Vai al contenuto


Foto
- - - - -

[Pietra Miliare] 2001: Odissea Nello Spazio (Kubrick, 1968)


  • Please log in to reply
222 replies to this topic

#1 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21563 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 10:33

*
POPOLARE

Pietra miliare dell'arte del XX secolo, l'Odissea di Stanley Kubrick fa sperimentare la sete di comprensione insieme all'impossibilità di superare i limiti della comprensione. Ai continui balzi in avanti si contrappone l'eterno ritorno della figura del cerchio. Un'opera che indaga entro i limiti del finito le possibilità dell'infinito

 

 

large_xA2zu0rqECkGIvgtzA3xXtQ24YC.jpg

 

 

http://www.ondacinem...llo_spazio.html


  • 18

#2 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21227 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 19 maggio 2015 - 10:52

nella mia top 5... come non essere d'accordo sulla miliarizzazione?


  • 0

#3 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 19 maggio 2015 - 11:01

Bella


  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#4 SteSan

SteSan

    mainstream Star

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2762 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 12:57

Bella

Grazie!


  • 0

To overlook


#5 joe tarallo

joe tarallo

    cane sciolto

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 820 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 14:12

Il viaggio definitivo


  • 0

Turbo Missile Interculer


#6 Kerzhakov91

Kerzhakov91

    X Offender

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4314 Messaggi:
  • LocationAnarene, Texas

Inviato 19 maggio 2015 - 14:46

La scena del salto temporale di oltre quattro milioni di anni è tra le più geniali di sempre. 

 

 

4140844_o.gif


  • 1
It's like I'm having the most beautiful dream and the most terrible nightmare all at once

Бил, бью и буду бить / Умом Россию не понять, в Россию можно только верить

OR

#7 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12891 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 15:12

*
POPOLARE

Nel 1969 mio padre andò al cinema a vederlo con un fratello di mia mamma, uno per cui ancora oggi il cinema inzia con Bud Spencer e finisce con Terence Hill. Per tutto il film mio zio sbuffò, borbottò, mugugnò. Fino alla scena della stanza settecentesca, dove improvvisamante l'oscura trama del film gli fu chiara e se ne uscì con un illuminato "Ades salta fora dal'armar la simia de prima e la copa tuti" (trad. "adesso salta fuori dall'armadio la scimmia dell'inizio e ammazza tutti"). Uscì dal cinema ulteriormente deluso da un finale diverso dalle sue previsioni.

 

Invece mio padre apprezzò molto e se lo guardava ogni volta che passava in televisione (suo commento puntuale ogni volta era: "Vederlo al cinema è stata proprio un'altra cosa"). Probabile che da piccolo piccolo anch'io avessi visto qualche scena, perché per parecchi anni da bambino quando mi dicevano che nella notte di natale sarebbe arrivato Gesù Bambino io lo visuallizzavo come un gigantesco feto azzurro fluttuante. Il che mi inquietava un po'. 


  • 18

#8 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5637 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 15:22

Se adorate il film e non avete mai letto il libro, fatelo. Due capolavori.


  • 2

#9 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11870 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 15:28

forse per qualcuno è un aspetto banale e nella recensione mi pare non ve ne sia accenno, però una delle cose più notevoli di 2001 che credo sia incontestabile anche per quelli che non amano il film è la qualità degli effetti speciali. Soprattutto se lo si paragona ai film dell'epoca c'è davvero uno scarto impressionante da quel punto di vista, tanto che secondo me si può considerare un film spartiacque tra la fantascienza antica e quella moderna.


  • 2

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#10 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5637 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 15:33

Qualità degli effetti e della fotografia incredibili.

A vederlo oggi non sente 1/10 dei suoi anni, e senza la solita benevolenza per i vecchi, è proprio clamoroso a vedersi, cristallino, perfetto.


  • 2

#11 SteSan

SteSan

    mainstream Star

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2762 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 15:59

forse per qualcuno è un aspetto banale e nella recensione mi pare non ve ne sia accenno, però una delle cose più notevoli di 2001 che credo sia incontestabile anche per quelli che non amano il film è la qualità degli effetti speciali. Soprattutto se lo si paragona ai film dell'epoca c'è davvero uno scarto impressionante da quel punto di vista, tanto che secondo me si può considerare un film spartiacque tra la fantascienza antica e quella moderna.

Ciao - non ne ho fatto cenno perché ho scelto di dare un taglio diverso alla "pietra", ma evidentemente la qualità degli effetti speciali è uno dei motivi di pregio e delle qualità più sorprendenti del film. E lo sono altrettanto le idee sulla tecnologia del futuro (sia quelle "indovinate", sia quelle - come l'uso della forza centrifuga per creare la gravità - che non sono state sviluppate nella realtà, ma potrebbero tranquillamente esserlo).

Per rendersi conto della sfida e dello sforzo di immaginazione, basti considerare che il film è stato girato quando ancora non erano state nemmeno scattate foto della superficie terrestre dallo spazio (difatti Kubrick sceglie di rappresentarla con tonalità molto chiare, sbagliando).

E' verissimo che la fantascienza non è stata più la stessa: in 2001 forse non è la prima volta in cui si rappresentano al cinema spazi privi di gravità, ma è senz'altro la prima volta in cui (al netto delle musiche) le scene nello spazio sono accompagnate dal silenzio assoluto, perché nel vuoto dello spazio non si propagano i suoni. Sotto questo aspetto - ed è solo un esempio - 2001 impose una regola che imbarazzò Lucas quando decise di infrangerla.

Per parlare di tutto ciò che è importante a proposito di 2001, occorrerebbe almeno il triplo di quanto ho scritto.

Occorreva scegliere un tema e approfondire quello.
Inoltre è uno dei film su cui è stato già scritto tutto il possibile, non c'è praticamente aspetto che non sia stato già sviscerato. Spero di aver fornito nonostante tutto un contributo minimo.


  • 0

To overlook


#12 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5188 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 16:03

Come il novanta per cento dell'opera di Kubrick non mi piace (più). Giustissimi comunque i discorsi sulla sua realizzazione tecnica.


  • 2

#13 SteSan

SteSan

    mainstream Star

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2762 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 16:05

Per tutto il film mio zio sbuffò, borbottò, mugugnò. Fino alla scena della stanza settecentesca, dove improvvisamante l'oscura trama del film gli fu chiara e se ne uscì con un illuminato "Ades salta fora dal'armar la simia de prima e la copa tuti". 

 

Questa è spettacolare! ho riso come un matto.


  • 0

To overlook


#14 Reynard

Reynard

    segno zodiacale: salamandra ascendente testadicazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9626 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 19 maggio 2015 - 16:05

improvvisamante l'oscura trama del film gli fu chiara e se ne uscì con un illuminato "Ades salta fora dal'armar la simia de prima e la copa tuti" (trad. "adesso salta fuori dall'armadio la scimmia dell'inizio e ammazza tutti").  

 

Kubrick ha perso un'occasione ashd


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#15 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5999 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 16:08

Non era mica male come idea comunque, dovrebbero segnarsela per il remake.


  • 0

#16 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5637 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 16:21

Come il novanta per cento dell'opera di Kubrick non mi piace (più).

 

perché?

(serio)


  • 0

#17 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12891 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 16:23

 

e idee sulla tecnologia del futuro (sia quelle "indovinate", sia quelle - come l'uso della forza centrifuga per creare la gravità - che non sono state sviluppate nella realtà, ma potrebbero tranquillamente esserlo).

 

A proposito di quelle indovinate. Un paio d'anni fa io e la mia compagna stavamo cenando "insieme" tramite skype, io in Italia lei a Denver. Avevo la tv accesa a volume spento e stavano trasmettendo proprio 2001. Ad un certo punto alzo gli occhi e vedo la scena in cui il tipo nello spazio parla via videotelefonata con la figlioletta (le conversazioni video erano ovviamente già da un pezzo un luogo comune della fantascienza, l'intuizione di Kubrick sta nell'aria intima e quotidiana della sequenza). Mi ha colpito molto la coincidenza tra le due situazioni e il pensiero come le prime volte che avevo visto il film quella scena per me era ancora completamente avveniristica. E invece eccomi lì nel 2013 tranquillamente a vivere la stessa situazione come niente fosse.


  • 1

#18 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5188 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 16:39


 

 


Come il novanta per cento dell'opera di Kubrick non mi piace (più).

perché?

(serio)

 

Parto dal (più), e premetto che mi dispiace risultare antipatico in un topic celebrativo. Ad ogni modo, quando morì subii una celebrazione di massa che lo indicava come IL REGISTA, opinione con cui non mi fu difficile concordare, data la mia giovane età e l'imponenza (un po' fascista) dei suoi film. Poi si trovano stili più affini a sè stessi, e formai l'idea che il cinema di Kubrick (con la sua perferzione formale, lo stile di lavorazione ossessivo, la freddezza) fosse all'opposto della mia idea di cinema, tanto che sinceramente i contenuti che i suoi film vorrebbero trasmettere non mi arrivano proprio (ma se il ricorderà Kubrick stesso i motivi per cui ha scelto un soggetto dopo aver speso mesi a decidere il colore dei battiscopa?).

Ad oggi, salvo Rapina a mano armata e Orizzonti di Gloria, e gli riconosco un uso particolare e molto efficace dei punti di fuga.


  • 2

#19 Gozer

Gozer

    :3

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21452 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 16:45

 l'imponenza (un po' fascista)

 la freddezza

 

Stesse cose che trasmette a me. Aggiungerei anche un bel po' di spocchia.

 

Not my director.


  • 2

RYM ___ i contenuti

 

 "SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

 


#20 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5999 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2015 - 16:59

Un gustoso aneddoto a tal proposito.

Kubrick incontra Altman e gli fa i complimenti per il taglio di luce particolare di una scena in esterni di McCabe & Mrs Miller chiedendogli quanto ha dovuto attendere per avere quelle particolari condizioni, al che Altman gli risponde "Stanley, mi sono svegliato, sono andato sul set, ho messo le macchine sui cavalletti e ho cominciata a girare".


  • 6




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq