Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Alex G - Dsu E Oltre E Poi A Ritroso, Una Panoramica In Fieri Sul Genietto Di Philadelphia


  • Please log in to reply
53 replies to this topic

#41 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7540 Messaggi:

Inviato 22 luglio 2017 - 20:52

http://pitchfork.com...pitchfork-live/

 

per gli amanti di you've got a friend in me di randy newman.


  • 0

#42 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7540 Messaggi:

Inviato 13 settembre 2019 - 10:19

Esce oggi! Sono in attesa della mail. Bella la copertina (penso della sorella come al solito).

house_sugar_alex_g.jpg


  • 1

#43 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6346 Messaggi:

Inviato 13 settembre 2019 - 10:33

Apriamoci un topic nuovo!

Anche se in definitiva, se su Sandyno ci scambiassimo dei MP io e te, saremmo già "a posto" :/
  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#44 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7540 Messaggi:

Inviato 13 settembre 2019 - 10:39

quello vale per quasi tutti i thread che apro ashd  ho ampliato il titolo, dovrebbe bastare per le nostre chat.


  • 1

#45 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6346 Messaggi:

Inviato 13 settembre 2019 - 19:40

:o:
Che bello, un topic monografico!
Domani magari, da pc scrivo una sorta di riassunto per chi non sa nulla di Sand®yno nostro.
In attesa di mettermi all'ascolto di House Of Sugar (che su Rym ha una clamorosa media di 3,91 con oltre 500 ratings in un solo giorno).

Ma nel frattempo, stasera, mi sono riascoltato Rocket che, probabilmente, avevo accantonato troppo frettolosamente.
E che invece ha dei gran bei momenti.
  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#46 Pancakes

Pancakes

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 957 Messaggi:

Inviato 14 settembre 2019 - 14:04

Anche secondo me lui è un genio, un Elliott Smith moderno con più eclettismo ma senza il supporto crossmediale [es. musiche sue nei film] a graziarlo.

Solo che stavolta leggermente meno, lui non è uno da starsene fermo su coordinate fisse nello stesso disco e va bene, ma qui ci ho sentito parecchi pezzi un pò a vuoto, in mezzo ai soliti gioiellini.


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#47 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7540 Messaggi:

Inviato 14 settembre 2019 - 21:04

dici? ai primi due ascolti io sono abbastanza positivo, mi piace come l'album sembri perdersi in un rabbit hole di astrattezza nel mezzo per poi tornare all'alex piu' tipico (senza contare il sandy springsteeniano della chiusura asd). nel complesso mi pare abbia affinato ancor piu' l'arte di arrangiare e produrre i suoi pezzi, riuscendo a creare album coesi nonostante le solite deviazioni folli (che sembrano meno buttate li' rispetto ad alcune cose di rocket).

 

le canzoni e' volte capire se ci sono o meno, con strutture cosi' free, magari averle solo a tratti non e' per forza una cosa negativa. mi prendo un po' di tempo per raccapezzarmi meglio.

 

in parallelo mi sto studiando meglio il pre-DSU. a proposito di elliott smith e gioiellini:

:

 

ah tanto che siamo in fase revival metto anche questo bellissimo live: https://www.youtube....h?v=nFzWojaY_rc


  • 0

#48 TommasoB

TommasoB

    Groupie

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStelletta
  • 116 Messaggi:

Inviato 30 settembre 2019 - 10:56

Recensione

https://www.ondarock...ouseofsugar.htm
  • 3

#49 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7540 Messaggi:

Inviato 30 settembre 2019 - 11:22

:hands:

 

avevo iniziato a scrivere un papier pure io... prima o poi postero'. la recensione analizza piu' i contenuti mentre io a questo giro ho forse fatto piu' caso alla forma.

 

il riassunto e' che questo mi sembra il disco dove alex g risplende di piu' come produttore, c'e' veramente una cura nuova nella veste sonora dei brani ed in particolare la parte ritmica mi sembra molto piu' integrata nel sound rispetto ad un capolavoretto come beach music. ci ha speso piu' tempo a cesellare questi pezzi e si sente.

 

la parte centrale quella che ci e' voluto piu' tempo a digerire, perche' interrompe un po' il flow. pero' adesso come adesso sono contento per la struttura tripartita dell'album e lo metto lassu' tra i suoi migliori.

 

ps bravo il recensore a sottolineare la complessita' di gretel: per il suo stile senza pretese non viene mai dato troppo credito ad alex g per le sue capacita' di scrittura. questa passera' come l'ennesima canzoncina delle sue, ma la struttura e gli arrangiamenti sono assurdi. la strofa (che appare una sola volta) e' un 5/4 o qualcosa di altrettanto dispari, e la sequenza di accordi e' tutt'altro che banale.

 


  • 1

#50 Pancakes

Pancakes

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 957 Messaggi:

Inviato 30 settembre 2019 - 16:19

:hands:

 

avevo iniziato a scrivere un papier pure io... prima o poi postero'. la recensione analizza piu' i contenuti mentre io a questo giro ho forse fatto piu' caso alla forma.

 

il riassunto e' che questo mi sembra il disco dove alex g risplende di piu' come produttore, c'e' veramente una cura nuova nella veste sonora dei brani ed in particolare la parte ritmica mi sembra molto piu' integrata nel sound rispetto ad un capolavoretto come beach music. ci ha speso piu' tempo a cesellare questi pezzi e si sente.

 

la parte centrale quella che ci e' voluto piu' tempo a digerire, perche' interrompe un po' il flow. pero' adesso come adesso sono contento per la struttura tripartita dell'album e lo metto lassu' tra i suoi migliori.

 

ps bravo il recensore a sottolineare la complessita' di gretel: per il suo stile senza pretese non viene mai dato troppo credito ad alex g per le sue capacita' di scrittura. questa passera' come l'ennesima canzoncina delle sue, ma la struttura e gli arrangiamenti sono assurdi. la strofa (che appare una sola volta) e' un 5/4 o qualcosa di altrettanto dispari, e la sequenza di accordi e' tutt'altro che banale.

 

 

Quello che faceva un tempo DeMarco, anche se con modi e risultati diversi. Ora non ha smesso ma sicuramente lo fa meno. Comunque anche se leggermente più "banale", la mia preferita è Sugar.


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#51 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10769 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 01 ottobre 2019 - 07:44

Su RYM va a gonfie vele ma a me sembra un grosso passo in avanti solo sul piano di arrangiamenti e produzione, come scrittura vengono fuori per me i suoi difetti di autore sconclusionato (capisco che per molti è un pregio). Si capisce perché è il suo disco di maggior successo in questo senso ma per me non è diverso dagli altri settordici che ha fatto nella sua cameretta.


  • 0

Immagine inserita


#52 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7540 Messaggi:

Inviato 01 ottobre 2019 - 09:33

per certi versi che non sia diverso dagli altri settordici pur mostrando una crescita nel "packaging" mi sembra un punto a favore. poi non metterei tutto nel mischione, per me i dischi sono molto diversi tra loro e beach music e' anni luce lontano dall'esordio per tante cose.

 

capisco il discorso sulla sconclusionatezza e confermo che per i miei gusti non e' appunto un male. questa irrisolutezza anche nei giudizi sembra quasi una naturale conseguenza della sua poetica, che sembra rifuggere l'idea di mettere un punto definitivo alle cose.

 

poi a parte i pezzi non cantati nella parte centrale ci sono comunque per me perle che stanno lassu' tra le sue migliori come canzoni, tipo una cow o la gia' citata hope, ed una qualita' media molto alta.

 

su rym penso sia andato bene per lo zoccolo duro di fan che gli da una specie di premio alla carriera che non per altro. il picco di popolarita' a vedere anche la timida apparizione in qualche classifica US sembra l'abbia avuto con rocket, e piu' che altro per la visibilita' data dalla collaborazione con ocean. la sua crescita come produttore puo' essere apprezzata da qualche addetto ai lavori, ma alla fine non penso gli abbia vinto chissa' quanti nuovi ascoltatori.

 

pancakes, concordo sul fatto che anche mac sia un po' preso sotto gamba, anche se ha avuto un riscontro piu' ampio di alex g e a livello di scrittura mi sembra piu' canonico (ma e' un po' che non l'ascolto, magari sono caduto anche io nella trappola dell'understatement asd).


  • 0

#53 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7540 Messaggi:

Inviato 12 novembre 2019 - 22:06


  • 1

#54 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6346 Messaggi:

Inviato 15 novembre 2019 - 22:05

Me lo sono gustato con molta calma, questo House of Sugar; con abusato luogo comune, cresce con gli ascolti.

Ma il problema principale è la sua suddivisione in tre blocchi abbastanza compatti (le tracce 1-4, le tracce 5-8, le tracce 9-12): credo che a livello di tracklist potevano fare un po' meglio (il passaggio dalle stravaganze/dissonanze della parte centrale alle melodie di In My Arms e pezzi seguenti è davvero brusco).

 

Se non avesse avuto dentro Bad Man e Sugar, poteva benissimo essere il mio AOTY del '19; invece, vediamo.


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq