Vai al contenuto


Foto
- - - - -

[Giuoco] Scritti Componibili


  • Please log in to reply
36 replies to this topic

#21 thom

thom

    The infrared insert of memory encouragement immersion

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2624 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2015 - 11:48

O.T. (ma non troppo)

 

Mi sa che qualcuno qui sta facendo confusione su Borges.

 

diciamo che è un tema ricorrente nei racconti di quel semi-dio di Borges, sviluppato secondo prospettive diverse

 

concepire gli scritti unami come semplici combinazioni matematiche dei simboli ortografici che compongono l'alfabeto umano, per cui - per esempio - l'odissea altro non è che una determinata combinazione di combinazioni ortografiche; probabilmente sbaglio, ma il racconto in cui B. ha per primo sviluppato tale illuminazione potrebbe essere il racconto La biblioteca di Babele (1941), contenuto in Finzioni in cui vi è una biblioteca illimitata e periodica che contiene perlopiù libri indecifrabili in qualsiasi lingua, ma in essa vi sono necessariamente anche tutti i libri del mondo, comprese delle leggendarie Vendicazioni, ovvero combinazioni ortografiche che hanno dato vita a libri profetici contenenti arcani prodigiosi, compendio perfetto di tutti gli altri libri (e quindi chiave unica dell'agire dell'uomo in questo mondo)

 

ovviamente nel cut-up di burroughsiana memoria l'elemento base non è il simbolo ortografico, ma già una sua combinazione, la parola


  • 2

#22 bELLE ELLEish

bELLE ELLEish

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10792 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 28 febbraio 2015 - 11:55

Mh, secondo me la confusione [di Feynman] è pure con il non-racconto in cui Borges recensisce il Don Quijote originale e la riscrittura identica ortograficamente, ma ripensata alla luce della contemporaneità, ad opera di uno scrittore che spero non esista o non abbia riscritto Cervantes. Credo sia in Finzioni.

 

Poi l'idea generale qui proposta fa anche molto OuLiPo.


  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#23 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22001 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2015 - 13:02

Pierre Menard, vabe
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#24 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20408 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 28 febbraio 2015 - 13:23

Ma andate a lavorare asd
  • 0

#25 Paraponzipò

Paraponzipò

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 138 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2015 - 14:33

Io tutto sto hype per borges non me lo spiego

ok, nessuno osa discuterne il lavoro e il valore artistico, però è indubbio che gran parte della sua fama deriva dalla trattazione di tematiche esistenziali accattivanti, trattate in maniera meno complessa e certo più letteraria di come ha fatto molta filosofia prima di lui. Ripeto, con ciò non voglio deliberatamente sminuirlo, però ho come l'impressione che la sua dimensione di scrittore in relazione al resto della letteratura sia un pochetto da ridefinire...


  • 0

#26 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20408 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 28 febbraio 2015 - 14:45

"hype per borges."


  • 3

#27 bELLE ELLEish

bELLE ELLEish

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10792 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 28 febbraio 2015 - 14:49

Io tutto sto hype per borges non me lo spiego

ok, nessuno osa discuterne il lavoro e il valore artistico, però è indubbio che gran parte della sua fama deriva dalla trattazione di tematiche esistenziali accattivanti, trattate in maniera meno complessa e certo più letteraria di come ha fatto molta filosofia prima di lui. Ripeto, con ciò non voglio deliberatamente sminuirlo, però ho come l'impressione che la sua dimensione di scrittore in relazione al resto della letteratura sia un pochetto da ridefinire...

 

Siamo OT, ma ti do il mio giudizio personale, che probabilmente farà rabbrividire i puristi, ma benché figlio di un dio minore, pure io sono fan di JLB, e dunque:

 

Spoiler

  • 4

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#28 Paraponzipò

Paraponzipò

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 138 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2015 - 15:13

"hype per borges."

 

era per levigare un po' il tono dato che dopo manco due post che ho scritto mi hanno già accusato di far pipponi :(


  • 0

#29 William Wilson

William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1184 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 18 marzo 2016 - 17:53

"hype per borges."

È come l'incontro fortuito su un tavolo di dissezione di una macchina da cucire e un ombrello.

Tempo fa Gianni Riotta se ne uscì con un tweet che suonava all'incirca così: "Scrittori sopravvalutati. Per me Borges è l'autore più sopravvalutato di sempre. Secondo voi? #scrittorisopravvalutati".
  • 0

#30 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20408 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 18 marzo 2016 - 18:21

Vabbè, chi è questo? (nel dettaglio eh, la tv ce l'ho anche io)
  • 0

#31 William Wilson

William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1184 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 18 marzo 2016 - 18:52

Ottima domanda.


  • 0

#32 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20408 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 18 marzo 2016 - 22:12

Non era una domanda asd
  • 0

#33 Ronald Regaz

Ronald Regaz

    ritardato mentale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 800 Messaggi:
  • LocationSirolo

Inviato 19 marzo 2016 - 08:39

Io tutto sto hype per borges non me lo spiego

ok, nessuno osa discuterne il lavoro e il valore artistico, però è indubbio che gran parte della sua fama deriva dalla trattazione di tematiche esistenziali accattivanti, trattate in maniera meno complessa e certo più letteraria di come ha fatto molta filosofia prima di lui. Ripeto, con ciò non voglio deliberatamente sminuirlo, però ho come l'impressione che la sua dimensione di scrittore in relazione al resto della letteratura sia un pochetto da ridefinire...

 

"Borges [...] fa sentire un po' troppo facilmente intelligenti i suoi lettori" (Marchesini), e c'è del vero in questo, poi a me Borges piace molto lo stesso, forse perché mi piace sentirmi intelligente a poco prezzo, o forse perché lo sono già e quindi non ho bisogno di sentirmici.  ;D


  • 0

#34 Jack DiSpade

Jack DiSpade

    Critico proto-punk

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 629 Messaggi:
  • LocationArezzo

Inviato 19 marzo 2016 - 10:06

ieri lo ha citato Sgarbi dalla Gruber; è ufficialmente imprescindibile.


  • 0

#35 William Wilson

William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1184 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 19 marzo 2016 - 11:10

ieri lo ha citato Sgarbi dalla Gruber; è ufficialmente imprescindibile.

 

Ormai è diventato come ostentare in salotto un semiprezioso cofanetto della Divina Commedia. Intonso, chiaramente.

 

Poi quella capra ho notato che fa spesso una cosa irritante: citare di continuo gente a sproposito, tipo Pasolini. Sempre roba molto pop, eh.

E' una specie di Odifreddi, ma ancora più fuori di brocca.


  • 0

#36 Jack DiSpade

Jack DiSpade

    Critico proto-punk

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 629 Messaggi:
  • LocationArezzo

Inviato 19 marzo 2016 - 11:55

Ormai è diventato come ostentare in salotto un semiprezioso cofanetto della Divina Commedia.

 

 

Purtroppo non lo fa più nessuno, parola di libraio. Quando propongo un edizione, nemmeno preziosa, ma con una semplice foderatura, fanno facce spaventate manco avessero visto il demonio in persona e implorano il paperback. Inoltre, comprano Sgarbi.


  • 1

#37 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 23 marzo 2016 - 15:53

Alcuni giudizi volti a ridimensionare Borges, sparsi qua e là ma tutt'altro che timidi, ci sono in Antoine Berman, che consiglio. Ne L'Auberge du Lointain, mi sembra, e forse anche da qualche altra parte.


  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq