatto le motivazioni di nessun personaggio sembrassero avere il minimo senso.


  • 1
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq