Vai al contenuto


Foto
* * * - - 2 Voti

Julia Holter - Have You In My Wilderness


  • Please log in to reply
188 replies to this topic

#121 naviossab

naviossab

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 58 Messaggi:

Inviato 09 aprile 2017 - 19:05

Giusta recensione, a mio parere.


  • 0

#122 Tony Randine

Tony Randine

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 544 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2017 - 18:34

 

L'apertura di Horns Surrounding Me mi piace veramente molto in questa nuova versione rallentata, che lascia in disparte le suggestioni 'a la Kate Bush' della versione su disco (sassolino tolto dalla scarpa?) e lascia intendere

 

Io invece in quel brano più che K.Bush l'ho sempre sentita molto "Bjorkiana". E ti dirò di più: per me la versione in studio è anni luce più bella.


  • 0

#123 naviossab

naviossab

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 58 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2017 - 09:50

 

 

L'apertura di Horns Surrounding Me mi piace veramente molto in questa nuova versione rallentata, che lascia in disparte le suggestioni 'a la Kate Bush' della versione su disco (sassolino tolto dalla scarpa?) e lascia intendere

 

Io invece in quel brano più che K.Bush l'ho sempre sentita molto "Bjorkiana". E ti dirò di più: per me la versione in studio è anni luce più bella.

 

Non volevo lasciare intendere che la versione in studio mi piacesse di meno però, soltanto mi aveva sorpreso come suonasse bene questa versione ampiamente rivisitata, per il motivo spiegato a seguire...  


  • 0

#124 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23324 Messaggi:

Inviato 29 aprile 2017 - 15:17

Julia Holter coverizza Paolo Conte :3

 

 


  • 4

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#125 naviossab

naviossab

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 58 Messaggi:

Inviato 30 agosto 2017 - 13:22

Finalmente delle date italiane:

 

1 Dic Auditorium Pordenone

2 Dic Lokomotiv Bologna

3-4(?) Dic Teatro Quirinetta Roma


  • 0

#126 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11683 Messaggi:

Inviato 30 agosto 2017 - 13:26

Sono già pronto per Bologna, anche se mi scoccia sentirla al Locomotiv.

Immagino che la backing band sia la stessa di "In the Same Room".


  • 0
A chemistry of commotion and style

#127 naviossab

naviossab

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 58 Messaggi:

Inviato 30 agosto 2017 - 13:44

Suppongo proprio di si... Lokomotiv non è un gran posto (non ci sono mai stato)?


  • 0

#128 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11683 Messaggi:

Inviato 30 agosto 2017 - 13:49

Suppongo proprio di si... Lokomotiv non è un gran posto (non ci sono mai stato)?

 

Abbastanza piccolo, acustica così così (con i Winged Victory for the Sullen che di base erano tutti archi fu un disastro totale, da chiedere indietro i soldi), ma gli indie s'accontentano di solito.


  • 0
A chemistry of commotion and style

#129 naviossab

naviossab

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 58 Messaggi:

Inviato 03 dicembre 2017 - 19:36

Un pò sedotti e abbandonati ieri sera a Bologna  Ammetto di essere arrivato impreparato senza aver cercato prima notizie in rete, quindi sono sorpreso quando scopro che la band...non  cè.

E' lo 'special guest' Tashi Wada al synth ad accompagnarla, mentre la Holter canta suonando il pianoforte. Ha eseguito/abbozzato una serie di nuove composizioni (7-9?), alcune ancora senza titolo, probabilmente ancora in corso d'opera (teneva spartiti e testi a portata di mano) inframezzate da alcuni pezzi noti (Marienbaud, Horns surrounding me, Sea call me home, Chiamami adesso di Paolo Conte). Difficile giudicare le nuove canzoni al primo ascolto, alcune possono essermi sembrate anche (molto) belle, altre...boh, sinceramente. Se dovessero finire per diventare nuove canzoni la prima sensazione è quella di un approccio ancora più tradizionale alla composizone, ma spero di giudicare male. Breve pausa dopo circa un'ora di musica, Wada si commiata, la Holter ritorna da sola...già pregusto il meglio, invece dopo una commovente Betsy on the Roof, Julia sempre sorridente si alza, ringrazia e se va, lasciandomi personalmente con un palmo di naso...A nulla servono gli applausi e gli incitamenti dei presenti (pubblico sorprendentemente -per me- a prevalenza maschile, azzarderei un 80-90%, con una notevole componente gay), il concerto è finito.

Lei è apparsa splendida, sempre gentile, ironica e sognante (<3): a mio parere si sente che ha lavorato molto sulla voce che appare più forte e matura, usata in modo più tradizionale e meno come 'strumento'. Probabilmente doveva conservarla per la serata di oggi a Roma, curioso di sapere quale sarà a questo punto la scaletta di stasera, e la durata del concerto.

 

     


  • 2

#130 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15957 Messaggi:

Inviato 04 dicembre 2017 - 15:08

Un pò sedotti e abbandonati ieri sera a Bologna  Ammetto di essere arrivato impreparato senza aver cercato prima notizie in rete, quindi sono sorpreso quando scopro che la band...non  cè.

E' lo 'special guest' Tashi Wada al synth ad accompagnarla, mentre la Holter canta suonando il pianoforte. Ha eseguito/abbozzato una serie di nuove composizioni (7-9?), alcune ancora senza titolo, probabilmente ancora in corso d'opera (teneva spartiti e testi a portata di mano) inframezzate da alcuni pezzi noti (Marienbaud, Horns surrounding me, Sea call me home, Chiamami adesso di Paolo Conte). Difficile giudicare le nuove canzoni al primo ascolto, alcune possono essermi sembrate anche (molto) belle, altre...boh, sinceramente. Se dovessero finire per diventare nuove canzoni la prima sensazione è quella di un approccio ancora più tradizionale alla composizone, ma spero di giudicare male. Breve pausa dopo circa un'ora di musica, Wada si commiata, la Holter ritorna da sola...già pregusto il meglio, invece dopo una commovente Betsy on the Roof, Julia sempre sorridente si alza, ringrazia e se va, lasciandomi personalmente con un palmo di naso...A nulla servono gli applausi e gli incitamenti dei presenti (pubblico sorprendentemente -per me- a prevalenza maschile, azzarderei un 80-90%, con una notevole componente gay), il concerto è finito.

Lei è apparsa splendida, sempre gentile, ironica e sognante (<3): a mio parere si sente che ha lavorato molto sulla voce che appare più forte e matura, usata in modo più tradizionale e meno come 'strumento'. Probabilmente doveva conservarla per la serata di oggi a Roma, curioso di sapere quale sarà a questo punto la scaletta di stasera, e la durata del concerto.

 

 

Vista ieri a Roma e sono d'accordo sulla tua analisi. Le uniche pecche: prophet 6 da cornice, e canzoni nuove ancora troppo poco calibrate per potere essere eseguite dal vivo, e per giunta solo piano e in una scaletta ridotta. Diciamo che ha pensato di eseguirle per capire la risposta del pubblico. Una cosa bella per metà, insomma. Per il resto gran voce e gran bel concerto.  


  • 1

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#131 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11683 Messaggi:

Inviato 04 dicembre 2017 - 15:20

fotta fatta foto? asd

 

Anche io ho avuto sensazioni simili. Ovviamente mi aspettavo si presentasse con una backing band (almento batteria, violino come in alcuni shows radiofonici che ho visto su youtube). E naturalmente anche il fatto che abbia eseguito in larga parte pezzi inediti (quasi come se fosse un tour di rodaggio) mi ha spiazzato. Ma dopo un certo disappunto iniziale Julia mi ha conquistato con la sua presenza e - sorpresa! - con la sua voce (per la quale temevo un po' la resa live e invece è stata soprendentemente ottima). Peccato sia durato così poco.... Ma vabbè non posso dire che non mi sia rimasta la voglia di rivederla al prossimo passaggio.

 

Lei comunque una cavalla di razza, anche la scelta della scaletta a ben vedere è coraggiosa e denota sicurezza nei propri mezzi.


  • 1
A chemistry of commotion and style

#132 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15643 Messaggi:

Inviato 04 dicembre 2017 - 15:20

quindi, alla fine, mi par di capire che la trasferta a Bologna ho fatto bene a risparmiarmela. spero di beccarla dopo il prossimo (?) album 


  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#133 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15957 Messaggi:

Inviato 04 dicembre 2017 - 15:27

fotta fatta foto? asd

 

 

 

cavalla di razza

 

 

asd

 

Sì, l'ho fatta ma sono poco giapponese in tal senso. Giusto due, tre foto venute anche malissimo.


  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#134 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11683 Messaggi:

Inviato 04 dicembre 2017 - 15:33

quindi, alla fine, mi par di capire che la trasferta a Bologna ho fatto bene a risparmiarmela. spero di beccarla dopo il prossimo (?) album 

 

Beh dipende quanti km avresti dovuto fare... Comunque, ripeto, dopo un certo senso di delusione iniziale per il fatto che mancasse una band a parte il tizio al synth (tra l'altro avevo equivocato, pensavo che suonasse prima di lei, ho fortemente rischiato di arrivare a live iniziato) e per i pezzi inediti, a parte questo il concerto è stato molto bello e lei magnetica e bravissima. Quindi contento di esserci stato.


  • 0
A chemistry of commotion and style

#135 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 34300 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 04 dicembre 2017 - 15:34

Il massimo che sono riuscito a ottenere con i miei ridotti mezzi:

 

24313372_1633611526659689_68877729263633

 

Ancora un saluto a tutti gli ondarocker vicini e lontani presenti ieri sera. Viva Julia!


  • 2

#136 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11682 Messaggi:

Inviato 04 dicembre 2017 - 15:36

VIVA CIAMPI!

 

Ma a parte i pezzi eseguiti ai concerti c'è qualche data plausibile per un nuovo disco? O è solo nell'aria?


  • 0

#137 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 34300 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 04 dicembre 2017 - 15:38

VIVA CIAMPI!

 

asd 

 

A me è piaciuta anche l'imprevedibile cover di "Chiamami adesso", un gioiellino di Paolo Conte:

 


  • 0

#138 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11683 Messaggi:

Inviato 04 dicembre 2017 - 15:40

VIVA CIAMPI!

 

Ma a parte i pezzi eseguiti ai concerti c'è qualche data plausibile per un nuovo disco? O è solo nell'aria?

 

Ma c'eri al Locomotiv?

 

Tra l'altro, io che bestemmio sempre quando mi tocca vedere un concerto pop / rock a teatro, in questo caso avrei pagato per una location differente e più confortevole...


  • 0
A chemistry of commotion and style

#139 bar shoma

bar shoma

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 894 Messaggi:

Inviato 04 dicembre 2017 - 15:43

VIVA CIAMPI!

 

Ma a parte i pezzi eseguiti ai concerti c'è qualche data plausibile per un nuovo disco? O è solo nell'aria?

 

Nessuna data, non ha registrato ancora niente. Quindi per ora è solo nell'aria, comunque è una gran bell'aria (:


  • 0

#140 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11682 Messaggi:

Inviato 04 dicembre 2017 - 15:48

Mi pare che la cover di Conte fosse già nel suo repertorio live, l'aveva postata Palozzolo da qualche parte. [ps: in questa stessa pag asd]

 

No, Not, non c'ero, non vado al Locomotiv da un concerto dei These New Puritans nel 2013, penso.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq