Vai al contenuto


Foto
* * * * * 1 Voti

[Pietra Miliare] 2001: Odissea Nello Spazio (Kubrick, 1968)


  • Please log in to reply
222 replies to this topic

#121 William Wilson

William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1184 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 20 maggio 2015 - 21:07

Più guardo Eyes Wide Shut più mi si arricchisce di significati. E' una foresta di simboli impressionante. Si fa davvero un torto al tempo che Kubrick ci ha speso sopra e ai risultati raggiunti, ignorandolo o sminuendolo. Con questo film Kubrick si è dimostrato essere non solo un regista inarrivabile, ma anche un grande 'narratore' dei nostri tempi, arricchendo Schnitzler (anche grazie al suo sceneggiatore, ma non solo) in una maniera inaudita.

 

Stesso discorso che con 2001: la prima visione non ti convince del tutto, la successiva ti piace di più, la terza ti conquista.


  • 0

#122 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6667 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 21:09

A me piace molto. Certo non è il suo film che preferisco, ma non ci trovo nulla di imbarazzante. Quella scena, Ligeti, via.


  • 1

#123 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12619 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 21:10

Io invece vorrei vivere nel tuo dove quella scena lì è impressionante, piuttosto che imbarazzante. asd

 

se pensi che quella scena sia addirittura imbarazzante (in cosa?) credo che fossi pure Shakespeare con le più solide argomentazioni del mondo non sposterei il tuo giudizio di un millimetro, per cui eviterei.


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#124 cinemaniaco

cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 21:17

Io però spero siamo tutti d'accordo che Eyes Wide Shut sia una boiata galattica, vero? Cioè 2001 va benone, ma EWS è 'na roba imbarazzante che era meglio non facesse, vero (mi conforta il fatto che venga nominato quasi zero)? 

 

E se non lo è ed ho capito male io, fatemi capire il perchè.

 

ti dico solo che i miei film preferiti di kubrick sono: 2001, shining e... proprio eyes wide shut

 

film incompleto - nel montaggio soprattutto - certamente imperfetto, ma forse proprio per questo per me incredibilmente affascinante. idealmente è una nuova odissea che si collega a quella di 2001 e di barry lyndon. la prima: odissea nello spazio e verso l'infinito; la seconda odissea nella storia; la terza l'odissea onirica, psicosessuale, di "bill nel paese dei fantasmi", una sorta di alice maschile in viaggio in una new york fittizia (e fittizia lo era per davvero: ricostruita in studio a londra, questa non è la new york di martin scorsese, è un luogo cinematografico situato... nello spazio? o nell'inconscio come l'overlook hotel?). è il film più politico di kubrick, lucidissimo nell'analizzare i rapporti di potere: è un film che trasuda denaro, popolato di servi, domestici, camerieri, sottoposti. e quasi tutti i rapporti sono rapporti tra servi e padroni, con qualcuno che viene sempre pagato dal protagonista o dai suoi pari

 

ma è anche il suo film più svincolato dai dogmi realistici - in questo affine a shining. il film ruota tutto attorno ad una fantasticheria - quella del protagonista, che crede che la moglie l'abbia tradito - e come il bill di tom cruise anche lo spettatore finisce dentro un mondo di immagini. straordinarie a questo proposito le scelte stilistiche: dall'uso di retroproiezioni della città sullo sfondo del primo piano dell'attore, alla meticolosa struttura dei colori che hanno la funzione di veri e propri sottotesti emozionali. è un film ipnotico, come la sequenza dell'orgia e del rituale vissuti non a caso dallo stesso personaggio di cruise in una sorta di totale catalessi. per me è un grandioso colpo di coda finale nella carriera di questo grande e controverso regista


  • 9

#125 William Wilson

William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1184 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 20 maggio 2015 - 21:23

Anche Stanis vorrebbe dire la sua su Kubrick:

 


  • 1

#126 The Joker

The Joker

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2700 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 21:28

 

Io invece vorrei vivere nel tuo dove quella scena lì è impressionante, piuttosto che imbarazzante. asd

 

se pensi che quella scena sia addirittura imbarazzante (in cosa?) credo che fossi pure Shakespeare con le più solide argomentazioni del mondo non sposterei il tuo giudizio di un millimetro, per cui eviterei.

 

 

Dipende, se il massimo delle tue argomentazioni è "questa scena qui è impressionante, punto" è ovvio che non mi convinci. Cerco argomentazioni, per l'appunto, sulle quali potrò anche non concordare ma davvero mi piacerebbe capire come mai trovo EWS così malriuscito e non all'altezza della sua filmografia (che trovo enorme, per quanto io non sia fra i massimi estimatori kubrickiani). Devo essermi perso qualcosa evidentemente, è solo che non capisco cosa.


  • 1

#127 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12619 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 21:36

 

 

Io invece vorrei vivere nel tuo dove quella scena lì è impressionante, piuttosto che imbarazzante. asd

 

se pensi che quella scena sia addirittura imbarazzante (in cosa?) credo che fossi pure Shakespeare con le più solide argomentazioni del mondo non sposterei il tuo giudizio di un millimetro, per cui eviterei.

 

 

Dipende, se il massimo delle tue argomentazioni è "questa scena qui è impressionante, punto" è ovvio che non mi convinci.

 

 

ma non mi interessa neanche, nel senso che è uno di quei casi dove la distanza è veramente incolmabile, non è come se uno fosse venuto a dire "penso che maradona sia un po' sopravvalutato" ma piuttosto "ma come cazzo hanno fatto a fare giocare a calcio un brocco che non sapeva neppure tenere la palla tra i piedi come Maradona"? Cioè il livello è quello, non so più se è snobismo, malattia mentale o sono io diventato pazzo, se tu dici che quella scena è imbarazzante per quanto mi piacerebbe ogni comunicazione o spiegazione è impossibile. Avessi detto "si bella scena ma il film è sconclusionato o non si sa dove va a parare" e cose del genere ci starebbe la discussione, così semplicemente non ci sono manco le premesse :)


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#128 The Joker

The Joker

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2700 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 21:45

No ma tranquillo, che sia sconclusionato e non si capisce dove vada a parare lo penso lo stesso. asd

 

Comunque, se quella scena ti sta così a cuore da troncare ogni discussione con chi non la apprezza amen, attenderò altri pareri.

 

Butto lì un elemento che magari suonerà poco rilevante, ma invece secondo me dice tanto: è la messa in scena che non funziona, che genera momenti imbarazzanti e persino di comicità involontaria. Ricordo le risate imbarazzate di chi era in sala. Si dirà va beh, è il popolino dei cinepanettoni, cazzo vuoi capiscano Kubrick. Sì, ma con gli altri suoi film non succede, gli altri suoi film fanno stare male, sono disturbanti, creano disagio. Poi magari fatichi a comprenderli, ma col cazzo che ridi. Qui si ride, vedi la gente che balla a culo nudo e ridi, nun va bene. Poi sì, sono io che non ci ho capito nulla per carità.


  • 1

#129 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12619 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 22:00

No ma tranquillo, che sia sconclusionato e non si capisce dove vada a parare lo penso lo stesso. asd

 

Comunque, se quella scena ti sta così a cuore da troncare ogni discussione con chi non la apprezza amen, attenderò altri pareri.

 

Butto lì un elemento che magari suonerà poco rilevante, ma invece secondo me dice tanto: è la messa in scena che non funziona, che genera momenti imbarazzanti e persino di comicità involontaria. Ricordo le risate imbarazzate di chi era in sala. Si dirà va beh, è il popolino dei cinepanettoni, cazzo vuoi capiscano Kubrick. Sì, ma con gli altri suoi film non succede, gli altri suoi film fanno stare male, sono disturbanti, creano disagio. Poi magari fatichi a comprenderli, ma col cazzo che ridi. Qui si ride, vedi la gente che balla a culo nudo e ridi, nun va bene. Poi sì, sono io che non ci ho capito nulla per carità.

 

non è che mi sta a cuore, e sul film in generale (così come su molti altri film di kubrick) ci possono stare un sacco di critiche, ma quella è una scena palesemente incredibile e una delle migliori mai fatte da Kubrick per tensione, messa in scena, musica (masked ball!). Invece tu sembra che stia descrivendo una scena di chicken park o del film con alberto tomba. Comicità involontaria, sul serio? Boh, ti chiederei di spiegarmi cosa fa ridere ma temo un overdose di surrealismo, niente di personale Joker eh


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#130 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6667 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 22:12

Nemmeno io ci vedo nulla di risibile. Ridere per il sedere al vento del vecchio? Boh. Io ci dormii su a fatica...


  • 1

#131 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13765 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 22:33

suvvia, se non si è un po' bendisposti ha parecchi momenti wtf. e poi quei due cani maledetti.

 

(gran film)


  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#132 AlfredinoDalFondoDelPozzo

AlfredinoDalFondoDelPozzo

    burzumaniaco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84752 Messaggi:

Inviato 20 maggio 2015 - 22:35

 

 

:ossequi:  :ossequi:  :ossequi:

 

grandissimo ale, gli do un'altra chance, grazie


  • 0
I tried to tell her about Marx and Engels
God and Angels, I don't really know what for
But she looked good in ribbons

#133 The Joker

The Joker

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2700 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2015 - 06:21

 

No ma tranquillo, che sia sconclusionato e non si capisce dove vada a parare lo penso lo stesso. asd

 

Comunque, se quella scena ti sta così a cuore da troncare ogni discussione con chi non la apprezza amen, attenderò altri pareri.

 

Butto lì un elemento che magari suonerà poco rilevante, ma invece secondo me dice tanto: è la messa in scena che non funziona, che genera momenti imbarazzanti e persino di comicità involontaria. Ricordo le risate imbarazzate di chi era in sala. Si dirà va beh, è il popolino dei cinepanettoni, cazzo vuoi capiscano Kubrick. Sì, ma con gli altri suoi film non succede, gli altri suoi film fanno stare male, sono disturbanti, creano disagio. Poi magari fatichi a comprenderli, ma col cazzo che ridi. Qui si ride, vedi la gente che balla a culo nudo e ridi, nun va bene. Poi sì, sono io che non ci ho capito nulla per carità.

 

non è che mi sta a cuore, e sul film in generale (così come su molti altri film di kubrick) ci possono stare un sacco di critiche, ma quella è una scena palesemente incredibile e una delle migliori mai fatte da Kubrick per tensione, messa in scena, musica (masked ball!). Invece tu sembra che stia descrivendo una scena di chicken park o del film con alberto tomba. Comicità involontaria, sul serio? Boh, ti chiederei di spiegarmi cosa fa ridere ma temo un overdose di surrealismo, niente di personale Joker eh

 

 

Se metti un attimo da parte la spocchia, provo a spiegartelo. Per quanto, come dici tu stesso, è difficile farlo quando di fronte ad un film, o ad una singola scena, si provano sensazioni tanto contrastanti. Tu parli di una scena "incredibile, una delle migliori mai girate da Kubrick", io vedo una scena che, pur nella maestosità e profusione di mezzi con cui è girata (grazie al ciufolo, lo so anch'io che non parliamo di un cinepanettone nostrano, contestualizziamo le critiche please), risulta alquanto dozzinale, eccessiva, involontariamente comica. Cosa mostra, alla fin fine? Un'orgia messa in piedi dai potenti della Terra, quelli che controllano i destini del mondo fra un cerimoniale massonico/orgiastico e l'altro. Bene, vuoi farceli vedere mentre fanno le loro porcate? Gira la scena in maniera didascalica, documentaristica, senza musica o altri orpelli enfatici. Oppure vuoi metterli alla berlina, ridicolizzarli? Fallo, usa la satira del Dottor Stranamore, fai sentire i versi così che la scena risulti volontariamente comica. Fra i due registri (uno crudo e documentaristico, l'altro dissacrante e satirico), o fra i vari registri possibili, Kubrick sceglie invece questo tono solenne, enfatico (la scelta del brano di Ligeti è dozzinale, per quanto mi riguarda), tronfio...che cozza tremendamente con quel che viene mostrato. Ed è un discorso che si potrebbe estendere a tutto il film, che nel complesso funziona poco in quanto troppo serioso, drammatico e pieno di sè per il tema trattato (alla fin fine non parliamo altro che di corna, per giunta solo immaginate). E quindi involontariamente comico (ricordo ancora le tante risate imbarazzate del pubblico). Concordo, parentesi, con Nijinsky sui momenti wtf, che per non essere considerati tali bisogna essere un po' - ma io direi parecchio - ben disposti. O magari non sapere, senza voler accusare nessuno in particolare, il nome del regista... Poi ripeto, dev'esserci senz'altro qualcosa che mi sfugge ma, pur rivedendolo di recente e avendogli dato nel tempo più di una chance, il mio giudizio non vuol proprio cambiare. Kubrick per me è sempre stato quello che creava disagio e disturbo nello spettatore, quello che, con la sua autorialità/cripticità, incuteva timore (reverenziale e non). Qui invece lo fa sghignazzare senza averne l'intenzione, e già questo è un grave vulnus rispetto al resto della sua - straordinaria - filmografia.


  • 1

#134 tiresia

tiresia

    Sue Ellen

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4324 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2015 - 07:09

già sette pagine  :blink: Prosit! :P


  • 0

#135 AlfredinoDalFondoDelPozzo

AlfredinoDalFondoDelPozzo

    burzumaniaco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84752 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2015 - 07:17

già sette pagine  :blink: Prosit! :P

 

vedrai la sorrentinata da scandalo cosa farà


  • 0
I tried to tell her about Marx and Engels
God and Angels, I don't really know what for
But she looked good in ribbons

#136 TheMan(of constant sorrow)

TheMan(of constant sorrow)

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7865 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2015 - 07:25

Su EWS quoto il Joker, magari è anche colpa del montaggio non totalmente completato del regista ma è un film ovviamente girato da dio che non convince, farraginoso, maldestro, poco interessante.

Concordo anche che le parti erotiche sfiorino più volte e pericolosamente il ridicolo involontario, dovrebbero disturbare e inquietare ma risultano solo il catalogo delle pruderie di un vecchio borghese altolocato senza molta fantasia.

I dialoghi poi sono spesso inascoltabili, quello finale tra Cruise e la Kidman che chiude il film è da denuncia:

Alice: C'è una cosa molto importante che noi dobbiamo fare prima possibile...
Bill: Cosa?
Alice: Scopare.

 

Dai, su, se avesse terminato così un film un qualsiasi altro regista sareste tutti a sghignazzare, e a ragione.


  • 2

#137 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 21 maggio 2015 - 07:41

 

 

a conclusione di questa riflessione però me ne esco con una certezza assoluta: 2001 è un film capolavoro, tutti zitti!

 

 

 

Ale qual è il tuo preferito del Maestro?

 

Io avrei messo Barry Lyndon al posto di questo che comunque mi piace.


  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#138 cinemaniaco

cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2015 - 08:10

 

 

 

a conclusione di questa riflessione però me ne esco con una certezza assoluta: 2001 è un film capolavoro, tutti zitti!

 

 

 

Ale qual è il tuo preferito del Maestro?

 

 

shining

 

tumblr_n07alpwhAK1qg4blro1_500.gif


  • 2

#139 Infinite dest

Infinite dest

    dolente o nolente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 28156 Messaggi:
  • LocationKagoshima

Inviato 21 maggio 2015 - 08:43

Su EWS quoto il Joker, magari è anche colpa del montaggio non totalmente completato del regista ma è un film ovviamente girato da dio che non convince, farraginoso, maldestro, poco interessante.

Concordo anche che le parti erotiche sfiorino più volte e pericolosamente il ridicolo involontario, dovrebbero disturbare e inquietare ma risultano solo il catalogo delle pruderie di un vecchio borghese altolocato senza molta fantasia.

I dialoghi poi sono spesso inascoltabili, quello finale tra Cruise e la Kidman che chiude il film è da denuncia:

Alice: C'è una cosa molto importante che noi dobbiamo fare prima possibile...
Bill: Cosa?
Alice: Scopare.

 

Dai, su, se avesse terminato così un film un qualsiasi altro regista sareste tutti a sghignazzare, e a ragione.

Sono anche io della partita. Probabilmente il lavoro è ingiudicabile perchè raffazonato e incompleto, e troppa gente c'ha messo le mani, però, anche se molte scene sono una gioia per gli occhi, la narrazione è involuta, lo script è fiacco, i dialoghi scialbi, Cruise completamente fuori ruolo. La materia trattata, di per sè già non semplice, meritava ben altro approccio che una fiera di banalità sotto la sontuosa patina di immagini fin troppo ricercate. Ripeto: non so quanta, di questa materia, sia opera di Kubrick, ma chiunque sia stato è riuscito a banalizzare Schnitzler e il suo bellissimo racconto - una delusione, insomma.

Un colpo a vuoto - specie alla fine - ci può anche stare, ciò che mi stupisce è la disparità di giudizi circa EWS; per Dick è addirittura il suo preferito. Concordo con Ale su Full metal jacket (una mezza delusione, per me, anche se lavoro di grandissimo impatto) e le considerazioni su Shining le tengo per me, non vorrei che mi aspettaste sotto casa con una bottiglia di acido asd


  • 0

 mi ricorda un po' Moro.

 

 

 

 

Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 

 

 

Io non rispondo a fondo perchè non voglio farmi bannare, però una cosa voglio dirla: voi grillini siete il punto più basso mai raggiunto dal genere umano. Di stupidi ne abbiamo avuti, non siete i primi. Di criminali anche. Voi siete la più bassa sintesi tra violenza e stupidità. Dovete semplicemente cessare di esistere, come partito (e qui non ci si metterà molto) e come topi di fogna (e qui sarà un po' più lunga, ma cristo se la pagherete cara).

 

 


#140 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 21 maggio 2015 - 09:52

Concordo con Ale su Full metal jacket (una mezza delusione, per me, anche se lavoro di grandissimo impatto) 

 

 

 

Un film che strappa risate grasse, feroci e amare al tempo stesso. Equivocatissimo anche dal fascitello medio (quello dei link su fb per intendersi) e quindi anche divertente da sfruttare come presa per il culo. Sul podio al terzo posto dopo Barry e 2001.


  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq