Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Il Basso.


  • Please log in to reply
230 replies to this topic

#221 ArchieFisher

ArchieFisher

    pacato come il vecchio che ho in avatar da 50 anni

  • Moderators
  • 6338 Messaggi:

Inviato 24 febbraio 2015 - 19:37

E' laureato in giurisprudenza.

Parlando di lauree, riguardo a Deacon hai dimenticato di ricordare che è laurato in ingegneria elettronica.


  • 0
Life was never better than
in nineteen sixty-three

Ogni vita ha peso e dimenticanza calcolabili

"What kind of music do you usually have here?"
"Oh, we got both kinds. We got Country, and Western."

#222 Robert Plant

Robert Plant

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1532 Messaggi:

Inviato 24 febbraio 2015 - 20:05

 

E' laureato in giurisprudenza.

Parlando di lauree, riguardo a Deacon hai dimenticato di ricordare che è laurato in ingegneria elettronica.

 

Vero. Dettaglio non poco importante se si pensa che ha costruito lui il Deacy Amp, il mini amplificatore che May usa come pre-bost e costruito con materiale di scarto, come il circuito di un'autoradio, preso dalla spazzatura dallo stesso john.


  • 0

#223 Robert Plant

Robert Plant

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1532 Messaggi:

Inviato 24 febbraio 2015 - 20:07

john deacon è un mito ha scritto alcune delle canzoni più belle dei queen, suonava il basso magnificamente

 

Da Wikipedia: 

« Consentitemi di dire che il prodotto del batterista Roger Meddows Taylor e del bassista John Deacon è esplosivo, un colossale vulcano di suoni la cui eruzione fa tremare la terra. » (Gordon Fletcher - Rolling Stone n°149)
  • 0

#224 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11391 Messaggi:

Inviato 24 febbraio 2015 - 22:56

Legittimo che possa non piacere (ma anche no, cani), ma lui usa davvero il basso a modo suo, qui più che mai melodico e in contrappunto con chitarra e batteria.

 

 

Angolo Italia: scontato, ma a volte tira fuori davvero delle belle cose, tipo:

 

 

e poi mi piace anche Morgan, che non conoscendo i Bluvertigo ho notato in questo pezzo di Francone:

https://www.youtube....h?v=U9thGAc7y3I

 

Comunque youtube il suono del basso lo ammazza eh..


  • 1

#225 Gozer

Gozer

    :3

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21439 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2015 - 14:21

 

 

Andy Fraser dei Free, fosse anche solo per l'assolo in "Mr. Big", spettacolare, ma in realtà ganzissimo sempre https://www.youtube....h?v=_FhCilozomo

 

E' morto. :( :( Un altro pezzo di adolescenza se ne va. 

 

Un gigante dello strumento. Oltre a invitarvi al riascolto del pezzo qui sopra, sarebbe bene ripescare anche l'album che lo contiene, "Fire and Water", che è un lasciapassare per l'eternità e di cui Andy - diciottenne - compose sei brani su sette.

Se non lo conoscete non è mai troppo tardi, l'hard rock non era né sarebbe mai più stato così caldo e denso di soul. 

 

"All Right Now" https://www.youtube....h?v=siMFORx8uO8

"Don't Say You Love Me" https://www.youtube....h?v=p_qNosK7NRs

"Fire And Water" https://www.youtube....h?v=BMcVxWtELj0

 
E va beh, una delle copertine più belle e iconiche della storia del rock (Andy è il primo da sinistra):

 

free-fireandwater(11).jpg

 

 

Dopodiché, qualora voleste approfondire non vi farebbe male, e ne siano prova questi macigni firmati dal Nostro negli altri album:

 

"The Stealer" https://www.youtube....h?v=DMh1apeEGZ8 (no dai seriamente, che spettacolo di bassista era?)

"Be My Friend" https://www.youtube....h?v=fOr1stg9lds

"Little Bit of Love" https://www.youtube....h?v=ZMB4vn7GCpo

"I'll Be Creepin'" https://www.youtube....h?v=VAsULlBXTLM

la splendida "My Brother Jake" https://www.youtube....h?v=ddDGj1Xko_c uscita solo come singolo 

 
 

Dulcis in fundo, era attivista LGBT, da tempi in cui esserlo era visto tutt'altro che di buon occhio.


  • 8

RYM ___ i contenuti

 

 "SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

 


#226 ArchieFisher

ArchieFisher

    pacato come il vecchio che ho in avatar da 50 anni

  • Moderators
  • 6338 Messaggi:

Inviato 29 aprile 2015 - 20:49

Sto suonando Pride and Joy:

 

 

Tommy Shannon non l'avevo mai considerato, ma è un grandissimo.


  • 0
Life was never better than
in nineteen sixty-three

Ogni vita ha peso e dimenticanza calcolabili

"What kind of music do you usually have here?"
"Oh, we got both kinds. We got Country, and Western."

#227 Gozer

Gozer

    :3

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21439 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2015 - 18:21

Marek Grechuta è il più importante musicista polacco degli anni Settanta e probabilmente il più grande nome della poezja śpiewana, ossia poesia cantata, qualcosa che si avvicina al concetto occidentale del cantautore. 
 
La definizione gli sta tuttavia stretta, visto che raramente (almeno prima dell'avvento di Jacek Kaczmarski) la categoria in questione vide fra i suoi esponenti il classico barboso voce-chitarra. 
Nella poesia cantata polacca infatti il sottofondo strumentale era estremamente contaminato: la base era spesso il jazz anziché il folk, i pezzi erano quasi sempre orchestrati, non di rado rimpolpati da coralità barocche, con puntate nel tango, nel siparietto cabarettistico e, negli anni Settanta, nel rock progressivo.
 
Marek Grechuta è tutto questo e anche di più. Lo segnalo perché nei suoi tre dischi dal 1971 al 1974, accompagnato dagli Anawa prima e dai WIEM poi, ci sono linee di basso corpose e sempre belle in evidenza, in bilico fra il dinamismo del jazz e il groove del funk.
 
La cosa curiosa è che ci suonano tre bassisti diversi, nessuno dei quali avrebbe combinato peraltro granché all'infuori degli album in questione (a parte Jacek Ostaszewski, che avrebbe saltuariamente collaborato con Krzysztof Komeda e Don Cherry).
 
Parto dall'ultimo in ordine cronologico, "Magia obłoków" del 1974 (una rosa), perché è quello che contiene il pezzo più esaltante di tutti, il funk mutageno "Godzina miłowania", dove il basso è a volume altissimo e non trova pace un istante, un orgasmo. 
 
Poi c'è "Korowód" del 1971 (una rosa), il disco più celebrato di quel decennio e che contiene la canzone polacca più famosa di tutti i tempi, "Dni których nie znamy"
E' un diamante di canzone, ma bassisticamente impallidisce rispetto alla title track, scatenato folk-funk corale di dieci minuti, con lungo intermezzo di flauto, dove però il mio orecchio più che stare dietro al flauto sta dietro alla spettacolare trama del basso. 
 
Infine c'è "Droga za widnokres" del 1972 (una rosa), che ho lasciato per ultimo perché a differenza dei due sopra non c'è un basso elettrico ma un contrabbasso, suonato da tale Paweł Jarzębsk. 
Lo strumento è stato messo bello in evidenza nel mixaggio e ogni pezzo è pertanto una goduria, a partire dall'iniziale "Jeszcze pożyjemy". Fra i tre è forse l'album più orecchiabile e coi pezzi più concisi, ottimo per iniziare, ma non per fermarsi. 
 
Se volete farvi una magnata di basso con pochi eguali, ma soprattutto se volete ascoltare della grandissima musica, Marek Grechuta è il vostro uomo.
 
 
marek-grechuta-festival-krakow-2013-10-1
Popiersie_Marek_Grechuta_ssj_20110627.jpMarek_grechuta_Opole.jpg

  • 5

RYM ___ i contenuti

 

 "SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

 


#228 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4111 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2015 - 18:41

il funk mutageno "Godzina miłowania"


Mamma mia che pezzo! :o
  • 1
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#229 Gozer

Gozer

    :3

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21439 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2015 - 18:48

 

il funk mutageno "Godzina miłowania"


Mamma mia che pezzo! :o

 

già che l'attacco di chitarra sia a un passo da "The Secret Life of Arabia" mi fa abbastanza ghignare asd ma quando arriva il basso è un infarto secco.

E poi i cori del ritornello, la batteria sincopatissima, l'assolo di violino che taglia come una lama, il suono cristallino del pianoforte jazzato... come si suol dire, over the top.


  • 0

RYM ___ i contenuti

 

 "SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

 


#230 Merlo

Merlo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3803 Messaggi:
  • LocationItalia

Inviato 05 ottobre 2018 - 07:52

 

:wub: :ossequi:


  • 1
"Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace"

Ricette Veg

#231 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7012 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2019 - 19:10

asd

 

 

basta formaggio!!!


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq