Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Avengers: Age Of Ultron (Whedon, 2015)


  • Please log in to reply
92 replies to this topic

#1 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3463 Messaggi:

Inviato 23 aprile 2015 - 22:00

ageofultronposterita.jpg

 

questa è la recensione di ondacinema: http://www.ondacinem...age_ultron.html

 

esagerata, ma non vorrei trasformare questo post in una polemica. ci sarà infatti lo spazio di tutto il topic per polemizzare asd adesso accontentatevi di beccarvi il mio commento

 

il primo errore da non compiere guardando age of ultron è confrontarlo, paragonarlo al primo avengers. sono due film diversi. the avengers nel 2012 faceva qualcosa di inedito al cinema: riuniva nello stesso film alcuni dei più grandi supereroi e li poneva a fronteggiare una minaccia appunto super…umana. ma li si fermava. age of ultron riparte proprio da qui, ma va oltre, anzi va più a fondo. è sicuramente un film meno immediato, più ambizioso, più di testa e meno spensierato, ma nonostante tutto questo non sacrifica un grammo della formula marvel

 

age of ultron porta ad un nuovo ed inedito livello di complessità le interazioni tra i supereroi. ed anche questo è qualcosa di inedito al cinema. è qualcosa che fa fare un nuovo salto di qualità ai cine-comics. è sicuramente un trend che è nell’aria e che age of ultron anticipa (nel 2016 usciranno rispettivamente batman v superman e la civil war che vedrà opposti capitan america ed iron man), ma whedon ne da la propria personalissima visione

 

è fuor di dubbio che la sua personale rilettura, o lettura, dei supereroi al cinema rimarrà. ma quella che in the avengers poteva sembrare una sorta di demitologizzazione funzionale alla creazione di una nuova mitologia postmoderna segnata da un ghigno nerd beffardo (scene come quella dei vendicatori che si ristorano dopo la battaglia dice moltissimo sulla sua “filosofia”), qua si rivela come una forte ed intensa umanizzazione degli “dei” che è davvero qualcosa di unico nell’ambito dei cine-comics. negli ultimi anni abbiamo infatti visto supereroi controversi, complicati e complessati, ma quella che whedon propone in age of ultron è una vera e propria epica del quotidiano in formato supereroistico

 

più delle migliaia di effetti visivi e delle straordinarie sequenze d’azione (che sono comunque tante), sono la tenera love story tra la vedova nera e banner da una parte, e la “famiglia segreta” di occhio di falco dall’altra, i veri protagonisti del film. in particolare quest’ultimo assurge a personaggio principale, rappresenta in tutto e per tutto il vero eroe americano, l’uomo qualunque, l’everyday man che esce di casa a fare il proprio dovere, rubando la scena (e il ruolo) al capitano. in questo whedon è ancora più americano dei supereroi stessi, è persino “classico”, nel senso che i suoi eroi, come occhio di falco, discendono direttamente dagli eroi americani dei decenni precedenti, dalla hollywood classica ad oggi

 

age of ultron vive di questi estremi, vive tra questi estremi: “piccolo” e “grande”, umano ed artificiale. ed è proprio questa seconda coppia che mi porta ad introdurre un altro nucleo tematico del film: la scienza e i suoi pericoli. stark e banner sono gli “scienziati pazzi” della storia, anche se non rispettano l’iconografia classica del personaggio. niente capelli sparati od occhi fuori dalle orbite. più che banner, sempre in cerca di una redenzione, è stark a rappresentare bene la freddezza e la determinazione del suo ruolo. e in age of ultron sono già presenti tutti i semi (o i germi) che porteranno allo scontro tra iron man e il capitano in civil war, in quanto portatori di due visioni diverse del mondo e dell’umanità. non è però un film irrazionalista, antiscientifico, perché whedon è un geek convinto (ed è il film più geek-oriented dai tempi di interstellar, quindi da poco tempo e questo dovrebbe far pensare ashd), ma è anche un umanista convinto, e la sua è una epopea umana più che superumana, e questo film lo dimostra

 

non è ovviamente tutto oro quel che luccica. un cattivo come ultron avrebbe meritato un background maggiore, invece qui ce lo ritroviamo fatto e finito dopo mezz’ora di film. e allora mi chiedo: a cosa serve avere un universo cinematografico se poi non approfondisci di film in film i personaggi? non sarebbe stato meglio aver assistito alla “creazione” di ultron, che ne so, già in iron man 3? un po’ di superficialità è ormai il prezzo da pagare per questi mastodontici film di spettacolo che tentano di comprimere mille film e mille storie in 2 ore e mezza. è l’ipertrofia postmoderna. infatti non tutto gira bene, i personaggi entrano ed escono di scena senza grande rispetto della logica, e alla fine la stessa storia viene sacrificata sull'altare della continuity generale (con i mille rimandi al passato e al futuro del MCU). si aggiunga il fatto che si scade spesso in qualche gag di troppo (okay questa è la cifra degli avengers whedoniani, ma sabotare ogni momento serio ed epico del film è a tratti masochistico) ed ecco che il quadro appare un po' meno limpido. ma è indubbio che il film pur con tutti i suoi limiti riesce in un certo qual modo a configurarsi più che come sequel, come completamento del primo avengers, andando a toccare temi e situazioni inedite, focalizzandosi maggiormente su personaggi troppo trascurati in passato (burton, romanoff e banner) 


  • 3

#2 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 24 aprile 2015 - 00:12

tenera love story, straordinarie sequenze d'azione. vabbè dai, se andate a vedere i film sotto effetto di lsd per forza che vi piacciono


  • 1

#3 neuro

neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3572 Messaggi:
  • Locationqua

Inviato 24 aprile 2015 - 16:24

ultimo intervento a riguardo - lo giuro

 

di attacchi a NY con astronavone se ne è visti miliardi - quello che mi è piaciuto è inserire in questo contesto

 

Spoiler

 

che ti devo dire, mi è piaciuto


  • 0
apri apri, apri tutto!

#4 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3463 Messaggi:

Inviato 24 aprile 2015 - 16:43

tenera love story, straordinarie sequenze d'azione. vabbè dai, se andate a vedere i film sotto effetto di lsd per forza che vi piacciono

 

disse quello che aveva dato 8 a fast & furious 7 asd


  • 0

#5 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 24 aprile 2015 - 19:27

Ma almeno io, anche se sotto lsd, l'ho visto. pensa un po'


  • 0

#6 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3463 Messaggi:

Inviato 24 aprile 2015 - 20:59

Ma almeno io, anche se sotto lsd, l'ho visto. pensa un po'

 

eh bè una visione imprescindibile guarda ashd della serie che se uno non lo vede non può più parlare di cinema a vita

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

ma la vita è troppo breve per sprecare tempo a parlare di fast & furious pure nel topic degli avengers quindi chiudo la parentesi

 

vorrei dire due parole sui nuovi personaggi: tutti riuscitissimi. il mio preferito, proprio che è stato amore a prima vista, è il vision di paul bettany. ha un minutaggio in fondo veramente esiguo ma non c'è una scena dove non titaneggi. in particolare è protagonista di due momenti di incredibile poesia visionaria:

 

- dopo essere stato "attivato", thor che lo lancia contro la vetrata e vision che si blocca sospeso nell'aria prima di rompere il vetro e rimane li immobile a contemplare in un momento di estasi, c'è questa ripresa bellissima dall'esterno in cui vediamo l'androide in controcampo con la città nella notte, è una scena incredibilmente affascinante perché non si riesce a capire cosa stia guardando e cosa gli passi per la testa, ma poi lo vediamo girarsi verso i vendicatori e come risvegliarsi da un sogno ad occhi aperti comprendiamo la sua natura pacifica e non ostile

 

- l'altra sequenza è quella finale e qui mi sa che vado di spoiler

 

Spoiler

 

avrà sicuramente un ruolo importante in infinity war

 

vision-poster-86202.jpg


  • 1

#7 lazlotoz

lazlotoz

    Classic Rocker

  • Moderators
  • 5131 Messaggi:

Inviato 24 aprile 2015 - 22:00

 

 

the avengers nel 2012 faceva qualcosa di inedito al cinema: riuniva nello stesso film alcuni dei più grandi supereroi e li poneva a fronteggiare una minaccia appunto super…

 

cosa inedita un cazzo:

stay-puft-124333.jpg

 

 

 

 

 

asd


  • 0

lazlotoz, [...]: sei un gigantesco coglione. Ma proprio un cretino senza pari, [...] Sparati, che fai un favore al mondo.


#8 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 25 aprile 2015 - 07:13

 



 

vorrei dire due parole sui nuovi personaggi: tutti riuscitissimi.

 

 

 

 

Cine, si vede che non hai letto un fumetto Marvel che sia uno in vita tua...


  • 0

#9 neuro

neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3572 Messaggi:
  • Locationqua

Inviato 25 aprile 2015 - 07:50

Dai cine, ammettiamo che e' meglio il quicksilver della fox (essendo entrambi distanti da quello dei fumetti che e' un adulto snob)
  • 0
apri apri, apri tutto!

#10 Michael Jimmy Bill

Michael Jimmy Bill

    Ghost in the A-Shell

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2233 Messaggi:

Inviato 25 aprile 2015 - 15:22

Sto seguendo poco la discussione temendo gli spoiler perchè ho in programma di vedere il film prima o poi.

Segnalo invece il fantastico riassunto del primo episodio che sta facendo in questi giorni quel mattacchione di Federico Fanboy Burroni con le action figure. La prima parte forse è un po' interlocutoria ma poi è un crescendo e alcune trovate sono spassosissime

 

Parte prima

 

Parte seconda

 

Parte terza

 

Parte quarta

 

Parte quinta

 

(continua!)


  • 0

#11 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3463 Messaggi:

Inviato 25 aprile 2015 - 15:26

Dai cine, ammettiamo che e' meglio il quicksilver della fox (essendo entrambi distanti da quello dei fumetti che e' un adulto snob)

 

l'attore (evan peters) è sicuramente migliore, ma il personaggio... boh si la sequenza dell'evasione di magneto era figa ma quicksilver in quel film era giusto un personaggio di contorno. qua in the avengers è un personaggio principale: come si fa a paragonarli? poi anche il tono è diverso: più mattacchione quello di peters, più incazzoso-sofferto quello di taylor-johnson


  • 0

#12 Guybrush Threepwood

Guybrush Threepwood

    avvocato delle cause perse

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3740 Messaggi:
  • Locationromagnolo in teutonia

Inviato 26 aprile 2015 - 22:28

beh dai, non malvagio, ma ho preferito decisamente il primo. belle le scene d azione (in particolare lo scontro tra iron man e hulk), ma in generale un po' troppo sentimentalismo patetico nella pseudo storia d amore e bla bla intuile. e poi la retorica dell uomo comune che c ha famiglia o col fatto che poi devono fare vedere che salvano OGNI civile* (e alla fine vediamo pure un cane che non fa mai male), un po' troppa retorica stelle e strisce.

 

e poi pure il tipino rosso che spunta piú o meno dal nulla, meh....

 

peró cosí poi sembra molto peggio di quello che è, alla fine la visione è piacevole e scorrevole, dai un 6.5 abbondante

 

* avrei preferito tipo un ok, dobbiamo salvare il mondo, sacrifichiamo la città con i suoi mille abitanti, because shit happens, ma ovviamente so che è pretendere l impossibile  ^_^


  • 0

#13 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 28 aprile 2015 - 11:05

a conferma di quanto ormai Whedon sia ai ferri corti con la Marvel e di quanto ho scritto nella mia recensione

 

http://www.badtaste....i-e-l-d/125768/


  • 0

#14 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5796 Messaggi:

Inviato 28 aprile 2015 - 13:37

E' l'ultimo di una lunga lista.

Alla Marvel appena qualcuno tenta di alzare un po' la posta e inserire qualche idea non banale viene subito segato, per ora hanno ragione loro ma alla lunga secondo me il giochino si incepperà.


  • 0

#15 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 28 aprile 2015 - 14:39

hanno un disegno "generale" ben preciso che non ammette autorialità o cambi di direzione. E' il loro pregio, ma anche il loro limite. A James Gunn è andata bene perchè sinora "Guardians of the Galaxy" è il film Marvel più slegato dalla continuity, ma quando vorranno realizzare un team up tra Groot e Thor saranno cazzi...

 

Comunque dal tono generale delle interviste a Whedon durante il press tour di "Age of Ultron" è chiaro che qualcosa si è rotto con mamma Marvel...e nel film si vede eccome, a partire dal montaggio devastante che sacrifica logica e spessore dei personaggi


  • 0

#16 häxan

häxan

    ▣║█║░██░

  • Moderators
  • 967 Messaggi:

Inviato 28 aprile 2015 - 15:06

Io vi chiedo un consiglio molto pratico : i miei amici mi vogliono trascinare al cinema a vedere questo film, considerato che il primo non mi è piaciuto molto (l'ho trovato noioso) vale la pena spendere questi 7,50? Dopo la lettura della recensione vorrei starne alla larga, ma sembra che al recensore sia piaciuto il primo


  • 0

Quando ero giovane e leggevo Deleuze pendendo dalle sue labbra come una puttanella

 

Non la buttiamo sempre sulla campagna e sulle colline per favore.


#17 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 28 aprile 2015 - 15:15

il primo al confronto a questo è un film di Orson Welles.


  • 0

#18 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12134 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato 28 aprile 2015 - 15:29

vale la pena spendere questi 7,50?

 

:o


  • 0

#19 häxan

häxan

    ▣║█║░██░

  • Moderators
  • 967 Messaggi:

Inviato 28 aprile 2015 - 16:03

 

vale la pena spendere questi 7,50?

 

:o

 

Anzi, ho sbagliato, 10


  • 0

Quando ero giovane e leggevo Deleuze pendendo dalle sue labbra come una puttanella

 

Non la buttiamo sempre sulla campagna e sulle colline per favore.


#20 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12134 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato 28 aprile 2015 - 16:09

neanche al cineforum i film costano 7€ dai  asd

io non vado al cinema in Italia da un buon lustro e so che è sicuramente meno costoso di qui o UK ma non poteva essere così cheap

 

comunque io al cinema ci vado solo ed esclusivamente per vedere questi blockbusters, 3-4 volte all'anno, IMAX, audio a palla e pop corn a nastro, il senso della vita

 

guardare film seri al cinema non riesco, non mi sento a mio agio, non c'è atmosfera


  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq