Vai al contenuto


Foto
* * * * * 1 Voti

Sul Giallo


  • Please log in to reply
170 replies to this topic

#161 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 35942 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 31 ottobre 2020 - 18:20

Inizierò anch'io qualcosa di Mankell, incuriosito dai vostri consigli. Avete altri suggerimenti? (soprattutto in tema ghiacci-Scandinavia, ma anche di altri autori internazionali)


  • 0

#162 guast

guast

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5225 Messaggi:
  • LocationMantova

Inviato 03 novembre 2020 - 18:40

ma come Claudio, io anni fa scoprii Mankell grazie a te (Delitto di Mezza Estate) asd

se devi riprenderlo, direi Assassino senza volto che è il primo della saga Wallander

 

non so se ne avete già parlato nelle pagine precedenti, ma quest'estate ho letto Corpi nella Nebbia di Ian Rankin e mi è piaciuto abbastanza (l'ambientazione è la Scozia che va sempre più che bene)


  • 0

#163 signora di una certa età

signora di una certa età

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19402 Messaggi:

Inviato 03 novembre 2020 - 18:54

Nuuuuuuuuu, ma così ti perdi la continuity. Rebus va preso dall'inizio
  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#164 guast

guast

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5225 Messaggi:
  • LocationMantova

Inviato 03 novembre 2020 - 18:59

Nuuuuuuuuu, ma così ti perdi la continuity. Rebus va preso dall'inizio

a cosa ti riferisci? :-X


  • 0

#165 signora di una certa età

signora di una certa età

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19402 Messaggi:

Inviato 03 novembre 2020 - 19:02


Nuuuuuuuuu, ma così ti perdi la continuity. Rebus va preso dall'inizio

a cosa ti riferisci? :-X
Rebus invecchia nei romanzi e le sue relazioni sì sviluppano e modificano. I romanzi andrebbero letti in ordine cronologico secondo me
  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#166 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 35942 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 03 novembre 2020 - 19:07

ma come Claudio, io anni fa scoprii Mankell grazie a te (Delitto di Mezza Estate) asd

 

Ma davvero? Tutto è possibile, ma non ricordo di averlo mai citato. A quale post ti riferisci?


  • 0

#167 guast

guast

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5225 Messaggi:
  • LocationMantova

Inviato 06 novembre 2020 - 11:30

 

ma come Claudio, io anni fa scoprii Mankell grazie a te (Delitto di Mezza Estate) asd

 

Ma davvero? Tutto è possibile, ma non ricordo di averlo mai citato. A quale post ti riferisci?

 

Forse su Facebook? Comunque se l'hai letto di sicuro non lo dimentichi asd

 

circa Rebus lo so, ma purtroppo mi ero comprato quello ispirato dalla trama... tutti (o quasi) i gialli con un unico protagonista andrebbero letti nel giusto ordine


  • 0

#168 dendrite

dendrite

    un tempo any01

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2088 Messaggi:

Inviato 20 febbraio 2021 - 16:50

Che cosa hanno in comune due tra i più importanti autori classici come Agata Christie e Rex Stout? D'istinto verrebbe da dire "nulla", se non che entrambi sono fuoriclasse e hanno venduto un botto di copie. Per il resto, le trame talvolta noiose sino al sublime della inglese poco hanno a che vedere con la New York vivace e turbolenta, sorretta dalla scrittura brillante e ricca di fine umorismo dell'americano. Eppure, da autori di  eccellenza, entrambi hanno spinto il loro talento sino a usare quello che mi piace definire il once-in-a-lifetime-plot-twist.
Ovvero, usare un colpo di scena talmente grande e fuori dagli schemi che solo un pazzo o un genio se lo può permettere, anche perché. appunto, lo puoi usare una volta sola.
(da qui in poi vado di spoiler per ovvi motivi)

Spoiler

  • 4
Also Sprach Mainländer

#169 Duck

Duck

    Professionista della malafede

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21556 Messaggi:

Inviato 20 febbraio 2021 - 18:56

Ecco, a proposito di Stout: io ho letto un paio di Nero Wolfe alle medie, ma dopo averne beccato uno che m'aveva annoiato (mi pare La scatola rossa, qualcosa di simile), ho mollato. Ci devo riprovare, 15 anni dopo?


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto

Duck tu mi consigliasti di molto bello Delitto e Castigo, che nonostante la lunghezza (per me quello è gia parecchio lunghino) mi piacque parecchio e mi permise anche di fare un figurone con mia cognata in una discussione in cui credeva di tagliarmi fuori.


#170 Reynard

Reynard

    Bicicletta di grossa cilindrata

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10105 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 20 febbraio 2021 - 19:07

Direi di sì, ma essendo molto ripetitivo a livello di trame ti sconsiglio l’abbuffata.


  • 1
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#171 dendrite

dendrite

    un tempo any01

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2088 Messaggi:

Inviato 20 febbraio 2021 - 19:34

Ecco, a proposito di Stout: io ho letto un paio di Nero Wolfe alle medie, ma dopo averne beccato uno che m'aveva annoiato (mi pare La scatola rossa, qualcosa di simile), ho mollato. Ci devo riprovare, 15 anni dopo?


Da fan entusiasta ti dico sì, senz'altro; La Scatola Rossa non è in effetti il suo romanzo più riuscito a livello di scorrevolezza. A mio personalissimo giudizio lo Stout migliore è quello da metà anni Quaranta sino ai Sessanta. La prosa è fluida, le interazioni tra i vari personaggi scorrono che è una bellezza, ci si diverte e molto. La sua America è quella liberal e gaudente, ma non mancano richiami a questioni scottanti come il razzismo.
  • 1
Also Sprach Mainländer




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq