Vai al contenuto


Foto
* * * * - 16 Voti

Tennis


  • Please log in to reply
12309 replies to this topic

#11921 Zpider

Zpider

    Procrastinatore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2653 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2019 - 14:24

 

Spiace solo perchė la vittoria di Federer avrebbe consegnato questa partita alla storia in modo ancora più netto di quanto comunque meritatamente avverrà.

 

Ti spiace perchè preferivi vincesse Federer, come anch'io del resto ma dall'altra parte c'era un muro praticamente perfetto e se non capitalizzi 2 match point devi accettare il fatto di essere sconfitto, in quanto meno forte.

 

Il valore della partita può essere scalfito al massimo dalla vaccata del tiebreak sul 12 pari non in base al vincente\perdente dai.

 

 

Il valore della partita è quello e il risultato non mi pare nessuno lo contesti, come dubito nessuno avrebbe potuto alzare un dito contro un risultato opposto.

A prescindere da quello che desideravo, dico solo che, dato l'equilibrio al limite del coin flip, se Federer avesse vinto alla straordinarietà della partita si sarebbe sommata la straordinarietà dell'impresa... e questo incontro sarebbe stato probabilmente riconosciuto come uno dei più iconici di tutti i tempi. Con questo esito, passata l'euforia, penso verrà archiviata come una delle grandi finali della storia di Wimbledon. Non che abbia tutta questa importanza... 


  • 0

#11922 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15926 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 15 luglio 2019 - 15:37

Mah, è un pò presto per dirlo ma credo questa partita ce la ricorderemo per tanti anni. Ha vinto il cattivo, capita. Federer si è già tolto una soddisfazione analoga vincendo due anni fa in Australia con quel quinto set diventato virale per quanto incredibile. Non credo una vittoria a Wimbledon avrebbe cambiato chissà cosa. Ha vinto 20 slam, ok ne poteva aggiungere un altro conquistato in modo stupendo, pazienza. Questi 3 mostri sono già ben oltre Edberg, Becker, hanno superato anche Sampras. Sono oltre. Stanno li ancora a spartirsi i trofei e dare vita a partite incredibili. Ma cosa devono dimostrare? Niente, è solo che sono dei fenomeni e noi abbiamo la fortuna di assistere alle loro battaglie. 


  • 2

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#11923 cup

cup

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 198 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2019 - 21:02

 

Ieri ho fatto il mio battesimo a Wimbledon, grandissima esperienza. 

 

Sono riuscito a vedere Fognini-Sandgren, due set di Berrettini-Schwartzman e gli ultimi quattro set di Evans-Sousa sul Campo 1. 

 

La Fogna il solito genio e sregolatezza: lampi di classe alternati a cagate totali, fomentate da un continuo distrarsi per fattori esterni. Nel momento delle dichiarazioni infuocate ho notato che parlottava, ma ahimè non sono riuscito ad assaporare dal vivo le sue parole perché si trovava dall'altra parte del campo.

 

Grandissimo il romano a mantenere i nervi saldi contro il furetto argentino e guadagnarsi l'accesso agli ottavi sul Centrale contro Roger, come dice Oblomov se continua così può ottenere ottimi risultati sul veloce.

 

Bellissimo incontro in Court 1 grazie alla presenza del redivivo drogatone inglese che ha infiammato il pubblico di casa. Altalena di emozioni e folla in delirio, soprattutto nel quarto set, che Danny boy è riuscito a strappare portando il match al quinto. 

 

La Centre Court rimane sogno bagnato, prossimo anno proverò a campeggiare per uno/due giorni (ieri ero semplicemente arrivato lì all'alba) comunque Wimbledon è un'esperienza che consiglio a tutti gli appassionati. 

 

 

Quanto ti è costato? Avevi prenotato negli anni 90?

 

 

Zero prenotazione.
 
Sono arrivato lì alle 5:00 e mi sono messo in coda: ero il numero 5060. Ogni giorno vengono riservati per la gente in coda 500 biglietti per ciascuno degli stadi (Centre Court, Court 1 Court 2). I primi della coda (che sono lì in tenda da uno o due giorni prima) possono quindi scegliere di comprare questi biglietti al momento dell’entrata (allo stesso prezzo dei biglietti comprati online: https://www.wimbledo...kets/index.html).Gli altri, come me, hanno solo accesso al Ground, cioè a tutti gli altri campi (Court 3-18). Prezzo di accesso al Ground: £25.
 
Nel pomeriggio avviene una rivendita dei biglietti restituiti da parte di chi lascia Centre Court, Court 1 e Court 2 prima della chiusura; per accaparrarseli bisogna fare un’altra coda all’interno del Ground, ma il prezzo è irrisorio (£10-15) e devoluto in beneficenza. Io in questo modo ho ottenuto i biglietti per la Court 1 spendendo £10. 
 
Costo totale: £35 - trascurabile rispetto alla fatica di svegliarsi all'alba.
 
La vera gallata sarebbe trovare i biglietti online, ma è più facile fare terno al lotto.

  • 2

#11924 RogerCrimson

RogerCrimson

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1119 Messaggi:
  • LocationToscana

Inviato 16 luglio 2019 - 17:14

 a dirla tutta ieri è stato Djokovic a risparmiarsi per i set decisivi, Federer ha giocato a mille per 5 ore, sembrava il più giovane. Assurdo. 

 

Condivido e mi pare una delle note più interessanti di questa finale. Federer può ancora giocare a mille il "suo" tennis, perché è relativamente meno dispendioso di quello di Djokovic e Nadal, basandosi sulle traiettorie del servizio e su colpi da fondo anticipatissimi, ma resta il fatto che a tratti Djokovic sembrava davvero stanco. Il che rende a parer mio ancora più mostruosa la sua vittoria e mostruosa la prestazione di Federer.

Sembra davvero che Nole si sia risparmiato nei due set in cui è andato in svantaggio, come immaginandosi di essere più lucido, fresco e cinico al quinto set.

Il paradosso è che Federer ormai ha quasi l'età di Rosewall quando nel '74 arrivò in finale a Wimbledon e US Open senza però mai impensierire Connors, in neppure un set, sembrando in campo un anziano che proveniva da altri tempi.

Dal canto loro Djokovic e Nadal giocano un tennis atletico che nessun tennista del passato ha messo in mostra dopo i trent'anni, finendo la carriera molto prima. Fisicamente i due sono leggermente, ma inevitabilmente  in calo.

Nonostante tutto ciò, i tre sono ancora di quattro categorie superiori a tutti gli altri.


  • 0

#11925 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15926 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 17 luglio 2019 - 09:14

Si anche io ho avuto la sensazione che Djokovic gestisse la sua stanchezza, mentre Federer è rimasto costante. Una resistenza incredibile. Sarebbe da approfondire il lavoro che fa di preparazione atletica, ma credo che lui però adatti l'evoluzione del fisico a quella tecnica. Cioè se il fisico cede da una parte, lui compensa con altre soluzioni. Ultimamente ad esempio è migliorato alla risposta, che in effetti non dipende dal fisico (se non dalla vista). E' riuscito a brekkare Djokovic credo 7 volte, mai in carriera lo aveva fatto in un solo match credo. Stessa cosa contro Nadal. Questa è una novità interessante. E' diverso anche il servizio, molto più determinante. Da fondo cerca l'anticipo ancora più drasticamente del passato forse ed usa il rovescio come arma d'attacco (ad esempio sul dritto di Nadal). Se solo gli organizzatori di questi benedetti tornei si decidessero (come gli Australian Open) a velocizzare un pò, io credo che avrebbe chance di vincere altri slam. 


  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#11926 Zpider

Zpider

    Procrastinatore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2653 Messaggi:

Inviato 17 luglio 2019 - 09:50

Io sarei curioso di avere dati sulle distanze percorse nel singolo match, che non so se esistono ma non ho mai visto o trovato da nessuna parte. Secondo me uscirebbero cose interessanti.


  • 0

#11927 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7498 Messaggi:

Inviato 17 luglio 2019 - 18:38

"She's done it again!"

65799823_2428372440731228_29731215923153
 

  • 2

#11928 Twin アメ

Twin アメ

    pendolare pre post attilio lombardo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9167 Messaggi:
  • Location1991

Inviato 17 luglio 2019 - 20:37

Io sarei curioso di avere dati sulle distanze percorse nel singolo match, che non so se esistono ma non ho mai visto o trovato da nessuna parte. Secondo me uscirebbero cose interessanti.

 

Ci sono, sono uscite anche durante la partita, ma sono difficili da trovare.
Per la finale ho trovato queste https://www.perfect-...imbledon-title/

Che per altro confermano queste del 2015 https://www.tennispl...or-federer.html
 

Federer corre più di Djokovic.


  • 0

“Ma il problema con i film hollywoodiani è che tendono a confortare le persone. E io non voglio che le persone si sentano confortate”. (Terry Gilliam)

"And I would rather be an interesting fraud than a boring professional any day of the week." (Travis Just)

 


#11929 *alessandro*

*alessandro*

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2456 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 18 luglio 2019 - 09:36

 

Il 2019 lo ricorderà solo per aver tentato di uccidere il suo compagno di doppio, visto che non sta più combinando niente ... rischia di essere uno dei fuochi di paglia più clamorosi del nuovo millennio, in campo femminile. Approfitto per ricordare, invece, la bella e netta affermazione di Simona Halep che il clamore della finale fra Federer e Djokovic ha certamente fatto passare in secondo piano. Halep su cui pareva gravasse la maledizione degli slam e più in generale dei tornei importanti, negli ultimi due anni ne ha messi in carniere due.


  • 1
ex "victor"

#11930 Siberia

Siberia

    Radical Schick

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7192 Messaggi:

Inviato 18 luglio 2019 - 13:45

Ostapenko ha 22 anni, aspetterei un attimo a darla per finita (mica è Bouchard, poi). Mezzi tecnici spaventosi, può tirare vincenti da qualsiasi zona del campo con entrambi i fondamentali.

Sta attraversando un lungo periodo di crisi (il servizio è sempre stato incostante ma adesso è proprio deleterio), immagino che prima o poi ne verrà fuori.


  • 0

#11931 Sandor

Sandor

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3780 Messaggi:
  • LocationVersilia

Inviato 26 luglio 2019 - 11:47

Lendl lascia Zverev come era prevedibile dopo alcune battutine reciproche, evidentemente il tedescone non è della pasta di Murray ,almeno per ora vista la giovane età.
I risultati con Lendl erano scarsi , inferiori quando era allenato solo dal papà,il futuro è un'incognita.
  • 0

#11932 RogerCrimson

RogerCrimson

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1119 Messaggi:
  • LocationToscana

Inviato 28 luglio 2019 - 16:16

Lendl è tipo che vuol fare come gli pare e pretende che chi è allenato da lui stia muto e in deferente ossequio.

Murray era uggioso, lamentoso, si sfogava continuamente in modo insopportabile e maleducato con il suo box, ma con Lendl non fiatava e verso Lendl nutriva un sacro rispetto. E con Lendl ha vinto tre slam ed è diventano n. 1 del mondo.

Zverev, che ancora deve dimostrare di valere come il Murray pre-Lendl, iniziò subito con una serie di distinguo, di prese di distanza, di inutili ostentazioni di carattere. Non poteva durare. A Lendl devi affidarti totalmente e con lui non puoi fare il mezzo gradasso. E comunque Zverev ha poco talento e non ha la mentalità da campione vero. Ha solo un bel rovescio naturale, ma il resto dei colpi sono meccanici e costruiti; viaggiano grazie al fisico e alle lunghe leve. A rete credo che difficilmente si possa giocare peggio, a quel livello. Potrà vincere anche cose importanti quando i tre declineranno sul serio o si ritireranno, ma non è e difficilmente sarà mai un dominatore.

Intanto ieri ha perso con Basilashvili, che nei momenti cruciali pareva più campione di lui.


  • 0

#11933 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15926 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 29 luglio 2019 - 15:28

Su di lui probabilmente aveva ragione Ortodosso, io onestamente lo vedevo futuro dominatore ma non ha testa.

Non è tanto un problema tecnico, è proprio instabile caratterialmente. Meglio così


  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#11934 Ortodosso

Ortodosso

    baby even the losers

  • Administrators
  • 9136 Messaggi:
  • LocationPortola Valley, CA

Inviato 30 luglio 2019 - 22:24

Il tempo è sempre galantuomo.


  • 0

Battibecco dovete domandare a Sarri, che è un razzista; e gli uomini come lui non possono stare nel mondo del calcio.


#11935 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15926 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 31 luglio 2019 - 05:31

Scusa volevo metterti un più!
  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#11936 Garpondera

Garpondera

    farsical aquatic ceremony

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21779 Messaggi:

Inviato 04 agosto 2019 - 18:41

Kyrgios in finale a Washington dopo aver battuto Zizzì
  • 0
"Correr, corre cualquiera, pero jugar al fútbol es más complicado."
(Juan Román Riquelme)

 


#11937 Ortodosso

Ortodosso

    baby even the losers

  • Administrators
  • 9136 Messaggi:
  • LocationPortola Valley, CA

Inviato 04 agosto 2019 - 19:57

La descrizione qui sopra di un tragico trentenne italiano non rende l'idea di cosa possa essere stata la semifinale di ieri, di cui do solo una breve timeline:

 

- primo set 6-4 kyrgios, non l'avrebbe battuto neanche Domineddio anche solo per i servizi sempre sui 140mph (e piazzati). Dropshot al salto, smash a 129mph, cinque alti agli spettatori, abbracci coi bambini. Nulla di questo è iperbole.

- secondo set, primo gioco, primo break Kyrgios che poi conduce 2-1 e servizio

- mentre serve per andare 3-1 uno spettatore gli dà del buffone

- Kyrgios parte a gridare "why should I even try? these people don't deserve it" insieme a varie F-bombs

- in men che non si dica siamo 5-2 Tsitsipas e poi 6-3 Tsitsipas con Kyrgios che prende, warning, point penalty, poi un altro warning di un code diverso, poi va a un niente da essere defaultato

- terzo set continua a bestemmiare e fare schifo, in più gli fa male il braccio quindi il servizio passa da 140 a 110mph. Comunque li piazza tenendo.

- a Tsitsipas come per tutta la settimana si rompe la scarpa sinistra che usura scivolando. Nel suo box LEANDER PAES, 18 grand slam, stringa una scarpa e la fa arrivare in basso dove Kyrgios la prende e la porta a Tsitsipas inginocchiandosi e ritrovando il buonumore

- essendosi ripigliato va 6-6 e 5-1 al cambio campo del tiebreak

- perde cinque punti di fina, match point Tsitsipas 6-5. Uno di questi una seconda di servizio a 137mph larga di 2cm perché si era incazzato che gli avevano chiamato fuori la prima (non crede all'hawkeye).

- 6-6 con servizio vincente, poi 7-6 e match point kyrgios (su servizio Tsitsipas) con altro ace

- Tsitsi mette in rete la prima, poi serve una seconda fuori che però non viene chiamata, Kyrgios non fa challenge e perde il punto. 7-7, incredibilmente non va in berserk e vince il punto dopo col solito rovescio lungo linea.

- 8-7 e servizio Kyrgios, Kyrgios va da uno spettatore in prima fila a chiedere dove servire, quello gli dice largo, lui lo fa, vince il punto e la partita, abbraccio allo spettatore, e via.

 

Ma bisognerebbe parlare di Jannik Sinner di cui ho appena seguito la finale vinta contro Bolt a Lexington, rematch della partita di qualificazione a Wimbledon vinta dall'australiano e da molti definita il match dell'anno. Non mi dilungherò: Sinner ha la testa più solida di qualsiasi tennista italiano della storia (non ci vuole molto / non è italiano), è l'unico italiano forte in risposta, brekkato dopo due championship points al terzo (stavo avendo già PTSD di una partita di tre settimane fa della quale non parlerò), avversario 40-15 per andare 5-5 e probabilmente vincere, rimonta e fa break lui vincendo. In premiazione parla un inglese tre spanne sopra quello di qualsiasi tennista o politico italiano. Noto solo un leggero accento. Tedesco, naturalmente.


  • 3

Battibecco dovete domandare a Sarri, che è un razzista; e gli uomini come lui non possono stare nel mondo del calcio.


#11938 Garpondera

Garpondera

    farsical aquatic ceremony

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21779 Messaggi:

Inviato 04 agosto 2019 - 21:08

Grazie per il trentenne.
  • 1
"Correr, corre cualquiera, pero jugar al fútbol es más complicado."
(Juan Román Riquelme)

 


#11939 Russian

Russian

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5908 Messaggi:

Inviato 05 agosto 2019 - 13:25

Certo, a voler essere politicamente corretti bisognerebbe mettere su un equivalente livello d'irriverenza verso il codice del tennista, chessò, Fognini-Paire-Kyrgios-Tomic etc....ma dal body language all'interazione col pubblico do la mia preferenza al pazzoide recente campione di Washington. Alla fine si tratta di lucida follia e sano esibizionismo ( contro la forzata guasconaggine del maleducato italiano, l'esasperata ricerca estetica anche nell'esecuzione del colpo, associata a un egocentrismo da bullo del francese, e alla diagnosi di indolenza degenerativa dell'altro australiano ).
Ovviamente al netto di eccessi come quelli del Foro ( che fanno comunque concorrenza al "Bucchinara" al giudice di Fogna, a Benoit che fa la scenata incazzato e si strappa la maglia per protesta contro i troppi incitamenti a suo favore e alla risposta al match point con racchetta impugnata al contrario da parte di Tomic).
Ben venga la rottura netta da parte di uno come kyrgios quindi. Tanto quel codice del tennis era giò stato violato dall'asciugamano tra un net sulla prima di servizio e la sua ripetizione come dall'esultanza ad ogni quindici anche quando dovuto a un errore dell'avversario.
  • 3

Qua sul forum non è mai sbarcato un povero profugo o un povero clandestino, ovviamente.

Ma è approdato dopo lunga deriva un bisognoso di un qualche aiuto, magari non lo ha chiesto, poverino aveva evidenti sbandamenti emotivi oltre che psicologici...ha chiesto di essere cancellato perchè gli sono arrivati solo calci in faccia, derisione e manifestazione di fastidio per la sola presenza...che per lorsignori significava rompere l'idilliaca armonia tipica degli attaccabrighe benpensanti, la fottuta rogna di dover leggere ( chissà perchè poi ) le sue inestricabili parabole di giochi di parole fatte per liberare il proprio pensiero...e ovviamente l'invasione del loro territorio.

 

W la solidarietà. Quella vera !


#11940 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15926 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 05 agosto 2019 - 18:40

La descrizione qui sopra di un tragico trentenne italiano non rende l'idea di cosa possa essere stata la semifinale di ieri, di cui do solo una breve timeline:
 
- primo set 6-4 kyrgios, non l'avrebbe battuto neanche Domineddio anche solo per i servizi sempre sui 140mph (e piazzati). Dropshot al salto, smash a 129mph, cinque alti agli spettatori, abbracci coi bambini. Nulla di questo è iperbole.
- secondo set, primo gioco, primo break Kyrgios che poi conduce 2-1 e servizio
- mentre serve per andare 3-1 uno spettatore gli dà del buffone
- Kyrgios parte a gridare "why should I even try? these people don't deserve it" insieme a varie F-bombs
- in men che non si dica siamo 5-2 Tsitsipas e poi 6-3 Tsitsipas con Kyrgios che prende, warning, point penalty, poi un altro warning di un code diverso, poi va a un niente da essere defaultato
- terzo set continua a bestemmiare e fare schifo, in più gli fa male il braccio quindi il servizio passa da 140 a 110mph. Comunque li piazza tenendo.
- a Tsitsipas come per tutta la settimana si rompe la scarpa sinistra che usura scivolando. Nel suo box LEANDER PAES, 18 grand slam, stringa una scarpa e la fa arrivare in basso dove Kyrgios la prende e la porta a Tsitsipas inginocchiandosi e ritrovando il buonumore
- essendosi ripigliato va 6-6 e 5-1 al cambio campo del tiebreak
- perde cinque punti di fina, match point Tsitsipas 6-5. Uno di questi una seconda di servizio a 137mph larga di 2cm perché si era incazzato che gli avevano chiamato fuori la prima (non crede all'hawkeye).
- 6-6 con servizio vincente, poi 7-6 e match point kyrgios (su servizio Tsitsipas) con altro ace
- Tsitsi mette in rete la prima, poi serve una seconda fuori che però non viene chiamata, Kyrgios non fa challenge e perde il punto. 7-7, incredibilmente non va in berserk e vince il punto dopo col solito rovescio lungo linea.
- 8-7 e servizio Kyrgios, Kyrgios va da uno spettatore in prima fila a chiedere dove servire, quello gli dice largo, lui lo fa, vince il punto e la partita, abbraccio allo spettatore, e via.
 
Ma bisognerebbe parlare di Jannik Sinner di cui ho appena seguito la finale vinta contro Bolt a Lexington, rematch della partita di qualificazione a Wimbledon vinta dall'australiano e da molti definita il match dell'anno. Non mi dilungherò: Sinner ha la testa più solida di qualsiasi tennista italiano della storia (non ci vuole molto / non è italiano), è l'unico italiano forte in risposta, brekkato dopo due championship points al terzo (stavo avendo già PTSD di una partita di tre settimane fa della quale non parlerò), avversario 40-15 per andare 5-5 e probabilmente vincere, rimonta e fa break lui vincendo. In premiazione parla un inglese tre spanne sopra quello di qualsiasi tennista o politico italiano. Noto solo un leggero accento. Tedesco, naturalmente.

straordinario ha poi anche regolato Medvedev con relativa facilità. con tsitsipas sembrava giocare al gatto col topo, lo ha scherzato, illuso e poi battuto. Ha un talento pazzesco, e un senso dello spettacolo che mi ricorda connors. Penso che agli us open possa farci divertire è il suo ambiente ideale
  • 1

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq